Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

2. innovazioni di sistema per la sostenibilità vezzoli_14-15 (22)

340 views

Published on

2. innovazioni di sistema per la sostenibilità vezzoli_14-15 (22)

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

2. innovazioni di sistema per la sostenibilità vezzoli_14-15 (22)

  1. 1. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia Laboratorio Teorie e pratiche del progetto Corso DESIGN DI SISTEMA PER LA SOSTENIBILITÀ Scenari promettenti per la progettazioni di prodotti sostenibili risorsa didattica 2. Innovazioni di sistema per la sostenibilità carlo vezzoli politecnico di milano . dip. Design . DIS . Scuola del design . Italia Learning Network on Sustainability
  2. 2. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia CONTENUTI 1. sistemi di prodotti-servizi: opportunita’ per l’eco-efficenza 2. sistemi di prodotti-servizi: opportunità per i contesti a basso e a medio reddito 3. sistemi di prodotto-servizio: principali caratteristiche
  3. 3. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia 1. SISTEMI DI PRODOTTI-SERVIZI: OPPORTUNITA’ PER L’ECO-EFFICENZA
  4. 4. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia ALL’INTERNO DELLA DOPPIA CRISI ECONOMICA E AMBIENTALE QUALI SONO LE OPPORTUNITA’? CONOSCIAMO QUALCHE MODELLO DELL’OFFERTA/DI BUSINESS CAPACE CREARE VALORE SVINCOLANDOLO DALL’AUMENTO DEL CONSUMO DI MATERIALI ED ENERGIA? > riducendo in maniera significativa l’impatto ambientale dei sistemi tradizionali di produzione e consumo? UN QUESTIONE CHIAVE:
  5. 5. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia SISTEMI DI PRODOTTI-SERVIZI ECO-EFFICIENTI: ESEMPI E TIPI
  6. 6. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia KLUBER LUBRIFICATION lubrificanti > LUBRIFICARE CON EFFICIENZA offre lubrificanti + servizio in loco (laboratorio mobile) di identificazione delle inefficienze dell’attrezzatura e del potenziale di riduzione dell’impatto delle emissioni l’innovativa interazione fra l’azienda e il cliente, fa in modo che l’interesse economico dell’azienda vada oltre la sola vendita di una quantità maggiore di lubrificanti
  7. 7. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia SISTEMI DI PRODOTTI-SERVIZI E.-E. (TIPO I) OFFRIRE SERVIZI ADDIZIONALI SUL CICLO DI VITA un’impresa (una partnership di imprese) offre dei servizi al cliente relativi alle fasi di produzione, distribuzione, uso e/o dismissione del prodotto/semilavorato (che gli vende) è ridotta la responsabilità del cliente nell’uso e/o nella dismissione del prodotto/semilavorato (che comunque possiede)
  8. 8. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia XEROX la Xerox vende un pacchetto che comprende le fotocopiatrici, la loro manutenzione e la loro riparazione, nonché la possibilità di fare le fotocopie a partire dal reperimento degli originali fino alla distribuzione delle copie. l’innovativa interazione fra l’azienda e il cliente, fa in modo che sia interesse economico dell’azienda offrire (e dunque progettare) apparecchiature molto durevoli, riusabili e riciclabili e ad alta efficienza fotocopiatrici > CARTA FOTOCOPIATA
  9. 9. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia SISTEMI DI PRODOTTI-SERVIZI E.-E. (TIPO II) OFFRIRE RISULTATI FINALI AI CLIENTI un’impresa (un network di imprese) fornisce un mix personalizzato di servizi, invece di prodotti, per offrire uno specifico risultato finale al cliente il cliente non possiede i prodotti e non li usa direttamente per ottenere la soddisfazione finale (il cliente paga l’azienda per fornire i risultati concordati)
  10. 10. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia ARISTON + ENEL: PAY-PER-USE il pagamento è basato sul numero di lavaggi e include: consegna a domicilio di una lavatrice (non di proprietà), fornitura elettricità (non direttamente pagata), manutenzione, aggiornamento e recupero a fine vita. l’innovativa interazione fra le due aziende e il cliente, fa in modo che sia interesse economico delle aziende offrire (e dunque progettare) lavatrici ad alta efficienza, molto durevoli, riusabili e riciclabili lavatrice > POTER LAVARE
  11. 11. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia SISTEMI DI PRODOTTI-SERVIZI E.-E. (TIPO III) PIATTAFORME ABILITANTI PER I CLIENTI l’impresa (network di imprese) fornisce accesso ai prodotti, agli strumenti, alle opportunità che abilitano i clienti a ottenere la loro “soddisfazione” il cliente non possiede i prodotti, ma li usa direttamente per ottenere la “soddisfazione” (e paga solo per l’uso del prodotto)
  12. 12. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia SISTEMI DI PRODOTTI-SERVIZI ECO-EFFICIENTI: TIPOLOGIE - offrire “servizi addizionali sul ciclo di vita” - offrire “risultati” - offrire “piattaforme abilitanti”
  13. 13. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia SISTEMI DI PRODOTTI-SERVIZI: ECO-EFFICIENZA QUANDO SUCCEDE? spostiamo sul produttore - responsabile sviluppo prodotto - (parte dei) costi impatto ambientale: . i costi breve durata prodotto/guadagni uso intenso . i costi distribuzione . i costi consumi risorse in uso/guadagni efficienza . i costi trattamento fine vita/guadagni riciclaggio … COSA (PUO’) SUCCEDERE? sleghiamo gli interessi economici dall’aumento del consumo di risorse e degli impatti ambientali
  14. 14. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia SISTEMI DI PRODOTTO-SERVIZIO: ECO-EFFICIENZA COME SUCCEDE? SE RIMANE AL PRODUTTORE: . proprietà prodotto e/o risorse che si consumano uso . responsabilità (anche economica) gestione una o più fasi del ciclo di vita ECO-EFFICIENZA DI SISTEMA, SI ATTUA QUANDO: > interesse economico produttore lo spinge a far: . estendere vita prodotto e intensificare uso . minimizzare risorse consumate in uso . estendere della vita dei materiali . ridurre emissioni tossiche in tutte le fasi …
  15. 15. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia SISTEMA DI PRODOTTO-SERVIZIO ECO-EFFICENTE (EE.PSS): UNA DEFINIZIONE “offrta di un sistema integrato di prodotti e servizi congiuntamente capaci di soddisfare una particolare domanda di un cliente/utente (offrire una “unità di soddisfazione”), basato su una innovativa interazione tra gli attori del sistema produzione del valore (sistema di soddisfazione), dove l’interesse economico e competitivo di chi offre spinge continuamente verso nuove soluzioni ambiantalmente più vantaggiose” libro di LeNS: “PSS design for Sustainability”, Greenleaf, 2013 (in stampa)]
  16. 16. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia 2. SISTEMI DI RPODOTTI-SERVIZI: OPPORTUNITA’ PER I CONTESTI A BASSO E MEDIO REDDITO
  17. 17. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia … in merito alla sostenibilità socioetica una domanda è stata: L’APPROCCIO ALL’INNOVAZIONE DI SISTEMI DI RPODOTTI-SERVIZI E’ APPLICABILE ANCHE AI CONTESTI EMERGENTI/A BASSO REDDITO? SE SI’, POTREBBE FACILITARE (INSIEME ALL’ECO- EFFICIENZA) ANCHE IL MIGLIORAMENTO SOCIOETICO IN QUESTI CONTESTI?
  18. 18. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia ESEMPIO DI SISTEMA DI RPODOTTO-SERVIZIO NEI CONTESTI A BASSO E MEDIO REDDITO che coniuga la sostenibilità ambientale, socioetica ed economica
  19. 19. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia l’impresa TSSFA offre alla popolazione rurale Brasiliana un kit solare che include tutti gli apparecchi necessari per la generazione dell’energia solare + il servizio di installazione e manutenzione + il sistema elettrico e i vari prodotti che usano l’elettricità (es. sistemi illumniazione). Tutti questi prodotti (fisici) rimangono di proprietà di TSSFA e gli utenti firmano un accordo triennale di servizio. Il sistema di prodotto-servizio è ambientalmente sostenible perchè usa energia solare + socioeticamente sostenible perchè da accesso servizi utili a persone a basso reddito + genera profitto economico KITS SOLARE PER CASA Brasile
  20. 20. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia “I PSS possono essere opportunità dell’offerta/business per facilitare il processo di sviluppo socio-economico - saltando la fase caratterizzara dal consumo/possesso individuale di prodotti di massa - verso una economia avanzata dei servizi a bassa intensità di risorse perché basata sull’offerta di “soddisfazione”, caratterizzata dallo sviluppo di imprese e iniziative locali e strutturate in rete, per un processo di ri-globalizzazione sostenibile caratterizzato da una democratizzazione dell’accesso alle risorse, ai beni e ai servizi”. I SISTEMI DI PRODOTTO-SERVIZIO SONO OPPROTUNITÀ DI SOSTENIBILITÀ (IN TUTTI I CONTESTI) libro di LeNS: “PSS design for Sustainability”, Greenleaf, 2013 (in stampa)]
  21. 21. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia 3. SISTEMI DI PRODOTTO-SERVIZIO: PRINCIPALI CARATTERISTICHE
  22. 22. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia SISTEMI DI PRODOTTO-SERVIZIO: PRINCIPALI CARATTERISTICHE RADICATI IN UN MODELLO ECONOMICO “BASATO SULL’OFFERTA DI SODDISFAZIONE” ogni offerta è sviluppata/progettata e proposta in relazione a una particolare “soddisfazione” del cliente/utente (unità di soddisfazione) INNOVAZIONI “BASATE SULL’INTERAZIONE FRA ATTORI” innovazioni radicali, non tanto tecnologiche, ma come nuove interazioni fra gli attori di una particolare catena di produzione della “soddisfazione” POTENZIALE INTRINSECO DI SOSTENIBILITA’ innovazioni che possono spingere per ragioni economico/competitive a ridurre il consumo di risorse e l’impatto ambientale e/o ad aumentare l’equità e la coesione sociale
  23. 23. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / DIP. DESIGN / DIS / Scuola del Design / Italia > SONO NECESSARI CRITERI E LINEE GUIDA > SONO NECESSARI METODI E STRUMENTI per orientare il design verso le interazioni ambiantalmente e socioeticamente vantraggiose in termini economici e competitivi NON TUTTE LE INNOVAZIONI DI SISTEMA SONO AMBIENTALMENTE E SOCIOETICAMENTE SOSTENIBILI!

×