Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

3. design di sistema per la sostenibilità vezzoli_14-15 (42)

436 views

Published on

3. design di sistema per la sostenibilità vezzoli_14-15 (42)

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

3. design di sistema per la sostenibilità vezzoli_14-15 (42)

  1. 1. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy Laboratorio Teorie e pratiche del progetto Corso DESIGN DI SISTEMA PER LA SOSTENIBILITÀ Scenari promettenti per la progettazioni di prodotti sostenibili risorsa didattica 3. Design di sistema per la sostenibilità carlo vezzoli politecnico di milano . dip. Design . DIS . Scuola del design . Italia Learning Network on Sustainability
  2. 2. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy CONTENUTI 1. design di sistema per la sostenibilità: un ruolo emergente 2. criteri di sostenibilità ambientale per il design di sistema 3. criteri di sostenibilità socioetica per il design di sistema
  3. 3. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy 1. DESIGN DI SISTEMA PER LA SOSTENIBILITA’: UN RUOLO EMERGENTE
  4. 4. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy “il design del sistema di prodotti e servizi congiuntamente in grado di soddisfare una particolare domanda del cliente/utente (“unità di soddisfazione”), basata sul design delle interazioni degli attori (direttamente e indirettamente legati a quel “sistema di soddifsazione”), tale percui l’interesse economico e competitivo di chi offre spinge continuamente verso nuove soluzioni ambientalmente e socioeticamente sostenibili” DESIGN DI SISTEMA PER LA SOSTENIBILITA’ DEFINIZIONE: libro di LeNS: “PSS design for Sustainability”, Greenleaf, 2014
  5. 5. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy A. APPROCCIO AL “SISTEMA DI SODDISFAZIONE” progettare la soddisfazione di una particolare domanda (unita’ di soddisfazione) e quindi il relativo mix di prodotti e servizi DESIGN DI SISTEMA LA SOSTENIBILITA’: NUOVI APPROCCI/CAPACITA’
  6. 6. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy A. APPROCCIO AL “SISTEMA DI SODDISFAZIONE” NON È IL SINGOLO PRODOTTO CHE DEVE ESSERE PROGETTATO (ANALIZZATO), MA PIUTTOSTO L’INSIEME DEI PRODOTTI E DEI SERVIZI (E TUTTI I RELATIVI PROCESSI) CHE CONTRIBUISCONO ALLA SODDISFAZIONE DI UNA PARTICOLARE DOMANDA DEL CLIENTE … ... DEFINITA UNA “UNITA’ DI SODDISFAZIONE”
  7. 7. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy L’APPROCCIO ALLA SODDISFAZIONE NEL DESIGN “SIGNIFICA PENSARE PIU’ A ESSERE (SODDISFATTI), CHE AD AVERE (PRODOTTI PER ESSERE SODDISFATTI)” [Ehrnelfeld, Sustainability by design, MIT, 2008]
  8. 8. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy A. APPROCCIO AL “SISTEMA DI SODDISFAZIONE” progettare la soddisfazione di una particolare domanda (unita’ di soddisfazione) e quindi il relativo mix di prodotti e servizi B. APPROCCIO ALLA “CONFIGURAZIONE DEGLI ATTORI” progettare le interazioni degli attori socio-economici di un particolare sistema di soddisfazione DESIGN DI SISTEMA LA SOSTENIBILITA’: NUOVI APPROCCI/CAPACITA’
  9. 9. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy MAPPA DI SISTEMA (DEGLI ATTORI)
  10. 10. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy A. APPROCCIO AL “SISTEMA DI SODDISFAZIONE” progettare la soddisfazione di una particolare domanda (unita’ di soddisfazione) e quindi il relativo mix di prodotti e servizi B. APPROCCIO ALLA “CONFIGURAZIONE DEGLI ATTORI” progettare le interazioni degli attori socio-economici di un particolare sistema di soddisfazione C. APPROCCIO ALLA “SOSTENBILITÀ DI SISTEMA” progettare interazioni degli attori (modelli dell’offerta) tali percui l’interesse economico e competitivo spinge continuamente verso soluzioni ambientalmente e socioeticamente sostenbili DESIGN DI SISTEMA PER LA SOSTENIBILITA’ (E L’EQUITA’ E LA COESIONE SOCIALE): APPROCCI
  11. 11. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy > SONO NECESSARI CRITERI E LINEE GUIDA > SONO NECESSARI METODI E STRUMENTI per orientare il design verso quelle interazioni degli attori del sistema, al contempo socioeticamente, ambientalmente ed economicamente sostenibili NON TUTTE LE INNOVAZIONI DI SISTEMA SONO AMBIENTALMENTE E SOCIOETICAMENTE SOSTENIBILI! C. APPROCCIO ALLA “SOSTENBILITÀ DI SISTEMA”
  12. 12. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy 2. CRITERI ED ESEMPI DI SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE PER IL DESIGN DI SISTEMA
  13. 13. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy CRITERI PER IL DESIGN DI SISTEMA PER LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE . Ottimizzare vita sistema . Ridurre trasporti-distribuzione . Ridurre risorse . Minimizzare-valorizzare rifiuti . Conservazione-biocompatibilità . Ridurre tossicità e nocività [DEFINITI IN LeNS/ADOTTATI POLIMI-DIS]
  14. 14. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy OTTIMIZZARE VITA SISTEMA PROGETTARE PER, quelle interazioni tra attori di sistema che portano a, ESTENDERE COMPLESSIVAMENTE LA VITA DELL’INSIEME DEI PRODOTTI E INTENSIFICARE GLI USI DELL’INSIEME DEI PRODOTTI
  15. 15. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy OTTIMIZZAZIONE VITA SISTEMA ESEMPIO S.PSS EGO (Ecologico Guardaroba Organizzato) Italia EGO offre un sistema di condivisione vestiticondivisione vestiti. Gli utenti del servizio, una volta a settimana scelgono 7 vestiti nuovi e rendono i 7 usati che verranno lavati e nuovamente condivisi. Gli utenti pagano un’iscrizione annuale e una tassa mensile. EGO progetta anche i vestiti e gestisce la loro produzione. BENEFICI di SOSTENIBILITA’ Il produttore/gestore/progettista che possiede i vestiti, perciò è economicamente interessato ad estenderne la vita utile con lo scopo di posticipare i costi di produzione di nuovi vestiti e i costi di dismissione dei vecchi vestiti. E’ inoltre interessato ad aumentare le condivisioni per aver maggiori guadagni.
  16. 16. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy RIDUZIONE TRASPORTI/DISTRIBUZIONE PROGETTARE PER, le interazioni tra attori di sistema che portano a, RIDURRE L’INSIEME DEI TRASPORTI E DEGLI IMBALLAGGI
  17. 17. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy RIDUZIONE TRASPORTI/DISTRIBUZIONE ESEMPIO S.PSS Lampi di Stampa - book on demand Italia Lampi di Stampa è una partnership tra Messagerie Musicali, legoprint e varie case editrici. Il servizio offre una stampa digitale immediata di un libro su rischiesta da ritirare nei punti vendita. BENEFICI di SOSTENIBILITA’ La partnership tra case editrici, punti vendita e una azienda di stampe digitali permette la produzione in loco, e questo porta alla riduzione dei costi di trasporto, alla dematerializzazione di alcune processi produttivi e la riduzione delle copie destinate al macero perché invendute.
  18. 18. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy RIDUZIONE RISORSE PROGETTARE PER, le interazioni tra attori di sistema che portano a, RIDURRE L’INSIEME DELLE RISORSE USATE DA TUTTI I PRODOTTI E I SERVIZI DEL SISTEMA
  19. 19. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy RIDUZIONE RISORSE ESEMPIO S.PSS MEWA gestione tessuti/stracci Germania MEWA offre un servizio di lavaggio e consegna di stracci riusabili pensato per fabbriche, negozi di artigiani, ecc. Ad intervalli prestabiliti stracci e tessuti sporchi vengono sostituiti con quelli puliti. Gli stessi stracci vengono riusati fino a 50 volte. BENEDICI di SOSTENIBILITA’ MEWA, offrendo il servizio lavaggio a tanti clienti è economicamente interessata ad acquistare lavatrici più efficienti con riuso di acqua e solventi per diversi lavaggi.
  20. 20. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy MINIMIZZARE/VALORIZZARE RIFIUTI PROGETTARE PER, le interazioni tra attori di sistema che portano a, OTTIMIZZARE L’INSIEME DEI PROCESSI DI RICICLO, RECUPERO ENERGETICO E COMPOSTAGGIO DEL SISTEMA E RIDURRE L’INSIEME DEI RIFIUTI PRODOTTI
  21. 21. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy MINIMIZZAZIONE/VALORIZZAZIONE RIFIUTI ESEMPIO S.PSS Pay Per Page Green—Ricoh Germany Ricoh offre un servizio composto da installazione, manutenzione e recupero a fine vita di stampanti e fotocopiatrici (non possedute dal cliente). Il cliente paga per numero di copie fatte. BENEFICI di SOSTENIBILITA’ Il nuovo rapporto tra azienda e cliente fa sì che l’azienda abbia un interesse economico a produrre fotocopiatrici che durino nel tempo, che siano riusabili e riciclabili il più possibile.
  22. 22. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy CONSERVAZIONE/BIOCOMPATIBILITA’ PROGETTARE PER, le interazioni tra attori di sistema che portano a, MIGLIORARE LA CONSERVAZIONE/RINNOVABILITA’ DELL’INSIEME DELLE RISORSE DEL SISTEMA
  23. 23. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy CONSERVATION/BIOCOMPATIBILITY ESEMPIO S.PSS Qurrent Olanda Qurrent offre sistemi di auto-produzione energetica tramite pannelli solari. Qurrent fornisce i pannelli solari, l’isolamento e alcuni prodotti elettronici a basso consumo come le luci a LED. Offre anche gli Qbox, degli apparecchi che misurano la performance dei pannelli solari e permettono di condividere l’energia in surplus con le case vicine. BENEFICI di SOSTENIBILITA’ Qurrent guadagna dal servizio che offre non dai kWh consumati: questo fa crescere il suo interesse ad espandere il più possibile i sistemi ad energia rinnovabile distribuiti.
  24. 24. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy RIDURRE TOSSICITA’/NOCIVITA’ PROGETTARE PER, le interazioni tra attori di sistema che portano a, RIDURRE/EVITARE L’INSIEME DELLE EISSIONI TOSSICHE E NOCIVE DEI PROCESSI DEL SISTEMA
  25. 25. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy Distribuzione prodotti chimici: Dow Chemical USA Il nuovo container della Dow, è composto da due parti una con la scorta di solvente nuovo e l’altra con la raccolta di quello usato. La gestione dello smaltimento è compresa nell’offerta, infatti i container vengono ritirati dalla Dow e smaltiti in riciclerie professionali. RIDUZIONE TOSSICITA’ ESEMPIO S.PSS BENEFICI di SOSTENIBILITA’ L’interesse economico di Dow è di riusare il più possibile i solventi residui per evitare i costi di smaltimento e i costi della produzione di nuovi solventi.
  26. 26. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy SDO SUSTAINABILITY DESIGN-ORIENTING TOOLKIT DIMENSIONE AMBIENTALE/ 6 CRITERI / (6) TAVOLE GENERAZIONE IDEE CON LINEEGUIDA (LIVELLO DI SISTEMA)
  27. 27. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy 3. CRITERI ED ESEMPI DI SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE PER IL DESIGN DI SISTEMA
  28. 28. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy CRITERI DI SOSTENIBILITA’ SOCIOETICA PER IL DESIGN DI SISTEMA . migliorare le condizioni di lavoro . migliorare equità e giustizia tra gli attori del sistema . abilitare un consumo responsabile/sostenibile . favorire/integrare i deboli e gli emarginati . migliorare la coesione sociale . potenziare/accrescere le risorse locali [DEFINITI IN LeNS/ADOTTATI POLIMI-DIS]
  29. 29. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy MIGLIORARE LE CONDIZIONI DI LAVORO PROGETTARE PER, le interazioni tra attori di sistema che portano a, PROMUOVERE E VALORIZZARE LE CONDIZIONI DI IMPIEGO/LAVORO (all’interno dell’impresa)
  30. 30. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy MIGLIORARE LE CONDIZIONI DI LAVORO ESEMPIO S.PSS Responsabilità di sostenibilità sociale, certificato SA8000 La Social Accountability International ha stabilito una delle più preminenti certificazioni sociali. L’SA8000 chiede alle aziende di tenere in considerazione l’importanza di ogni lavoro e di riconoscere uguale dignità e diritti a tutte le persone coinvolte nella catena produttiva dagli operai ai negozianti ai consumatori. BENEFICI di SOSTENIBILITA’ L’ SA8000 influenza le scelte del cliente nell’acquisto di prodotti fatti in luoghi dove si arricchisce, non si denigra, il sostentamento delle persone. Di conseguenza questo influenza anche l’imprenditore a soddisfare specifiche richieste socio-etiche.
  31. 31. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy MIGLIORARE EQUITA’ E GIUSTIZIA TRA GLI ATTORI DEL SISTEMA PROGETTARE PER, le interazioni tra attori di sistema che portano a, CONDIZIONI EQUE E GIUSTE (al di fuori dell’impresa): all’interno delle partnership, a monte, a valle e nella comunità dove l’offerta viene proposta
  32. 32. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy MIGLIORARE EQUITA’ E GIUSTIZIA TRA GLI ATTORI DEL SISTEMA ESEMPIO S.PSS BENEFICI di SOSTENIBILITA’ Il business di Altromercato garantisce prezzi giusti ai produttori prendendo in considerazione i costi reali della produzione e dei salari. Promuove continue collaborazioni commerciali e progetti dedicati allo sviluppo sociale e al rispetto ambientale. Consorzio CTM Altromercato, Commercio equo e solidale Italia Altromercato è il più grosso consorzio italiano che gestisce commercio equo e solidale in Italia. Il consorzio è composto da più di 300 botteghe Altromercato nelle quali vengono venduti prodotti del commercio equo solidale.
  33. 33. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy ABILITARE UN CONSUMO RESPONSABILE/SOSTENIBILE PROGETTARE PER, le interazioni tra attori di sistema che portano a, ABILITARE UNA SCELTA A UN CONSUMO RESPONSABILE E SOSTENIBILE DA PARTE DEL CLIENTE/UTENTE FINALE (con diversi livelli di conivolgimento)
  34. 34. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy ABILITARE CONSUMI RESPONSABILI E SOSTNIBILI ESEMPIO S.PSS BENEFICI di SOSTENIBILITA’ I corsi diffondono la cultura della sostenibilità, rendono l’energia solare più accessibile, riducendo il costo fino al 50%, e formano utenti autosufficienti, capaci di risparmiare sulla progettazione, costruzione e manutenzione. Corsi di autocostruzione pannelli solari. Gruppo Tattle Italia Tattle organizza corsi di progettazione, assemblaggio e installazione di pannelli solari. Gli studenti imparano ad autocostruirsi i pannelli solari e possono anche chiedere a Tattle di ordinare i materiali risparmiando con un acquisto cumulativo
  35. 35. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy FAVORIRE/INTEGRARE I DEBOLI E GLI EMARGINATI PROGETTARE PER, le interazioni tra attori di sistema che portano a, FAVORIRE (INTEGRANDO PIU’ O MENO): . bambini, anziani, diversamente abili,… (deboli) e . disoccupati, analfabeti, … (emarginati)
  36. 36. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy FAVORIRE/INTEGRARE DEBOLI ED EMARGINATI ESEMPIO S.PSS BENEFICI di SOSTENIBILITA’ La condivisione di alcuni spazi e alcune attività favorisce l’integrazione tra le persone più deboli, come gli anziani, che si sentono protette. Ne beneficiano sia gli anziani che le loro famiglie, che possono sentirsi tranquille. Co-housing per persone sopra i 55 anni Aquarius, Eindhoven Olanda Aquarius è una comunità di persone anziane che vivono in appartamenti separati ma vicini con alcuni spazi in comune, come la cucina, per potersi aiutare l’un l’altro.
  37. 37. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy MIGLIORARE LA COESIONE SOCIALE PROGETTARE PER, le interazioni tra attori di sistema che portano a, PROMUOVERE SISTEMI CHE ABILITINO L’INTEGRAZIONE SOCIALE: nel quartiere, fra generazioni, fra generi e fra culture diverse
  38. 38. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy MIGLIORARE LA COESIONE SOCIALE ESEMPIO S.PSS BENEFICI di SOSTENIBILITA’ L’offerta è economicamente favorevole per entrambe le parti, ma allo stesso tempo crea interazione tra gli anziani e i giovani. Abitare Insieme, Studente e pensionato condividono la stessa casa Italia Il servizio offre, a una piccola cifra di denaro, la possibilità a uno studente universitario di andare a vivere nella casa di un pensionato.
  39. 39. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy RAFFORZARE/VALORIZZARE LE RISORSE LOCALI PROGETTARE PER, le interazioni tra attori di sistema che portano a, RIGENERARE E POTENZIARE I CONTESTI LOCALI VALORIZZANDONE LE RISORSE UMANE E NATURALI
  40. 40. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy RAFFORZARE/VALORIZZARE LE RISORSE LOCALI ESEMPIO S.PSS Prodotti biologici consegnati a casa: Local food Van Link Scozia Local Food Van Link è un’associazione di produttori locali, negozianti e consumatori delle isole di Skye. Un bus condiviso collega i produttori biologici della zona e distribuisce i loro prodotti a tutta l’isola. BENEFICI di SOSTENIBILITA’ La partnership locale e ben strutturata di tutta la catena alimentare garantisce una responsabilizzazione economica e sostenibile delle risorse locali.
  41. 41. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy SDO SUSTAINABILITY DESIGN-ORIENTING TOOLKIT DIMENSIONE SOCIOETICA/ 6 CRITERI / (6) TAVOLE GENERAZIONE IDEE CON LINEEGUIDA (LIVELLO DI SISTEMA)
  42. 42. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / School of Design / Italy PER PRENDERE DECISIONI (PROGETTARE) identificare le PRIORITA’ PROGETTUALI DI SOSTENIBILITA’: > rilevanza (relativa) dei CRITERI per tipo di sistema > tipi di INTERAZIONI fra attori più promettenti (LINEE GUIDA relative ai criteri) INTERRELAZIONI FRA CRITERI DI SOSTENIBILITA’ (E RELATIVE LINEE GUIDA) PER UN DATO SISTEMA DI SODDISFAZIONE: - alcuni hanno MAGGIORE RILEVANZA di altri - possono essere SINERGICI o CONFLITTUALI

×