Lavoro gemellaggio ccr classi prime

515 views

Published on

Il diario degli incontri per il gemellaggio con Oberhaslach, realizzato dai consiglieri comunali delle classi prime

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
515
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Lavoro gemellaggio ccr classi prime

  1. 1. Primo incontro CCR (classi prime) 01/03/2012 Ciao ragazzi,mi chiamo Andrea, frequento come voi la scuola secondaria di 1° grado e ho unacuriosità che spero possiate soddisfare.Qualche giorno fa,passando dal vostro paese per andare a far visita ad amici, holetto,sotto il cartello di Sarezzo, “ Comune gemellato con Oberhaslach”.Vorrei che mispiegaste cosa significa. Caro Andrea,devi sapere che proprio quest’anno ricorre il quinto anno di gemellaggio conOberhaslach e anche noi che facciamo parte del Consiglio Comunale dei Ragazzi, inquanto siamo stati eletti come rappresentanti dai nostri compagni, contribuiremo amodo nostro alle celebrazioni del quinquennio del gemellaggio.Il lavoro del Consiglio comunale infatti quest’anno sarà rivolto a prepararci all’incontrocon i cittadini di Oberhaslach che avverrà dal 6 al 10 luglio. Successivamente saranno iSaretini a far visita a Oberhaslach a fine luglio in occasione della festa dei carrifioriti (Mesthi).Durante il nostro primo incontro,avvenuto l’1 marzo 2012 la signora Belleri, in qualitàdi rappresentante dell’Amministrazione comunale, e il signor Martinelli, presidente delComitato dei gemellaggi ci hanno presentato le fotografie scattate in occasione dellavisita a Sarezzo da parte dei cittadini di Oberhaslach il 2 e 3 giugno 2007, momentoimportantissimo per la comunità di Sarezzo che aveva accolto gli ospiti dopo grandipreparativi.Le due realtà, se pur diverse per numero di abitanti, economia e modo di viveredurante questi cinque anni sono riuscite a costruire rapporti d’amicizia veri e duraturie da parte di entrambe le comunità è attesa con entusiasmo la celebrazione del quintoanno di gemellaggio. 1
  2. 2. Dev’essere stato interessante vedere come avevate accolto i vostri ospiti!Ti accontentiamo subito!ora ti illustriamo alcune immagini della festa che si svolse a Sarezzo nel 2007 inoccasione del gemellaggio.Ti piace come addobbammo il nostro paese??? Davvero carino,non trovi?Questa è la nostra piazza con in primo piano il municipioQui invece è rappresentato ilcartellone di benvenutopreparato nel 2007 dalComune in onore delgemellaggio. 2
  3. 3. Guarda! Questo è il pullman che portò i cittadini di Oberhaslach nella nostra bellissimacittà!!! Ci sarebbero tante altre belle foto, ma ora cerchiamo di rispondere allatua curiosità.Perché Sarezzo si è gemellata con Oberhaslach?Il gemellaggio è stata una richiesta proveniente da persone che avevano già strettorapporti d’ amicizia con alcuni cittadini di Oberhaslach: circa 10 anni fa 2 ragazziavevano organizzato una partita di calcio che vedeva coinvolte le squadre delle 2cittadine.Partendo da questa amicizia si è iniziato a pensare al gemellaggio per allargare iconfini ed a iniziare a “pensare” in modo europeo.Nel programma “EUROPA PER I CITTADINI “,istituito presso il Ministero per i Benie le Attività Culturali, sono ben spiegati funzione ed obiettivo del gemellaggio:“Il gemellaggio (town twinning), ideato in Europa attorno al 1950, rappresenta lastipulazione ufficiale di ununione fra due o più comunità (province, cittàmetropolitane o comuni), allo scopo di cooperare e collaborare in diversi settori - qualiil politico, leconomico, il commerciale, il sociale, leducativo, il culturale, etc. - e distabilire rapporti duraturi nel tempo…. Coinvolgendo direttamente i cittadini, ilgemellaggio favorisce il processo di integrazione europea promuovendo il dialogointerculturale, lo scambio di esperienze, conoscenze e valori, il confronto costruttivodi opinioni e larricchimento reciproco, contribuendo quindi alla definizionedellidentità comune europea….Il gemellaggio, realtà oggigiorno consolidata in Europa,visto il numero elevato di città tra loro legate grazie ad esso, si concretizza tramite lacollaborazione tra le autorità locali e i cittadini e costituisce pertanto unadimostrazione concreta di partecipazione civica attiva, favorendo lo scambio diesperienze per quanto concerne le tematiche di rilevanza europea e offrendounoccasione unica di conoscenza della vita quotidiana, delle tradizioni e della culturadei cittadini delle altre nazioni.” 3
  4. 4. Mi sembra che sia interessante tutto questo. Mi piacerebbeapprofondire meglio il discorso e seguire il vostro lavoro. Che ne pensate? D’accordo,teniamoci in contatto. Ti faremo sapere come procedono i lavori!Secondo incontro CCR (classi prime) 29/03/2012 Caro Andrea,abbiamo una notizia molto interessante: è stato indetto un CONCORSO dalComitato per i gemellaggi in occasione dei festeggiamenti per il quinto anniversario delgemellaggio tra Sarezzo e Oberhaslach. A questo concorso, intitolato “L’Europa deicittadini “, potrà partecipare chiunque frequenti la nostra scuola. Tutti i concorrentipotranno concorrere sia individualmente che a coppie formate anche da diversi corsi.I concorrenti dovranno produrre un lavoro sotto forma di relazione,di cartellone o alcomputer.I lavori dovranno presentare l’Istituto del gemellaggio e brevi notizie sullaregione dell’ Alsazia. I tre vincitori potranno andare a Oberhaslach per tre giorni conun loro accompagnatore. Alcuni di noi si sono già messi all’opera, sperando di esseretra i vincitori!Sai che l’associazione per il gemellaggio ha un regolamento che è costituito da 21articoli? In particolare lo scopo dell’associazione è precisato nell’articolo 2 :-programmare,organizzare e coordinare le varie iniziative;-favorire la sensibilizzazione della cittadinanza;-sviluppare gli incontri e di rapporti tra i cittadini per integrarsi tra varie attivitàdel paese.Ci sentiremo più tardi, a presto. 4
  5. 5. Cari amici,Dev’essere stupendo poter visitare Oberhaslach! Puoi dirlo forte! Chi c’è già stato ha ricordi fantastici!Per darti un’ idea di com’ è questo paese ti invitiamo a leggere quella che è stata l’esperienza di due nostri concittadini espressa in queste loro riflessioni:LA NOSTRA PRIMA ESPERIENZA ALLESTEROQuesta esperienza è e resterà la più sentita. Si perchè la prima è sempre laprima anche se poi ne sono venute delle altre.Abbiamo con entusiasmo accettato linvito del COMITATO PER IL GEMELLAGGIOdel Comune di Sarezzo nello specifico dal sig.Toscani Diego a recarci in Francianella splendida cittadina di OBERASLACH nella regione dellAlsazia per una duegiorni di festa.Siamo finalmente arrivati intorno alle 13.00 in questa caratteristica cittadina diOBERASLACH che definire bella è ancora poco e che ha mantenuto intatte le suecaratteristiche con il passare del tempo.Siamo stati accolti veramente congentilezza, disponibilità ed entusiasmo sia dalle autorità locali sia dallapopolazione. Dopo il pranzo ci siamo recati nella sala auditorium del paese dovesono iniziate le cerimonie ufficiali del gemellaggio culminate poi con la festaserale che ci ha visto protagonisti con la musica delle nostre tradizioni masoprattutto con un coinvoilgente entusiasmo di tutti i presenti che si sonoamalgamati fra di loro con balli, canti nel vero spirito del gemellaggio fino atarda serata. Protagonisti assoluti i componenti dei due gruppi artistici diSarezzo e Oberaslach...... LA FILARMONICA S.CECILIA e le COW GIRL ( gruppocountry locale).Dopo aver pernottato nel bellissimo albergo AU RELAIS DESMARCHES DE LEST la giornata del 30 Settembre è stata dedicata al turismovero e proprio. Abbiamo visitato i bschi intorno a Oberaslach con paesagginaturali bellissimi e antichi ruderi medioevali. A mezzogiorno abbiamo trovatopresso la sala auditorium la grande sorpresa..... Stand con prodotti tipici diSarezzo e Oberaslch, tutti che cantavano in una sfrenata allegria, otto cinghialiinteri che giravano contemporaneamente su grandi spiedi.Dopo questo buffet il PRANZO UFFICIALE nella grande sala dove i citati cinghialilhanno fatta da protagonisti. Complimenti vivissimi ai cuochi francesi e a tuttalorganizzazione che oltre ai cinghiali hanno sfoderato un campionario di dolci maivisto. 5
  6. 6. Dopo il concerto ufficiale della FILARMONICA S.CECILIA ci siamo imbarcati connon poca commozione sui nostri pulman e dopo aver consumato lultima abbondantecena offerta dal comitato per il gemellaggio a Ginevra, intorno alle 24.00 siamoarrivati a Sarezzo stanchi ma sicuramente soddisfatti della bellissima esperienzache speriamo di poter ripetere in futuro. Come avrai di certo capito, là la gente è “buona come il pane”,in più illuogo è bellissimo, come ti dimostrano queste foto scattate da uno di noi che c’è statodi persona: 6
  7. 7. Quelli che hai appena visto sono i famosi carri della festa di Mesthi.A presto. 7
  8. 8. Terzo incontro CCR (classi prime) 19/04/2012 Scusate per la mia curiosità, ma mi potreste dare informazioni piùaccurate sull’Alsazia??? Certo………!Innanzitutto l’ Alsazia si trova a nord-ovest della Francia e ne costituisce una delle22 regioni amministrative. E’ molto ricca di verde e di chiese ed è composta da 2dipartimenti dell’ HAUT-RHIN e del BAS-RHIN; il primo ha per capoluogo Colmar,ilsecondo Strasburgo, che è anche il capoluogo dell’ intera regione. Un’ ultima domanda…….Siccome, da come me ne avete parlato, misembra una regione molto accogliente,quest’estate mi piacerebbe visitarla………midareste delle indicazioni per arrivarci? Ma certo!!!!! Siamo molto contenti che dalle nostre parole tu abbiaimmaginato l’ Alsazia come un posto molto interessante.L’Alsazia, cuore geografico dell’ Europa, vanta un’ottima rete di collegamenti stradali.L’unica cosa che non abbiamo capito è con quale mezzo tu desidereresti arrivarci….? Dipende.. quali mi suggerite? 8
  9. 9. Potresti andarci in auto, in moto, in treno o in aereo.Secondo noi, quello più conveniente sarebbe l’ aereo, perché Strasburgo è dotata dieccellenti collegamenti con molte città europee, tra cui Milano-Malpensa; altre cittàitaliane sono collegate con Strasburgo via Parigi o Lione.Ti ricordi però la foto che illustrava un pullman nella nostra piazza? Ecco, i nostricittadini preferirono andare in pullman e lo stesso fecero le persone di Oberhaslach.Ora sta a te la scelta. Cosa preferisci? Facci sapere al più presto cosa deciderai difare durante le vacanze estive………..!!!!!!!! Mi potete parlare un po’ anche di Strasburgo ,dato che avete dettoche è una città molto importante per la Francia e che si trova non molto distante daOberhaslach? Certamente! Strasburgo è una città della Francia orientale,capoluogo dell’Alsazia e del dipartimento del Basso Reno. Strasburgo è diventata unadelle capitali dell’Unione Europea. Oggi è sede di importanti organismi istituzioni, qualiil Parlamento Europeo. Il Parlamento Europeo è l’assemblea parlamentare dell’Unioneeuropea. Ti inviamo una fotografia del Parlamento Europeo che speriamo potraivisitare di persona.Non è stupendo? Ci sentiamo presto.CIAO 9
  10. 10. Quarto incontro CCR (classi prime) Caro Andrea,come ormai sai ai primi di luglio si terrà la festa del quinto anno del gemellaggio.Ancora non sappiamo come sarà organizzata nei dettagli, ma sappiamo che saràsicuramente una magnifica festa Qualunque iniziativa organizzerete,io ci sarò! Così ci conosceremo dipersona,insieme agli amici di Oberhaslach, ovviamente! E stato bello aver seguitoil vostro lavoro. CI VEDIAMO A LUGLIO!!!!!!! NON VEDIAMO L’ORA!!! CIAO DAI CONSIGLIERI DELLE CLASSI PRIME:BONOMI VALERIA, POLINI MASSIMO, MARUCA MASSIMO , COLOSIOFEDERICA , CASTELNOVO MARTA , RAZA MATTIA, SEDABONI GIULIA,SAPUTO MATTIA, CORTESI JACOPO, GUARESCHI DAVIDE, ZUBANIFRANCESCA, BOSCHETTI DAVIDE, MARTINA CORTI , MATTIA SANZOGNI . 10

×