Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Corso Arduino Base - Basi Pratiche con Arduino Genuino

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Upcoming SlideShare
Arduino basic workshop
Arduino basic workshop
Loading in …3
×

Check these out next

1 of 59 Ad
Advertisement

More Related Content

Slideshows for you (20)

Viewers also liked (16)

Advertisement

Similar to Corso Arduino Base - Basi Pratiche con Arduino Genuino (20)

Recently uploaded (20)

Advertisement

Corso Arduino Base - Basi Pratiche con Arduino Genuino

  1. 1. BASI PRATICHE
 CON ARDUINO corso pratico sui microcontrollori
  2. 2. ARGOMENTI TRATTATI • Cos’é un micro controllore, cos’é open source e open hardware • A cosa serve e cosa ci posso fare con un micro controllore • Cosa mi serve per iniziare • Come è fatto arduino • Cos’é un attuatore • Cos’é un sensore • Cosa sono i pin digitali/analogici/PWM • Variabili, comandi e basi di programmazione • VIA !!! con la pratica … adesso si fa sul serio !!! • Siti di riferimento • Dove posso fare i miei acquisti ?
  3. 3. COS’É UN MICRO CONTROLLORE, COS’É OPEN SOURCE E HARDWARE Micro Controllore In elettronica digitale il microcontrollore o microcontroller o MCU (MicroController Unit) è un dispositivo elettronico integrato su singolo chip, nato come evoluzione alternativa al Microprocessore ed utilizzato generalmente in sistemi embedded ovvero per applicazioni specifiche (special purpose) di controllo digitale. [ Fonte:Wikipedia ] Open Source Open source (termine inglese che significa codice sorgente aperto), in informatica, indica un software i cui autori (più precisamente i detentori dei diritti) ne permettono e favoriscono il libero studio e l'apporto di modifiche da parte di altri programmatori indipendenti. Questo è realizzato mediante l'applicazione di apposite licenze d’uso. [ Fonte:Wikipedia ] Open Hardware Hardware libero si riferisce ad hardware elettronici e di computer che sono stati progettati con la stessa politica del software libero ed open source (FOSS). L'hardware libero è parte della cultura dell'open source, che espande quest’ideologia al di fuori dell’ambito del software. [ Fonte:Wikipedia ]
  4. 4. A COSA SERVE E COSA CI POSSO FARE ? REP RAP CUBO 8X8 RGB LAMP
  5. 5. A COSA SERVE E COSA CI POSSO FARE ?
  6. 6. A COSA SERVE E COSA CI POSSO FARE ? INSEGUITORE ORTO BRACCIO
  7. 7. A COSA SERVE E COSA CI POSSO FARE ?
  8. 8. A COSA SERVE E COSA CI POSSO FARE ? QUADRICOPTER SPAZIOBEGINNER
  9. 9. COSA MI SERVE PER INIZIARE Arduino è un framework open source ! Permette la prototipazione rapida e l’apprendimento veloce dei principi fondamentali dell’elettronica e della programmazione. ! È composto da una piattaforma hardware ... sviluppata presso l’Interaction Design Institute ... a Ivrea. ! ! ! 14 Digital I/O Pin di cui 6 PWM 6 Analog Input Pin 32 KB Flash Memory di cui 0.5 KB per il bootloader 2 KB SRAM 1 KB EEPROM 16 MHzVelocità di Clock
  10. 10. COSA MI SERVE PER INIZIARE ! ! ! ! All’hardware viene affiancato un ambiente di sviluppo integrato (IDE) multipiattaforma (per Linux,Apple Macintosh e Windows). ! Questo software permette anche ai novizi di scrivere programmi con un linguaggio semplice e intuitivo derivato da C e C++ chiamato Wiring, liberamente scaricabile e modificabile. [ Fonte:Wikipedia ]
  11. 11. COSA MI SERVE PER INIZIARE ! ! ! ! Il sito ufficiale arduino ( www.arduino.cc ) su cui puoi: ! • acquistare i prodotti ufficiali • scaricare l’IDE aggiornato • trovare l’elenco dei prodotti ufficiali • la guida per iniziare e non solo … • Il forum a cui partecipare • il supporto • il blog ufficiale arduino
  12. 12. PANORAMICA
  13. 13. PANORAMICA
  14. 14. PANORAMICA
  15. 15. PANORAMICA
  16. 16. SHIELDS UFFICIALI
  17. 17. DOWNLOAD IDE 1.0.6
  18. 18. COM’E FATTO ! ! ! ! Arduino UNO è composta principalmente da: ! • Interfaccia USB • 14 pin digitali di cui 6 PWM • 6 pin analogici • Pin di alimentazioneVin,Gnd,5v,3,3v,Rst,IO • Circuito di alimentazione
  19. 19. I PIN DI ARDUINO ! ! ! !
  20. 20. I PIN DI ARDUINO ! ! ! !
  21. 21. SEGNALI DIGITALI,ANALOGICI, PWM
  22. 22. COM’E FATTO ! ! ! ! INPUT OUTPUT Analogici Digitali Analogici Digitali A0 - A5 D0 - D13 D3,D5,D6 D9,D10,D11 D0 - D13 da 0 a 1023 LOW/HIGH
 0/1 da 0 a 255 LOW/HIGH
 0/1
  23. 23. THINKER SHIELD
  24. 24. STRUTTURA BASE DI UNO SKETCH ! ! ! !
  25. 25. COMANDI PRINCIPALI digitalRead( pin ); ritorna un valore digitale 0/1 o LOW/HIGH analogRead( pin ); ritorna un valore analogico 0/1023 digitalWrite(pin,value); invia un valore digitale 0/1 o LOW/HIGH analogWrite(pin,value); invia un valore digitale 0/255
  26. 26. ATTUATORI SENSORI
  27. 27. ! ! ! ! SI PARTE
  28. 28. ATTUATORI LED
  29. 29. ATTUATORI LED
  30. 30. COLLEGA UN LED
  31. 31. ATTUATORI MOTORE DC O CC
  32. 32. ATTUATORI MOTORE STEPPER O PASSO-PASSO
  33. 33. ATTUATORI SERVOMOTORE
  34. 34. ATTUATORI RELAY
  35. 35. SENSORI PULSANTE
  36. 36. SENSORITILT
  37. 37. COLLEGA UN PULSANTE int pushButton = 3; ! void setup() { Serial.begin(9600); pinMode(pushButton, INPUT); } ! void loop() { int buttonState = digitalRead(pushButton); Serial.println(buttonState); delay(100); // delay in between reads for stability }
  38. 38. SENSORI POTENZIOMETRO ( 10KOHM )
  39. 39. COLLEGA UN POTENZIOMETRO E LEGGINE IVALORI int sensorPin = A0; // insert I0 int sensorValue = 0; // variable to store the value ! void setup() { Serial.begin( 9600 ); pinMode( sensorPin, INPUT ); } ! void loop() { sensorValue = analogRead(sensorPin); Serial.print( “Valore: “ ); Serial.println(sensorValue); delay(200); }
  40. 40. COLLEGA UN PULSANTE int sensorPin = A0; // insert I0 ! void setup() { Serial.begin( 9600 ); pinMode( sensorPin, INPUT ); } ! void loop() { int sensorValue = analogRead(sensorPin); float voltage = sensorValue * ( 5.0 / 1023.0 ); Serial.print( “Voltaggio: “ ); Serial.println(voltage); delay(50); }
  41. 41. SENSORI FOTORESISTENZA ( 20-40KOHM )
  42. 42. SENSORITILT
  43. 43. SENSORITILT
  44. 44. SENSORITILT
  45. 45. VARIABILI int Arduino Uno stores a 16-bit (2-byte) value. -32,768 to 32,767 ( min -2^15 max (2^15) - 1). Arduino Due stores a 32-bit (4-byte) value. -2,147,483,648 to 2,147,483,647 (min -2^31 max (2^31) - 1) ! boolean A boolean holds one of two values, true or false. (Each boolean variable occupies one byte of memory.) ! byte A byte stores an 8-bit unsigned number, from 0 to 255.
  46. 46. BREADBOARD: COS’È E COME FUNZIONA
  47. 47. VARIABILI
  48. 48. ESPRESSIONI CONDIZIONALI
  49. 49. COLLEGA: ! - PIN 3 PULSANTE - PIN 11 LED byte buttonPin = 3; // O5 ( output 5 ) byte ledPin = 11; // O0 ( output 0 ) ! int buttonState = 0; // variable for reading the pushbutton status ! void setup() { ! pinMode(ledPin, OUTPUT); pinMode(buttonPin, INPUT); ! }
  50. 50. COLLEGA: ! - PIN 3 PULSANTE - PIN 11 LED void loop() { buttonState = digitalRead(buttonPin); ! if (buttonState == HIGH) { digitalWrite(ledPin, HIGH); } else { digitalWrite(ledPin, LOW); } ! }
  51. 51. COLLEGA UN LED AL PIN 11 ! FADE int led = 11; // the PWM O5 int brightness = 0; // how bright the LED is int fadeAmount = 5; // how many points to fade the LED by ! void setup() { pinMode(led, OUTPUT); }
  52. 52. COLLEGA UN LED AL PIN 11 ! FADE void loop() { analogWrite(led, brightness); ! brightness = brightness + fadeAmount; ! if (brightness == 0 || brightness == 255) { fadeAmount = -fadeAmount ; } delay(30); }
  53. 53. COLLEGA UN POTENZIOMETRO REGOLA UN LED int sensorPin = A0; // select the input pin I0 int ledPin = 11; // select the pin for the LED O5 int sensorValue = 0; // variable to store the value ! void setup() { pinMode(sensorPin, INPUT); pinMode(ledPin, OUTPUT); ! analogWrite( ledPin,0 ); }
  54. 54. COLLEGA UN POTENZIOMETRO REGOLA UN LED void loop() { sensorValue = analogRead(sensorPin); sensorValue = ( sensorValue/4 ); analogWrite( ledPin,sensorValue ); delay(100); }
  55. 55. COMANDO MAP()
  56. 56. REGOLA LA LUCE CON FOTO RESISTENZA E MAP()
  57. 57. COLLEGATRE LED: RGB
  58. 58. COLLEGATRE LED: RGB

×