Ente Bilaterale Territoriale del Turismo          di Genova e provincia       OSSERVATORIO TURISMO      Focus Settore Albe...
    Presentazione RicercaConoscere per decidere, questo l’assunto che sta alla base dell’investimento che l’Ente Bilater...
PremessaPresentazione della ricerca da parte della Presidenza e Vicepresidenza dell’EnteIndiceCap. 1 -   L’osservatorio: o...
              Cap. 1 L’osservatorio: obiettivi e metodologia        In linea con quanto previsto dal CCNL (Contratto Col...
  Cap. 2 Il settore del turismo a Genova e provincia2.1 - Domanda e offerta turistica                                  ...
2.1.2 - Presenze totali 2011 per area e relativo peso percentuale                                           Graf. 2.1.3 ...
Graf. 2.1.4 Composizione percentuale arrivi per provenienza 2011                            Graf. 2.1.5 Composizione per...
Graf. 2.1.6 Presenze italiani e stranieri 2011 per area                                                                  ...
Graf. 2.1.8 Incidenza percentuale arrivi e presenze 2011 per area                                 Graf. 2.1.9 Arrivi tot...
Graf. 2.1.10 Arrivi Genova e Tigullio - Trend 2002-2011                                               Graf. 2.1.11 Prese...
Graf. 2.1.12 Presenze Genova e Tigullio - Trend 2002-2011                                       Graf. 2.1.13 Composizion...
Graf. 2.1.14 Composizione percentuale presenze per tipologia al-                      Graf. 2.1.15 Variazione percentual...
Graf. 2.1.16 Trend ricettività Genova 2002-2011 - numero di strutture Graf. 2.1.17 - Trend ricettività Genova 2002-2011 ...
Graf. 2.1.18 - Numero strutture alberghiere Genova 2011                                                     Graf. 2.1.19...
Graf. 2.1.20 Distribuzione percentuale alberghiero per area 2011                                              Graf. 2.1....
Graf. 2.2.2 - Peso percentuale delle imprese del turismo a Genova e                2.2 - Dinamica imprenditoriale       ...
Graf. 2.2.3 - Le imprese del turismo a Genova e provincia 2011 per area                   Graf. 2.2.4 -per area         ...
Graf. 2.2.5 - Numero delle imprese turistiche totali a Genova e                         Graf. 2.2.6 - Variazione percent...
Graf. 2.2.7 - Incidenza percentuale imprese turistiche di Genova su im-     prese totali 2003 - 2011 %!"!#$  -"!#$       ...
Graf. 2.3.2 - Variazioni trend commercio e ho.re.ca. Genova 2005 - 2011    2.3 - Dinamica occupazionale    Graf. 2.3.1 ...
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Ricerca Turismo Genova 2012
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Ricerca Turismo Genova 2012

408 views

Published on

Ente Bilaterale Territoriale del Turismo di Genova e provincia - Osservatorio Turismo - Ricerca 2011 - Settore alberghiero

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
408
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Ricerca Turismo Genova 2012

  1. 1. Ente Bilaterale Territoriale del Turismo di Genova e provincia OSSERVATORIO TURISMO Focus Settore Alberghiero Ricerca 2011 Genova, maggio 2012
  2. 2.  Presentazione RicercaConoscere per decidere, questo l’assunto che sta alla base dell’investimento che l’Ente Bilaterale del Turismo di Genova e provincia ha attuato in questi annicon la creazione dell’Osservatorio Turismo.Uno strumento, quello dell’Osservatorio, da sempre importante per comprendere le dinamiche imprenditoriali e occupazionali delle imprese, nonché il lororapporto con lo sviluppo delle competenze e la competitività sul mercato.Una serie di dati e di tendenze - evidenziate anche in questa ricerca - che sono utilizzabili dalle parti sociali, dagli imprenditori, dalle Istituzioni e da tutti glistakeholder coinvolti nel processo di governance del settore turistico nella nostra provincia.In particolare, questa edizione della ricerca dell’Osservatorio è dedicata al settore alberghiero, un comparto centrale e strategico della nostra offerta turisticache attraversa oggi, dopo lo sviluppo registrato nell’ultimo decennio, una fase congiunturale certamente delicata.I lettori troveranno nelle pagine seguenti sia dati conoscitivi del settore sia un particolare focus realizzato attraverso un’indagine sul campo rivolta alle impresealberghiere da cui emerge un quadro chiaro e significativo rispetto a fattori quali l’occupazione, la formazione, il mercato, la stagionalità, il marketing territorialee una prima analisi circa una serie di indicatori di produttività.Un lavoro complesso, durato un anno, da divulgare e discutere e per il quale desideriamo rivolgere un particolare ringraziamento al gruppo di lavoro, a tuttele componenti della bilateralità, alle imprese intervistate e agli Enti che hanno fornito la propria collaborazione.Roberto Fusco Luca MaestripieriPresidente Vicepresidente
  3. 3. PremessaPresentazione della ricerca da parte della Presidenza e Vicepresidenza dell’EnteIndiceCap. 1 - L’osservatorio: obiettivi e metodologia pag. 4Cap. 2 - Il settore del turismo a Genova e provincia pag. 5 2.1 Domanda e offerta turistica 2.2 Dinamica imprenditoriale 2.3 Dinamica occupazionaleCap. 3 - Le imprese dell’alberghiero a Genova e il focus di ricerca pag. 24Cap. 4 - Occupazione pag. 29Cap. 5 - Formazione e competenze pag. 40Cap. 6 - Mercato e stagionalità pag. 45Cap. 7 - Governance pag. 50Cap. 8 - Mappa degli indicatori di produttività pag. 51Cap. 9 - Considerazioni conclusive pag. 56
  4. 4.   Cap. 1 L’osservatorio: obiettivi e metodologia In linea con quanto previsto dal CCNL (Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro) La metodologia di ricerca è stata articolata su due fasi di lavoro principali: e dalla proposta di revisione degli statuti degli Enti Bilaterali Territoriali, molti con- A. Analisi generale: della domanda-offerta turistica e delle dinamiche im- tratti territoriali s’impegnano a costituire, nell’ambito della bilateralità, Osserva- prenditoriali ed occupazionali delle imprese turistiche a Genova e provin- tori provinciali al fine di monitorare l’occupazione in relazione all’andamento del cia; settore ed alla evoluzione del mercato del lavoro nei suoi aspetti qualitativi e quantitativi. B. Indagine sul campo: (realizzata nel periodo inverno-primavera 2012, attra- Inoltre, è demandata a questi Osservatori una valutazione del settore che con- verso somministrazione di un questionario) ad un campione ragionato e senta alle parti sociali di avere ulteriori elementi conoscitivi al fine di definire una significativo d’imprese del focus di ricerca (alberghi). serie di parametri sulla cui base procedere all’erogazione salariale di secondo li- vello. Infatti, il metodo ha previsto, da un lato, la raccolta da varie fonti e l’elaborazione In questa nuova fase, quindi, lo strumento dell’Osservatorio diventa necessario di una serie di dati quantitativi e qualitativi delle imprese del settore e, dall’altro, all’azione della bilateralità nelle sue componenti ed in modo più estensivo può la realizzazione di un’indagine sul campo, attuata con la somministrazione di un rappresentare un valido supporto ai processi decisionali in ambito terziario. questionario (“di persona”, attraverso incontri fissati) da parte di operatori di ri- E’, infatti, importante capire, in provincia di Genova, quali sono le dinamiche del cerca ad un campione ragionato e significativo di imprese stesse per reperire dati, comparto, come reagiscono le imprese a fronte della congiuntura sfavorevole, informazioni ed opinioni di processo, di metodo e di tendenza. quali indicatori socio-economici mostrano e che incidenza rivestono sui bilanci Nello specifico, i fattori principali per la definizione del campione di ricerca sono delle imprese, sui processi produttivi e sull’occupazione. stati: - quello tipologico (alberghi, locande, residenze d’epoca, rta); Il modello di ricerca realizzato ha consentito all’Ente Bilaterale di costituire l’Os- servatorio provinciale di settore che ha risposto in primo luogo agli obiettivi pre- - quello areale (Genova metropolitana, Tigullio, Riviera Ponente, Golfo Pa- detti, attraverso un monitoraggio continuo di aspetti quali: radiso, Entroterra. - l’evoluzione del mercato; Al termine sono stati elaborati ed integrati sia i risultati dell’indagine sul campo - la dinamica imprenditoriale; sia i dati quanti-qualitativi raccolti da altre fonti. - la dinamica occupazionale; - i fabbisogni formativi. Questo consente ora, presso la bilateralità, di avere: Inoltre, l’analisi ha consentito di comprendere le strategie, gli strumenti ed i me- - una ‘fotografia’ precisa del settore alberghiero a livello provinciale rispetto todi in favore dell’occupazione e del posizionamento competitivo delle imprese alle tematiche di competenza dell’Ente individuate per lo specifico seg- alberghiere di Genova e provincia. mento di attività (Focus); L’attuale ricerca, infatti, ha avuto come obiettivo proprio quello di focalizzarsi e - una banca dati di sistema i cui dati oggettivi ‘a libreria’ sono consultabili di monitorare il settore alberghiero, un comparto considerato primario nell’eco- ed interpretabili da parte delle varie componenti sociali ed istituzionali. nomia turistica di un territorio.cap.1 L’osservatorio: obiettivi e metodologia 4
  5. 5.  Cap. 2 Il settore del turismo a Genova e provincia2.1 - Domanda e offerta turistica Graf. 2.1.1 - Arrivi totali 2011 per area e relativo peso percentualeLa ricerca promossa dall’Osservatorio Turismo dell’Ente Bilaterale non aveva come ,!!$!!!" ,!!$!!!"obiettivo un’analisi di marketing turistico della provincia di Genova ma riteniamonecessario, in questo capitolo, inquadrare il contesto di mercato nel quale im- +!!$!!!" +!!$!!!"prese e lavoratori operano sotto due principali punti di vista: la domanda (cioè iflussi turistici) e l’offerta ricettiva. *!!$!!!" *!!$!!!"Naturalmente la filiera produttiva turistica è più articolata e complessa (e lo ve-dremo più avanti nello sviluppo dell’indagine) comprendendo non solo i flussi di )!!$!!!" )!!$!!!"domanda e le imprese ricettive ma, questi fattori, costituiscono il dato primarioper fotografare il settore in un territorio poiché basati su dati certi e registrati. (!!$!!!" (!!$!!!"E’ anche vero, però, che agli arrivi e alle presenze nelle strutture ricettive ufficiali, !!$!!!" !!$!!!"si aggiungono i flussi turistici di coloro che soggiornano nelle seconde case, nelle !"#$!%&imbarcazioni stanziali o di transito e di coloro che invece sono turisti in visita e &!!$!!!" &!!$!!!"non soggiornanti. ()&$*"%Le presenze turistiche riportate sul territorio genovese sono, quindi, in numero %!!$!!!" %!!$!!!"maggiore rispetto a quanto registrato dalle strutture ricettive e, sfuggendo allestatistiche ufficiali, possono creare problemi, per esempio, nella gestione dei ser- #!!$!!!" #!!$!!!"vizi alla collettività e all’utenza turistica in termini anche di costi/benefici come %($((+ +)$),% (%$+,!valore aggiunto all’economia locale. !" +(@ #(@ +@ (@ #@ -./012 -./012 34567740 34567740 8414.92:4;0/./<. 8414.92:4;0/./<. -07=0;292:4>0 -07=0;292:4>0 ?/<90<.992 ?/<90<.992Nel corso dei prossimi anni sarebbe interessante operare interventi di monito-raggio dei flussi anche con l’utilizzo delle tecniche della telemetria turistica. Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Dalla lettura dei dati messi a disposizione dallAmministrazione Provinciale gli ar- rivi totali (cioè quanti turisti hanno soggiornato nelle strutture ricettive) nel 2011 in provincia di Genova sono stati 1.444.924. Il grafico 2.1.1 evidenzia il movimento turistico relativo agli arrivi distribuito nelle aree che compongono il territorio ge- novese e l’incidenza percentuale degli arrivi di un’area sul totale degli arrivi pro- vinciali. Nell’area Genova metropolitana gli arrivi sono stati 783.760 e pesano percentualmente il 54% rispetto al totale arrivi della provincia, ciò significa che 54 turisti su 100 scelgono di soggiornare nell’area metropolitana. 490.286 gli arrivi nel Tigullio con un peso percentuale del 34%, 64.445 gli arrivi nella Riviera di Po- nente con peso del 5%, 59.916 gli arrivi nel Golfo Paradiso con peso del 4% e 46.517 gli arrivi nell’entroterra con peso 3%. 5 Il settore del turismo a Genova e provincia cap.2
  6. 6. 2.1.2 - Presenze totali 2011 per area e relativo peso percentuale Graf. 2.1.3 Arrivi e presenze italiani e stranieri 2011 ($!!!$!!!" ($!!!$!!!" ($!!$!!!" ($!!$!!!" :45;51<5 :45;51<5 5 $#!!$!!!" $#!!$!!!" "$((#$*(( ($&!!$!!!" ($&!!$!!!" ($%!!$!!!" ($%!!$!!!" $!!!$!!!" $!!!$!!!" ($#!!$!!!" ($#!!$!!!" &$#!!$!!!" &$#!!$!!!" :45;51<5 :45;51<5 ($!!!$!!!" ($!!!$!!!" &$!!!$!!!" &$!!!$!!!" *$#&!$&+% !!$!!!" !!$!!!" !"#$%"##$& :45;51<5 :45;51<5 844090 844090 !"#%"()%& %$#!!$!!!" %$#!!$!!!" #$)(*$*&# #$)))$&*) &!!$!!!" &!!$!!!" %$!!!$!!!" %$!!!$!!!" 844090 844090 !"#$%%& 844090 844090 %!!$!!!" %!!$!!!" #!!$!!!" #!!$!!!" (#"$"(% #!!$!!!" #!!$!!!" *!")#!& !+,"#*$& !%*"*%+& !" %*@& $@& %@& ,-./0.10*2## ,-./0.10*2## 3-4.10540*2## 3-4.10540*2## 67-./5*2## 67-./5*2## !" %@& #@& -./011.2& -./011.2& 345267&& 345267&& 8.6.497&:.&;2545<4& 8.6.497&:.&;2545<4& =5<92<4997& =5<92<4997& 321>2&;797:.?2& 321>2&;797:.?2& Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Il grafico 2.1.2 rappresenta il movimento turistico relativo alle presenze, cioè le Nel grafico 2.1.3 abbiamo la scomposizione del totale, arrivi e presenze, per pro- notti dormite, distribuito nelle aree che compongono il territorio genovese e l’in- venienza. Il totale degli arrivi (1.444.924) è composto da 831.559 italiani e cidenza percentuale delle presenze di un’area sul totale presenze della provincia. 613.365 stranieri. Nell’area Genova metropolitana le presenze sono state 1.564.556 con un’inci- Il totale delle presenze (3.661.266) si ripartisce in 2.198.975 italiani e 1.462.291 denza del 43% sul totale. 1.543.084 le presenze nel Tigullio con un peso percen- stranieri. tuale del 42%, 213.851 le presenze nella Riviera di Ponente con peso del 6%, 197.526 le presenze nell’entroterra con peso 5% e 142.249 le presenze nel Golfo Paradiso con peso del 4%. Confrontando il grafico 2.1.1 con questo, il 2.1.2, emerge con forza che, in merito agli arrivi, Genova sovrasta il Tigullio di ben venti punti percentuali ma, facendo riferimento alle presenze, la differenza si riduce all’1% in favore di Genova. Il Tigullio, quindi, pur contando numericamente meno arrivi è più forte nei giorni di permanenza.cap.2 Il settore del turismo a Genova e provincia 6
  7. 7. Graf. 2.1.4 Composizione percentuale arrivi per provenienza 2011 Graf. 2.1.5 Composizione percentuale presenze per provenienza 2011 +",#&%-,%.)* +",#&%-,%./* ! 011!2! /01+1231 !"#$%#&%()* !"#$%#&%()*Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di GenovaAnalizzando la composizione percentuale del totale arrivi si riscontra un discreto Approfondendo la composizione percentuale delle presenze totali si nota una si-tasso di internazionalizzazione della provincia. Il grafico 2.1.4, infatti, mostra che tuazione analoga alla composizione percentuale degli arrivi definita nel graficonegli arrivi l’incidenza percentuale degli stranieri è pari al 42% e quella degli ita- precedente (2.1.4). Il grafico 2.1.5, infatti, mette in risalto che il peso percentualeliani è pari al 58%. degli stranieri è il 40% e 60% quello degli italiani. 7 Il settore del turismo a Genova e provincia cap.2
  8. 8. Graf. 2.1.6 Presenze italiani e stranieri 2011 per area Graf. 2.1.7 Composizione percentuale italiani e stranieri 2011 per area @9:75.4:.% A971.75.% A9:75.4:.$ B971.75.$ &*#"&(% $!!"# 321>2%=7:7<.?2% )"#$)+% ,!"# ,(#$ &&#$ +!"# *+#$ *,#$ *)#$ $#($$% **#$ ;.6.4:7%<.%=254594% $(*#(("% *!"# )!"# ,,#"("% 859:294::7% (!"# $&(#()&% !"# "&#$ &,$#($"% (#$ &!"# !"#$ !%#$ )#$ 345267%% !#$ !$$#&(% %!"# &&(#,&&% $!"# -./011.2% !""#$!"% !"# -./011.2$ 345267$$ 859:294::7$ ;.6.4:7$<.$=254594$321>2$=7:7<.?2$ =:26.5@.7$ !" #!!$!!!" %!!$!!!" &!!$!!!" !!$!!!" (!!$!!!" )!!$!!!" *!!$!!!" +!!$!!!" ,!!$!!!"#$!!!$!!!" Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Approfondiamo, nel grafico 2.1.6, la composizione delle presenze per provenienza La composizione percentuale delle presenze (graf. 2.1.7) mette in risalto il dato in valore assoluto suddividendola per area. I clienti stranieri accordano la loro relativo al Golfo Paradiso che esprime il tasso di presenze estere più elevato: il preferenza al Tigullio che supera Genova in termini di presenze estere affer- 44% della clientela è internazionale e il 56% proviene, invece, dal mercato dome- mando, così, la propria inclinazione internazionale. stico. L’entroterra è l’area in cui il maggior numero di presenze (83%) giunge dal- l’Italia. Genova e Tigullio si equivalgono con un punto percentuale di differenza.cap.2 Il settore del turismo a Genova e provincia 8
  9. 9. Graf. 2.1.8 Incidenza percentuale arrivi e presenze 2011 per area Graf. 2.1.9 Arrivi totali provincia Genova - Trend 2002-2011 ;44/,/$ 64):)*<)$)!"# ($&!!$!!!" ($&!!$!!!" ##*+#!!")!*," " !"((("$(& ($%!!$!!!" ($%!!$!!!" ##+##*")!(," "(!"# ($#!!$!!!" ($#!!$!!!" !"()"!)#&!"# !"#$%"$%$& ($!!!$!!!" ($!!!$!!!"&!"# !!$!!!" !!$!!!" !"#$ &!!$!!!" &!!$!!!" "&#$ "%#$ ##+#!!")-," "%!"# %"#$ %!!$!!!" %!!$!!!"$!"# #!!$!!!" #!!$!!!" !#$ #$ "#$ !#$ "#$ %#$ !" !"# ()*+,-$$ ./0122/+$ 3/,/)4-$5/$6+*)*7)$ 8*74+7)44-$ (+29+$6-4-5/:+$ ##& ##*& #!!&Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di GenovaIl grafico 2.1.8 pone a confronto il peso percentuale di arrivi e presenze tra le di- Il grafico 2.1.9 mostra il trend degli arrivi totali nel 2002, 2006 e 2011 in valoreverse aree della provincia. Come già visto in precedenza, Genova e Tigullio si com- assoluto e la variazione percentuale tra un anno di riferimento preso in conside-portano diversamente. Gli arrivi nella zona di Genova metropolitana costituiscono razione e l’altro. Gli arrivi nella provincia di Genova sono passati da 1.098.989 nelil 54% di tutti gli arrivi della provincia ma le sue presenze sono il 42% di tutte le 2002 a 1.444.924 nel 2011, decretando un incremento percentuale del +32%.presenze della provincia. Gli arrivi nel Tigullio rappresentano il 34% di tutti gli ar-rivi ma le notti dormite in quest’area pesano ben il 43% sul totale presenze. 9 Il settore del turismo a Genova e provincia cap.2
  10. 10. Graf. 2.1.10 Arrivi Genova e Tigullio - Trend 2002-2011 Graf. 2.1.11 Presenze totali provincia Genova - Trend 2002-2011 -./012 -./012 34567740 34567740 &"+$$"$$$% &"+$$"$$$% #$!!!$!!!" #$!!!$!!!" !"#"() &"*$$"$$$% &"*$$"$$$% ,!!$!!!" ,!!$!!!" -./012" -./012" *##*8*#%% 9,+: 9,+: +&)$,,! (&&+(&##),%-) ) +!!$!!!" +!!$!!!" &")$$"$$$% &")$$"$$$% (!)$#*& *!!$!!!" *!!$!!!" &"($$"$$$% &"($$"$$$% !"# !"#$%#& #$%#& (&&(+(&&),-) ) !"!*"!&() )!!$!!!" )!!$!!!" ""#$"++ &"&$$"$$$% &"&$$"$$$% (!!$!!!" (!!$!!!" )+,$%)% !!$!!!" !!$!!!" &"!$$"$$$% &"!$$"$$$% ))+$++# !"#$%"&() &!!$!!!" &!!$!!!" &"$$"$$$% &"$$"$$$% 34567740" 34567740" *##*8*#%% 9*,:" 9*,:" %!!$!!!" %!!$!!!" &"$$$"$$$% &"$$$"$$$% (&&(+(&##% % #!!$!!!" #!!$!!!" ,#*-) !"#$$"$$$% !"#$$"$$$% !" (&&() (&&) (&##) *##* *##! *#%% Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Se scorporiamo gli arrivi totali tra i due grandi bacini ricettivi, Genova e Tigullio, Il grafico 2.1.11 indica il trend delle presenze totali nel 2002, 2006 e 2011 in valore facendo sempre riferimento all’anno 2002, 2006 e 2011 (grafico 2.1.10) emerge assoluto e la variazione percentuale tra un anno di riferimento preso in conside- la variazione dell’area di Genova con un incremento percentuale del +38% rispetto razione e l’altro. Le notti dormite nella provincia di Genova sono passate da al Tigullio che cresce del 23%. 3.179.062 nel 2002 a 3.661.266 nel 2011, delineando un incremento percentuale del +15%.cap.2 Il settore del turismo a Genova e provincia 10
  11. 11. Graf. 2.1.12 Presenze Genova e Tigullio - Trend 2002-2011 Graf. 2.1.13 Composizione percentuale arrivi per tipologia alloggio 2011 -./012(( -./012(( 34567740(( 34567740((&"#$!"#$$%&"#$!"#$$% !"6%$*,6%787%$* %(2$9:$*;<5* -./012% -./012% ,&&,8,&!!(( 9,&:( 9,&:(&"$$!"#$$%&"$$!"#$$% !"$!)"&#$( !"))$")*( !"#$%"&&( !")**",&)(!"#$!"#$$%!"#$!"#$$% !"#+"&#*( !"#)%"*,( 34567740% 34567740% ,&&,8,&!!(( 9!&:% 9!&:% !++=>=*!"$$!"#$$%!"$$!"#$$% !"#$%&()* #$!"#$$% #$!"#$$% +$,(-$./$*$* 0123.-$*445* !"#$$% !"#$$% ,&&,( ,&&%( ,&!!(Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di GenovaCome nel grafico 2.1.10 scindiamo le presenze totali tra le due grandi aree ricet- Il grafico 2.1.13 mostra gli arrivi totali (1.444.924) nella provincia di Genova neltive, Genova e Tigullio, facendo sempre riferimento all’anno 2002, 2006 e 2011 2011 ripartiti in 1.273.025 arrivi in strutture alberghiere e 171.899 arrivi in strut-(grafico 2.1.12) per far affiorare la variazione specifica dell’area di Genova che ture complementari determinando una composizione percentuale dell’88% e delpresenta un incremento percentuale del +20% rispetto al Tigullio che cresce del 12% rispettivamente.10%. 11 Il settore del turismo a Genova e provincia cap.2
  12. 12. Graf. 2.1.14 Composizione percentuale presenze per tipologia al- Graf. 2.1.15 Variazione percentuale arrivi e presenze alberghiero e loggio 2011 complementare Genova 2002-2011 *!"# "&&":"&&)$ "&&):"&!!$ "&&":"&!!$ )!"# !"6%$*,6%787%$* (!"# %(2$9:$*;<5* !"# =+>?>@A>* !"#$%&()* &!"# )%#$ +$,(-$./$*$* 0123.-$*445* (#$ %!"# %#$ %&#$ ")#$ $!"# !"#$ !%#$ !"#$ !&#$ *#$ %#$ #$ !"# +,-$#$,--./.$,01$ +,-$#$2-343563$,01$ +,-$#$,--./.$78920$ +,-$#$2-343563$78920$ Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Le presenze totali (3.661.266) a Genova e provincia nel 2011 si ripartiscono tra Il grafico 2.1.15 evidenzia le variazioni percentuali che si sono verificate tra il 2.835.257 notti in strutture alberghiere e 826.009 notti in strutture complemen- 2002/2006, tra il 2006/2011 e tra il 2002/2011 confrontando gli arrivi nell’alber- tari. Dal punto di vista della composizione percentuale (graf. 2.1.14) significa che ghiero, gli arrivi nel complementare, le presenze nell’alberghiero, le presenze nel il 77% delle presenze è di tipo alberghiero e il 23% di tipo complementare. complementare. Da sottolineare il trend positivo di crescita ma ciò che risalta maggiormente è il +63% degli arrivi nelle strutture complementari nel periodo 2002/2011 e il +43% delle presenze nel complementare nello stesso periodo.cap.2 Il settore del turismo a Genova e provincia 12
  13. 13. Graf. 2.1.16 Trend ricettività Genova 2002-2011 - numero di strutture Graf. 2.1.17 - Trend ricettività Genova 2002-2011 - numero di posti letto +,#-./010/2#/342562# +,#-./010/2#/342562# +,#-./010/2#7892/:;32/2# +,#-./010/2#7892/:;32/2# +,#-./010/2#4<=>82=2?.7/3# +,#-./010/2#4<=>82=2?.7/3# )$"*+,-"./0+"123/452" )$"*+,-"./0+"123/452" )$"*+,-"./0+"6.7/1892/12" )$"*+,-"./0+"6.7/1892/12" )$"*+,-"./0+"3+:*./:/;<612" )$"*+,-"./0+"3+:*./:/;<612" (!$!!!" (!$!!!"#,!!!"#,!!!" $#*("& %$&# "#()(& +!!" #$!!!" #$!!!" -./012&3#1#& -./012&3#1#& @<.,#-./010/2# @<.,#-./010/2# (**(A(*# !))!4!)((& *!!" "$%# B&$C# B&$C# 5*%6& 5*%6& !$!!!" !$!!!" )!!" !"#!$%& !""# &#$!!!" &#$!!!" (!!" !"*# D<=>82=,# D<=>82=,# (**(A(*# B($!C# B($!C# (+#*%& 7#1#&01829:.& 7#1#&01829:.& !!" &!$!!!" &!$!!!" (%#($)& !))!4!)((&5!6& !))!4!)((&5!6& $(# ($#+$$& )%)# ($#$))& &!!" )"&# E892/:;3# E892/:;3# 7#1#&;.<31#& 7#1#&;.<31#& (**(A(*## %#$!!!" %#$!!!" (,#+(& !))!4!)((& )!&# F%C# F%C# 5("$6& 5("$6& %!!" %!$!!!" %!$!!!" $!!" &!# $#"$%& #!!" #$!!!" #$!!!" !" !" (**(# (**&# (*# !))!& !)),& !)((&Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di GenovaDopo aver fotografato e analizzato in parte la domanda turistica che caratterizza Il grafico 2.1.17 mostra il numero dei posti letto in valore assoluto e il relativo in-la provincia di Genova nel 2011, nel grafico 2.1.16, approfondiamo l’offerta turi- cremento percentuale, suddiviso per tipologia ricettiva, nel periodo 2002-2011stica e l’andamento della stessa dal 2002 al 2011 con rilevazione del dato inter- con rilevazione del dato intermedio 2006.medio 2006 sia con valori assoluti, sia con variazioni percentuali. 37.415 è il numero dei posti letto totali nella provincia, incrementati del 48% dalLe strutture ricettive complessive di tutta la provincia nel 2011 sono 946 e ripor- 2002, 17.977 i posti letto negli esercizi alberghieri con incremento del 2% rispettotano una crescita dal 2002 del 64%, le strutture ricettive alberghiere nel 2011 al 2002, 19.438 i posti letto complementari con incremento del 157% dall’annosono 376 e hanno subito una variazione rispetto al 2002 del -9%. Il dato che attira 2002.principalmente l’attenzione, come anche nel caso di altre situazioni liguri, è quellorelativo alle strutture complementari (campeggi e villaggi turistici, alloggi in af-fitto, bed & breakfast, agriturismo, altri esercizi): 570 nel 2011 che significa unosviluppo dal 2002 del 245%. 13 Il settore del turismo a Genova e provincia cap.2
  14. 14. Graf. 2.1.18 - Numero strutture alberghiere Genova 2011 Graf. 2.1.19 - Numero posti letto alberghiero Genova 2011 $!" +$!!!" *$!!!" *"(+& #!" )$!!!" !!" ("(#)& ($!!!" &!" $!!!" %!" $$!# $%&# &$!!!" $"%#& $!" !"# %$!!!" &# !"#$%& #!" )*& #$!!!" %# ##$& (# )# !*#& (& !" &# !" $#*+,--.# #*+,--,# (#*+,--,# /#*+,--,# &#*+,--,# 012.34,# 5,*6#,712.# 589# !&,-.//0& $&,-.//.& #&,-.//.& +&,-.//.& (&,-.//.& 123045.& 6.,"&.7230& 689& Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Il grafico 2.1.18 presenta, in valore assoluto, il numero delle strutture ricettive Il grafico 2.1.19 mostra, in valore assoluto, il numero dei posti letto nelle strutture dell’alberghiero suddivise per categoria. Le strutture più diffuse sul territorio sono ricettive dell’alberghiero suddivise per categoria. Il numero maggiore di letti è gli alberghi a tre stelle, Genova e provincia ne contano 116, a seguire 105 alberghi rappresentato dagli alberghi a quattro stelle con 6.754 posti letto, seguono i tre a due stelle, 67 strutture ad una stella, 52 a quattro stelle e così via. stelle con 5.539, alberghi a due stelle con 2.837, alberghi ad una stella con 1.328, alberghi a cinque stelle con 967 e così via.cap.2 Il settore del turismo a Genova e provincia 14
  15. 15. Graf. 2.1.20 Distribuzione percentuale alberghiero per area 2011 Graf. 2.1.21 Variazione percentuale posti letto e presenze Liguria 2010 :/;<$#$,.-=-47-$(%%%!(%"%$ :/;<$#$,3=>$?-@3$(%%%!(%"%$ ?89/@/93&& <1>A&03@1&%!"!#$ !""#$)%"!#$ !"#$%& 6/89./0$ !#(%& &#$ "$#+%&)!"!#$ ()#$(%"!#$ 60$1,-7/0$ &#$ $#(%&(!"!#$ "(#$%"!#$ 5-4320$ "&#$!"!#$ )!#$%& !("#$&%"!#$ 102340$&!"!#$ (#+%& %#$ *#*%& +#%& !#(%& "#$%& %"!#$ !((#$ *+,-./0$ !"!#$ !"#$ ,-./00-1& 234156&& 7489183996& :-5-396&;-&<143483& 210=1&<696;->1& !"#$% !&#$% !#$% #$% #$% &#$% "#$% (#$% )#$%Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Provincia di Genova e Istat LiguriaIl grafico 2.1.20 rappresenta la distribuzione degli esercizi ricettivi e dei posti letto Se confrontiamo i due parametri presenze e ricettività, osservando la loro evolu-del settore alberghiero suddivisi per area al 31 dicembre 2011. Il Tigullio vanta la zione nella decade 2000-2010 osserviamo che, in Liguria (graf. 2.1.21), a fronteconcentrazione maggiore del numero di strutture ricettive alberghiere e posti di una diminuzione delle presenze dell’11%, abbiamo un aumento dei posti lettoletto della provincia di Genova con il 43,9% delle strutture e il 42,8% dei posti dell’8%.letto. Segue Genova metropolitana con il 29,8% delle strutture e il 39,5% dei posti Il dato, inoltre, è diversificato secondo le province: Genova e La Spezia hanno sialetto e l’entroterra con il 14,9% degli alberghi e l’8,5% dei posti letto. Analizzando presenze sia posti letto in saldo attivo (anche se la crescita maggiore è quella dellail numero di posti letto di Genova emerge il dato che ci troviamo di fronte a grandi ricettività), Savona ha un saldo negativo delle presenze del 21% (i posti letto sonoalberghi. Analizzando il numero dei posti letto dell’entroterra emerge la conside- invariati) ed Imperia ha saldi negativi sia in termini di presenze (-22%) sia in ter-razione opposta e cioè che ci troviamo di fronte strutture piuttosto piccole. mini di posti letto (-1%). 15 Il settore del turismo a Genova e provincia cap.2
  16. 16. Graf. 2.2.2 - Peso percentuale delle imprese del turismo a Genova e  2.2 - Dinamica imprenditoriale provincia 2011 per categoria Graf. 2.2.1 - Le imprese del turismo a Genova e provincia 2011 )%"!#$ per categoria )!"!#$ %!!!" %!!!" (%"!#$ ;@./24$6CD54A4$.J56AC@$&*&!%$ ;@./24$6CD54A4$.J56AC@$&*&!%$ (!"!#$ &%#!!" &%#!!" %"!#$ &%!!!" &%!!!" #"!$% !"$% !"!#$ &%"!#$ $%#!!" $%#!!" %*+%&$ %*,)$ &!"!#$ $%!!!" $%!!!" %"!#$ (")$% &"$% "&$% !"#$% !"!#$ #!!" *+,-./%-,012,34% 56789:% 5;.+<%643.+2% @AB32?2% E4?+>3,1/%2% G,3%2%F20,+2342% =>112??2% 34=2CD2% =,+2341F% )"%$ %%&$ %($ Fonte: elaborazione RVConsulting da dati CCIAA di Genova !"#$ !" -./0*1$0/234/56$ -./0*1$0/234/56$ 789:;<$ 789:;<$ 7=*.>$865*.4$ BCD54A4$56?4EF4$ G6A.@5/31$4$ 7=*.>$865*.4$ BCD54A4$56?4EF4$ G6A.@5/31$4$ I/5$4$H42/.4564$ I/5$4$H42/.4564$ ?@334AA4$ ?@334AA4$ ?/.4563H$ ?/.4563H$ La composizione del settore turistico di Genova e provincia (graf. 2.2.2.) vede un Fonte: elaborazione RVConsulting da dati CCIAA di Genova 42,4% di bar e gelaterie, seguite dal 41,2% di ristoranti e catering, le imprese ri- cettive sono il 6,5%, le attività direttamente connesse al turismo rappresentano Il settore turistico di Genova e provincia conta 6.612 imprese attive nel 2011 (graf. il 4,3% di tutte le imprese del settore, le agenzie di viaggio e tour operator sono 2.2.1), suddiviso in sei tipologie di attività. La componente maggiore sono i bar e il 3,4% e per ultimi gli stabilimenti balneari che sono il 2,1% del totale. gelaterie con 2.804 unità, seguite da 2.726 ristoranti e catering. A notevole di- stanza, con 432 unità seguono le imprese ricettive, le attività direttamente con- nesse al turismo con 285 imprese, 226 agenzie di viaggio e tour operator, chiudono gli stabilimenti balneari con 139 aziende.cap.2 Il settore del turismo a Genova e provincia 16
  17. 17. Graf. 2.2.3 - Le imprese del turismo a Genova e provincia 2011 per area Graf. 2.2.4 -per area vincia 2011 Peso percentuale delle imprese del turismo a Genova e pro- (%#!!" *!"# (%!!!" )!"# %#!!" (!"# %!!!" !"# &%#!!"&%!!!" *("!+$ ("# &!"#$%#!!" %!"#$%!!!" "()*!$ $!"# &"# #!!" ##$ %&"# !"#$ !%&$ !"# $"# !" !"# ,-.-/01$234/45/$ 63783$21019-:3$$ ;45035/001$$ <-=>77-3$$ 6/43.1$ )*+*,-.#/01,12,# 30450#/.-.6*70## 812-02,--.## 9*:;44*0## 3,10+.#Fonte: elaborazione RVConsulting da dati CCIAA di Genova Fonte: elaborazione RVConsulting da dati CCIAA di GenovaAllo scopo di comprendere maggiormente le caratteristiche del settore turistico Nell’area di Genova (graf. 2.2.4) si concentra ben il 62% delle imprese turistichedi Genova, si suddivide il territorio in cinque aree territoriali omogenee, che rap- della provincia, segue il Tigullio con il 20% delle aziende totali, quindi l’entroterrapresentano ambiti economicamente distinti (graf. 2.2.3). Nella città di Genova si dov’è ubicato il 10%, il Golfo Paradiso con il 4% e infine la Riviera di Ponente conconcentra il maggior numero di imprese con 4.128 unità, segue molto distanziata il 3% delle imprese.l’area del Tigullio con 1.342 aziende, con 669 unità si trova l’entroterra, seguitodal Golfo Paradiso con 257 aziende e per finire la Riviera di Ponente con 216 im-prese. 17 Il settore del turismo a Genova e provincia cap.2
  18. 18. Graf. 2.2.5 - Numero delle imprese turistiche totali a Genova e Graf. 2.2.6 - Variazione percentuale delle imprese turistiche totali a provincia 2003 - 2011 Genova e provincia 2003 - 2011 *$!!!" *$!!!" )&$% )")*+& &*@&A# &A@&$$# &*@&$$# )#$% )$!!!" )$!!!" (&$% $"!(& ($!!!" ($!!!" (#$% !"#$%& &$% $!!!" $!!!" #$% !"# *)"# &$!!!" &$!!!" "&$% *$"# &+"# +%6+)&& 7#8+1& 7#8+1& &)"# ,-./0&1& ,-./0&1& "#$% &"# %$!!!" %$!!!" $%"# $("# 234-.5." 234-.5." +)6+**&& 7++8%1& 7++8%1& $)"# &$% $&"# $$"# +"# +%6+**&& 7%%8$1& 7%%8$1& !"# !"# #$!!!" #$!!!" #$% ,!"# -./012# 3414.52#60/./7.# -0890#6252:4;0# <4=>8840# ?/7507.552## !&$% !" +%& +)& +**& !"#$% Fonte: elaborazione RVConsulting da dati CCIAA di Genova Fonte: elaborazione RVConsulting da dati CCIAA di Genova Interessante e positivo è il trend (graf. 2.2.5) che le imprese del settore turistico Il trend positivo delle imprese turistiche può essere scomposto (graf. 2.2.6) per di Genova e provincia hanno registrato dal 2003, quando il loro numero era 4.953 singole aree territoriali e analizzarne il singolo andamento. Da questa scomposi- unità, per poi passare a 5.407 nel 2006 e arrivare a quota 6.612 nel 2011, con un zione si nota la crescita strepitosa di Genova che, se nel triennio 2003/2006 cresce incremento totale di 1.659 imprese. L’incremento è importante, infatti, se misu- meno di tutte le altre, solo il 4%, nei cinque anni successivi registra un aumento rato in percentuale, dal 2003 al 2006 le imprese hanno registrato una crescita del di 35 punti, che la portano ad una crescita totale 2003/2011 del 40%. Al secondo 9,2% e del 22,3% dal 2006 al 2011, arrivando al 33,5% di crescita per tutto il pe- posto c’è l’area del Tigullio, che nel primo periodo cresce del 17%, poi tra il 2006 riodo compreso dal 2003 al 2011. e il 2011 l’aumento è del 12% per una crescita totale del 31%. Terza area per cre- scita complessiva nel periodo 2003/2011 è la Riviera di Ponente con il 29%, ge- nerato da un incremento del 18%. Al quarto posto il Golfo Paradiso che cresce complessivamente del 25%. Ultima la zona dell’entroterra che da un incremento positivo del 15% fino al 2006, passa a un decremento del 4% fino al 2011, limi- tando la sua crescita complessiva all’11%. Da notare che Genova è l’unica zona che presenta incrementi parziali crescenti mentre tutte le altre, con l’eccezione dell’entroterra, registrano nel periodo 2006/2011 un rallentamento della crescita, con tassi inferiori al periodo 2003/2006.cap.2 Il settore del turismo a Genova e provincia 18
  19. 19. Graf. 2.2.7 - Incidenza percentuale imprese turistiche di Genova su im- prese totali 2003 - 2011 %!"!#$ -"!#$ "($% "($% ,"!#$ !"&$% !"&$% +"!#$ !"#$% !"#$% *"!#$ )"!#$ ("!#$ "!#$ &"!#$ %"!#$ !"!#$ ())#% ())*% ()++%Fonte: elaborazione RVConsulting da dati CCIAA di GenovaLa crescita che le imprese turistiche hanno registrato (graf. 2.2.7) in questi anni,ha fatto sì che la loro incidenza sul totale delle imprese operanti nella provinciadi Genova, passasse dal 7,3% nel 2003, al 7,8% nel 2006 fino al 9,2% del 2011. 19 Il settore del turismo a Genova e provincia cap.2
  20. 20. Graf. 2.3.2 - Variazioni trend commercio e ho.re.ca. Genova 2005 - 2011 2.3 - Dinamica occupazionale Graf. 2.3.1 - Trend occupati commercio e ho.re.ca. Genova 2005 - 2011 "#$%& #$%& &&#$$$% &&#$$$% !#$$$% (#$%& !"#$$$% &"#$$$% &"#$$$% +#"%& +#"%& )#$%& #(%& #(%& #(%& #(%& *#*%& ,#-%& ,#-%& &)#$$$% &)#$$$% $#$%& !&#$$$% !&#$$$% * **+!**"& **+!** & * * **"!**$& **$!**)& **$!** & * * **)!**(& **(!*,*& *,*!*,,& **+!*,,& ,,& !&#$$$% !#)%& !#)%& !)#$%& !)#$%& &(#$$$% &(#$$$% !"#$%& !"#$%& !$#$$$% !(#$%& !(#$%& !$#$$$% !#$$$% !#$$$% !#$%& !#$%& !&#$$$% !&#$$$% !"#$%& !"#$%& Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Istat !"#$$$% !"#$$$% &$$"% &$$% &$$!% &$$(% &$$)% &$*$% &$**% L’andamento analizzato in valore assoluto è maggiormente comprensibile se è Fonte: elaborazione RVConsulting da dati Istat misurato con le variazioni percentuali da un periodo all’altro (graf. 2.3.2). In tal modo si rende immediatamente evidente la forte flessione degli occupati, -6,7%, Il settore sottoposto all’indagine, ai fini delle rilevazioni Istat sugli occupati, è ri- tra il 2005 e il 2006. compreso nell’insieme degli occupati del commercio e occupati ho.re.ca., cioè L’andamento altalenante del numero degli occupati si traduce in un incremento hotel, ristoranti e catering. Facendo riferimento a queste rilevazioni si può ana- del 2,9% tra il 2006 e il 2007 per poi registrare nuovamente un calo del -2,8% tra lizzare il trend registrato dall’occupazione dal 2005 al 2011 (graf. 2.3.1). Gli occu- il 2007 e il 2008, un successivo incremento del 2,9% tra il 2008 e il 2009, per atte- pati del 2005 erano 75.000 unità, ma l’anno seguente sono crollati a 70.000 per starsi al medesimo valore tra il 2009 e il 2010 quando non si realizza nessuna va- risalire a 72.000 unità nel 2007, per ridiscendere a 70.000 nel 2008 e 72.000 nel riazione. Il balzo in avanti riguarda la variazione tra il 2010 e il 2011, quando la 2009 e 2010. Nel 2011 sono, però, risaliti ed hanno superato il valore del 2005 crescita raggiunge il 5,6%. Per tutto il periodo considerato, dal 2005 al 2011, gli per attestarsi a 76.000 unità. occupati crescono dell’1,3%.cap.2 Il settore del turismo a Genova e provincia 20

×