23sceltarisorsepolimi delfino 13-14

452 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
452
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
66
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

23sceltarisorsepolimi delfino 13-14

  1. 1. corso DESIGN PER LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE 2.3 SCELTA DI RISORSE A BASSO IMPATTO AMBIENTALE Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN dept. / DIS / De.SOS LeNS, the Learning Network on Sustainability Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  2. 2. CONTENUTI . scelta di risorse a basso impatto . cosa si intende . implicazioni ambientali . linee guida ed esempi per scelta di risorse a basso impatto Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  3. 3. SCELTA DI RISORSE E PROCESSI A BASSO IMPATTO COSA SI INTENDE risparmio qualitativo progettare per: USO DI MATERIALI ED ENERGIE CON IL MINORE IMPATTO AMBIENTALE . in tutte le fasi del ciclo di vita . per una determinata funzione offerta Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  4. 4. 2. SCELTA DI RISORSE A BASSO IMPATTO SOTTO STRATEGIE progettare per: 2.1 SCEGLIERE RISORSE A NULLA / MINIMA TOSSICITA’ NOCIVITÀ 2.2 SCEGLIERE RISORSE AD ALTA RINNOVABILITÀ Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  5. 5. IMPATTO AMBIENTALE MATERIALI DIPENDE DA: - CARATTERISTICHE SPECIFICHE DEL MATERIALE - CARATTERISTICHE CONFERITE AL PRODOTTO “INCONSISTENTE” UNA GRADUATORIA DAL MIGLIORE AL PEGGIORE Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  6. 6. RINNOVABILITA’ RISORSE DIPENDE DA: - VELOCITÀ SPECIFICA DI RIFORMAZIONE - FREQUENZA DI ESTRAZIONE una risorsa è rinnovabile se: in un determinato contesto ritmo antropico consumo < ritmo naturale riformazione Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  7. 7. MATERIALI IN VIA DI ESAURIMENTO: METALLI rame, zinco, platino, stagno, ... LEGNI balsa, ebano, iroco, mogano, cedro rosso, teak, ... (non sono ritenuti per ora in via d’estinzione: frassino, betulla, faggio, ciliegio, olmo, quercia, acero, pero, pino, pioppo, robinia, noce, ...) … Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  8. 8. 2.1 SCEGLIERE RISORSE A NULLA / MINIMA TOSSICITA’ NOCIVITÀ 2.1.1 Scegliere materiali a nulla o minima tossicità/nocività Evitare nel prodotto materiali tossici e nocivi Minimizzare il rischio dei materiali tossici o nocivi Evitare i materiali che determinano tossiche o nocive in pre-produzione Evitare gli additivi che causano emissioni tossiche o nocive Evitare tecnologie di trasformazione dei materiali tossiche o nocive Evitare finiture tossiche o nocive Progettare i prodotti per cui non sia previsto l’uso di materiali di consumo tossici o nocivi Evitare i materiali che determinano emissione tossiche o nocive in uso Evitare i materiali che determinano emissione tossiche o nocive in uso 2.1.2 Scegliere risorse energetiche a nulla o minima tossicità/nocività Scegliere fonti energetiche che minimizzano le emissioni dannose durante la pre-produzione e la produzione Scegliere fonti energetiche che minimizzano le emissioni dannose durante la distribuzione Scegliere fonti energetiche che minimizzano le emissioni dannose durante l’uso Scegliere fonti energetiche che minimizzano i rifiuti e le scorie tossiche e nocive Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  9. 9. 2.2 SCEGLIERE RISORSE AD ALTA RINNOVABILITÀ 2.2.1 Scegliere materiali rinnovabili e bio-compatibili Usare materiali rinnovabili Evitare materiali in via di esaurimento Usare materiali provenienti da scarti di processi produttivi Usare componenti e parti provenienti da prodotti dismessi Usare materiali riciclati, singolarmente o accoppiati a materiali vergini Usare materiali biodegradabili 2.2.2 Scegliere risorse energetiche rinnovabili e bio-compatibili Scegliere fonti energetiche rinnovabili Adottare un approccio in cascata Scegliere fonti energetiche con un alto rendimento del secondo ordine Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia
  10. 10. 2.2 SCEGLIERE RISORSE AD ALTA RINNOVABILITÀ 2.2.1 Scegliere materiali rinnovabili e bio-compatibili Usare materiali rinnovabili Evitare materiali in via di esaurimento Usare materiali provenienti da scarti di processi produttivi Usare componenti e parti provenienti da prodotti dismessi Usare materiali riciclati, singolarmente o accoppiati a materiali vergini Usare materiali biodegradabili 2.2.2 Scegliere risorse energetiche rinnovabili e bio-compatibili Scegliere fonti energetiche rinnovabili Adottare un approccio in cascata Scegliere fonti energetiche con un alto rendimento del secondo ordine Emanuela Delfino Politecnico di Milano / DESIGN Dept / DIS / Scuola del Design / Italia

×