Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

Open vs Proprietary software

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Upcoming SlideShare
Introduzione a .Net Core
Introduzione a .Net Core
Loading in …3
×

Check these out next

1 of 26 Ad
Advertisement

More Related Content

Similar to Open vs Proprietary software (20)

Recently uploaded (20)

Advertisement

Open vs Proprietary software

  1. 1. Open vs proprietary software
  2. 2. Di cosa stiamo parlando? Software (programmi, applicazioni, app, siti web, …) il cui codice sorgente è reperibile e/o visibile
  3. 3. Credits: Stevan Strauss
  4. 4. Software libero ≠ gratis
  5. 5. Perché libero piuttosto che proprietario?
  6. 6. Chi ha scritto questo codice?
  7. 7. Cosa mi dà una licenza?
  8. 8. Lo posso usare su tutti i computer che voglio?
  9. 9. Funzionerà su tutti i computer che posso acquistare?
  10. 10. Posso studiare come funziona?
  11. 11. Lo posso modificare?
  12. 12. I documenti che ci creo potranno essere visti e modificati da altri?
  13. 13. Almeno è sicuro?
  14. 14. Lock-in «L'application programming interface di Windows è così ampia e ricca di funzionalità che i produttori indipendenti di software sarebbero folli a non utilizzarla. Inoltre, è così profondamente integrata nel codice di molte delle applicazioni Windows che il costo per il passaggio ad un diverso sistema operativo sarebbe enorme. E' questo costo che dà ai nostri clienti la motivazione per sopportare tutti i nostri errori, i driver difettosi, gli elevati costi di gestione, la mancanza di una visione convincente e molte altre difficoltà […] I nostri clienti valutano regolarmente altri sistemi operativi, ma il passaggio a questi sistemi sarebbe così oneroso che preferiscono sperare che ci impegneremo a migliorare Windows, invece che costringerli a passare ad un altro sistema. In breve, senza questa esclusiva chiamata Windows API saremmo scomparsi già da tempo.»
  15. 15. Le 4 libertà 1.Libertà di eseguire il programma come si desidera, per qualsiasi scopo. 2.Libertà di studiare come funziona il programma e di modificarlo in modo da adattarlo alle proprie necessità. L'accesso al codice sorgente ne è un prerequisito. 3.Libertà di ridistribuire copie in modo da aiutare gli altri. (quindi quello che creo io può essere visto anche da altri) 4.Libertà di migliorare il programma e distribuirne pubblicamente i miglioramenti da voi apportati (e le vostre versioni modificate in genere), in modo tale che tutta la comunità ne tragga beneficio. L'accesso al codice sorgente ne è un prerequisito.
  16. 16. La valorizzazione dell’autore
  17. 17. Lo usi? Citami
  18. 18. Supporto VERO
  19. 19. Il software libero è più sicuro Microsoft Office (2011-2018: 270, lifetime: 500) LibreOffice (2011-2018: 29)
  20. 20. […] grazie alla vasta collaborazione della comunità, le falle possono venir scoperte più facilmente e altrettanto rapidamente corrette, con il risultato di rendere intrinsecamente più sicuro il sistema […]
  21. 21. Il software closed source favorisce il digital divide
  22. 22. Che senso ha?

×