11 Fatturazione Elettronica Pres

609 views

Published on

Scheda Ge.doc

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
609
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
23
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

11 Fatturazione Elettronica Pres

  1. 1. CARATTERISTICHE FATTURA ELETTRONICA <ul><li>Ha la forma di «documento statico non modificabile»: non può, dunque, contenere macroistruzioni o codice eseguibile </li></ul><ul><li>Si considera emessa all'atto della sua trasmissione per via elettronica, che presuppone un preventivo accordo con il destinatario </li></ul><ul><li>Se allo stesso destinatario sono trasmesse più fatture in unico lotto, le indicazioni comuni alle diverse fatture possono essere inserite una sola volta (cosiddetta fattura «riepilogativa») </li></ul><ul><li>La data, la provenienza e l'integrità del contenuto sono garantite mediante l'apposizione, su ciascuna fattura o sul lotto di fatture, del Riferimento Temporale e della Firma Digitale dell'emittente ovvero mediante sistemi EDI ( Electronic Data Interchange ); </li></ul><ul><li>Il processo di fatturazione elettronica può essere dato in outsourcing:in tal caso il terzo deve annotare in fattura detta circostanza </li></ul><ul><li>Le fatture elettroniche trasmesse o ricevute in forma elettronica devono essere conservate nella medesima forma </li></ul>Gestione Documentale ed Archiviazione Digitale
  2. 2. CARATTERISTICHE FATTURA ELETTRONICA <ul><li>Il processo di conservazione delle fatture deve essere condotto entro 15 giorni dall'emissione (ciclo attivo) o dal ricevimento (ciclo passivo) di esse </li></ul><ul><li>La conservazione di una fattura inviata in formato crittografato deve obbligatoriamente avvenire «in chiaro» </li></ul><ul><li>In caso di controlli, le fatture elettroniche devono poter essere stampabili e trasferibili su altro supporto informatico </li></ul><ul><li>Il processo di conservazione di una fattura elettronica , effettuato secondo le modalità indicate dalla deliberazione Cnipa n. 11 del 2004, termina con l'ulteriore apposizione di firma digitale e marca temporale da parte del responsabile della conservazione </li></ul><ul><li>Il processo di conservazione sostitutiva di una fattura analogica (cartacea), che inizia con il riversamento e la memorizzazione della relativa immagine effettuati secondo le modalità indicate dalla deliberazione CNIPA n. 11 del 2004, termina con l'apposizione della firma digitale e della marca temporale da parte del responsabile della conservazione (senza che sia necessaria la presenza del pubblico ufficiale) </li></ul>Gestione Documentale ed Archiviazione Digitale
  3. 3. FATTURA ELETTRONICA - VANTAGGI ECONOMICI <ul><li>La Comunità Europea ci fornisce una valutazione indicativa sui costi di una fattura tradizionale (analogica/cartacea) rispetto ai costi di una fattura elettronica: </li></ul><ul><li>Fattura tradizionale € 1,40 </li></ul><ul><li>Fattura elettronica € 0,40 </li></ul>Gestione Documentale ed Archiviazione Digitale
  4. 4. FATTURA ELETTRONICA - BENEFICI MISURABILI <ul><li>Taglio dei costi di processo del 10-30% </li></ul><ul><li>Incremento della produttività delle persone del 20-30% </li></ul><ul><li>Riduzione delle fasi dei processi aziendali del 10-40% </li></ul>Gestione Documentale ed Archiviazione Digitale

×