Riforma cattolica e controriforma

9,545 views

Published on

Published in: Spiritual, Travel
0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
9,545
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
293
Actions
Shares
0
Downloads
136
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Riforma cattolica e controriforma

  1. 1. Riforma cattolica e Controriforma <ul><li>Riforma cattolica:
  2. 2. movimento di riforma interno alla Chiesa di Roma, periodo tra il Concilio di Trento (1545) e il termine delle guerre di religione (Westfalia, 1648). </li></ul><ul><li>Controriforma:
  3. 3. opposizione cattolica alla diffusione della Riforma protestante che utilizzò l'azione missionaria con strumenti repressivi come il tribunale dell'Inquisizione . </li></ul>
  4. 4. Paolo III (1534-1549) <ul><li>Rinnovamento del collegio cardinalizio
  5. 5. 1537 - Consilium de emendanda Ecclesia da cardinale Contarini
  6. 6. 1542 - Riorganizzazione dell'Inquisizione romana diretto dalla Congregazione del Sant'Uffizio </li></ul>
  7. 7. Concilio di Trento
  8. 8. Prima fase (1545-1549) <ul><li>Condannata la tesi luterana della sola fide
  9. 9. Ribadito il libero arbitrio dell'uomo
  10. 10. Riaffermazione del valore della tradizione della Chiesa
  11. 11. Stabilito il canone dell'Antico e Nuovo Testamento
  12. 12. Interpretazione autentica della Sacra Scrittura del clero
  13. 13. Sette sacramenti </li></ul><ul><li>Senza protestanti
  14. 14. Pochi partecipanti </li></ul>
  15. 15. Seconda fase (1551-1552) <ul><li>Si riapre con Giulio III
  16. 16. Presenza degli esponenti delle Chiese riformate
  17. 17. 1555 - Paolo IV
  18. 18. Estensione delle competenze dell'Inquisizione:
  19. 19. Indice dei libri proibiti (1559) </li></ul>
  20. 20. Terza fase (1562-1563) <ul><li>Pio IV
  21. 21. Cura d'anime
  22. 22. Controllo dell'ortodossia
  23. 23. Formazione dei sacerdoti
  24. 24. 1564 Bolla Benedictus Deus_Professio fidei tridentina </li></ul>
  25. 25. La Chiesa cattolica dopo il Concilio <ul><li>Controllo e repressione delle eresie
  26. 26. dilagazione dell'azione repressiva del tribunale dell'Inquisizione e tra le vittime ricordiamo
  27. 27. -Giordano Bruno,
  28. 28. -Tommaso Campanella
  29. 29. -Galileo Galilei. </li></ul>
  30. 30. <ul><li>Rinnovamento della vita ecclesiale
  31. 31. - nacquero nuovi ordini religiosi che sostenevano la riforma interna della chiesa
  32. 32. - introduzione del catechismo romano
  33. 33. - utilizzo dell'arte per celebrare la ricchezza e la bellezza della fede cattolica
  34. 34. - impegno missionario in tutto il mondo (a seguito della scoperta del mondo) </li></ul>
  35. 35. La Compagnia di Gesù <ul><li>Fondata da Ignazio di Loyola (1491-1556)
  36. 36. Approvato dal papa Paolo III con la bolla Regimini militantis Ecclesia nel 1540 </li></ul>
  37. 37. La Specificità dei Gesuiti <ul><li>L'ordine dipendeva direttamente dal papa ed ebbe una struttura gerarchica
  38. 38. Si componeva di uomini colti e tenaci che manifestarono un'estrema fedeltà dottrinale e al contempo una grande apertura mentale
  39. 39. I Gesuiti riservarono grande attenzione all'istruzione di cui presto determinò il monopolio
  40. 40. Una spiccata vocazione missionaria del rispetto della cultura dei convertiti. </li></ul>
  41. 41. <ul><li>La disciplina sociale </li></ul><ul><li>Intolleranza verso gli ebrei
  42. 42. - 1492 espulsi dalla Spagna
  43. 43. - 1497 dal Portogallo
  44. 44. - nel XVI secolo, costretti a vivere nei ghetti (in cui i cristiani non dovevano entrare) e a portare un segno di riconoscimento
  45. 45. - vennero censurate le edizioni ebraiche della Bibia e bruciate le opere principali della tradizione ebraica </li></ul><ul><li>Confessionalismo </li></ul>le Chiese cattolica, luterana e calvinista lungo tutto il XVI e il XVII secolo, sentirono il bisogno di sottolineare gli elementi distintivi di ognuna
  46. 46. Riforma cattolica e Controriforma XVI-XVII sec.

×