Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Blockchain, criptovalute e crowdfunding: un mondo senza banche?

114 views

Published on

Nuovo appuntamento con Finanza Caffè, l’evento periodico che lo Studio Legale Melpignano dedica all'aggiornamento sulle novità del settore bancario e finanziario.

Published in: Economy & Finance
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Blockchain, criptovalute e crowdfunding: un mondo senza banche?

  1. 1. BLOCKCHAIN, CRIPTOVALUTE E CROWDFUNDING: un mondo senza banche?
  2. 2. CHE COS’È LA BLOCKCHAIN? È la tecnologia, ideata da Satoshi Nakamoto, che registra e archivia tutte le transazioni che avvengono all’interno di una rete distrubuita di computer, in una sorta di catena composta da blocchi. La sua più celebre applicazione è la valuta virtuale nota come Bitcoin.
  3. 3. È una criptovaluta, ovvero una valuta digitale non emessa da una banca centrale o da un'autorità pubblica, utilizzata come mezzo di scambio. Può essere trasferita, archiviata e negoziata elettronicamente, ma non è collegata a una valuta avente corso legale.
  4. 4. CAMBIA IL MODO DI FARE IMPRESA Google, Amazon e altri grandi attori hanno creato istituti di moneta elettronica approfittando di una nicchia normativa: intrappolano piccole e medie imprese con la gestione dei metadati, ma al contempo contribuiscono ad alleggerire i costi di filiera attraverso finanziamenti, prestiti e l’istituto del crowdfunding.
  5. 5. CHE COS’È IL CROWDFUNDING? È un processo collaborativo che finanzia progetti imprenditoriali e sociali attraverso la raccolta di capitali ad opera di un numero imprecisato di soggetti, tramite piattaforme specializzate operanti sul web.
  6. 6. CROWDFUNDING: LE CARATTERISTICHE • FINANZIAMENTO DAL BASSO: non soltanto soggetti specializzati, ma chiunque individui nel progetto un'iniziativa di interesse comune. • USO DI NUOVE TECNOLOGIE: ovvero piattaforme online che facilitano l'incontro tra domanda e offerta di finanziamenti. • INTERESSI DIVERSI: il finanziatore può essere mosso da finalità economiche o da una volontà di riconoscimento culturale, sociale, scientifico.
  7. 7. CROWDFUNDING: ASPETTI PRATICI Autonomia dal «credit crunch». Autonomia da discrezionalità e merito creditizio. Rischio per gli imprenditori: mancato raggiungimento del target di raccolta. Rischio per gli investitori: assenza di vigilanza, potenziale fallimento del progetto.
  8. 8. I CRIPTO-FURTI* *Fonte: Il Sole 24 ORE FEBBRAIO 2018 - La piattaforma italiana Bitgrail segnala un furto equivalente a 195 milioni di dollari. Il 13 febbraio la piattaforma annuncia di avere pronto «un piano di recupero che comunicheremo appena sicuri della sua fattibilità». MAGGIO 2016 - Su Gatecoin sono prelevati 250 bitcoin, 185.000 ethereum e 1.900 litecoin, per una valore che oggi supera i 160 milioni di dollari. La piattaforma ha ripagato i suoi investitori. Tra il 2013 e il 2014 spariscono circa 650.000 bitcoin dal sito Mt.Gox, per un controvalore attuale di oltre 6,5 miliardi di dollari. È il più grande furto nella storia di bitcoin. GIUGNO 2011 - L'utente allinvain perde 25.000 bitcoin dal sito Bitcointalk.org: oggi varrebbero più di 250 milioni di dollari. È il primo furto significativo di criptovaluta.
  9. 9. LE CRIPTOVALUTE NON SONO UN INVESTIMENTO, MA UNA SCOMMESSA. Le nuove tecnologie garantiscono alle imprese una forma di finanziamento sostenibile, che tuttavia impone un supplemento di studio e formazione.

×