La città parlante

272 views

Published on

A mobile application designed to make the City and the Citizens free to speak each other by exchanging information that aim to improve the performance of public administration and to involve the citizen into administration management.

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
272
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

La città parlante

  1. 1. Ideamocracy 2011La Città Parlante La città parlante è una città in cui le opere e i cittadini, fruitori finali di esse, comunicano fra loro scambiandosi informazioni che mirano a perfezionare la performance della cosa pubblica, coinvolgendo il cittadino nella amministrazione e gestione di essa. http://www.linkedin.com/in/serralinda http://twitter.com/lindaserra http://lindaserra.wordpress.com
  2. 2. La città parlanteUn progettodiLinda SerraPremessaLa città parlante è una città in cui le opere e i cittadini, fruitori finali di esse, comunicano fra loro scambiandosiinformazioni che mirano a perfezionare la performance della cosa pubblica, coinvolgendo il cittadino nellaamministrazione e gestione di essa.Un città moderna in cui le dinamiche sono trasparenti e gli attori consapevoli.Obiettivi  Introdurre il dialogo diretto fra cittadino e istituzioni  Promuovere la partecipazione attiva dei cittadini alla pubblica amministrazione del territorio  Risvegliare linteresse verso il territorio.........ConceptIl progetto propone lo sviluppo di una mobile App (sviluppabile su piattaforme iPhone, iPad,Android e Symbian)basata su due semplici e collaudate tecnologie:Qr codetramite cui i cittadini possono ricevere informazioni circa lo svolgimento di opere pubbliche e infrastruttureattraverso la consultazione di informazioni messe disposizione attraverso condivisione di documentazionedigitale.Il progetto presentato prevede un sistema di scambio biunivoco su differenti momenti: 1. Consultazione - in cui il cittadino accede alla documentazione digitale per conoscere ed informarsi. 2. Riflessione critica - in cui il cittadino rilascia commenti ed eventuali segnalazioni. 3. Partecipazione attiva - costruzione di un network di cittadini consapevoli che si uniscono per perseguire un medesimo scopo nell interesse pubblico comune. 2 ______________________________________________________________________________ La Città Parlante progetto di Linda Serra per Ideamocracy- idee per l’e-democracy in Emilia-Romagna
  3. 3. Feed RSS:Agenda Politicaattraverso questa modalità la App che propongo sarà in grado di recapitare agli utenti lagenda politica dellacittà , lo scopo é:  Creare occasioni di incontro fra cittadini e il Sindaco in modo che attraverso l incontro, la frequentazione e il confronto, i cittadini siano in grado di seguire la vita politica della città.Conoscere chi amministra la città è il miglior modo per essere consapevoli di come lamministrazione pubblicasi occupa dei beni comuni.Consigli comunali accessibili e commentabili.Questa funzionalità prevede che i cittadini ricevano sul proprio smartphone: 1. Data e ora dei consigli comunali 2. Lordine del giorno degli argomenti di discussione in assemblea.Azione e rilascio da parte del cittadino (call to action)Possibilità di inserire commenti e note allordine del giorno dellassemblea. In questo modo i cittadini che hanno a cuore una determinata tematica o che sentono la necessità disegnalare un problema, riusciranno a sentirsi partecipi della politica della città della amministrazione dellecosa comune.Dallinteresse e dalla partecipazione nascono la cura e il rispetto e amore per le cose.FlussiPer entrambe le funzionalità previste é necessario che tutta la documentazione sia digitalizzata (come giàavviene in molti Comuni dItalia) e riposta in una repository comune. Ogni documento sarà, nel caso delladocumentazione da richiamare tramite QRcode (http://it.wikipedia.org/wiki/Codice_QR), collegato ad uncodice Grafico che tramite apposito lettore, consente di accede alla documentazione richiamata tramitesmartphone.Per la funzionalità basata su feed RSS (http://it.wikipedia.org/wiki/Feed_rss), invece, bisogna predisporre unsistema automatico di invio di documentazione digitale (anche questo in parte già previsto in molti Comuni)che consenta al cittadino di ricevere sul proprio smartphone gli aggiornamenti e le informazioni necessarie per: 1. Rimanere aggiornato sulle decisioni che riguardano lamministrazioni della città (verbali dei consigli e delibere ). 3 ______________________________________________________________________________ La Città Parlante progetto di Linda Serra per Ideamocracy- idee per l’e-democracy in Emilia-Romagna
  4. 4. 2. Conoscere i dettagli degli appuntamenti politici pubblico, per poter seguire da vicino lo svolgimento del processo decisionale del consiglio Comunale.Per accedere al servizio il cittadino deve sottoscrivere lautorizzazione a ricevere le info sulla propria casella di posta elettronica.Considerazioni finaliHo pensato a queste due semplici modalità perché, la tecnologia su larga scala deve essere alla portata di tuttie deve costituire una facilitazione per chi la utilizza.Usare delle informazioni già in parte digitalizzate significa portare a conoscenza dei cittadini, di ciò che giàesiste: servizi pubblici online che funzionano, ma che purtroppo restano spesso inutilizzati a causa dellamancata informazione del cittadino o dellanalfabetismo digitale.Questo progetto vuole essere un primo piccolo passo verso lalfabetizzazione digitale dei cittadini e verso ladematerializzazione e laccessibilità degli archivi delle istituzioni.GrazieLinda Serra 4 ______________________________________________________________________________ La Città Parlante progetto di Linda Serra per Ideamocracy- idee per l’e-democracy in Emilia-Romagna

×