Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Email Marketing: un Buon Database è il tuo Miglior
Alleato
carlomazzocco.com /2015/01/13/email-marketing/
Da qualche anno ...
sia completamente adattato all’utente che lo riceve. Da ciò si evince che la conoscenza
dell’utente e specialmente dei suo...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Email Marketing: un Buon Database è il tuo Miglior Alleato

189 views

Published on

Da qualche anno sono venuti alla luce una serie di business basati sui coupon digitali. Uno dei grandi alleati dei cosiddetti “groupones” (nome dovuto al fatto che il primo grande player del settore fu, appunto, Groupon), è l’email marketing.
Questi business condividono con l’ecommerce e gli outlet online il fatto che la loro principale fonte di vendite si appoggia su un database. Sono modelli di business 100% digitali, nei quali lo “scheletro” dell’affare é l’email, dato che le caratteristiche del business coincidono con quelle di questo canale digitale.
Si potrebbe dire che se l’email non fosse esistita, i business basati su coupon digitali non avrebbero mai avuto successo...

Published in: Marketing
  • Be the first to comment

Email Marketing: un Buon Database è il tuo Miglior Alleato

  1. 1. Email Marketing: un Buon Database è il tuo Miglior Alleato carlomazzocco.com /2015/01/13/email-marketing/ Da qualche anno sono venuti alla luce una serie di business basati sui coupon digitali. Uno dei grandi alleati dei cosiddetti “groupones” (nome dovuto al fatto che il primo grande player del settore fu, appunto, Groupon), è l’email marketing. Questi business condividono con l’ecommerce e gli outlet online il fatto che la loro principale fonte di vendite si appoggia su un database. Sono modelli di business 100% digitali, nei quali lo “scheletro” dell’affare é l’email, dato che le caratteristiche del business coincidono con quelle di questo canale digitale. Si potrebbe dire che se l’email non fosse esistita, i business basati su coupon digitali non avrebbero mai avuto successo. PERCHE’ L’EMAIL MARKETING E’ COSI’ IMPORTANTE? Ecco tre dei motivi principali: La sensazione di urgenza: Uno dei principi su cui si basano sia gli outlet online quanto le aziende di couponing é che l’offerta deve avere una durata molto breve e puntare a una risposta immediata. In questo modo provochiamo nell’utente la necessità di agire nel preciso momento in cui riceve il messaggio. Per trasmettere questa sensazione non c’è niente di meglio dell’email, soprattutto ora che la diffusione di smartphone sta permettendo che le email si consumino “in formato Martini”, e cioé dovunque ci si trovi e a qualunque ora. Il fattore personalizzazione: Una delle chiavi per ottenere la conversione é che il messaggio
  2. 2. sia completamente adattato all’utente che lo riceve. Da ciò si evince che la conoscenza dell’utente e specialmente dei suoi comportamenti sia fondamentale. L’email marketing è uno strumento che, se ben utilizzato, offre molte possibilità per conoscere i nostri utenti, in base a come si comportano con i nostri messaggi: quali comunicazioni aprono, a che ora, quanti link cliccano, che acquisti hanno effettuato, come reagiscono alle offerte flash, etc. Dati che possiamo ottenere e conservare per convertirli in conoscenza con una buona piattaforma di emailing. L’email è forse il canale digitale che permette una maggior personalizzazione basata sull’analisi dei dati. Il ritorno dell’investimento nell’email marketing è superiore agli altri canali digitali : oltre ad offrirci un contatto diretto e immediato con i nostri utenti (consultare la posta elettronica è solitamente una delle prime attività compiute ogni mattina dalla maggior parte degli internauti), l’email è uno strumento a basso costo e con un maggior ROI rispetto agli altri canali digitali come i social network o la stampa. Utilizzare l’email è fondamentale ma non garantisce il successo. Per ottenere le conversioni sperate è importante creare una strategia di email marketing che tenga conto dei seguenti fattori: È inutile preparare la miglior campagna di email marketing se il nostro database non è segmentato e aggiornato. Il primo passo per convertire è generare interesse, cosa che non si ottiene se inviamo messaggi non adattati agli interessi degli utenti. Deve esserci una call to action. Anche se possediamo l’offerta migliore, non otterremo una vendita se non la comunichiamo nella maniera adeguata, sfruttando la potenza dei messaggi visivi e focalizzando il messaggio con una call to action che sia d’impatto. Bisogna spingere sulla condivisione. Aggiungere le icone di condivisione nei social network e invitare gli utenti a condividere i nostri messaggi ci può far arrivare dove altrimenti non potremmo. Inoltre se integriamo l’email con gli sms aumenteremo le possibilità di esito positivo del nostro obiettivo. Una delle principali cause del mancato utilizzo dei coupon è che scadono prima di essere utilizzati. Se inviamo un sms a una lista segmentata di utenti che sappiamo possono essere interessati a noi è probabile che riusciremo a superare la “barriera del ricordo”. E tu che ne pensi? Vorresti utilizzare meglio il tuo database di contatti per creare nuovo business? Lascia qui sotto il tuo commento o contattami senza impegno.

×