SlideShare a Scribd company logo
1 of 51
MICRONUTRIZIONE E INFIAMMAZIONE
NELLO SPORTIVO
Dott. Maurizio Salamone
Biologo – responsabile scientifico Metagenics Italia
ALLENAMENTO
PSICOLOGIA
FISIOLOGIA
AMBIENTE
STRATEGIE
E TATTICHE
CARATTERE
PERSONALE
ASPETTI
CULTURALI
GENETICA
NUTRI
ZIONE
MICRONUT
RIZIONE
AUTO
CONTROLLO
CONCENTRA
ZIONE
SICUREZZA
DI SE
INQUINA
NTI
INTEGRITA
RISPETTO
IMPEGNO
GESTIONE
DELLO
STRESS
RELIGIONE
FAMIGLIA
AMICI
INTEGRATORI
FUNZIONALI
PER LA SALUTE
ALIMENTI
INTEGRATORI
PER LA
PERFROMANCE
Pre /Post match
Distribuzione
giornaliera
Selezione
quali/quantitativa
Performance &
Recovery
Micronutrizione
potenziativa
Trainig &
Recovery
Micronutrizione potenziativa e per la performance
Maurizio Salamone 2017
Obiettivi della micronutrizione
potenziativa ad alto impatto nello
sportivo
• Mantenimento e rafforzamento dello stato di salute
• Modulazione dell’infiammazione e della risposta
immunitaria
• Ottimizzazione delle fasi di recupero
• Riduzione degli infortuni
• Miglioramento dei processi riabilitativi post-
infortunio
• Gestione dello stress e qualità del sonno
Obiettivi della
nutrizione per la performance
nello sportivo
• Massimizzare energia
• Massimizzare resistenza
• Ottimizzare la composizione corporea
• Riduzione di massa grassa
• Aumento della massa magra
• Peso
• Ottenere un calo ponderale bilanciato
• Ottenere un aumento ponderale bilanciato
Micronutrienti con evidenze di miglioramento performance sportiva
FORTI EVIDENZE DI
EFFETTO SULLA
PERFORMANCE
MODERATE O
EMERGENTI EVIDENZE
DI EFFETTO SULLA
PERFORMANCE
MANCANZA DI EVIDENZE DI
EFFETTO SULLA
PERFORMANCE, RISCHIO DI
EFFETTO DOPANTE (WADA)
Resistenza
(Endurance)
Caffeina
Drinks o gel carbo
Beta-Alanina
Succo rapa rossa
Sodio bicarbonato/citrato
Antiossidanti
Taurina
L-Carnitina
Sinefrina
Citrus
Arginina
Forza Creatina
Proteine
Leucina
BCAAs
HMB
Colostro
Testosterone
Salute
generale
Probiotici
Elettroliti
Vit. D
Vit C
Multivitaminici
Quercetina
Glutammina
Oli di pesce Omega 3
Estratti vegetali non
controllati
DIETA PROINFIAMMATORIA
AUMENTO DELLA PERMEABILITA’
INTESTINALE
SQUILIBRIO ACIDI GRASSI
STRESS OSSIDATIVO ECCESSIVO
CARENZE MICRONUTRIZIONALI
DEFICIT GENETICI
PATOLOGIE
CARDIOVASCOLARI
TUMORI
DISFUNZIONE ERETTILE
INFERTILITA’
DEPRESSIONE
PATOLOGIE
NEUROGENERATIVE
PATOLOGIE
OSTEOARTICOLARI
DIABETE Tipo2
…
CRONICO
INFIAMMAZIONE
INFIAMMAZIONE
CRONICO
Obiettivi della micronutrizione
potenziativa ad alto impatto nello
sportivo
• Mantenimento e rafforzamento dello stato di salute
• Modulazione dell’infiammazione
• Ottimizzazione delle fasi di recupero
• Riduzione degli infortuni
• Miglioramento dei processi riabilitativi post-
infortunio
• Gestione dello stress e qualità del sonno
Medico:
• Indicazione
• Diagnosi
Terapia Infiltrativa:
• Terapeutica
• Antalgica/palliativa
• Diagnostica
Terapia strumentale
Riabilitazione:
• Biliancio articolare/muscolare
• Valutazione posturale
• Nutrizione
• Endurance
• Comorbidità• Rivalutazione
RECUPERO
FUNZIONALE
Cosa rallenta i processi di
guarigione?
• Continuata instabilità dell’articolazione a seguito del
trauma
• Carenze nutrizionali in fase di recupero
• Farmaci che contrastano il recupero fisiologico (NSAIDs)
• Condizioni patologiche che influenzano i processi
infiammatori
• Polimorfismi genetici
• Carico troppo precoce in fase di recupero
FANS:
Non indicati negli sportivi
- Effetti collaterali: severi e imprevedibili
- In combinazione con altri farmaci: possibilità di effetti collaterali 
Curcumina :
Efficacia scientificamente provata
Chandran et al.
A Randomized, pilot Study to Assess the Efficacy and Safety of Curcumin
in Patients with Active Rheumatoid Arthritis. Phytother. Res. 2012;26:1719–1725
Gamal Ramadan and Omar El-Menshawy
Protective effects of ginger-tumeric rhizomes mixture
on joint inflammation, atherogenesis, kidney dysfunction
and other complications in a rat model of human rheumatoid arthritis
Kuptniratsaikul V et al.
Efficacy and safety of Curcuma domestica extracts compared
with ibuprofen in patients with knee osteoarthritis: a multicenter study.
Clin Interv Aging. 2014 Mar 20;9:451-8
Kuptniratsaikul V et al.
Efficacy and safety of Curcuma domestica extracts compared
with ibuprofen in patients with knee osteoarthritis: a multicenter study.
Clin Interv Aging. 2014 Mar 20;9:451-8
Curcumina efficace quanto diclofenac:
• Dolorabilità alle articolazioni
• Gonfiore articolare
• Disease Activity Score
Riduzione significativa
Effetto sul dolore paragonabile
a quello dei FANS
Miglioramento della mobilità Riduzione dei sintomi dell’artrite
Quali sono i nutrienti e sostanze biottive con la
maggiore attività mudulatrice infiammatoria?
- Curcumina
- Acidi grassi Ω3
- Vitamina D
- Magnesio
Curcumina: il principio attivo della curcuma
(1,7-bis (4-hydroxy-3-méthoxy-phényl) hepta-1,6-diène-3,5-dione)
Turmeric powder
contains 3-7% of Curcuminoids
essential oils and fibers
Pubmed 18/11/2015
2367 publications
Il potere antiossidante della curcumina è 10 volte superiore a
quello della vitamina E
- Azione diretta sui ROS
- Induzione di NRF2
- Induzione della mitocondriobiogenesi
La curcumina è un potente antiossidante
8.770 studi evidenziano lìeffetto pleiotropico della
curcummina (Pubmed 2017)
Target infiammatori modulati dalla curcumina
23
24
25
26
27
28
29
0
5
10
15
20
0
5
10
15
20
“Randomized, single blind study on efficacy and tolerability of
curcumin in patients with reumatoid poliarthritis “
Chandran et al. A Randomized, Pilot Study to Assess the Efficacy and Safety of Curcumin in Patients with Active Rheumatoid Arthritis. Phytother. Res. 2012;26:1719–
1725.
° n = 45 : curcumin n =15 ; diclofenac n = 15 ; curcumin and diclofenac n = 15
° 8 weeks , 1000 mg curcumin (BCM-95) e 100 mg diclofenac
Curcumin vs. NSAID’ (diclofenac )
Tassodisedimentazioneeritrocitaria(ESR)
- 11% - 8%
Significative reduction of
Disease Activity Score (DAS)
Significative reduction of
Joints pain
- 83%
- 69%
- 97% - 89%
Significative reduction of
Joints swelling
%Incidenza
%Incidenza
Curcumin
extract Diclofenac
1000 mg 100 mg
p < 0.05 p < 0.05 p < 0.05
Curcumin
extract Diclofenac
1000 mg 100 mg
Curcumin
extract Diclofenac
1000 mg 100 mg
280
290
300
310
320
330
340
350
360
Ibuprofen Curcumina
° n = 367 : curcumin extract n = 182 ; ibuprofen n = 185
° After 4 weeks 1500 mg curcumin (2 capsuls 3x/die) e 1200 mg
ibuprofen (2 capsuls 3x/die).
° Simple turmeric extract
Mobility
Distance covered in 6 minutes
(Time 0 and after 4 weeks)
p = 0,010
Meterswalkedin6minutes
Chronic Pain
(Time 0 and after 4
weeks)
0
1
2
3
4
5
6
Ibuprofen Curcumina
p = 0,018
%Incidence
1200 mg 1500 mg 1200 mg 1500 mg
)
- 41%
+ 14% + 11%
Curcumin vs. NSAID’ (ibuprofen)
“Efficacy and safety of curcumin vs. Ibuprofen in patients
with knee arthrosis : a multicentric study“
Kuptniratsaikul V et al. Efficacy and safety of Curcuma domestica extracts compared with ibuprofen in patients with knee
osteoarthritis: a multicenter study. Clin Interv Aging. 2014 Mar 20;9:451-8.
- 39%
Forinternaluseonly–Q12015
Curcuma polvere
Curcumina principio attivo (1)
Fitosoma (1)
Oli (1)
Ciclodestrina(1)
Forma micellare o Solubilizzata (2)
X 9,5 – 51,1
X 57,7
X 335
X 1350
X 7,3
Source:
• (1) Jäger et al, Nutrition Journal 2014, 13:11, comparative absorption of curcumin formulations.
• (2) Schiborr et al, Mol. Nutr. Food Res. 2014, 58, 516-527.
X 1
Biodisponibilità vs. Curcuma
Biodisponibilità di curcuma, curcumina e forme
bio-ottimizzate
Integrazione con curcumina micellare, zenzero vit C, Vit. A
Adulti: 2 softgel /die
Periodo di trattamento: cicli di 3 mesi
Uso: 2 gellule al giorno (1 pranzo e una cena)
In gara: 2 gellule insieme 3 ore prima della gara
OBIETTIVO:
Ottimizzazione delle fasi di recupero
Riduzione degli infortuni
Miglioramento dei processi riabilitativi post-infortunio
Acute sports injuries:
2 softgel x 2 day for acute sport
injuries until full recovery
Chronic Muscle Soreness (DOMS):
1 x 2 softgel daily.
1 tablet: 50 mg curcumin (micellar)
Quali sono i nutrienti e sostanze biottive con la
maggiore attività mudulatrice infiammatoria?
- Curcumina
- Acidi grassi Ω3
- Vitamina D
- Magnesio
Acidi grassi Ω3 e sport
Modulazione infiammatoria
-Dolore
-Riparazione tissutale
-Recupero
Anabolismo e produzione energetica
- Supporto all’anabolismo proteico
- Supporto alla produzione energetica
mitocondriale
Sistema di supporto multiorgano
- Cardio/vasoprotettivo
- Neuronutrizione e neurotrasmissione
- Trofismo muscoloscheletrico
Azione anti-catabolica
- Modulazione proteolitica
Segnale epigenetico regolatore della
duplicazione cellulare e antii-aging
- PKB mTOR
Segnale epigenetico di regolazione
metabolica
- Espressione recettori glucosio
- Sensilità allìinsulina
J. Dyerberg, et al., Bioavailability of marine n-3 fatty acid formulations, Prostaglandins
Leukotrienes Essent. Fatty Acids (2010), doi:10.1016/j.plefa.2010.06.007
Biodisponibilità differenziale di Ω3 di origine marina.
Studio su 72 volontari sani che hanno assunto 3g al giorno per 2 settimane
Le forme ri-esterificate in forma di trigliceride rTG si assorbono meglio 124% rispetto a oli di
pesce. Le forme etil-estere EE si assorbono 73%, mentre gli acidi grassi liberi FFA 91%
Quali sono i nutrienti e sostanze biottive con la
maggiore attività mudulatrice infiammatoria?
- Curcumina
- Acidi grassi Ω3
- Vitamina D
- Magnesio
Vitamin D and Pain
What Vit. D does ?
Effetti epigenetici su oltre 2000 geni
Effetti
extrascheletrici
Modulazione
della risposta
immunitaria
Modulazione
della duplicazione
cellulare
Calcemia
Fosforemia
Endotelio
Aging Infiammazione
Effetti muscolo
scheletrici
Metabolismo
osseo
Assorbimento
del calcio
Trofismo
muscolare
Are there other natural substances with sinergistig activity ?
Effetti epigenetici su oltre 2000 geni
Effetti
extrascheletrici
Modulazione
della risposta
immunitaria
Modulazione
della duplicazione
cellulare
Calcemia
Fosforemia
Endotelio
Aging Infiammazione
Effetti muscolo
scheletrici
Metabolismo
osseo
Assorbimento
del calcio
Trofismo
muscolare
Curcumina
Acidi grassi ῳ3
Ca, Mg, AA, Fe, Zn, Se
Vitamine gruppo B
Vit. K
Vit. C,
Echinacea
Curcumina
ῳ3, Vit B,
Vitamin D-mediated resolution of inflammation
Vitamina D
Stimolo per
l’apoptosi delle
celllule
immunitarie
Inibizione del
reclutamento
delle cellule
infiammatorie
Nasholdetal.JNeuroimmunol2000;103:171
Spachetal.PhysiologicalGenomics2004;18:141-151
Integrazione con Vit. D
Adulti: 1 cpr. mastic. /die da 2000 UI
Gravidanza: 1 cpr. mastic. /die da 2000 UI
Bambini: 1 cpr. mastic. /die da 400-1000 UI
Periodo di trattamento: almeno tutto l’inverno
Uso: 1 cpr masticabile/giorno durante i pasti
OBIETTIVO: MANTENIMENTO DELLE
DIFESE IMMUNITARIE
Quali sono i nutrienti e sostanze biottive con la
maggiore attività mudulatrice infiammatoria?
- Curcumina
- Acidi grassi Ω3
- Vitamina D
- Magnesio
1Suvimax: Franse epidemiologische cohortstudie rond voedingsgedrag bij 13.000 mensen. Magnesiuminname werd bepaald over een periode van één jaar.
Galan P. Et al. Dietary magnesium intake in a French adult population. Magnes Res 1997; 10(4):321-8
77% della popolazione ha una carenza di Mg1
 Assunzione di riferimento Mg: 5-6 mg/kg/giorno
Adulti: 300-400 mg/giorno
 Stress  Rilascio e perdita di Mg 
 Fonti di Mg: frutta secca, verdure a foglia verde
 Nel cibo: 200-300 mg (adulto)
 deficit giornaliero stimato: 100-200 mg
Carenze
Una formulazione adatta a tutti
 Stress cronico
 Crampi (nei polpacci, nelle dita)
 Carattere apprensivo, ansioso,
ipersensibile, nervoso o irritabile
 Affaticamento o mancanza di
energia
Uso di IPP Donne incinte Durante gli esami
Sportivi FumatoriPersone stressate
 Tensione muscolare cervicale
 Clonie palpebrali
 Gambe senza riposo
 Mani e piedi freddi
Azioni del Magnesio nei vari distretti corporei
A livello energetico
migliora il livello energetico
favorisce produzione, trasporto, deposito e utilizzo dell’energia.
A livello generale
Modulazione della risposta infiammatoria
aumenta la capacità di resistenza
riduce ipereccitabilità e nervosismo
elimina l’adrenalina
facilita il sonno profondo
favorisce la concentrazione
migliora l’irrorazione dei tessuti
ottimizza le prestazioni psicofisiche e sportive
A livello cardiocircolatorio
riduce la pressione arteriosa
dilata i vasi coronarici
aumenta la circolazione periferica
elimina i liquidi in eccesso
previene emicrania, angina pectoris, acufeni
• A livello viscerale
• stimola l’attività intestinale
• controlla i sintomi dell’intestino irritabile
• A livello muscoloscheletrico
• previene contratture e crampi muscolari
• rilassa la muscolatura
• facilita la fissazione del calcio nelle ossa
• facilita la trasmissione degli impulsi nervosi
ottimizzando la prestazione muscolare
• riduce l’acido lattico responsabile della fatica e del
dolore dopo la pratica sportiva
• A livello di tessuto adiposo
• stimola lo smaltimento dei grassi
• riduce la resistenza all’insulina
• favorisce il riequilibrio del comportamento alimentare
Magnesio e stress cronico
Carenza di
Magnesio
Aumento del Ca++
Intracellulare
Ridotta
produzione di
serotonina e
melatonina
Aumento
ipereccitabilità
neuromuscolare
Ridotta capacità
adattativa allo
stress acuto
Crampi
Clonie
Tensione muscolare
Stanchezza
Irritabilità
Disturbi del sonno
Depressione
Patologie cronico degenerative
Magnesio e modulazione della risposta
infiammatoria
Carenza di
Magnesio
Aumento del
Ca++
Intracellulare
Attivazione
macrofagi e
leucociti
Aumento stress
ossidativo
Aumento delle
proteine di fase
acuta e citochine
proinfiammatorie
Integrazione con magnesio biodisponibile, cofattori nella sintesi
della serotonina
Adulti: da 200 a 400 mg al giorno
(a seconda della formulazione di magnesio.
Periodo di trattamento: anche uso prolungato
Uso: meglio alla sera. Prima di allenamento se ci sono crampi o
contratture
In Gara: 400 mg 1 ora prima della gara
OBIETTIVO:
Gestione dello stress
Contatti: msal37@gmail.com +39 3663461468
Social:
https://www.linkedin.com/in/mauriziosalamone
http://mauriziosalamone.blogspot.it/
http://www.slideshare.net/Maurizio37
https://www.facebook.com/maurizio.salamone
Maurizio Salamone, biologist
Science Manager Metagenics Italia srl.
DISCLAIMER: M.SALAMONE IS AN EMPLOYEE OF
METAGENICS, A GLOBAL COMPANY THAT MARKETS
NUTRACEUTICALS

More Related Content

What's hot

Simposio Salute Gastrointestinale- Spazio Nutrizione 2018
Simposio Salute Gastrointestinale- Spazio Nutrizione 2018Simposio Salute Gastrointestinale- Spazio Nutrizione 2018
Simposio Salute Gastrointestinale- Spazio Nutrizione 2018Maurizio Salamone
 
Benessere: Cittadini più Sani Sicuri ed Informati
Benessere: Cittadini più Sani Sicuri ed InformatiBenessere: Cittadini più Sani Sicuri ed Informati
Benessere: Cittadini più Sani Sicuri ed InformatiMaurizio Salamone
 
Attività Fisica, stile di vita e nutrizione per la salute uro-genitale
Attività Fisica, stile di vita e nutrizione per la salute uro-genitaleAttività Fisica, stile di vita e nutrizione per la salute uro-genitale
Attività Fisica, stile di vita e nutrizione per la salute uro-genitaleMaurizio Salamone
 
Vitamina D in chiave Anti-aging- Amia- Spazio Nutrizione 2016
Vitamina D in chiave Anti-aging- Amia- Spazio Nutrizione 2016Vitamina D in chiave Anti-aging- Amia- Spazio Nutrizione 2016
Vitamina D in chiave Anti-aging- Amia- Spazio Nutrizione 2016Maurizio Salamone
 
"Salviamo la Pelle" - Integratori e salute della pelle
"Salviamo la Pelle" - Integratori e salute della pelle"Salviamo la Pelle" - Integratori e salute della pelle
"Salviamo la Pelle" - Integratori e salute della pelleMaurizio Salamone
 
ECOSISTEMA INTESTINALE, CEFALEE ED EMICRANIA
ECOSISTEMA INTESTINALE, CEFALEE ED EMICRANIAECOSISTEMA INTESTINALE, CEFALEE ED EMICRANIA
ECOSISTEMA INTESTINALE, CEFALEE ED EMICRANIAMaurizio Salamone
 
Detossicazione epatica: approccio funzionale
Detossicazione epatica: approccio funzionaleDetossicazione epatica: approccio funzionale
Detossicazione epatica: approccio funzionaleMetagenics Italia
 
Assomade - Relazione Dott. Salamone
Assomade - Relazione Dott. SalamoneAssomade - Relazione Dott. Salamone
Assomade - Relazione Dott. SalamoneAssomade
 
Nutrienti e geni: un dialogo alla base della nostra salute
Nutrienti e geni: un dialogo alla base della nostra saluteNutrienti e geni: un dialogo alla base della nostra salute
Nutrienti e geni: un dialogo alla base della nostra salute Maurizio Salamone
 
Equilibrio dell'ecosistema intestinale
Equilibrio dell'ecosistema intestinaleEquilibrio dell'ecosistema intestinale
Equilibrio dell'ecosistema intestinaleRoberto Conte
 
Salamone pianezza30 05
Salamone pianezza30 05Salamone pianezza30 05
Salamone pianezza30 05Roberto Conte
 
Nutrigenetica, alimentazione e salute
Nutrigenetica, alimentazione e saluteNutrigenetica, alimentazione e salute
Nutrigenetica, alimentazione e saluteGianna Ferretti
 
La salute Gastrointestinale II° Parte - Prof. VIncent Castronovo
La salute Gastrointestinale II° Parte - Prof. VIncent CastronovoLa salute Gastrointestinale II° Parte - Prof. VIncent Castronovo
La salute Gastrointestinale II° Parte - Prof. VIncent CastronovoMetagenics Academy
 
Equilibrio Nutrizionale in Età Evolutiva
Equilibrio Nutrizionale in Età EvolutivaEquilibrio Nutrizionale in Età Evolutiva
Equilibrio Nutrizionale in Età EvolutivaMetagenics Academy
 
Nutrizione ed epigenetica - Prof.ssa Franca Saccucci
Nutrizione ed epigenetica - Prof.ssa Franca SaccucciNutrizione ed epigenetica - Prof.ssa Franca Saccucci
Nutrizione ed epigenetica - Prof.ssa Franca SaccucciCIESS-UNIVPM
 
Gestione nutrizionale dell'Infertilità femminile
Gestione nutrizionale dell'Infertilità femminileGestione nutrizionale dell'Infertilità femminile
Gestione nutrizionale dell'Infertilità femminileMetagenics Academy
 
Test Genetici
Test GeneticiTest Genetici
Test GeneticiGene News
 

What's hot (20)

Simposio Salute Gastrointestinale- Spazio Nutrizione 2018
Simposio Salute Gastrointestinale- Spazio Nutrizione 2018Simposio Salute Gastrointestinale- Spazio Nutrizione 2018
Simposio Salute Gastrointestinale- Spazio Nutrizione 2018
 
Benessere: Cittadini più Sani Sicuri ed Informati
Benessere: Cittadini più Sani Sicuri ed InformatiBenessere: Cittadini più Sani Sicuri ed Informati
Benessere: Cittadini più Sani Sicuri ed Informati
 
Attività Fisica, stile di vita e nutrizione per la salute uro-genitale
Attività Fisica, stile di vita e nutrizione per la salute uro-genitaleAttività Fisica, stile di vita e nutrizione per la salute uro-genitale
Attività Fisica, stile di vita e nutrizione per la salute uro-genitale
 
Vitamina D in chiave Anti-aging- Amia- Spazio Nutrizione 2016
Vitamina D in chiave Anti-aging- Amia- Spazio Nutrizione 2016Vitamina D in chiave Anti-aging- Amia- Spazio Nutrizione 2016
Vitamina D in chiave Anti-aging- Amia- Spazio Nutrizione 2016
 
"Salviamo la Pelle" - Integratori e salute della pelle
"Salviamo la Pelle" - Integratori e salute della pelle"Salviamo la Pelle" - Integratori e salute della pelle
"Salviamo la Pelle" - Integratori e salute della pelle
 
ECOSISTEMA INTESTINALE, CEFALEE ED EMICRANIA
ECOSISTEMA INTESTINALE, CEFALEE ED EMICRANIAECOSISTEMA INTESTINALE, CEFALEE ED EMICRANIA
ECOSISTEMA INTESTINALE, CEFALEE ED EMICRANIA
 
Detossicazione epatica: approccio funzionale
Detossicazione epatica: approccio funzionaleDetossicazione epatica: approccio funzionale
Detossicazione epatica: approccio funzionale
 
Assomade - Relazione Dott. Salamone
Assomade - Relazione Dott. SalamoneAssomade - Relazione Dott. Salamone
Assomade - Relazione Dott. Salamone
 
Nutrienti e geni: un dialogo alla base della nostra salute
Nutrienti e geni: un dialogo alla base della nostra saluteNutrienti e geni: un dialogo alla base della nostra salute
Nutrienti e geni: un dialogo alla base della nostra salute
 
Equilibrio dell'ecosistema intestinale
Equilibrio dell'ecosistema intestinaleEquilibrio dell'ecosistema intestinale
Equilibrio dell'ecosistema intestinale
 
Salamone pianezza30 05
Salamone pianezza30 05Salamone pianezza30 05
Salamone pianezza30 05
 
Nutrigenetica, alimentazione e salute
Nutrigenetica, alimentazione e saluteNutrigenetica, alimentazione e salute
Nutrigenetica, alimentazione e salute
 
La salute Gastrointestinale II° Parte - Prof. VIncent Castronovo
La salute Gastrointestinale II° Parte - Prof. VIncent CastronovoLa salute Gastrointestinale II° Parte - Prof. VIncent Castronovo
La salute Gastrointestinale II° Parte - Prof. VIncent Castronovo
 
Equilibrio Nutrizionale in Età Evolutiva
Equilibrio Nutrizionale in Età EvolutivaEquilibrio Nutrizionale in Età Evolutiva
Equilibrio Nutrizionale in Età Evolutiva
 
Nutrizione ed epigenetica - Prof.ssa Franca Saccucci
Nutrizione ed epigenetica - Prof.ssa Franca SaccucciNutrizione ed epigenetica - Prof.ssa Franca Saccucci
Nutrizione ed epigenetica - Prof.ssa Franca Saccucci
 
Integratori alimentari
Integratori alimentariIntegratori alimentari
Integratori alimentari
 
Disbiosi intestinale
Disbiosi intestinaleDisbiosi intestinale
Disbiosi intestinale
 
Gestione nutrizionale dell'Infertilità femminile
Gestione nutrizionale dell'Infertilità femminileGestione nutrizionale dell'Infertilità femminile
Gestione nutrizionale dell'Infertilità femminile
 
Approccio andrologico della coppia infertile
Approccio andrologico della coppia infertileApproccio andrologico della coppia infertile
Approccio andrologico della coppia infertile
 
Test Genetici
Test GeneticiTest Genetici
Test Genetici
 

Similar to Micronutrizione e modulazione dell'infiammazione nello sportivo

Integrazione alimentare con creatina 2.0
Integrazione alimentare con creatina 2.0Integrazione alimentare con creatina 2.0
Integrazione alimentare con creatina 2.0Maurizio Balestrino
 
Uso della creatina in condizioni normali o patologiche del muscolo e del sist...
Uso della creatina in condizioni normali o patologiche del muscolo e del sist...Uso della creatina in condizioni normali o patologiche del muscolo e del sist...
Uso della creatina in condizioni normali o patologiche del muscolo e del sist...Maurizio Balestrino
 
Linfedema torino 4 e 5 marzo mano maria pia
Linfedema torino 4 e 5  marzo   mano maria piaLinfedema torino 4 e 5  marzo   mano maria pia
Linfedema torino 4 e 5 marzo mano maria piacmid
 
Utilizzo medical device nella spalla post traumatica congresso salsomaggiore ...
Utilizzo medical device nella spalla post traumatica congresso salsomaggiore ...Utilizzo medical device nella spalla post traumatica congresso salsomaggiore ...
Utilizzo medical device nella spalla post traumatica congresso salsomaggiore ...Dott Giovanni Posabella
 
La farmacoterapia: dagli anticolinergici ai beta-adrenergici
La farmacoterapia: dagli anticolinergici ai beta-adrenergici La farmacoterapia: dagli anticolinergici ai beta-adrenergici
La farmacoterapia: dagli anticolinergici ai beta-adrenergici GLUP2010
 
Mariani Marina. Razionale dell'impiego delle proteine isolate dal siero di la...
Mariani Marina. Razionale dell'impiego delle proteine isolate dal siero di la...Mariani Marina. Razionale dell'impiego delle proteine isolate dal siero di la...
Mariani Marina. Razionale dell'impiego delle proteine isolate dal siero di la...Gianfranco Tammaro
 
Salute intestinale nelle competizioni di endurance - Studio Tor des Geants 2013
Salute intestinale nelle competizioni di endurance - Studio Tor des Geants 2013Salute intestinale nelle competizioni di endurance - Studio Tor des Geants 2013
Salute intestinale nelle competizioni di endurance - Studio Tor des Geants 2013Maurizio Salamone
 
Taddio Nicola Stop Running Injuries 2017
Taddio Nicola Stop Running Injuries 2017Taddio Nicola Stop Running Injuries 2017
Taddio Nicola Stop Running Injuries 2017Nicola Taddio
 
ATTPT 2021-12-04 Dott.ssa Federica Tarantino -Integrazione alimentare
ATTPT 2021-12-04  Dott.ssa Federica Tarantino -Integrazione alimentareATTPT 2021-12-04  Dott.ssa Federica Tarantino -Integrazione alimentare
ATTPT 2021-12-04 Dott.ssa Federica Tarantino -Integrazione alimentareDiegoRomano28
 
ATTPT - 2021-12-04 Integrazione alimentare - Dott.ssa Federica Tarantino
ATTPT - 2021-12-04 Integrazione alimentare - Dott.ssa Federica TarantinoATTPT - 2021-12-04 Integrazione alimentare - Dott.ssa Federica Tarantino
ATTPT - 2021-12-04 Integrazione alimentare - Dott.ssa Federica Tarantinosiciliambiente
 
Nuove terapie ipoglicemizzanti: quali vantaggi nell'anziano?
Nuove terapie ipoglicemizzanti: quali vantaggi nell'anziano?Nuove terapie ipoglicemizzanti: quali vantaggi nell'anziano?
Nuove terapie ipoglicemizzanti: quali vantaggi nell'anziano?ASMaD
 
le valutazioni cliniche, evoluzione degli obbietti
le valutazioni cliniche, evoluzione degli obbiettile valutazioni cliniche, evoluzione degli obbietti
le valutazioni cliniche, evoluzione degli obbiettiadminsirn
 
Le Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi Terapeutici
Le Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi TerapeuticiLe Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi Terapeutici
Le Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi TerapeuticiMauro Zampolini
 
Le Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi Terapeutici
Le Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi TerapeuticiLe Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi Terapeutici
Le Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi TerapeuticiMauro Zampolini
 
Relazione 2 protocollo di trattamento
Relazione 2 protocollo di trattamentoRelazione 2 protocollo di trattamento
Relazione 2 protocollo di trattamentoAndrea Favara
 
Applicazione dell'agopuntura in medicina generale
Applicazione dell'agopuntura in medicina generaleApplicazione dell'agopuntura in medicina generale
Applicazione dell'agopuntura in medicina generaleMerqurio
 
Antiage - prevenzione e cura dell'invecchiamento
Antiage - prevenzione e cura dell'invecchiamentoAntiage - prevenzione e cura dell'invecchiamento
Antiage - prevenzione e cura dell'invecchiamentobodycare
 

Similar to Micronutrizione e modulazione dell'infiammazione nello sportivo (20)

Sacco 3 giugno 2015
Sacco 3 giugno 2015Sacco 3 giugno 2015
Sacco 3 giugno 2015
 
Integrazione alimentare con creatina 2.0
Integrazione alimentare con creatina 2.0Integrazione alimentare con creatina 2.0
Integrazione alimentare con creatina 2.0
 
Uso della creatina in condizioni normali o patologiche del muscolo e del sist...
Uso della creatina in condizioni normali o patologiche del muscolo e del sist...Uso della creatina in condizioni normali o patologiche del muscolo e del sist...
Uso della creatina in condizioni normali o patologiche del muscolo e del sist...
 
Linfedema torino 4 e 5 marzo mano maria pia
Linfedema torino 4 e 5  marzo   mano maria piaLinfedema torino 4 e 5  marzo   mano maria pia
Linfedema torino 4 e 5 marzo mano maria pia
 
2004 anziani chieti simfer
2004 anziani chieti simfer2004 anziani chieti simfer
2004 anziani chieti simfer
 
2004 anziani chieti simfer
2004 anziani chieti simfer2004 anziani chieti simfer
2004 anziani chieti simfer
 
Utilizzo medical device nella spalla post traumatica congresso salsomaggiore ...
Utilizzo medical device nella spalla post traumatica congresso salsomaggiore ...Utilizzo medical device nella spalla post traumatica congresso salsomaggiore ...
Utilizzo medical device nella spalla post traumatica congresso salsomaggiore ...
 
La farmacoterapia: dagli anticolinergici ai beta-adrenergici
La farmacoterapia: dagli anticolinergici ai beta-adrenergici La farmacoterapia: dagli anticolinergici ai beta-adrenergici
La farmacoterapia: dagli anticolinergici ai beta-adrenergici
 
Mariani Marina. Razionale dell'impiego delle proteine isolate dal siero di la...
Mariani Marina. Razionale dell'impiego delle proteine isolate dal siero di la...Mariani Marina. Razionale dell'impiego delle proteine isolate dal siero di la...
Mariani Marina. Razionale dell'impiego delle proteine isolate dal siero di la...
 
Salute intestinale nelle competizioni di endurance - Studio Tor des Geants 2013
Salute intestinale nelle competizioni di endurance - Studio Tor des Geants 2013Salute intestinale nelle competizioni di endurance - Studio Tor des Geants 2013
Salute intestinale nelle competizioni di endurance - Studio Tor des Geants 2013
 
Taddio Nicola Stop Running Injuries 2017
Taddio Nicola Stop Running Injuries 2017Taddio Nicola Stop Running Injuries 2017
Taddio Nicola Stop Running Injuries 2017
 
ATTPT 2021-12-04 Dott.ssa Federica Tarantino -Integrazione alimentare
ATTPT 2021-12-04  Dott.ssa Federica Tarantino -Integrazione alimentareATTPT 2021-12-04  Dott.ssa Federica Tarantino -Integrazione alimentare
ATTPT 2021-12-04 Dott.ssa Federica Tarantino -Integrazione alimentare
 
ATTPT - 2021-12-04 Integrazione alimentare - Dott.ssa Federica Tarantino
ATTPT - 2021-12-04 Integrazione alimentare - Dott.ssa Federica TarantinoATTPT - 2021-12-04 Integrazione alimentare - Dott.ssa Federica Tarantino
ATTPT - 2021-12-04 Integrazione alimentare - Dott.ssa Federica Tarantino
 
Nuove terapie ipoglicemizzanti: quali vantaggi nell'anziano?
Nuove terapie ipoglicemizzanti: quali vantaggi nell'anziano?Nuove terapie ipoglicemizzanti: quali vantaggi nell'anziano?
Nuove terapie ipoglicemizzanti: quali vantaggi nell'anziano?
 
le valutazioni cliniche, evoluzione degli obbietti
le valutazioni cliniche, evoluzione degli obbiettile valutazioni cliniche, evoluzione degli obbietti
le valutazioni cliniche, evoluzione degli obbietti
 
Le Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi Terapeutici
Le Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi TerapeuticiLe Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi Terapeutici
Le Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi Terapeutici
 
Le Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi Terapeutici
Le Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi TerapeuticiLe Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi Terapeutici
Le Valutazioni Cliniche, Evoluzione Degli Obiettivi Terapeutici
 
Relazione 2 protocollo di trattamento
Relazione 2 protocollo di trattamentoRelazione 2 protocollo di trattamento
Relazione 2 protocollo di trattamento
 
Applicazione dell'agopuntura in medicina generale
Applicazione dell'agopuntura in medicina generaleApplicazione dell'agopuntura in medicina generale
Applicazione dell'agopuntura in medicina generale
 
Antiage - prevenzione e cura dell'invecchiamento
Antiage - prevenzione e cura dell'invecchiamentoAntiage - prevenzione e cura dell'invecchiamento
Antiage - prevenzione e cura dell'invecchiamento
 

More from Maurizio Salamone

Brain Health & Malnutrition - Neuronutrizione e Neuroprotezione
Brain Health & Malnutrition - Neuronutrizione e NeuroprotezioneBrain Health & Malnutrition - Neuronutrizione e Neuroprotezione
Brain Health & Malnutrition - Neuronutrizione e NeuroprotezioneMaurizio Salamone
 
Gut and sport a complicated relationship
Gut and sport a complicated relationshipGut and sport a complicated relationship
Gut and sport a complicated relationshipMaurizio Salamone
 
I Disturbi di Panico - Presentazione del Libro
I Disturbi di Panico - Presentazione del LibroI Disturbi di Panico - Presentazione del Libro
I Disturbi di Panico - Presentazione del LibroMaurizio Salamone
 
Seminario Metagenics Pavia 27 Giugno
Seminario Metagenics Pavia 27 GiugnoSeminario Metagenics Pavia 27 Giugno
Seminario Metagenics Pavia 27 GiugnoMaurizio Salamone
 
Seminario Medicina di Segnale e Micronutrizione ad alto Impatto
Seminario Medicina di Segnale e Micronutrizione ad alto ImpattoSeminario Medicina di Segnale e Micronutrizione ad alto Impatto
Seminario Medicina di Segnale e Micronutrizione ad alto ImpattoMaurizio Salamone
 
Practice in Nutrition Sede di Torino
Practice in Nutrition Sede di TorinoPractice in Nutrition Sede di Torino
Practice in Nutrition Sede di TorinoMaurizio Salamone
 
AFMS Alimenti per fini medici speciali - Quadro regolatorio e situazione attu...
AFMS Alimenti per fini medici speciali - Quadro regolatorio e situazione attu...AFMS Alimenti per fini medici speciali - Quadro regolatorio e situazione attu...
AFMS Alimenti per fini medici speciali - Quadro regolatorio e situazione attu...Maurizio Salamone
 
Vitamina B9 SNP del 5MTHFR, metilazione e iperomocisteinemia
Vitamina B9 SNP del 5MTHFR, metilazione e iperomocisteinemiaVitamina B9 SNP del 5MTHFR, metilazione e iperomocisteinemia
Vitamina B9 SNP del 5MTHFR, metilazione e iperomocisteinemiaMaurizio Salamone
 
Medicina metabolica funzionale
Medicina metabolica funzionaleMedicina metabolica funzionale
Medicina metabolica funzionaleMaurizio Salamone
 
Dimagrimento localizzato: valutazione impedenziometrica e fit test
Dimagrimento localizzato: valutazione impedenziometrica e fit testDimagrimento localizzato: valutazione impedenziometrica e fit test
Dimagrimento localizzato: valutazione impedenziometrica e fit testMaurizio Salamone
 
Microbiota, leaky gut syndrome and gut-related diseases
Microbiota, leaky gut syndrome and gut-related diseasesMicrobiota, leaky gut syndrome and gut-related diseases
Microbiota, leaky gut syndrome and gut-related diseasesMaurizio Salamone
 

More from Maurizio Salamone (17)

Brain Health & Malnutrition - Neuronutrizione e Neuroprotezione
Brain Health & Malnutrition - Neuronutrizione e NeuroprotezioneBrain Health & Malnutrition - Neuronutrizione e Neuroprotezione
Brain Health & Malnutrition - Neuronutrizione e Neuroprotezione
 
Gut and sport a complicated relationship
Gut and sport a complicated relationshipGut and sport a complicated relationship
Gut and sport a complicated relationship
 
Human Gut Mycobiota
Human Gut MycobiotaHuman Gut Mycobiota
Human Gut Mycobiota
 
I Disturbi di Panico - Presentazione del Libro
I Disturbi di Panico - Presentazione del LibroI Disturbi di Panico - Presentazione del Libro
I Disturbi di Panico - Presentazione del Libro
 
Seminario Metagenics Pavia 27 Giugno
Seminario Metagenics Pavia 27 GiugnoSeminario Metagenics Pavia 27 Giugno
Seminario Metagenics Pavia 27 Giugno
 
Vitamin D and Pain
Vitamin D and Pain  Vitamin D and Pain
Vitamin D and Pain
 
Seminario Medicina di Segnale e Micronutrizione ad alto Impatto
Seminario Medicina di Segnale e Micronutrizione ad alto ImpattoSeminario Medicina di Segnale e Micronutrizione ad alto Impatto
Seminario Medicina di Segnale e Micronutrizione ad alto Impatto
 
Practice in Nutrition Sede di Torino
Practice in Nutrition Sede di TorinoPractice in Nutrition Sede di Torino
Practice in Nutrition Sede di Torino
 
Practice in Nutrition
Practice in NutritionPractice in Nutrition
Practice in Nutrition
 
Per vincere insieme
Per vincere insiemePer vincere insieme
Per vincere insieme
 
AFMS Alimenti per fini medici speciali - Quadro regolatorio e situazione attu...
AFMS Alimenti per fini medici speciali - Quadro regolatorio e situazione attu...AFMS Alimenti per fini medici speciali - Quadro regolatorio e situazione attu...
AFMS Alimenti per fini medici speciali - Quadro regolatorio e situazione attu...
 
Curcumin in Chronic pain
Curcumin in Chronic painCurcumin in Chronic pain
Curcumin in Chronic pain
 
Vitamina B9 SNP del 5MTHFR, metilazione e iperomocisteinemia
Vitamina B9 SNP del 5MTHFR, metilazione e iperomocisteinemiaVitamina B9 SNP del 5MTHFR, metilazione e iperomocisteinemia
Vitamina B9 SNP del 5MTHFR, metilazione e iperomocisteinemia
 
Vitamina B12
Vitamina B12Vitamina B12
Vitamina B12
 
Medicina metabolica funzionale
Medicina metabolica funzionaleMedicina metabolica funzionale
Medicina metabolica funzionale
 
Dimagrimento localizzato: valutazione impedenziometrica e fit test
Dimagrimento localizzato: valutazione impedenziometrica e fit testDimagrimento localizzato: valutazione impedenziometrica e fit test
Dimagrimento localizzato: valutazione impedenziometrica e fit test
 
Microbiota, leaky gut syndrome and gut-related diseases
Microbiota, leaky gut syndrome and gut-related diseasesMicrobiota, leaky gut syndrome and gut-related diseases
Microbiota, leaky gut syndrome and gut-related diseases
 

Micronutrizione e modulazione dell'infiammazione nello sportivo

  • 1. MICRONUTRIZIONE E INFIAMMAZIONE NELLO SPORTIVO Dott. Maurizio Salamone Biologo – responsabile scientifico Metagenics Italia
  • 2.
  • 4. INTEGRATORI FUNZIONALI PER LA SALUTE ALIMENTI INTEGRATORI PER LA PERFROMANCE Pre /Post match Distribuzione giornaliera Selezione quali/quantitativa Performance & Recovery Micronutrizione potenziativa Trainig & Recovery Micronutrizione potenziativa e per la performance Maurizio Salamone 2017
  • 5. Obiettivi della micronutrizione potenziativa ad alto impatto nello sportivo • Mantenimento e rafforzamento dello stato di salute • Modulazione dell’infiammazione e della risposta immunitaria • Ottimizzazione delle fasi di recupero • Riduzione degli infortuni • Miglioramento dei processi riabilitativi post- infortunio • Gestione dello stress e qualità del sonno
  • 6. Obiettivi della nutrizione per la performance nello sportivo • Massimizzare energia • Massimizzare resistenza • Ottimizzare la composizione corporea • Riduzione di massa grassa • Aumento della massa magra • Peso • Ottenere un calo ponderale bilanciato • Ottenere un aumento ponderale bilanciato
  • 7. Micronutrienti con evidenze di miglioramento performance sportiva FORTI EVIDENZE DI EFFETTO SULLA PERFORMANCE MODERATE O EMERGENTI EVIDENZE DI EFFETTO SULLA PERFORMANCE MANCANZA DI EVIDENZE DI EFFETTO SULLA PERFORMANCE, RISCHIO DI EFFETTO DOPANTE (WADA) Resistenza (Endurance) Caffeina Drinks o gel carbo Beta-Alanina Succo rapa rossa Sodio bicarbonato/citrato Antiossidanti Taurina L-Carnitina Sinefrina Citrus Arginina Forza Creatina Proteine Leucina BCAAs HMB Colostro Testosterone Salute generale Probiotici Elettroliti Vit. D Vit C Multivitaminici Quercetina Glutammina Oli di pesce Omega 3 Estratti vegetali non controllati
  • 8. DIETA PROINFIAMMATORIA AUMENTO DELLA PERMEABILITA’ INTESTINALE SQUILIBRIO ACIDI GRASSI STRESS OSSIDATIVO ECCESSIVO CARENZE MICRONUTRIZIONALI DEFICIT GENETICI PATOLOGIE CARDIOVASCOLARI TUMORI DISFUNZIONE ERETTILE INFERTILITA’ DEPRESSIONE PATOLOGIE NEUROGENERATIVE PATOLOGIE OSTEOARTICOLARI DIABETE Tipo2 … CRONICO INFIAMMAZIONE INFIAMMAZIONE CRONICO
  • 9. Obiettivi della micronutrizione potenziativa ad alto impatto nello sportivo • Mantenimento e rafforzamento dello stato di salute • Modulazione dell’infiammazione • Ottimizzazione delle fasi di recupero • Riduzione degli infortuni • Miglioramento dei processi riabilitativi post- infortunio • Gestione dello stress e qualità del sonno
  • 10. Medico: • Indicazione • Diagnosi Terapia Infiltrativa: • Terapeutica • Antalgica/palliativa • Diagnostica Terapia strumentale Riabilitazione: • Biliancio articolare/muscolare • Valutazione posturale • Nutrizione • Endurance • Comorbidità• Rivalutazione RECUPERO FUNZIONALE
  • 11. Cosa rallenta i processi di guarigione? • Continuata instabilità dell’articolazione a seguito del trauma • Carenze nutrizionali in fase di recupero • Farmaci che contrastano il recupero fisiologico (NSAIDs) • Condizioni patologiche che influenzano i processi infiammatori • Polimorfismi genetici • Carico troppo precoce in fase di recupero
  • 12. FANS: Non indicati negli sportivi - Effetti collaterali: severi e imprevedibili - In combinazione con altri farmaci: possibilità di effetti collaterali  Curcumina : Efficacia scientificamente provata Chandran et al. A Randomized, pilot Study to Assess the Efficacy and Safety of Curcumin in Patients with Active Rheumatoid Arthritis. Phytother. Res. 2012;26:1719–1725 Gamal Ramadan and Omar El-Menshawy Protective effects of ginger-tumeric rhizomes mixture on joint inflammation, atherogenesis, kidney dysfunction and other complications in a rat model of human rheumatoid arthritis Kuptniratsaikul V et al. Efficacy and safety of Curcuma domestica extracts compared with ibuprofen in patients with knee osteoarthritis: a multicenter study. Clin Interv Aging. 2014 Mar 20;9:451-8 Kuptniratsaikul V et al. Efficacy and safety of Curcuma domestica extracts compared with ibuprofen in patients with knee osteoarthritis: a multicenter study. Clin Interv Aging. 2014 Mar 20;9:451-8 Curcumina efficace quanto diclofenac: • Dolorabilità alle articolazioni • Gonfiore articolare • Disease Activity Score Riduzione significativa Effetto sul dolore paragonabile a quello dei FANS Miglioramento della mobilità Riduzione dei sintomi dell’artrite
  • 13.
  • 14. Quali sono i nutrienti e sostanze biottive con la maggiore attività mudulatrice infiammatoria? - Curcumina - Acidi grassi Ω3 - Vitamina D - Magnesio
  • 15. Curcumina: il principio attivo della curcuma (1,7-bis (4-hydroxy-3-méthoxy-phényl) hepta-1,6-diène-3,5-dione) Turmeric powder contains 3-7% of Curcuminoids essential oils and fibers
  • 16. Pubmed 18/11/2015 2367 publications Il potere antiossidante della curcumina è 10 volte superiore a quello della vitamina E - Azione diretta sui ROS - Induzione di NRF2 - Induzione della mitocondriobiogenesi La curcumina è un potente antiossidante
  • 17. 8.770 studi evidenziano lìeffetto pleiotropico della curcummina (Pubmed 2017)
  • 18. Target infiammatori modulati dalla curcumina
  • 19. 23 24 25 26 27 28 29 0 5 10 15 20 0 5 10 15 20 “Randomized, single blind study on efficacy and tolerability of curcumin in patients with reumatoid poliarthritis “ Chandran et al. A Randomized, Pilot Study to Assess the Efficacy and Safety of Curcumin in Patients with Active Rheumatoid Arthritis. Phytother. Res. 2012;26:1719– 1725. ° n = 45 : curcumin n =15 ; diclofenac n = 15 ; curcumin and diclofenac n = 15 ° 8 weeks , 1000 mg curcumin (BCM-95) e 100 mg diclofenac Curcumin vs. NSAID’ (diclofenac ) Tassodisedimentazioneeritrocitaria(ESR) - 11% - 8% Significative reduction of Disease Activity Score (DAS) Significative reduction of Joints pain - 83% - 69% - 97% - 89% Significative reduction of Joints swelling %Incidenza %Incidenza Curcumin extract Diclofenac 1000 mg 100 mg p < 0.05 p < 0.05 p < 0.05 Curcumin extract Diclofenac 1000 mg 100 mg Curcumin extract Diclofenac 1000 mg 100 mg
  • 20. 280 290 300 310 320 330 340 350 360 Ibuprofen Curcumina ° n = 367 : curcumin extract n = 182 ; ibuprofen n = 185 ° After 4 weeks 1500 mg curcumin (2 capsuls 3x/die) e 1200 mg ibuprofen (2 capsuls 3x/die). ° Simple turmeric extract Mobility Distance covered in 6 minutes (Time 0 and after 4 weeks) p = 0,010 Meterswalkedin6minutes Chronic Pain (Time 0 and after 4 weeks) 0 1 2 3 4 5 6 Ibuprofen Curcumina p = 0,018 %Incidence 1200 mg 1500 mg 1200 mg 1500 mg ) - 41% + 14% + 11% Curcumin vs. NSAID’ (ibuprofen) “Efficacy and safety of curcumin vs. Ibuprofen in patients with knee arthrosis : a multicentric study“ Kuptniratsaikul V et al. Efficacy and safety of Curcuma domestica extracts compared with ibuprofen in patients with knee osteoarthritis: a multicenter study. Clin Interv Aging. 2014 Mar 20;9:451-8. - 39%
  • 22. Curcuma polvere Curcumina principio attivo (1) Fitosoma (1) Oli (1) Ciclodestrina(1) Forma micellare o Solubilizzata (2) X 9,5 – 51,1 X 57,7 X 335 X 1350 X 7,3 Source: • (1) Jäger et al, Nutrition Journal 2014, 13:11, comparative absorption of curcumin formulations. • (2) Schiborr et al, Mol. Nutr. Food Res. 2014, 58, 516-527. X 1 Biodisponibilità vs. Curcuma Biodisponibilità di curcuma, curcumina e forme bio-ottimizzate
  • 23. Integrazione con curcumina micellare, zenzero vit C, Vit. A Adulti: 2 softgel /die Periodo di trattamento: cicli di 3 mesi Uso: 2 gellule al giorno (1 pranzo e una cena) In gara: 2 gellule insieme 3 ore prima della gara OBIETTIVO: Ottimizzazione delle fasi di recupero Riduzione degli infortuni Miglioramento dei processi riabilitativi post-infortunio
  • 24. Acute sports injuries: 2 softgel x 2 day for acute sport injuries until full recovery Chronic Muscle Soreness (DOMS): 1 x 2 softgel daily. 1 tablet: 50 mg curcumin (micellar)
  • 25. Quali sono i nutrienti e sostanze biottive con la maggiore attività mudulatrice infiammatoria? - Curcumina - Acidi grassi Ω3 - Vitamina D - Magnesio
  • 26. Acidi grassi Ω3 e sport Modulazione infiammatoria -Dolore -Riparazione tissutale -Recupero Anabolismo e produzione energetica - Supporto all’anabolismo proteico - Supporto alla produzione energetica mitocondriale Sistema di supporto multiorgano - Cardio/vasoprotettivo - Neuronutrizione e neurotrasmissione - Trofismo muscoloscheletrico Azione anti-catabolica - Modulazione proteolitica Segnale epigenetico regolatore della duplicazione cellulare e antii-aging - PKB mTOR Segnale epigenetico di regolazione metabolica - Espressione recettori glucosio - Sensilità allìinsulina
  • 27.
  • 28.
  • 29.
  • 30. J. Dyerberg, et al., Bioavailability of marine n-3 fatty acid formulations, Prostaglandins Leukotrienes Essent. Fatty Acids (2010), doi:10.1016/j.plefa.2010.06.007 Biodisponibilità differenziale di Ω3 di origine marina. Studio su 72 volontari sani che hanno assunto 3g al giorno per 2 settimane Le forme ri-esterificate in forma di trigliceride rTG si assorbono meglio 124% rispetto a oli di pesce. Le forme etil-estere EE si assorbono 73%, mentre gli acidi grassi liberi FFA 91%
  • 31.
  • 32. Quali sono i nutrienti e sostanze biottive con la maggiore attività mudulatrice infiammatoria? - Curcumina - Acidi grassi Ω3 - Vitamina D - Magnesio
  • 34.
  • 35. What Vit. D does ? Effetti epigenetici su oltre 2000 geni Effetti extrascheletrici Modulazione della risposta immunitaria Modulazione della duplicazione cellulare Calcemia Fosforemia Endotelio Aging Infiammazione Effetti muscolo scheletrici Metabolismo osseo Assorbimento del calcio Trofismo muscolare
  • 36. Are there other natural substances with sinergistig activity ? Effetti epigenetici su oltre 2000 geni Effetti extrascheletrici Modulazione della risposta immunitaria Modulazione della duplicazione cellulare Calcemia Fosforemia Endotelio Aging Infiammazione Effetti muscolo scheletrici Metabolismo osseo Assorbimento del calcio Trofismo muscolare Curcumina Acidi grassi ῳ3 Ca, Mg, AA, Fe, Zn, Se Vitamine gruppo B Vit. K Vit. C, Echinacea Curcumina ῳ3, Vit B,
  • 37. Vitamin D-mediated resolution of inflammation Vitamina D Stimolo per l’apoptosi delle celllule immunitarie Inibizione del reclutamento delle cellule infiammatorie Nasholdetal.JNeuroimmunol2000;103:171 Spachetal.PhysiologicalGenomics2004;18:141-151
  • 38.
  • 39.
  • 40.
  • 41.
  • 42.
  • 43. Integrazione con Vit. D Adulti: 1 cpr. mastic. /die da 2000 UI Gravidanza: 1 cpr. mastic. /die da 2000 UI Bambini: 1 cpr. mastic. /die da 400-1000 UI Periodo di trattamento: almeno tutto l’inverno Uso: 1 cpr masticabile/giorno durante i pasti OBIETTIVO: MANTENIMENTO DELLE DIFESE IMMUNITARIE
  • 44. Quali sono i nutrienti e sostanze biottive con la maggiore attività mudulatrice infiammatoria? - Curcumina - Acidi grassi Ω3 - Vitamina D - Magnesio
  • 45. 1Suvimax: Franse epidemiologische cohortstudie rond voedingsgedrag bij 13.000 mensen. Magnesiuminname werd bepaald over een periode van één jaar. Galan P. Et al. Dietary magnesium intake in a French adult population. Magnes Res 1997; 10(4):321-8 77% della popolazione ha una carenza di Mg1  Assunzione di riferimento Mg: 5-6 mg/kg/giorno Adulti: 300-400 mg/giorno  Stress  Rilascio e perdita di Mg   Fonti di Mg: frutta secca, verdure a foglia verde  Nel cibo: 200-300 mg (adulto)  deficit giornaliero stimato: 100-200 mg Carenze Una formulazione adatta a tutti  Stress cronico  Crampi (nei polpacci, nelle dita)  Carattere apprensivo, ansioso, ipersensibile, nervoso o irritabile  Affaticamento o mancanza di energia Uso di IPP Donne incinte Durante gli esami Sportivi FumatoriPersone stressate  Tensione muscolare cervicale  Clonie palpebrali  Gambe senza riposo  Mani e piedi freddi
  • 46. Azioni del Magnesio nei vari distretti corporei A livello energetico migliora il livello energetico favorisce produzione, trasporto, deposito e utilizzo dell’energia. A livello generale Modulazione della risposta infiammatoria aumenta la capacità di resistenza riduce ipereccitabilità e nervosismo elimina l’adrenalina facilita il sonno profondo favorisce la concentrazione migliora l’irrorazione dei tessuti ottimizza le prestazioni psicofisiche e sportive A livello cardiocircolatorio riduce la pressione arteriosa dilata i vasi coronarici aumenta la circolazione periferica elimina i liquidi in eccesso previene emicrania, angina pectoris, acufeni • A livello viscerale • stimola l’attività intestinale • controlla i sintomi dell’intestino irritabile • A livello muscoloscheletrico • previene contratture e crampi muscolari • rilassa la muscolatura • facilita la fissazione del calcio nelle ossa • facilita la trasmissione degli impulsi nervosi ottimizzando la prestazione muscolare • riduce l’acido lattico responsabile della fatica e del dolore dopo la pratica sportiva • A livello di tessuto adiposo • stimola lo smaltimento dei grassi • riduce la resistenza all’insulina • favorisce il riequilibrio del comportamento alimentare
  • 47. Magnesio e stress cronico Carenza di Magnesio Aumento del Ca++ Intracellulare Ridotta produzione di serotonina e melatonina Aumento ipereccitabilità neuromuscolare Ridotta capacità adattativa allo stress acuto Crampi Clonie Tensione muscolare Stanchezza Irritabilità Disturbi del sonno Depressione Patologie cronico degenerative
  • 48. Magnesio e modulazione della risposta infiammatoria Carenza di Magnesio Aumento del Ca++ Intracellulare Attivazione macrofagi e leucociti Aumento stress ossidativo Aumento delle proteine di fase acuta e citochine proinfiammatorie
  • 49.
  • 50. Integrazione con magnesio biodisponibile, cofattori nella sintesi della serotonina Adulti: da 200 a 400 mg al giorno (a seconda della formulazione di magnesio. Periodo di trattamento: anche uso prolungato Uso: meglio alla sera. Prima di allenamento se ci sono crampi o contratture In Gara: 400 mg 1 ora prima della gara OBIETTIVO: Gestione dello stress
  • 51. Contatti: msal37@gmail.com +39 3663461468 Social: https://www.linkedin.com/in/mauriziosalamone http://mauriziosalamone.blogspot.it/ http://www.slideshare.net/Maurizio37 https://www.facebook.com/maurizio.salamone Maurizio Salamone, biologist Science Manager Metagenics Italia srl. DISCLAIMER: M.SALAMONE IS AN EMPLOYEE OF METAGENICS, A GLOBAL COMPANY THAT MARKETS NUTRACEUTICALS

Editor's Notes

  1. 8
  2. Curcumin is the active principle of turmeric. Curcuminoids account for 3-7% of turmeric powder
  3. Curcumin is widely known also for the anti-oxidant properties that are 10 times greater than Vit.E
  4. Curcumin is the most studied natural substance with 8770 studies in the last 20 years. Curcumin shows a pleiotropic activity that can explain its attributed antioxidant, anti-inflammatory, antibacterial, antiapoptosis, anticancer properties. Over 100 clinical trials have focused on the role of curcumin in various chronic diseases, including diabetes and cancers, as well as autoimmune, cardiovascular, neurological and psychological diseases. Activity on chronic pain is linked to a mild direct activity on lipossigenase enzimes and to a strong influence on gene expression of TNFalfa, CoX2, Lipossigenases, interleuchins.
  5. Activity on direct modulator of inflammation like cox and Lox enzymes is less important than indirect modulation through - Protein kinases, transcription factors and gene expression.
  6. There are evidences of curcumin activity in chronic pain. A Randomized, single blind study on efficacy and tolerability of curcumin in 45 patients with reumatoid poliarthritis After 8 weeks patients showed a significative reduction of joints pain, joints swelling and Disease Activity score DAS.
  7. Another multicentric study showed Efficacy and safety of curcumin vs. Ibuprofen in 367 patients with knee arthrosis. Patients used standard curcumin 1,5 g/day or Ibuprofen 1,2 g/day. After 4 weeks both groups showed reduction of chronic pain and increasesd mobility (measured as distance covered in 6 minutes). Curcumin was, as expected better tolerated that ibuprofen.
  8. Bioavailability is compared with simple turmeric powder that contains about 5% of curcumin. Piperin can double it but with GI side effects and with significative interference with activity of citocromes. Use of adjuvant soy lecitine can increase bioavailability 50 times. It is the liposomial formulation of Indeena. Curcumin can be linked to a ciclodestrin cap and this solution will increase bioavailability 335 times. Currently the best bio-optimizzation form is the micelle created with a coat of solubilizant polisorbate on curcumin molecule. The micellar form rise bioavailability to 1350 times turmeric powder. This solution has a very good compliance since we can obtain same results of many grams of curcumin with only 50 mg of bio-optimezed extract.