Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

La Comunicazione Politica in Europa. La sfida del fundraising e del people raising

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Upcoming SlideShare
6 villaggi per il 2006
6 villaggi per il 2006
Loading in …3
×

Check these out next

1 of 39 Ad

La Comunicazione Politica in Europa. La sfida del fundraising e del people raising

Download to read offline

Terzo seminario del IV Ciclo Verso Europa2020 coordinato e promosso dall'Associazione Prospettiva Europea. Nell'ambito dell'incontro, organizzato in collaborazione con Università Telematica Pegaso e Rubbettino Editore, ho presentato con Raffaele Picilli il libro "Fundraising e Comunicazione per la Politica" cogliendo l'occasione per l'analisi della comunicazione in Europa.

Terzo seminario del IV Ciclo Verso Europa2020 coordinato e promosso dall'Associazione Prospettiva Europea. Nell'ambito dell'incontro, organizzato in collaborazione con Università Telematica Pegaso e Rubbettino Editore, ho presentato con Raffaele Picilli il libro "Fundraising e Comunicazione per la Politica" cogliendo l'occasione per l'analisi della comunicazione in Europa.

Advertisement
Advertisement

More Related Content

Viewers also liked (20)

Similar to La Comunicazione Politica in Europa. La sfida del fundraising e del people raising (20)

Advertisement
Advertisement

Recently uploaded (14)

La Comunicazione Politica in Europa. La sfida del fundraising e del people raising

  1. 1. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 1 LA COMUNICAZIONE POLITICA IN EUROPA LA SFIDA DEL FUNDRAISING E DEL PEOPLE RAISING Marina Ripoli NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 SEMINARIO PROSPETTIVA EUROPEA
  2. 2. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 2 COS’È LA COMUNICAZIONE POLITICA?
  3. 3. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 3 LA COMUNICAZIONE POLITICA SISTEMA POLITICO SISTEMA DEI MEDIA CITTADINI ELETTORI
  4. 4. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 4 • È lo scambio, il confronto che si attiva tra il sistema politico, il sistema dei media e il cittadino-elettore [Mazzoleni]. • Attraversando le diverse epoche della comunicazione politico-elettorale da una concezione propagandista, dall’alto verso il basso, siamo giunti oggi a una strategia di tipo relazionale che mette al centro il cittadino-elettore. • L’obiettivo è la ricerca del consenso attraverso la costruzione di identità e senso condiviso LA COMUNICAZIONE POLITICA
  5. 5. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 5 I TREND DELLA COMUNICAZIONE POLITICA IN EUROPA
  6. 6. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 6 1. Integrazione Europea vs Sovranità Nazionale 2. Europeisti vs Euroscettici 3. Austerità vs Flessibilità 4. Partiti tradizionali vs Democrazia liquida (Debolezza nel radicamento sociale e nella funzione rappresentativa. Nascono nuovi movimenti sulla base di nuove forme di organizzazione e comunicazione) 4 TREND DELLA POLITICA IN EUROPA
  7. 7. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 8 L’Euroscetticismo dà vita ad una contro-narrazione che origina un discorso politico di opposizione all’Europa, rivolto: • all’Europa in sé, come idea di spazio politico - sociale - identitario; • alla integrazione europea come set di regole a livello sovranazionale; • alle politiche (economiche) dell’Unione europea. Sono diverse prospettive che non costituiscono un medesimo discorso, ma livelli diversi di opposizione e diversi livelli di sostegno all’Europa stessa. PREVALE UNA CONTRO-NARRAZIONE
  8. 8. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 9 1. Disitermediazione 2. Leaderizzazione 3. Viralità 4. Scientificità 5. Fundraising e People raising I TREND DELLA COMUNICAZIONE POLITICA
  9. 9. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 10 (1) DISINTERMEDIAZIONE
  10. 10. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 11 DISINTERMEDIAZIONE WEB E SOCIAL MEDIA SISTEMA POLITICO SISTEMA DEI MEDIA CITTADINI ELETTORI
  11. 11. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 12
  12. 12. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 13
  13. 13. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 14 (2) LEADERIZZAZIONE
  14. 14. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 15
  15. 15. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 16 IL FUTURO DELLA GERMANIA È IN BUONE MANI...
  16. 16. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 17 (3) VIRALITÀ
  17. 17. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 18
  18. 18. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 19 (4) SCIENTIFICITÀ
  19. 19. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 20 SCIENTIFICITÀ Le moderne campagne elettorali sono caratterizzate da una complessità e scientificità sempre maggiore. • Professionalizzazione / Americanizzazione • Personalizzazione / Targettizzazione • Utilizzo dei dati (database, algortimi, big data) • Sondaggi, Ricerche, Indagini, Focus group Messaggi e Strategie sono calcolati e calibrati. Anche il porta a porta, quindi una tecnica tradizionale, viene basata sulle potenzialità del web e dei Big Data. * schema sintetico non esaustivo.
  20. 20. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 21 FOCUS GROUP DOOR TO DOOR
  21. 21. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 22 (5) FUNDRAISING E PEOPLE RAISING
  22. 22. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 23
  23. 23. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 24
  24. 24. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 25
  25. 25. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 26 FINANZIAMENTI AI PARTITI: PAESI EUROPEI A CONFRONTO COSA ACCADE IN FRANCIA, GERMANIA, REGNO UNITO, ITALIA?
  26. 26. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 27 REGNO UNITO* FINANZIAMENTO PUBBLICO MARGINALE E DONAZIONI PRIVATE. • Finanziamento pubblico solo per i partiti di opposizione che guadagnano almeno due seggi, o un seggio e 150mila voti (Short Money Resolution): 1) svolgimento dell’attività parlamentare; 2) spese di viaggio; 3) dotazione riservata al Leader dell’opposizione. • Policy development grants: contributi fissi di 2 mln all’anno. • Agevolazioni indirette: spazi televisivi e radiofonici, registrazione degli elettori a carico delle autorità locali, servizi postali e spazi pubblici. • Donazioni da privati e aziende soggette a vigilanza e regole trasparenza, ma recenti scandali lobby e gruppi di pressione. * schema sintetico non esaustivo.
  27. 27. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 28 FRANCIA* FINANZIAMENTO PUBBLICO, RIMBORSI E CONTRIBUTI DA PERSONE FISICHE. • Il finanziamento pubblico 70 mln annui versati in base a: 1. voti ottenuti (partiti che superano l’1% in 50 circoscrizioni); 2. rappresentanza parlamentare in Assemblea Nazionale e in Senato; 3. rispetto quote rosa, altrimenti sanzioni. • I rimborsi elettorali sono di 2 tipi: 1. effettivi (si calcola sulle spese richieste dalla campagna elettorale); 2. forfettari (sussidio che rimborsa il 50% degli esborsi). • Donazioni solo da parte di persone fisiche con tetto 7.500 euro annui. Sono vietate quelle da persone giuridiche (aziende, sindacati, Stati esteri). * schema sintetico non esaustivo.
  28. 28. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 29 GERMANIA* QUOTE ASSOCIATIVE, DONAZIONI PRIVATE E SUSSIDI STATALI. • I contributi statali (tetto max 150,8 mln), sono erogati in base a tre criteri: 1. principio di “trasparenza” 2. voti ricevuti (fino a 4 mln di schede 0,85 cent a voto; oltre 4 mln di schede 0,70 cent a voto) 3. autofinanziamento (0,38 cent per ogni euro ricevuto in donazione o a titolo di quota di iscrizione, senza superare tetto di 3.300 euro annui) Il finanziamento pubblico non può superare i fondi cumulati con donazioni private, considerati certificazione del radicamento sul territorio dei partiti. • Forte ruolo fondazioni ma regole ferree per le erogazioni. * schema sintetico non esaustivo.
  29. 29. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 30 ITALIA* TRANSIZIONE DA FINANZIAMENTO DIRETTO A INDIRETTO • Con la legge 21 febbraio 2014, n. 13 eliminazione rimborsi entro 2017. • Dal 2014 è già attivo il sistema di finanziamento pubblico indiretto: 1. 2x1000 dell’imposta sul reddito; 2. erogazioni volontarie agevolate (il 26% per importi tra i 30 e 30.000 euro annui); 3. 100.000 euro annui tetto massimo donazioni per persone fisiche e società; 4. donazioni via sms, applicazioni mobile, fonia fissa. • Possono accedere partiti iscritti in un registro nazionale con i requisiti: statuto, democrazia interna, trasparenza bilanci, rendiconto open data. * schema sintetico non esaustivo.
  30. 30. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 31 IL FUNDRAISING DIVENTA CRUCIALE PER LA SOSTENIBILITÀ FINANZIARIA DEI PARTITI
  31. 31. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 32 IL LIBRO...
  32. 32. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 33 COMUNICAZIONE E FUNDRASING • In Italia non c’è una cultura del fundraising politico. • Il fundraising non è pura e semplice raccolta fondi, è ricerca di fiducia e partecipazione. • È una vera e propria attività di relazione e comunicazione. • È un’attività costante e continuativa. • Una comunicazione efficace per il fundraising non si arresta dopo la donazione. Inizia con un “grazie” e prosegue con un’informazione costante sui risultati della campagna e su come è stato speso il contributo.
  33. 33. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 34 Per costruire un sistema virtuoso di autofinanziamento diffuso i candidati/partiti devono risolvere il clima di disaffezione e colmare il deficit di fiducia e di credibilità. Raccogliere consensi (voti e sostegni economici) è una questione di fiducia. • La comunicazione politica può rappresentare un elemento di riconnessione tra partiti e società civile QUESTIONE DI FIDUCIA...
  34. 34. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 35 Costruire credibilità e rappresentare una valida “opzione di investimento“ è possibile adottando 4 approcci: 1. TRASPARENZA (open data, bilanci pubblici, codici etici, infografiche, ...) 2. REPUTAZIONE (online e offline - coerenza tra parole e fatti) 3. ACCOUNTABILITY (acolto e rendiconto dell’attività politica svolta) 4. CONNESSIONE EMOTIVA (combinare elementi emotivi e razionali) COSTRUIRE FIDUCIA CON LA COMUNICAZIONE
  35. 35. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 36 CONCLUDO CON DUE PROVOCAZIONI: BASTA UNA PIATTAFORMA WEB? BASTA UNA CENA?
  36. 36. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 37
  37. 37. PROSPETTIVA EUROPEA, NAPOLI 19 NOVEMBRE 2014 39 Questa presentazione è disponibile su: http://www.slideshare.net/MarinaRipoli1 Per info e chiarimenti scrivetemi: ripoli@costruiamoconsenso.it www.costruiamoconsenso.it twitter @marinaripoli GRAZIE PER L’ATTENZIONE!

×