Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Sociosanitariamentor
Buone prassi e
contaminazioni possibili
Paolo Vallicelli
Ester Aloisio
Perché proporre il servizio
Il mentor è una figura “collante”
fondamentale per tutti i tipi di aziende
che in questo momen...
Perché proporre il servizio
Si tratta di un tema assolutamente
attuale ed urgente che le aziende
(pubbliche e private) aff...
A cosa serve il servizio








Identificare e valorizzare la figura del
mentor nelle strutture ed organizzazioni
co...
Come usarla per LEN
La prima sperimentazione ha
intercettato il mondo sociosanitario e
socioassistenziale nel territorio d...
Come usarla per se stessi
È un ottimo biglietto di presentazione
della società a cui appartenete
 Rappresenta la risposta...
Come usarla per il futuro
Questo servizio tipico dell’area HR si
presta a “allacciare” aree quali:
 Marketing (interno e ...
Come usarla per il mercato
Il servizio rappresenta la soluzione ad un
problema sentito ed attuale nelle aziende
di tutti i...
BU: Risorse Umane

Ester Aloisio – ester.aloisio@gruppolen.it
Paolo Vallicelli – paolo.vallicelli@gruppolen.it

25/10/2013...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Sociosanitariamentor: buone prassi e contaminazioni possibili - Ester Aloisio e Paolo Vallicelli

193 views

Published on

Il mentor è una figura “collante” fondamentale per tutti i tipi di aziende in questo momento di cambiamento.

C’è una reale “urgenza” di questo tipo di figure sia nella aziende pubbliche, sia nelle private.

Un referente/manager/imprenditore va adeguatamente formato ed accompagnato per diventare formalmente un mentor.

Quali obiettivi si pone un mentor?

accrescere la professionalità dei colleghi, individuandone bisogni formativi e strategie di miglioramento continuo
favorire l’inserimento dei neo assunti, favorendo la comprensione dell’organizzazione e del ruolo che andranno a ricoprire
aiutare i soggetti che stanno vivendo una fase di transizione importante
individuare e organizzare le buone prassi esaltando le contaminazioni possibili
tramandare e non disperdere l’esperienza


La prima sperimentazione ha intercettato il mondo sociosanitario e socioassistenziale nel territorio di Parma con ritorni in termini di contaminazione tra strutture e valorizzazione delle risorse umane: il progetto sta lasciando dei segni importanti, va quindi sostenuto e fatto conoscere nelle aziende.

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Sociosanitariamentor: buone prassi e contaminazioni possibili - Ester Aloisio e Paolo Vallicelli

  1. 1. Sociosanitariamentor Buone prassi e contaminazioni possibili Paolo Vallicelli Ester Aloisio
  2. 2. Perché proporre il servizio Il mentor è una figura “collante” fondamentale per tutti i tipi di aziende che in questo momento affrontano il problema del divario generazionale e che rischiano di perdere valore ogni volta che una risorsa esce senza essere riuscita a tramandare il valore ai nuovi arrivati (anche in rotation). 25/10/2013 2
  3. 3. Perché proporre il servizio Si tratta di un tema assolutamente attuale ed urgente che le aziende (pubbliche e private) affrontano giornalmente e che devono saper gestire in modo produttivo perché:  Aumenta il benessere aziendale  Accresce il senso di appartenenza  Riduce i costi dovuti alla dispersione di valore 25/10/2013 3
  4. 4. A cosa serve il servizio      Identificare e valorizzare la figura del mentor nelle strutture ed organizzazioni complesse Individuare e organizzare le buone prassi esaltando le contaminazioni possibili Tramandare e non disperdere l’esperienza Utilizzare la figura del il mentor come testimonianza generazionale all’interno dell’impresa Industrializzare gli sforzi affinché diventino successi 25/10/2013 4
  5. 5. Come usarla per LEN La prima sperimentazione ha intercettato il mondo sociosanitario e socioassistenziale nel territorio di Parma. Questa esperienza può servire a:  Interfacciare realtà simili in altre province  Farsi conoscere in altri settori  Definire ulteriori servizi a contorno 25/10/2013 5
  6. 6. Come usarla per se stessi È un ottimo biglietto di presentazione della società a cui appartenete  Rappresenta la risposta ad un esigenza molto sentita in azienda  Apre la strada a molteplici consulenze  25/10/2013 6
  7. 7. Come usarla per il futuro Questo servizio tipico dell’area HR si presta a “allacciare” aree quali:  Marketing (interno e non)  Social  E-learning  Amministrazione/organizzazione … 25/10/2013 7
  8. 8. Come usarla per il mercato Il servizio rappresenta la soluzione ad un problema sentito ed attuale nelle aziende di tutti i settori, sia pubbliche che private. Va quindi:  Fatto conoscere (schede servizio)  Fatto vivere (attraverso il racconto di esperienze – invito a seminari/registrazioni)  Fatto interpretare sulla propria realtà per trovare le soluzioni su misura 25/10/2013 8
  9. 9. BU: Risorse Umane Ester Aloisio – ester.aloisio@gruppolen.it Paolo Vallicelli – paolo.vallicelli@gruppolen.it 25/10/2013 9

×