Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Crui cloud computing solution for university campus

1,411 views

Published on

Presentazione del Catalogo Microsoft dei Servizi Cloud in convenzione CRUI. Le soluzioni individuate sono rivolte a:
Studenti
Professori
Amministrativi
Dipartimento IT

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Crui cloud computing solution for university campus

  1. 1. Servizi Cloud per l’Università Inizio ore 10:00
  2. 2. ( Private Cloud ) Confronto Cloud/On-Premises
  3. 3. DevelopmentManagementVirtualization Il differenziatore della proposta Microsoft: Cloud Ibrido 3 PRIVATE PUBLIC Identity Traditional Datacenter Highly Virtualized Datacenter
  4. 4. CATALOGO SERVIZI
  5. 5. Business continuity per i servizi universitari Estensione del Data center Dettaglio: Estensione dei ruoli primari su Azure (DC, ADFS, DirSync, SQL, SCOM) per garantire i servizi agli studenti in caso di disservizio dell’IT universitario. Tecnologie: Windows Azure, Active Directory (AD), Active Directory Federation Services (ADFS), Azure Active Directory Connect. Prerequisiti: Windows Azure. Benefici: Maggiore affidabilità dei Servizi critici con flessibilità nell’assegnazione delle risorse. Riduzione degli investimenti hardware con utilizzo IaaS (Infrastructure as a Service).
  6. 6. Accesso unificato ai Servizi universitari Single Sign On (SSO) Dettaglio: Single sign-on per tutti i servizi universitari usufruibili dagli studenti, professori e amministrativi. (Exchange on-line, Active Directory, OneDrive, Yammer, Skype For Business, SharePoint, etc..). Tecnologie: Active Directory Windows Azure, Active Directory Federation Services(ADFS), Azure Active Directory Connect Prerequisiti: Office 365. Benefici: Credenziali uniche per l’accesso a tutti i servizi, riduzione dei costi del help desk per richieste di cambi password, aumento della produttività utente.
  7. 7. Laboratori virtuali on-demand Virtual Lab Dettaglio: Creazione di Laboratori virtuali (Linux e Windows) attraverso il self provisioning da parte di professori o studenti. Tecnologie: SCSM (System Center Service Manager), Azure, SCVMM (System Center Virtual Machine Manager). Prerequisiti: Active Directory, Hyper-V o Azure. Benefici: Riduce la complessità, tempi e costi per la creazione dei laboratori. Automazione della creazione del laboratorio ed installazione delle applicazioni necessarie riducendo gli errori di installazione.
  8. 8. Service availability Cloud Disaster Recovery Dettaglio: Creazione di un «Disaster Recovery» utilizzando i servizi Cloud. Tecnologie: Azure Site Recovery (ASR), Azure Backup. Prerequisiti: Windows Azure, VmWare, Hyper-V . Benefici: Protezione del sito primario attraverso la replica automatica delle Macchine Virtuali o di server fisici sul datacenter secondario di Azure. L’Azure Backup è alternativa al backup su nastro, con risparmi significativi sui costi, con tempi di recupero più rapidi e con la possibilità di conservare i dati fino a 99 anni. Microsoft Azure Site Recovery Microsoft Azure Site Recovery
  9. 9. Self Provisioning Studenti Life cycle utenti Dettaglio: Creazione automatizzata degli studenti in Active Directory, assegnazione dei servizi, delle licenze Office 365 e di una ‘email for life’ successivamente alla laurea (il flusso segue lo studente ed i suoi cambi di stato e carriera). Tecnologie: Microsoft Identity Manager (MIM). Prerequisiti: Active Directory, Office 365. Benefici: Automazione del provisioning, riduzione errori e corretta gestione delle licenze. Note: integrazione con Oracle e S3.
  10. 10. Campus mobility Gestione accessi eduroam (Education Roaming) Dettaglio: Configurazione automatizzata per l’accesso al rete accademica mondiale per tutti i dispositivi mobili. Tecnologie: Enterprise Mobility Suite (EMS). Prerequisiti: Azure AD Premium, Microsoft Intune. Benefici: Gestione e configurazione centralizzata dei dispositivi con possibilità di distribuzione delle applicazioni universitarie. Semplifica l’amministrazione da parte dell’IT universitario, possibilità di distribuire automaticamente certificati e profili Wi- Fi, VPN ed e-mail con i quali gli utenti potranno facilmente accedere alle risorse del campus con le appropriate configurazioni di sicurezza.
  11. 11. Virtual Classes Distance Learning Dettaglio: Dare la possibilità ai professori di erogare lezioni in streaming, registrarle ed offrirle agli studenti attraverso un portale on-demand. Tecnologie: Azure Media Services. Prerequisiti: Windows Azure. Benefici: Aiuta l’università a diffondere contenuti video importanti e preziosi raggiungendo in modo semplice una platea di studenti più ampia sui dispositivi digitali attualmente più diffusi, come tablet e telefoni cellulari.
  12. 12. Chiedilo a Cortana Virtual assistant Dettaglio: Creazione di Totem distribuiti nel Campus e di un’Applicazione mobile che permetta allo studente tramite richiesta vocale di conoscere, per esempio, ora, data ed aula delle lezioni. Tecnologie: Cortana Benefici: Facilità da parte degli studenti di accedere ai servizi offerti dal campus.
  13. 13. Active Directory Premium Self Reset password per gli utenti Dettaglio: Permettere a tutti gli utenti, a dominio e non, il reset della password dei loro servizi. Tecnologie: Active Directory Premium, Azure Active Directory Connect. Prerequisiti: Enterprise Mobility Suite (EMS). Benefici: Riduzione dei tempi e costi dell’help desk dedicate al cambio password di studenti, professori e amministrativi.
  14. 14. Disaster Recovery SQL Server Disaster Recovery Dettaglio: Consolidamento e migrazione delle istanze SQL Server su un unico cluster. Utilizzo della tecnologia Always-On per la replica asincrona di un istanza SQL Server ospitata su Azure. Tecnologie: SQL Server 2016, Windows Azure. Prerequisiti: SQL Server, Windows Azure. Benefici: Messa in sicurezza dei Database SQL universitari e implementazione della Business continuity.
  15. 15. Real-time in-database advanced analytics SQL Server 2016 + Microsoft R-Server Dettaglio: L’Advanced Analytics in tempo reale incluso nel server Utilizzo delle funzionalità di advanced analytics per trasformare dati in actionable insights ed automatizzare importanti decisioni di business. Disponibile per Windows (SQL Server) e altre piattaforme come Red Hat (Microsoft R-Server). Tecnologie: SQL Server 2016, Microsoft R-Server. Prerequisiti: SQL Server, Microsoft R-Server Benefici: Sfruttamento della potenza dei dati trasformati in informazioni a valore aggiunto direttamente dal database leader in sicurezza e performance.
  16. 16. Skype for Business Collaborazione Dettaglio: Dare la possibilità al personale docente di varie sedi, dipartimenti ed università di poter usufruire di servizi video, audio conferenza e condivisione di contenuti. Tecnologie: Skype for Business. Prerequisiti: Skype for Business o Office 365. Benefici: Riduzione spostamenti, collaborazione intra ed extra ateneo. Possibilità di utilizzo per supporto help desk. Riduzione dei costi di Telefonia attraverso l’integrazione con il centralino, possibilità di utilizzo su dispositivi mobili e cellulari.
  17. 17. Virtual Machine on demand Self service provisioning Dettaglio: Il personale IT può avviare in tempi brevi nuovi progetti e focalizzarsi sulle attività istituzionali, aumentando la velocità della messa in produzione e riducendo costi e complessità operativa. Tecnologie: Windows Azure. Benefici: Possibilità di rispondere in pochi minuti alle richieste di professori, dipartimenti o amministrativi sulle loro necessita di Server (Windows o Linux) per la sperimentazione o l’utilizzo in produzione. Disponibilità di ambienti di test on demand e pay per use. Possibilità di implementare un portale Self Service per la richiesta dei Server.
  18. 18. Materiale informativo per le facoltà Dettaglio: Possibilità di creare e gestire rapidamente siti Web e Web APP con la possibilità di avere scalabilità automatica e disponibilità in un'infrastruttura di data center globale. Tecnologie: Windows Azure (PaaS). Benefici: Riduzione dei tempi di gestione dei siti dipartimentali in quanto la gestione dello storage, network, configurazione VM, sistema operativo viene demandata a Windows Azure.
  19. 19. StorSimple Dettaglio: Archiviazione a più livelli per i file degli utenti attraverso l’utilizzo dello storage di Azure come archivio per i file con accesso meno recente. Tecnologie: StorSimple e Microsoft Azure. Benefici: Riduce la necessità di Storage del 60%, offre la possibilità di avere un Disaster Recovery su un sito differente dal primario, la compressione e la deduplica in linea riducono la velocità di crescita dei dati, la funzionalità di Cloud snapshot può essere usata per creare dei cloni dei volumi su Azure.
  20. 20. Services DashBoard Dettaglio: Monitoraggio dei servizi e delle loro componenti funzionali, mantenendo sotto controllo lo stato di salute del servizio tramite KPI (key performance indicator) specifici. Tecnologie: System Center Operations Manager (SCOM) Benefici: Anticipare i problemi con un controllo metodologico e strutturato, migliorare l’efficienza del gruppo IT, controllo dello stato di salute del servizio e delle sue performance, miglioramento sull’efficacia nel troubleshooting, monitoraggio del livello di servizio.
  21. 21. Hadoop e HDInsight Dettaglio: Apache Hadoop è un software open source per l'archiviazione e l'analisi di quantità elevatissime di dati strutturati e non strutturati. Tecnologie: Microsoft Azure Benefici: scalabilità da terabyte a petabyte su richiesta, integrazione con estensioni di programmazione per diversi linguaggi, nessuna necessità di nuovo Hardware, integrazione con gli Hadoop locali, elaborazione di flussi di dati in tempo reale.
  22. 22. Machine Learning Dettaglio: Piattaforma per la creazione di modelli predittivi e per la manipolazione dei dati. Tecnologie: Microsoft Azure Benefici: Soluzione Cloud che permette di creare e condividere facilmente le soluzioni di analisi, supporto per codice personalizzato, interfaccia semplice e possibilità di utilizzare grafici di flusso dei dati per l’implementazione di esperimenti.
  23. 23. Calcolo ad alte prestazioni Dettaglio: Possibilità di eseguire carichi di lavoro su larga scala nel Cloud attraverso una piattaforma scalabile, flessibile e adattabile alle richieste dei diversi progetti Universitari. Tecnologie: Microsoft Azure Benefici: Possibilità di utilizzo di gruppi di macchine virtuali Windows o Linux, possibilità di gestire catene di dipendenza, gestione del provisioning delle risorse, possibilità di estendere nel Cloud soluzioni di grid computing locali.
  24. 24. Advanced Threat Analytics Dettaglio: E’ una piattaforma on-premise che aiuta a proteggere l’IT universitario da attacchi mirati, analizzando, imparando ed identificando in maniera automatica il comportamento nomale ed anormale di utenti, dispositivi, e risorse. Tecnologie: Microsoft Advanced Threat Analytics (ATA). Prerequisiti: Active Directory. Benefici: Rilevazione delle minacce con l’analisi comportamentale, apprendimento e adattabilità ai nuovi tipi di attacco, riduzione dei falsi positivi,
  25. 25. Log Managment Dettaglio: E’ una soluzione SaaS (Software as a Service) per raccogliere, archiviare e analizzare in modo semplice dati di log da praticamente qualsiasi origine ( Server Windows e Linux), da qualsiasi data center (Hyper-V, VmWare) o cloud (Azure, ASW), e trasformarli in informazioni operative in tempo reale su cui fare affidamento per prendere le decisioni migliori basate su informazioni aggiornate. Tecnologie: Microsoft Azure. Benefici: Deposito centralizzato e in tempo reale per la raccolta dati, funzionalità di dashboard e report, rileva i potenziali problemi di configurazione o il mancato rispetto delle best practice.
  26. 26. Moodle on Azure Dettaglio: La piattaforma Moodle è completamente supportata e certificata per Microsoft Azure ed integrata con Office 365. Tecnologie: Windows Azure, Moodle. Prerequisiti: Windows Azure. Benefici: Elimina la necessità di dover avere server fisici per ospitare la piattaforma Moodle. Elimina il tempo necessario per installare e configurare i servizi Moodle. Offre la possibilità di avere la piattaforma Moodle pronta all’utilizzo con pochi semplici click.
  27. 27. Multi-Factor Authentication Dettaglio: Azure Multi-Factor Authentication consente di proteggere l'accesso ai dati e alle applicazioni dell'utente, garantendo al tempo stesso una procedura di accesso semplice. Offre funzionalità avanzate di autenticazione tra cui telefonata, SMS o notifica tramite applicazione per dispositivi mobili, in modo che ogni utente possa scegliere il metodo che preferisce. Tecnologie: Azure Multifactor Authentication Prerequisiti: Microsoft Azure Benefici: Azure Multi-Factor Authentication offre un secondo metodo di autenticazione in modo che gli utenti siano sempre protetti.
  28. 28. Valutazione dell’Università Dettaglio: Microsoft Power BI consente di rimanere aggiornati sulle informazioni a cui si è interessati e le dashboard aiutano a tenere sotto controllo l'andamento dell'attività. Tecnologie: Microsoft Power BI Benefici: Microsoft Power BI collezionando le informazioni dalle fonti dati dell’università, elaborandole in base agli indici disegnati dall’ANVUR, riesce a dare un previsione della valutazione universitaria e permette di intervenire nei settori che presentano una qualità inferiore rispetto al desiderato.
  29. 29. Analisi dei social Dettaglio: Microsoft Social Engagement mette a disposizione strumenti social che consentono di ottenere informazioni approfondite sulle opinioni relative alle attività e di entrare in contatto proattivamente sui social media con studenti, fan e critici, Tecnologie: Microsoft CRM Benefici: Incremento delle iscrizioni degli studenti adattando l’offerta formativa alla domanda. Aumentare il tasso di coinvolgimento degli studenti, migliorare la qualità della vita universitaria, gestire la reputazione e l’immagine universitaria attraverso lo studio e l’ascolto dei social network.
  30. 30. Microsoft Surface Dettaglio: Surface offre i migliori strumenti di insegnamento e apprendimento in un unico dispositivo, unendo la potenza di un computer ai vantaggi di un tablet. Tecnologie: Microsoft Surface Pro 4 e Microsoft Wireless Display Adapter. Benefici: Il Microsoft Surface unito al Microsoft Wireless Display Adapter offre la possibilità ai professori di poter proiettare la lezione senza bisogno di cavi, di poter usare il proprio dispositivo come lavagna sostituendo il gesso e lucidi.
  31. 31. Microsoft Surface Hub Dettaglio: Surface Hub è un potente device disegnato per migliorare il modo in cui le persone collaborano insieme naturalmente. Tecnologie: Microsoft Surface Hub (55" HD o 84" ). Benefici: Il Microsoft Surface Hub abilita il distance learning e la collaboration, sia per un approccio verso gli studenti, che per una riduzione degli spostamenti in meeting di ateneo
  32. 32. Dettaglio: Il virtualizzatore Microsoft fornisce la mobilità automatica attraverso strumenti come vMotion o Live Migration, fornisce strumenti Disaster Recovery e da la possibilità di realizzare un datacenter ibrido, flessibile e dinamico. Tecnologie: Hyper-V Benefici: Maggiore efficienza e flessibilità IT grazie alla distribuzione e alla gestione più rapide delle applicazioni virtualizzate. Basate su Hyper-V e incluse in Windows Server, le soluzioni di virtualizzazione Microsoft consentono di ridurre i costi tramite il consolidamento di maggiori carichi di lavoro su un numero inferiore di server. Tutte le funzionalità 1 Licenza 2 CPU Virtualizzazione e Gestione illimitata
  33. 33. © 2015 Microsoft Corporation. All rights reserved. Microsoft, Windows, Windows Vista and other product names are or may be registered trademarks and/or trademarks in the U.S. and/or other countries. The information herein is for informational purposes only and represents the current view of Microsoft Corporation as of the date of this presentation. Because Microsoft must respond to changing market conditions, it should not be interpreted to be a commitment on the part of Microsoft, and Microsoft cannot guarantee the accuracy of any information provided after the date of this presentation. MICROSOFT MAKES NO WARRANTIES, EXPRESS, IMPLIED OR STATUTORY, AS TO THE INFORMATION IN THIS PRESENTATION.

×