ITIS MOGR AFF                 FRA Vittorio
le originiSebbene le sue origini si possano far risalire allabitudine dei soldati alleati nel corsodegli anni quaranta di ...
kilroyIl disegno rappresenta un pupazzo calvo (talvolta con pochi capelli), con un nasoprominente, che sbircia da sopra un...
Il disegno e lo slogan si fusero probabilmente durante gli anni quaranta per influsso degliamericani sui britannici, il fu...
KEITH HARINGI graffiti di Haring, coloratissimi, sono popolati da personaggi stilizzati che eglidefinisce “radiant boys” p...
JEAN-MICHEL BASQUIAT
forum di Barcellona
MONKEYS EVOLUTION
PICTURIN
da arte preistorica ad arte “politica”      passando per l’illegalità
F    I        N
Graffitismo
Graffitismo
Graffitismo
Graffitismo
Graffitismo
Graffitismo
Graffitismo
Graffitismo
Graffitismo
Graffitismo
Graffitismo
Graffitismo
Graffitismo
Graffitismo
Graffitismo
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Graffitismo

984 views

Published on

Vittorio Fra
V°E
2011/2012

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
984
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Graffitismo

  1. 1. ITIS MOGR AFF FRA Vittorio
  2. 2. le originiSebbene le sue origini si possano far risalire allabitudine dei soldati alleati nel corsodegli anni quaranta di disegnare lo scarabocchio Kilroy, il graffitismo nasce aFiladelfia nei tardi anni sessanta sui treni e si sviluppa in seguito a New York neglianni settanta fino a raggiungere una prima maturità stilistica a metà degli anniottanta.
  3. 3. kilroyIl disegno rappresenta un pupazzo calvo (talvolta con pochi capelli), con un nasoprominente, che sbircia da sopra un muro, aggrappato con entrambe le mani.La frase “Kilroy was here” nasce durante la Seconda Guerra Mondiale dai soldatiamericani, i quali la scrivevano sui muri, ma non solo, in qualsiasi luogo si fermassero.
  4. 4. Il disegno e lo slogan si fusero probabilmente durante gli anni quaranta per influsso degliamericani sui britannici, il fumetto Chad era molto popolare e si poteva trovare disegnatoin giro per il Regno Unito con sotto la scritta “What, no …?” o “Wot, no …?” (“Che cosa?Manca ...?”) utilizzato come satira dei razionamenti e della carenza di mezzi.
  5. 5. KEITH HARINGI graffiti di Haring, coloratissimi, sono popolati da personaggi stilizzati che eglidefinisce “radiant boys” per via della fumettistica aureola luminosa che li circonda.
  6. 6. JEAN-MICHEL BASQUIAT
  7. 7. forum di Barcellona
  8. 8. MONKEYS EVOLUTION
  9. 9. PICTURIN
  10. 10. da arte preistorica ad arte “politica” passando per l’illegalità
  11. 11. F I N

×