SlideShare a Scribd company logo

Ragioni tecniche città 30 e Lode

Matteo Dondé
Matteo Dondé
Matteo DondéArchitetto at Libero professionista

#salvaiciclisti Obiettivo #30eLode: Riduciamo la velocità sulle strade delle nostre città Firma la petizione

Ragioni tecniche città 30 e Lode

1 of 28
Download to read offline
UNA “CULTURA DELLA STRADA” AGGRESSIVA

7.625 pedoni e 2.665 ciclisti uccisi in 10 anni sulle strade 
italiane sono il tributo che l’Italia paga per una “cultura della 
strada” troppo aggressiva, soprattutto nelle nostre città.
Per questo motivo il movimento #salvaiciclisti ha lanciato 
una petizione per chiedere al Parlamento italiano 
l’introduzione del limite di 30 km/h in tutte le aree 
residenziali ad eccezione delle arterie a scorrimento veloce.

Nelle slide che seguono spiegheremo perché 30 km/h è la velocità massima ideale per 
rimettere le persone al centro delle nostre città, riportando un breve sunto della letteratura 
scientifica disponibile e delle esperienze analoghe provenienti nel resto del mondo.
L’obiettivo è quello di instaurare un dibattito sano e scevro da pregiudizi infondati riguardo al 
tema della sicurezza sulle nostre strade.
Per firmare la petizione, vai su change.org/30elode


                  Per firmare la petizione, vai su change.org/30elode
UNA “CULTURA DELLA STRADA” AGGRESSIVA
Nelle aree urbane l’80‐90% dei pedoni coinvolti in incidenti rimangono feriti, contro il 5‐10%
degli automobilisti
La VELOCITA’ è il fattore determinante della gravità dell’incidente


                                                                        Velocità di            Probabilità di 
                                                                        collisione               decesso
                                                                         80 Km/h                   100%
                                                                         60 Km/h                    85%
                                                                         40 Km/h                    30%
                                                                         20 Km/h                    10%


Nel diagramma è evidenziato l’effetto di un urto con veicoli, in rapporto alla loro velocità: per esempio un urto con 
un’auto che viaggia a 60 Km/h corrisponde all’effetto di una caduta libera da 14,4 metri, mentre l’urto con un auto che 
viaggia a 30 Km/h ha effetti molto meno pesanti in quanto corrisponde ad una caduta da 3,6 metri

                      Per firmare la petizione, vai su change.org/30elode
UNA “CULTURA DELLA STRADA” AGGRESSIVA
L’occhio umano non è fatto per le grandi velocità:
percepiamo solo una parte di ciò che avviene sulle strade e sui bordi
La velocità di 50 Km/h è incompatibile con la precedenza accordata ai pedoni.
In molte situazioni l’automobile non ha il tempo di reagire e di fermarsi




                 Per firmare la petizione, vai su change.org/30elode
I PERICOLI DEL TRAFFICO FRENANO LO SVILUPPO DEI BAMBINI
I pericoli del traffico frenano lo sviluppo dei bambini e impediscono loro di conquistare man 
mano maggior autonomia
“Il bambino non deve stare per strada e quindi bisogna 
accompagnarlo”: un quarto degli incidenti che coinvolgono 
bambini succedono nonostante siano accompagnati da un 
adulto

Un gruppo di psicologi si è interessato agli effetti dei 
condizionamenti del traffico sullo sviluppo dei bambini:
 l’accompagnamento non costituisce solo un peso per i 
  genitori
 la costante vigilanza influisce anche sullo sviluppo del 
  bambino: quelli che possono muoversi in ambiente 
  favorevole sono avvantaggiati nello sviluppo motorio e 
  sociale; sono anche più automi e indipendenti


                 Per firmare la petizione, vai su change.org/30elode
ELEVATA INCIDENTALITÀ
Come evidenziato in precedenza, nelle aree urbane l’80‐90% dei pedoni coinvolti in 
incidenti rimangono feriti, contro il 5‐10% degli automobilisti
Un dato elevatissimo che, oltre a pregiudicare la vivibilità delle nostre città,
provoca un costo sociale per la collettività (derivante dai ricoveri e dalle cure mediche 
conseguenti) che in Italia equivale al 2% del P.I.L. (30 miliardi di euro)




                 Per firmare la petizione, vai su change.org/30elode
COSTI SOCIALI DERIVANTI DALL'INCIDENTALITÀ

I costi considerati che direttamente o 
indirettamente derivano dall’incidente 
possono essere distinti in quattro categorie: 
 perdita della capacità produttiva
 costi umani (danno morale e biologico)
 costi sanitari (regime di ricovero, pronto 
    soccorso, autoambulanza)
 altre voci di costo (danni materiali, costi 
    amministrativi, costi giudiziari)

Costo sociale medio per ogni deceduto risulta 
pari a 1.377.933 euro 

Costo sociale medio per ogni persona ferita 
risulta pari a 70.000 euro



                 Per firmare la petizione, vai su change.org/30elode

Recommended

(Artigo) O rap brasileiro e o dilema da visibilidade midiática
(Artigo) O rap brasileiro e o dilema da visibilidade midiática(Artigo) O rap brasileiro e o dilema da visibilidade midiática
(Artigo) O rap brasileiro e o dilema da visibilidade midiáticaAntonio Carlos Benvindo
 
O que é literatura brasileira
O que é literatura brasileiraO que é literatura brasileira
O que é literatura brasileiraCarolina Gomes
 
Monitoraggio Pontecagnano Picentini 13 12 08
Monitoraggio Pontecagnano Picentini 13 12 08Monitoraggio Pontecagnano Picentini 13 12 08
Monitoraggio Pontecagnano Picentini 13 12 08comitatoNOINC
 
5 priorità per una mobilità più sostenibile e sicura in Italia
5 priorità per una mobilità più sostenibile e sicura in Italia5 priorità per una mobilità più sostenibile e sicura in Italia
5 priorità per una mobilità più sostenibile e sicura in ItaliaAndreaColombo80
 

More Related Content

Similar to Ragioni tecniche città 30 e Lode

Mobilità sostenibile negli En- locali: a che punto siamo
Mobilità sostenibile negli En- locali: a che punto siamoMobilità sostenibile negli En- locali: a che punto siamo
Mobilità sostenibile negli En- locali: a che punto siamoMarco Talluri
 
Mobilità sostenibile negli enti locali_: a che punto siamo
Mobilità sostenibile negli enti locali_: a che punto siamoMobilità sostenibile negli enti locali_: a che punto siamo
Mobilità sostenibile negli enti locali_: a che punto siamoMarco Talluri
 
“Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile”
“Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile”“Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile”
“Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile”Marco Talluri
 
Progetto Mobilità, riprendiamoci i nostri litorali
Progetto Mobilità, riprendiamoci i nostri litoraliProgetto Mobilità, riprendiamoci i nostri litorali
Progetto Mobilità, riprendiamoci i nostri litoralieAmbiente
 
Il ruolo strategico della bicicletta in una mobilità urbana efficiente.
Il ruolo strategico della bicicletta in una mobilità urbana efficiente.Il ruolo strategico della bicicletta in una mobilità urbana efficiente.
Il ruolo strategico della bicicletta in una mobilità urbana efficiente.gborghi
 
Piano Mobilità Sostenibile Grosseto
Piano Mobilità Sostenibile GrossetoPiano Mobilità Sostenibile Grosseto
Piano Mobilità Sostenibile GrossetoIlGiunco
 
Mobilità sostenibile, dati, notizie e prospettive
Mobilità sostenibile, dati, notizie e prospettiveMobilità sostenibile, dati, notizie e prospettive
Mobilità sostenibile, dati, notizie e prospettiveMarco Talluri
 
Corso di tecnica per il piano urbanistico
Corso di tecnica per il piano urbanisticoCorso di tecnica per il piano urbanistico
Corso di tecnica per il piano urbanisticoGirolamo Savonarola
 
Ldb altroveperincludere Gigante 1
Ldb altroveperincludere Gigante 1Ldb altroveperincludere Gigante 1
Ldb altroveperincludere Gigante 1laboratoridalbasso
 
Verso una città a zero emissioni. I PUMS delle citta metropolitane a confronto.
Verso una città a zero emissioni. I PUMS delle citta metropolitane a confronto.Verso una città a zero emissioni. I PUMS delle citta metropolitane a confronto.
Verso una città a zero emissioni. I PUMS delle citta metropolitane a confronto.Marco Talluri
 
Analisi dei dati e della situazione dell'aria a Torino maggio 2015
Analisi dei dati e della situazione dell'aria a Torino maggio 2015Analisi dei dati e della situazione dell'aria a Torino maggio 2015
Analisi dei dati e della situazione dell'aria a Torino maggio 2015Quotidiano Piemontese
 
Piano Urbano del Traffico Adrano, mobilità dolce pedonale e ciclabile
Piano Urbano del Traffico Adrano, mobilità dolce pedonale e ciclabilePiano Urbano del Traffico Adrano, mobilità dolce pedonale e ciclabile
Piano Urbano del Traffico Adrano, mobilità dolce pedonale e ciclabileAntonino Amoroso
 
Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile delle...
Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile delle...Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile delle...
Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile delle...Marco Talluri
 
Osservatorio della Mobilità Urbana Sostenibile
Osservatorio della Mobilità Urbana SostenibileOsservatorio della Mobilità Urbana Sostenibile
Osservatorio della Mobilità Urbana SostenibileMarco Talluri
 
Integrazione della mobilità elettrica nei sistemi urbani (Integrazione della ...
Integrazione della mobilità elettrica nei sistemi urbani (Integrazione della ...Integrazione della mobilità elettrica nei sistemi urbani (Integrazione della ...
Integrazione della mobilità elettrica nei sistemi urbani (Integrazione della ...Data Driven Innovation
 
Dondè: vivibilità e sicurezza degli spazi pubblici
Dondè: vivibilità e sicurezza degli spazi pubbliciDondè: vivibilità e sicurezza degli spazi pubblici
Dondè: vivibilità e sicurezza degli spazi pubbliciComune di Reggio nell'Emilia
 

Similar to Ragioni tecniche città 30 e Lode (20)

Mobilità sostenibile negli En- locali: a che punto siamo
Mobilità sostenibile negli En- locali: a che punto siamoMobilità sostenibile negli En- locali: a che punto siamo
Mobilità sostenibile negli En- locali: a che punto siamo
 
Mobilità sostenibile negli enti locali_: a che punto siamo
Mobilità sostenibile negli enti locali_: a che punto siamoMobilità sostenibile negli enti locali_: a che punto siamo
Mobilità sostenibile negli enti locali_: a che punto siamo
 
“Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile”
“Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile”“Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile”
“Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile”
 
Progetto Mobilità, riprendiamoci i nostri litorali
Progetto Mobilità, riprendiamoci i nostri litoraliProgetto Mobilità, riprendiamoci i nostri litorali
Progetto Mobilità, riprendiamoci i nostri litorali
 
Il ruolo strategico della bicicletta in una mobilità urbana efficiente.
Il ruolo strategico della bicicletta in una mobilità urbana efficiente.Il ruolo strategico della bicicletta in una mobilità urbana efficiente.
Il ruolo strategico della bicicletta in una mobilità urbana efficiente.
 
Piano Mobilità Sostenibile Grosseto
Piano Mobilità Sostenibile GrossetoPiano Mobilità Sostenibile Grosseto
Piano Mobilità Sostenibile Grosseto
 
SalinAs
SalinAsSalinAs
SalinAs
 
Mobilità sostenibile, dati, notizie e prospettive
Mobilità sostenibile, dati, notizie e prospettiveMobilità sostenibile, dati, notizie e prospettive
Mobilità sostenibile, dati, notizie e prospettive
 
Corso di tecnica per il piano urbanistico
Corso di tecnica per il piano urbanisticoCorso di tecnica per il piano urbanistico
Corso di tecnica per il piano urbanistico
 
Ldb altroveperincludere Gigante 1
Ldb altroveperincludere Gigante 1Ldb altroveperincludere Gigante 1
Ldb altroveperincludere Gigante 1
 
Verso una città a zero emissioni. I PUMS delle citta metropolitane a confronto.
Verso una città a zero emissioni. I PUMS delle citta metropolitane a confronto.Verso una città a zero emissioni. I PUMS delle citta metropolitane a confronto.
Verso una città a zero emissioni. I PUMS delle citta metropolitane a confronto.
 
Analisi dei dati e della situazione dell'aria a Torino maggio 2015
Analisi dei dati e della situazione dell'aria a Torino maggio 2015Analisi dei dati e della situazione dell'aria a Torino maggio 2015
Analisi dei dati e della situazione dell'aria a Torino maggio 2015
 
Strada
StradaStrada
Strada
 
Piano Urbano del Traffico Adrano, mobilità dolce pedonale e ciclabile
Piano Urbano del Traffico Adrano, mobilità dolce pedonale e ciclabilePiano Urbano del Traffico Adrano, mobilità dolce pedonale e ciclabile
Piano Urbano del Traffico Adrano, mobilità dolce pedonale e ciclabile
 
Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile delle...
Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile delle...Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile delle...
Verso città a zero emissioni. I Piani Urbani della Mobilità Sostenibile delle...
 
Osservatorio della Mobilità Urbana Sostenibile
Osservatorio della Mobilità Urbana SostenibileOsservatorio della Mobilità Urbana Sostenibile
Osservatorio della Mobilità Urbana Sostenibile
 
Auto e inquinamento, alcune riflessioni
Auto e inquinamento, alcune riflessioniAuto e inquinamento, alcune riflessioni
Auto e inquinamento, alcune riflessioni
 
Integrazione della mobilità elettrica nei sistemi urbani (Integrazione della ...
Integrazione della mobilità elettrica nei sistemi urbani (Integrazione della ...Integrazione della mobilità elettrica nei sistemi urbani (Integrazione della ...
Integrazione della mobilità elettrica nei sistemi urbani (Integrazione della ...
 
Mobilita' a Venezia
Mobilita' a VeneziaMobilita' a Venezia
Mobilita' a Venezia
 
Dondè: vivibilità e sicurezza degli spazi pubblici
Dondè: vivibilità e sicurezza degli spazi pubbliciDondè: vivibilità e sicurezza degli spazi pubblici
Dondè: vivibilità e sicurezza degli spazi pubblici
 

Ragioni tecniche città 30 e Lode