Successfully reported this slideshow.

costi Richiami sui Centri di Responsabilita'

529 views

Published on

costi 8

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

costi Richiami sui Centri di Responsabilita'

  1. 1. La definizione delleresponsabilità economiche dei manager I centri di responsabilità xxxx
  2. 2. Che cos’è un centro di responsabilità?Uno spazio organizzativo (insieme di compiti) per il quale vieneindividuato un responsabile, la cui attività influisce sull’uso delle risorse e sui risultati economici dell’azienda nel breve e/o nel lungo periodo
  3. 3. La natura dei centri di responsabilità utilizza input svolge attività produce output utilizzando persone e risorseAltri CdRAltri CdR Altri CdR Altri CdR Materiali Beni ovvero: Servizi CdR Servizi ovvero:Esterno Esterno Esterno EsternoMisure dell’input: Misure dell’output:• Monetarie (costi) • Monetarie (ricavi)• Non monetarie • Non monetarie• Giudizi sui CdR • Giudizi da parte fornitori dei CdR clienti 3
  4. 4. Centro di responsabilitàInput: Output:1. Costi CdR 1. Ricavi2. Informazioni non (attività) 2. Informazioni monetarie non monetarie 4
  5. 5. Tipi di responsabilità Ricavi - CostiRitorno sull’investimento = Investimento • Centri di ricavo (CdR) • Centri di costo (CdC) • Centri di profitto (CdP) • Centri di investimento (CdI) 5
  6. 6. I Centri di RicavoEs. Filiale di vendita Gli input non sono correlati agli output Centro di Ricavo Inputs monetari (solo i costi Outputs di periodo, non il CdV) monetari 6
  7. 7. Centri di costo: 1. parametrici 2.Es. Reparto produttivo discrezionali può essere stabilita una relazione “ottima” Centro di Costo parametrico Inputs Outputs monetari fisiciEs. Unità di R & S non può essere stabilita una relazione “ottima” Centro di Costo discrezionale Inputs Outputs monetari non monetari 7
  8. 8. I costi parametrici o tecnici Se ne può determinare a priori l’ammontare in Caratteristiche relazione agli obiettivi (è nota a priori la del costo quantità di input per unità di output)Ammontare del costo Dipende dagli obiettivi del CdC, generalmente programmato il volume di produzione A parità di caratteristiche dell’output, “più Analisi degli bassi sono e meglio è”. Scostamenti Lo scostamento é un indice di efficienza Breve. Il controllo avviene definendo std diPeriodo di controllo costo e analizzando gli scostamenti Esempi Materie prime, mano d’opera diretta 8
  9. 9. I costi discrezionali Caratteristiche del L’adeguatezza dell’ammontare del costo è una costo questione di giudizioAmmontare del costo È stabilito in base a valutazioni qualitative programmato che hanno a riferimento risultati qualitativi Lo scostamento indica solo che si è speso + Analisi degli o - di quanto si era stabilito, ma non é una scostamenti misura di né efficienza né di efficacia Nel breve si controlla solo l’ammontare delPeriodo di controllo costo. Il controllo avviene prevalentemente partecipando alle decisioni in fase di planning. Pubblicità, Formazione del personale, Esempi Ricerca e Sviluppo, Promozione commerciale 9
  10. 10. I Centri di ProfittoEs. Divisione Gli input sono correlati agli output Centro di Profitto Inputs Outputs monetari monetari 10
  11. 11. Caratteristiche dei Centri di profitto • Il manager di un CdP ha l’autorità di • Il manager di un CdP ha l’autorità di decidere sulla quantità e qualità dei decidere sulla quantità e qualità dei propri input e sulla relazione tra input e propri input e sulla relazione tra input e output output • I servizi forniti agli altri CdR non devono • I servizi forniti agli altri CdR non devono essere forniti a titolo gratuito essere forniti a titolo gratuito • I centri di profitto promuovono un forte • I centri di profitto promuovono un forte spirito competitivo tra manager e fanno spirito competitivo tra manager e fanno percepire il business come proprio percepire il business come proprio 11
  12. 12. I centri di profitto e i prezzi di trasferimento• Presuppongono che le transazioni interne tra centri diversi siano regolate da prezzi interni (di trasferimenti)• Il ricavo di un centro è il costo di un altro centro• Non c’è un mercato per fissare i prezzi 12
  13. 13. Cosa sono i prezzi di trasferimento? Il prezzo di trasferimento misura il Il prezzo di trasferimento misura il valore dei prodotti forniti da un valore dei prodotti forniti da un centro di profitto a un altro CdR centro di profitto a un altro CdR interno all’impresa. interno all’impresa. Il prezzo di mercato misura il Il prezzo di mercato misura il valore degli scambi tra valore degli scambi tra un’impresa e l’esterno. un’impresa e l’esterno. 13
  14. 14. I “tipi” di prezzi di trasferimento• Basati sui costi• Basati su i prezzi di mercato• Negoziati• Imposti 14
  15. 15. I prezzi di trasferimento basati sui valori di mercato Preferibile al Il CdR che acquista non Preferibile al Il CdR che acquista non prezzo basato dovrebbe pagare di più di prezzo basato dovrebbe pagare di più di sul costo sul costo quanto pagherebbe se quanto pagherebbe se acquistasse da un acquistasse da un fornitore esterno fornitore esterno II prezzi dovrebbero prezzi dovrebbero riflettere la circostanza che Il fornitore può si evitanola circostanza che riflettere Il fornitore può si evitano alcuni costi tipici ignorare ii prezzi alcuni costi tipici ignorare prezzi delle transazioni con delle transazioni con di di l’esterno fallimento l’esterno fallimento 15
  16. 16. I prezzi di trasferimento basati sul costo Spesso utilizzati quando Spesso utilizzati quando non esiste un riferimento non esiste un riferimento affidabile di mercato affidabile di mercato Il costo non dovrebbe essere un Il costo non dovrebbe essere un costo consuntivo, ma un costo consuntivo, ma un costo predefinito (standard) costo predefinito (standard) per promuovere forme di per promuovere forme di controllo dei costi da parte del controllo dei costi da parte del fornitore fornitore 16
  17. 17. I prezzi di trasferimento negoziati• Non sempre il Centro di Responsabilità fornitore ha interesse a vendere ai prezzi predeterminati• Poteri contrattuali e gerarchici diversi dei due Centri di Responsabilità possono condurre a decisioni non eque• Opportunità di ricorrere a meccanismi di arbitrato 17
  18. 18. I Centri di InvestimentoEs. Divisione i profitti sono correlati al capitale investito Centro di Investimento Input monetari Output monetari (correlati all’investimento) 18
  19. 19. Che cosa è un centro di investimento (CdI)? Un centro di investimento è un CdR per il quale il manager è responsabile sia del profitto sia di un utilizzo adeguato delle attivitàLa divisione Z della ABC Corporation è un CdI. Nel 19X1 il La divisione Z della ABC Corporation è un CdI. Nel 19X1 ilreddito netto della divisione è stato 120.000 €, gli interessi reddito netto della divisione è stato 120.000 €, gli interessipassivi 30.000 € e la divisione ha utilizzato 1.000.000 € di passivi 30.000 € e la divisione ha utilizzato 1.000.000 € di attività nette. attività nette. Qual è stato il ROI? Qual è stato il ROI? Reddito + interessi € 150.000ROI = = = 15 % Investimento netto € 1.000.000 19

×