Formiche E Funghi

789 views

Published on

Published in: Education
1 Comment
1 Like
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total views
789
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
1
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Formiche E Funghi

  1. 1. Coevoluzione Tra Formiche Taglia Foglie & Funghi
  2. 2. <ul><li>Cinquanta milioni di anni fa una specie di formiche del Sud America abbandonò lo stato di cacciatrici-guerriere per adottare un vero e proprio stile di vita agricolo. Grazie a una simbiosi vincente con un fungo, sono sopravvissute fino a ora, e nuovi studi di ricercatori canadesi hanno trovato un terzo elemento importantissimo di questa associazione: un batterio che cresce sul dorso delle formiche e che produce antibiotici pesticidi. </li></ul>
  3. 3. <ul><li>La vita di una tipica colonia di tagliafoglie si dispiega intorno al formicaio: i lavori di &quot;giardinaggio&quot; si concentrano in camere adibite alla crescita dei funghi, simili a muffa bianca e ricchi di proteine, che costituiscono il loro unico nutrimento. Come autentici agricoltori, questi insetti trattano le foglie e i petali raccolti, fino a ridurli a una poltiglia sulla quale coltivare i funghi in vari passaggi </li></ul><ul><li>che competono a caste differenti. </li></ul>
  4. 4. <ul><li>La suddivisione in caste - una delle più complesse fra gli insetti sociali - è basata sulla taglia: dalle operaie foraggiatrici, grandi quanto una mosca, alle minuscole operaie giardiniere, con la testa larga sei millimetri e trecento volte più leggere dei soldati.La simbiosi fra formiche e funghi si è rivelata vincente nel corso dell'evoluzione: grazie a questa insolita vivanda, le colonie raggiungono dimensioni immense (fino a otto milioni di individui) che ogni giorno possono consumare tanta vegetazione quanto un bovino adulto. </li></ul>
  5. 5. <ul><li>I funghi vengono “tramandati” di colonia in colonia,graziealla regina madre, che prima del volo nuziale mette le ife filamentose in una piccola tasca all’interno della bocca,e che poi le rigurgita sul pavimento del nuovo formicaio </li></ul>

×