Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

D009 educazione alla-sicurezza_e_prevenzione_della_devianza1

300 views

Published on

UN BUON MOTIVO PER

La promozione alla salute non è semplice assenza di malattia, è la promozione del benessere complessivo dell’individuo, la soddisfazione dei suoi bisogni non solo primari e di sopravvivenza ma anche di sicurezza, di appartenenza e di autorealizzazione.

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

D009 educazione alla-sicurezza_e_prevenzione_della_devianza1

  1. 1. Catalogo LEN Formazione 2010/2011 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2011 PROMOZIONE DELLA SALUTE - Educazione alla sicurezza e prevenzione della devianza - Corso per Educatori di Adolescenti e pre- Adolescenti [cod. D009] UN BUON MOTIVO PER La promozione alla salute non è semplice assenza di malattia, è la promozione del benessere complessivo dell’individuo, la soddisfazione dei suoi bisogni non solo primari e di sopravvivenza ma anche di sicurezza, di appartenenza e di autorealizzazione. Promuovere la salute nel campo della sicurezza rispetto a comportamenti devianti in tema di droga, alcool e sessualità è diventata negli ultimi anni una delle priorità per chi lavora con adolescenti o pre-adolescenti. Il corso fornisce competenze di base rispetto alla progettazione e relazione educativa orientata alla prevenzione del disagio. A CHI È RIVOLTO Educatori, volontari e animatori di gruppi di adolescenti e pre-adolescenti. Il percorso è rivolto a chiunque si trovi a contatto con questa particolare e delicata fascia d’età in qualunque contesto, formale e informale e voglia approfondire conoscenze e strumenti di prevenzione alla devianza. COMPETENZE ACQUISITE  Conoscere e approfondire tematiche relative alla sicurezza  Coinvolgere e stimolare l’attenzione e la partecipazione di adolescenti ad attività relative alla promozione della salute e alla prevenzione della devianza  Condurre un’attività di promozione della salute  Gestione di strategie e tecniche di animazione
  2. 2. Catalogo LEN Formazione 2010/2011 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2011 PROGRAMMA DI DETTAGLIO  Introduzione: l’età adolescenziale e i compiti di sviluppo, il significato della devianza  I comportamenti devianti in termini di:  Fumo  Droga  Alcool  Sicurezza stradale  Sessualità  alimentazione  La consapevolezza della sicurezza  La promozione di comportamenti funzionali  Tecniche di animazione e coinvolgimento sul tema della prevenzione alla devianza  La Peer education MODALITA’ FORMATIVE o SEMINARIO Intervento collettivo d'aula a taglio divulgativo, di approfondimento o generico su di un tema afferente ai contenuti sotto descritti. La durata è stabilita da un minimo di 3 ad un massimo di 8 ore. o WORKSHOP Intervento collettivo d'aula a taglio pratico sperimentale finalizzato alla condivisione di problemi, proposte, soluzioni, esami di certificazione e strumenti specifici afferenti ai contenuti sotto descritti e ai processi aziendali ad essi collegati. La durata è stabilita da un minimo di 3 ad un massimo di 16 ore. o CORSO TRAINING: «il sapere e il saper fare» intervento frontale, seminariale e di laboratorio finalizzato all’introduzione e alla conoscenza teorica e pratica dell’argomento in oggetto. TRAINING ON THE JOB: «il saper risolvere» intervento personalizzato finalizzato alla conduzione di strumenti operativi e di soluzioni pratiche Le durate sono coerenti rispetto agli obiettivi e sono stabilite da un minimo di 9 ad un massimo di 40 ore.

×