Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Modelli di produzione e misurazione impatto

228 views

Published on

Cos'è la generazione di impatto? Come si produce e misura? Le slides dell'intervento di Nicoletta Tranquillo a CoopUp Bologna III edizione, il percorso di formazione e networking di Confcooperative Bologna, Kilowatt, Emil Banca e Irecoop Emilia Romagna.

Published in: Business
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Modelli di produzione e misurazione impatto

  1. 1. Generare impatto e misurarlo
  2. 2. cosa significa generare impatto??
  3. 3. dai risultati agli impatti i risultati sono le conseguenze dirette di un'azione/attività. gli impatti sono i cambiamenti duraturi, i benefici (o i danni) generati. avvengono in genere in 5/10 anni. Ragionare sugli impatti significa porre l’attenzione sugli effetti più che sulle risorse impiegate: - non è tanto importante quanto si investe in formazione ma quanto si apprende e che cosa si apprende - non è tanto importante quanto si investe in servizi sociali ma quanto questi contribuiscono a creare benessere ed inclusione economica a livello locale - non è tanto importante quanto si investe in servizi ambientali ma quanto si ricuce l’impatto di una comunità sull’ambiente
  4. 4. dagli impatti al modello di business L’impatto non si esaurisce nel fine ma è il processo stesso. L’imprenditore sociale è colui che “cambia la capacità di performance della società” (Peter Drucker). L’impatto dell’imprenditorialità sociale supera le aree di interesse specifiche degli imprenditori (ad esempio, disabilità, educazione, questioni di genere, ambiente, ecc.) abilitando le società a migliorare ed aumentare nel complesso le proprie possibilità.
  5. 5. misurazione come narrazione “La misurazione non è uno sterile esercizio tecnico, ma è fondamentale per materializzare qualcosa di cui poi poter riconosce il valore. La misurazione è una forma di narrazione. La sfida è trasformare questa narrazione per far si che chi decide possa capirne il valore” PIERLUIGI SACCO
  6. 6. misurazione come allineamento strategico “Six or eight months ago, we had a collection of people who occupied the same space with very good intent, and with the desire to do good work, but with no chance of doing it because we didn’t have a commonly held view of our belief systems, what our work was, how we do our work, how we relate to each other, and so on” Direttore Midwest Foundation
  7. 7. misurazione come accesso ai capitali Ciò che conta – per tutte le aziende, e quindi anche per le imprese o le cooperative sociali – sono i servizi e le soluzioni che essi producono: questa è a mio avviso la vera misura della loro efficacia e della loro “socialità” e, come per le altre aziende, i migliori giudici dei risultati sono gli utenti, che valutano la capacità dei diversi operatori di offrire soluzioni migliori di quelle esistenti, dove migliori vuol dire più efficaci, meno costose e rivolte alle fasce sociali più deboli. Luciano Balbo, Presidente di Oltre Venture
  8. 8. misurazione come innovazione Il terzo settore – agente fondamentale del rinnovato modello di welfare – subisce una metamorfosi, passando dall’essere redistributivo a produttivo. Ciò indica una diversa modalità di reperimento delle fonti di finanziamento, con inevitabili conseguenze sulla necessità di implementare strumenti per la valutazione dell’impatto del proprio operato. Zamagni e Venturi http://www.rivistaimpresasociale.it/rivista/item/141-misurazi one-impatto-sociale.html
  9. 9. Reputazione: la valutazione d’impatto richiede processi trasparenti e pone le basi per la fiducia. Nel sociale questo è ancora più importante Pianificazione strategica: la valutazione d’impatto aiuta le organizzazioni a mappare il processo di cambiamento e gli outcome attesi e facilita le fasi di implementazione del progetto (Unifem, 2010); Monitoraggio e valutazione: si tratta di un processo di pianificazione, misurazione, correzione e apprendimento continuo. Questo permette alle organizzazioni di ‘aggiustare’ periodicamente i propri obiettivi e modificarli in funzione dei cambiamento di contesto. Apprendimento: la misurazione permette ai singoli di chiarire e sviluppare al meglio i propri processi organizzativi (Retolaza, 2011; Oecd, 2008). e infine misurazione come..
  10. 10. Il percorso di CoopUp 2017
  11. 11. Taken-for-granted Quante cose diamo per scontate nella quotidianità? Quante cose diamo per scontate nella lettura e interpretazione dei bisogni degli altri? Quante cose diamo per scontate nella creazione di un’idea di d’impresa?
  12. 12. Un passo alla volta > proposta di valore differenziale (per me, per gli altri) > definizione di un modello di business > definizione di un percorso di prototipazione ciclico e graduale per testare il modello
  13. 13. From doing things right, to doing the right things! >>> processo iterativo! Problem/ solution fit Market/ product fit
  14. 14. Competizione vs collaborazione “Una colonia è dunque, a un livello più alto, un organismo. E misteriosamente il superorganismo è privo di testa. “ Bert Hölldobler, Edward O. Wilson CoopUp Bologna è un percorso di incubazione “di ecosistema”: oltre a fare un accompagnamento allo sviluppo di impresa individuale mettiamo in pratica strumenti di community organizing e di capacity building di ecosistema

×