Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Seminario di project modelling - Scheda corso LEN

157 views

Published on

Al termine dell’intervento formativo, il partecipante acquisirà le conoscenze teoriche in relazione alla teoria in oggetto per far maturare l'adeguata "Forma
Mentis" per l'applicazione pratica delle stesse.

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Seminario di project modelling - Scheda corso LEN

  1. 1. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009 SEMINARIO DI PROJECT MODELLING [cod. M023] UN BUON MOTIVO PER Acquisire le conoscenze teoriche in relazione alla teoria in oggetto e far maturare l'adeguata "Forma Mentis" per l'applicazione pratica delle stesse. A CHI È RIVOLTO Utente Esperto/Liv. Direttivo COMPETENZE ACQUISITE Al termine dell’intervento formativo, il partecipante possiederà una conoscenza operativa dei contenuti. PROGRAMMA DI DETTAGLIO 1) Presentazione  La Teoria del Project Management e' una disciplina consolidata e largamente diffusa.  Essa ha come finalita' una conduzione rigorosa e formale delle attivita' organizzative e manageriali di definizione, gestione, controllo e manutenzione di un progetto e l'ottimizzazione (o ricerca del miglior compromesso) dei fattori tempo, costi e risorse.  Gli elementi della teoria sono indipendenti dallo specifico progetto e dallo specifico settore di intervento (edilizia, opere civili, opere impiantistiche, sistemi informativi, progetti organizzativi, manutentivi, finanziari, etc.).  Tali elementi riguardano aspetti di natura organizzativa, metodologica, matematica, linguistica grafica formale.
  2. 2. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009  La teoria del PM e' oggi oggetto di crescente attenzione anche a seguito dell'emergere sul mercato di Strumenti Informatici di Project Management (potenti e contestualmente semplici) che rendono realistico l'uso della teoria stessa (impraticabile senza tali strumenti).  La conoscenza di tale teoria e' peraltro prerequisito all'uso di tali strumenti. 2) Finalità  Far acquisire conoscenze operative sia relative al quadro generale della teoria stessa che ai suoi aspetti particolari ( organizzativi, metodologici, matematici e grafici).  Focalizzare l'attenzione sulle piu' importanti scelte ed alternative nella definizione e gestione di un progetto  Fornire i prerequisiti per l'uso di uno Strumento Informatico di PM (anche se il seminario risulta del tutto indipendente dal particolare strumento utilizzato) 3) Definizioni Preliminari  Progetto, Project Management, Strumentazione di Project Management,  Project Manager e Project Coordinator  Storia e Motivazioni del Project Management 4) Euristica Organizzativa  Tipologie Contrattuali  Tipologie di Progetti  Tipologie di Organizzazione di un Progetto 5) Aspetti Metodologici  Il Ciclo di Vita del Progetto  Il Ciclo di Vita del Project Management  La Pianificazione (WBS, Matrice WBS / OBS, PERT, Lista Risorse)  Lo Scheduling (Quantificazione Durate, Risorse e Assegnazioni; GANTT)  L'Ottimizzazione (Analisi e Risoluzione delle Criticita' di Tempo, Costi e  Risorse)  Il Monitoring e Reporting (Tecniche e Modalita')  Il Tuning  La WBS : Criteri di Scomposizione e di Arresto; Incrementalita' dinamica
  3. 3. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009 6) La Teoria Matematica  La Teoria dei Grafi  Input ed Output della Teoria Matematica  Attivita' e Percorsi Critici  L'Elasticita' di una Attivita' (Totale, Libera, Indipendente)  Tipologie di Rapporti Temporali tra Attivita' (FI, II, IF, FF)  Tipologie di Rapporti Logici tra Attivita' (AND, OR, XOR)  Tipologie di Durate di un'Attivita' (Fissa, Probabilistica, Trapezioidale)  L'influenza delle Assegnazioni di Risorse sulla Durata dell'Attivita'  Le varie Teorie Matematiche a confronto : CPM. MPM, PERT, GERT 7) I Grafismi del Project Management  WBS, OBS, Matrice WBS/OBS, PERT, PERT Temporizzato,  PERT WBS-ato, GANTT, GANTT WBS-ato, Grafismi delle Risorse, Curve "S" 8) Gli Strumenti Informatici  Il Mercato e gli elementi di distinzione tra prodotti:  Ambiente HW / SW di riferimento; prodotti Gui e prodotti Cui;  la teoria Matematica di Riferimento;  i Grafismi gestiti;  le funzionalita' attinenti la gestione delle risorse;  la gestione dei Sottoprogetti 9) Le Decisioni Strutturali di un Progetto  Il Modello Strutturale dei Dati di un Progetto  Le Attivita': dati caratteristici, durata (fissa o dipendente dalle assegnazioni),  parametri infulenzanti la collocazione temporale. tipi di costo (diretti / indiretti, fissi / di assegnazione), attivita' Milestones.  Le Risorse: dati caratteristici, tipologie di valorizzazione, criteri di classificazione, cumulative o individuali, curve di analisi, tecniche di livellamento, gestione multi- progetto  Le Assegnazioni: livello di assegnazione, assegnazione relativa o assoluta  I Vincoli Temporali: livello del vincolo, minimalita' del vincolo, vincoli logici o dipendenti dalle risorse  Il Progetto : Gestione degli stati di confronto; Gestione del Monitoring;  Sottoprogetti; Moduli di Progetto
  4. 4. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009 10) Caso Studio  Sviluppo dimostrativo di un progetto mediante l'utilizzo di uno strumento informatico operante in ambiente WINDOWS MODALITA’ FORMATIVE o SEMINARIO Intervento collettivo d'aula a taglio divulgativo, di approfondimento o generico su di un tema afferente ai contenuti sotto descritti. La durata è stabilita da un minimo di 3 ad un massimo di 8 ore. o WORKSHOP Intervento collettivo d'aula a taglio pratico sperimentale finalizzato alla condivisione di problemi, proposte, soluzioni, esami di certificazione e strumenti specifici afferenti ai contenuti sotto descritti e ai processi aziendali ad essi collegati. La durata è stabilita da un minimo di 3 ad un massimo di 16 ore. o CORSO TRAINING: «il sapere e il saper fare» intervento frontale, seminariale e di laboratorio finalizzato all’introduzione e alla conoscenza teorica e pratica dell’argomento in oggetto. TRAINING ON THE JOB: «il saper risolvere» intervento personalizzato finalizzato alla conduzione di strumenti operativi e di soluzioni pratiche Le durate sono coerenti rispetto agli obiettivi e sono stabilite da un minimo di 9 ad un massimo di 40 ore.

×