SMartART speech Forum TechnologyForAll

452 views

Published on

SMartART speech Forum TechnologyForAll Rome 5 June 2014
Paolo Mazzanti co-founder
Matteo Casini - developer
www.smart-art.it

Published in: Engineering
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

SMartART speech Forum TechnologyForAll

  1. 1. Roma, 5 giugno 2014
  2. 2. SMartArt è un'idea basata su ICT (Information and Communication Technologies) , vincitrice nella sezione "Make Culture" della Competizione Europea @diversity. Un ensemble di 263 idee è stata selezionata da una giuria di esperti internazionali e in occasione dell’European Culture Forum 2013 a Bruxelles sono state premiate le 12 idee migliori in ambito culturale e creativo. www.at-diversity.eu
  3. 3. SMartART sta ricevendo un coaching professionale per lo sviluppo di un business plan, su legal issues, financing, marketing e networking. WORKSHOP: “@diversity Berlin Workshop” 16-17 January 2014 EVENTI: www.at-diversity.eu “Museums on the Web” 2014, Florence 18-20 February 2014 - Demo stand - “Museums Heritage Show”, London 14-15 May 2014 – Demo stand - “TechnologyForAll" Forum 5 June Rome - speech - “Cannes Creative Investment Forum” 3 July 2014- pitch COACHING: Coaching Platform https://coaching.at-diversity.eu/consultants/
  4. 4. SMartArt promuove: • l'apprendimento informale nei musei • il coinvolgimento emotivo • con icone intelligenti, coinvolgenti e self-explaining per recuperare informazioni aggiuntive relative alle opere d’arte • tramite il proprio smartphone • senza l’uso di QR-code. Fruizione e condivisione di informazioni museali mediante icone intelligenti Dr Paolo Mazzanti co-founder Dr Matteo Casini developer MICC Media Integration and Communication Center Università degli Studi di Firenze
  5. 5. New Trends of 21th Century Museums
  6. 6. “Lifelong Museum Learning” LLML LEM - The Learning Museum Network Project “L’apprendimento è un processo di coinvolgimento attivo nell’esperienza. È ciò che avviene nel momento in cui un individuo vuole attribuire un senso al mondo. Può comportare lo sviluppo di competenze, conoscenze, comprensione, valori, sentimenti, attitudini e capacità di riflettere. Un apprendimento efficace promuove il cambiamento, lo sviluppo personale e il desiderio di continuare ad apprendere.” Lifelong Museum Learning – “Musei e apprendimento lungo tutto l’arco della vita Un manuale europeo”, a cura di Kirsten Gibbs, Margherita Sani, Jane Thompson Apprendimento informale e continuo: un apprendimento non necessariamente intenzionale che ha luogo in ambito familiare, nella vita sociale o civica, che ci vede impegnati lungo tutto l’arco della vita Apprendimento informale
  7. 7. “Musei Virtuali” Francesco Antinucci L’utilizzo delle Nuove Tecnologie applicate ai Beni Culturali può fornire un forte coinvolgimento emotivo dell’utente che agisce soprattutto come motivazione alla comprensione. • componente cognitiva = comprensione • componente emotiva = motivazione del soggetto. “non si può comprendere ciò che non si capisce […], la componente dinamica è la motivazione, l’essere interessati, stimolati ad apprendere, il voler sapere; nulla si apprende se non c’è interesse a farlo”. “il visivo si spiega con il visivo.” Coinvolgimento emotivo
  8. 8. MIlano, Palazzo Reale Mostra “Pollock e gli irascibili” Dicembre 2014Londra, Tate Modern Maggio 2014 Berlino, Hamburger Bahnhof Musuem Gennaio 2014 Scenario: “Fare foto a: Opere, Labels e Info Panels”
  9. 9. Fundació Joan Miró jan 2012 New Art Gallery Walsall Bauhof am Deichtor, MHG, Hamburg, Deutschland De Verdieping van Nederland
  10. 10. 10 coinvolgenti e self-explaining What do you think is better? Icone intelligenti: SMartART icons
  11. 11. Come funziona
  12. 12. SMartART consente di accedere ai contenuti aggiuntivi (testi, audio, video) correlati alle opere d’arte semplicemente fotografandone una minatura “SMartART icon”
  13. 13.  Icon Maker è una “service application” per realizzare le SMartART icons. Un codice univoco è inserito in modo impercettibile dentro all’immagine caricata nel Sistema (jpg, png...) e costituisce un link tra l’opera d’arte raffigurata e le info che il museo vuole far fruire all’utente (e.g. descrizione, info avanzate... etc). il Sistema è composto da due parti:
  14. 14.  Icon Reader è una applicazione smartphone (Android, iOS) che, fotografando una SMartART icon, può riconoscerne il codice nascosto. L’utente può così acquisire l’immagine a cui è interessato, salvarla e poi reinterrogarla.
  15. 15. l’utente può interagire, durante e dopo la visita, con i contenuti aggiuntivi
  16. 16. l’applicazione consente anche di creare una propria Icons Gallery delle opere fotografate consultabile on/off line
  17. 17. e di creare uno storytelling personale della propria visita, condivisibile tamite i social networks con amici e familiari
  18. 18. Tecnologia
  19. 19. SMartART utilizza il Digital Watermarking, che permette di inserire informazioni aggiuntive (marchio) all’interno di un’immagine (operazione di codifica), senza alterarne l’aspetto originale. Tecnologia ATTIVA: • permette una diversificazione dei contenuti da restituire in base al contesto di riferiemento • le informazioni contenute nell’immagine digitale, subiscono le stesse elaborazioni (conversioni, traslazioni geometriche) a cui essa è sottoposta Le informazioni saranno estratte dall’immagine con un’operazione di decodifica, al fine di effettuare una particolare valutazione del bene e/o per attivare uno specifico servizio. Watermarking
  20. 20. SMartARTvs QR-Code & Tag QR-Code & Tag: • Non sono attraenti e accattivanti • Informazione contenuta limitata • Quanto sono utilizzati? SMartART: • Utilizzo di immagini non astratte • Contenuti base OFF-LINE • Coinvolgimento attivo degli utenti
  21. 21. Altre tecnologie:
  22. 22. ✓ sperimentare la cultura in modo interattivo e coinvolgente ✓ incrementare il coinvolgimento dei visitatori ✓ condividere la propria esperienza e stimolare la curiosità per un informal learning ✓ tenere traccia della interazione dei visitatori con le opere dentro al museo ✓ maggiore visibilità della collezioni del museo ✓ creare una comunità vivace di utenti interessati all’arte ✓ conoscere le preferenze e il comportamento dei visitatori SMartART for Museums, Visitors and Friends: Goals:
  23. 23. Company Founders: Paolo Mazzanti: concept Roberto Caldelli: development Team: Matteo Casini, Rudy Becarelli Irene Amerini, Andrea Del Mastio Grazie per l’attenzione Questionario SMartART online www.smart-art.it/questionnaire/ info@smart-art.it www.smart-art.it Video: http://vimeo.com/96092118

×