Salute e Consumatori
Direzione-Generale
(DG SANCO)
La DG e la sua politica di sicurezza
alimentare
2011 - 2014
INDICE DEI CONTENUTI
1. La nostra organizzazione
2. Attività principali
3. Relazione SANCO AGRI (PAC)
4. Procedure di lavo...
Parte 1
La nostra organizzazione
Priorità
Dare più potere ai consumatori
Assicurare la sicurezza di prodotti e
servizi
Fare conoscere ai cittadini I propri...
30/01/15 5
La nostra struttura
Direttore Generale
Paola Testori Coggi
Vice Direttore Generale f.f.
Bernard Van Goethem
(As...
Our Structure
Director General
Robert Madelin
Deputy Director General
with special responsibility for Directorates D, E, F...
30/01/15 7
Nuove competenze
Farmaci
Cosmetici e dispositivi medici
GMO ambiente
Pesticidi ambiente
Parte 1 – DG
SANCO
Fatti
960 staff
Core activities: Public Health, Food Safety, &
Consumers
5 Agenzie EU
European Food Safety Authority
Europ...
Dove siamo
Brussels
Luxembourg
(+ Exec Agency)
Grange
(FVO)
Angers
(CPVO)
¨Parma
(EFSA)
Stockholm
(ECDC)
London
EMA
Parte ...
Parte 2
Attività principali SANCO
Sicurezza alimentare
“A World Class Food Safety System from the Farm to the Fork”
La normative UE copre:
Come l’agricoltor...
“The EU is the world’s largest food importer”
EU Food and Veterinary Office:
Controlla la sicurezza degli alimenti
prodott...
Salute e consumatori
Europe working for healthier, safer,
more confident citizens
Food safetyPublic Health Consumer Affair...
Parte 3
Relazione SANCO AGRI
(PAC)
SANCO/AGRI
Legame intimo naturale – Budget € 350 M
275 M € progr. Erad. / 30 M € emergenza /
20 M € altre misure vet. (AW)...
Esempio: Afta epizootica
(FMD) 2001
About 4 million animals were culled
after a Foot and Mouth disease
outbreak in 2001 in...
SANCO/AGRI
Programma di lavoro Commissione 2011
(2012)
EU 2020 – Crescita intelligente, sostenibile,
inclusiva
Incentivazi...
Parte 4
Procedure di lavoro
Procedure di Lavoro
Better Regulation
(http://ec.europa.eu/governance/better_regulation/documents/com_2010_0543_en.pdf)
La...
Parte 5
Nuove iniziative
Programma di lavoro Commissione
2010 …
Pacchetto revisione Regolamento 882/2004 controllo degli alimenti e
dei mangimi (Sa...
Parte 6
Proposte in co-decisione
Calendario revisione Novel Food
(co-decisione)
Posizione comune Consiglio Marzo 2010
EP 2a lettura Luglio 2010
Consiglio 2...
Temi principali ancora in discussione
Revisione Novel Food
Clonazione
Proposta legislativa (seconda metà 2011)
sulla base ...
Temi principali ancora in discussione
Revisione Novel Food
Nanomateriali
Definizione di « nanomateriale »
Autorizzazione s...
Proposta Food Information (co-decisione)
Recast + Direttive in 1 Regolamento
Principi generali + responsabilità operatori
...
Proposta Food Information (co-decisione)
Recast + Direttive in 1 Reg
Ampio dibattito
Origin labelling
Consiglio EPSCO Dice...
Parte 7
Misure di applicazione
Misure di applicazione
TSE ROADMAP
Sottoprodotti (Animal by-products ABP)
Calo di consumo al 40% nella fase iniziale (1)
Dal 1986 > 180.000 casi > 4000000 bovini
abbattuti
Costo stimato 10% del va...
BSE nella UE
Source: Evaluation of the CAHP: Final Report
1992
37 300 BSE cases
1994
24 476 animals
tested positive
for BS...
The number of confirmed BSE cases across EU
(1)
Number of reported cases of bovine spongiform encephalopathy (BSE) in farm...
The number of confirmed BSE cases across EU
1989 – 2010 (2)
Number of reported cases of bovine spongiform encephalopathy (...
TSE Roadmap2 - Possibili
modifiche
Revisione SRM
Feed ban
Sorveglianza
Scrapie
Ante-mortem and post-mortem
tests
Animal by-products
Misure di applicazione > 4.3.2011
Semplificazione
Esenzione controlli prootti sicuri:
biodiesel, petfoo...
Parte 8
Affari correnti
Affari correnti
Rapid Alert System for Food and Feed
(RASFF)
Import /Export
the EU Rapid Alert System
for Food and Feed
Belgio – diossina 1999 > divieti di importazione pollame,
uova, carne, prodotti contenenti uova o latte. Stima
€465 milion...
Che cosa é il RASFF?
Sistema di scambio di
informazioni su alimenti e
mangimi che presentano un
rischio per la salute del
...
Membri del RASFF
Punti di contatto negli Stati Membri
European Food Safety Authority
European Commission
EFTA Surveillance...
Come nasce una notifica RASFF
Di regola ..
da un controllo sul mercato UE
da un controllo all import EU
Ma anche ..
da un ...
MEMBER COUNTRY
NOTIFICATION
RASFF
ASSESSMENT
FEEDBACK
FROM
MEMBER COUNTRIES
RASFF
TRANSMISSION
MEMBER
COUNTRIES
THIRD COUN...
Alert Notifications
– Food or feed for
which a serious
risk has been
identified
– Product is on the
market
– Immediate
act...
Total notifications 2004-2009
690
955 910 952
528 557
553
747 687 761
1138 1191
1338
1453
1274 1211 1377 1456
1449
2218
21...
• Competenze SANCO/TRADE
• SANCO Import + Export (accordi bilaterali)
• TRADE Export
• Accordi con (USA, Canada, NZ, Cile,...
Export Slovakia/RF in (x 1000 €)
Import/Export
Prodotto 2007 2008 2009
Animali 1100 1800 12000
Pr. latte - 450 3900
Piante...
Parte 9
Slovenská republika
Slovenská republika
– Buona performance dell’autorità competente in senso lato
(http://ec.europa.eu/food/fvo/last5_en.cfm?...
Vďaka
Grazie !
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Salute e Consumatori Direzione Generale (DG SANCO)

1,097 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,097
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
75
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • The implementation of the surveillance programme in wild boar is satisfactory; more should be done regarding the testing in domestic pigs.
  • 30 ispezioni dal 2004
    9 missioni nel 2008
    Country profile sarà pubblicato tra breve
    The implementation of the surveillance programme in wild boar is satisfactory; more should be done regarding the testing in domestic pigs.
  • Salute e Consumatori Direzione Generale (DG SANCO)

    1. 1. Salute e Consumatori Direzione-Generale (DG SANCO) La DG e la sua politica di sicurezza alimentare 2011 - 2014
    2. 2. INDICE DEI CONTENUTI 1. La nostra organizzazione 2. Attività principali 3. Relazione SANCO AGRI (PAC) 4. Procedure di lavoro 5. Nuove iniziative 6. Proposte in co-decisione 7. Misure di applicazione 8. Affari correnti 9. Slovenská republika
    3. 3. Parte 1 La nostra organizzazione
    4. 4. Priorità Dare più potere ai consumatori Assicurare la sicurezza di prodotti e servizi Fare conoscere ai cittadini I propri diritti Salute pubblica Sicurezza alimentare Promuovere gli standards EU a livello mondiale Proteggere la salute degli animali e delle piante Benessere animale http://ec.europa.eu/commission_2010-2014/dalli/index_en.htm Parte 1 – DG SANCO John Dalli Commissario per le politiche salute e consumatori
    5. 5. 30/01/15 5 La nostra struttura Direttore Generale Paola Testori Coggi Vice Direttore Generale f.f. Bernard Van Goethem (Ass. Lorenzo Terzi) A General Affairs M. Hudson B Consumer Affairs J. Minor C Public Health & Risk Assessment A. Rys D Animal Health and Welfare B. Van Goethem (Adviser Lorenzo Terzi) E Safety of the food chain E. Poudelet F Food and Veterinary Office M. Scannell Parte 1 – DG SANCO
    6. 6. Our Structure Director General Robert Madelin Deputy Director General with special responsibility for Directorates D, E, F and Scientific Matters P. Testori Coggi B Consumer Affairs C Public Health & Risk Assessment D Animal Health & Welfare E Safety of the Food Chain F Food & Veterinary Office Principal Adivser with special responsibilit y for C3, C6 and C7 01 Audit and evaluation 02 Strategy and analysis 03 Science & Stakeholder relations 04 Veterinary control programmes Principal Adviser A General Affairs Co-ordination & institutional relations Legal affairs Financial resources and controls Information: systems and publications Human resources Administrative Affairs Grange Policy analysis & development;relations with consumer organisations;& international relations Unfair commercial practices and other consumer protection legislation Product and service safety Protection of legal, economic and other consumer interests Enforcement and consumer redress Programme management Health Information Health threats Health determinants Health strategy Health measures Risk assessment Animal Health and Standing Committees Animal Welfare and Feed International questions (multilateral) International questions (bilateral) Country profiles, coordination of follow-up Food of animal origin: mammals Food of animal origin: birds and fish Food of plant origin,plant health; processing & distribution Animal nutrition import controls, residues Quality, planning and development Biotechnology and Plant health Hygiene & Control measures Chemicals, contaminants, pesticides Food Law, nutrition and labelling A1 A2 A3 A4 A5 A6 B1 B2 B3 B4 B5 C1 C2 C3 C4 C5 C6 C7 D1 D2 D3 D4 E1 E2 E3 E4 F1 F2 F3 F4 F5 F6 01/12/2007 Parte 1 – DG SANCO
    7. 7. 30/01/15 7 Nuove competenze Farmaci Cosmetici e dispositivi medici GMO ambiente Pesticidi ambiente Parte 1 – DG SANCO
    8. 8. Fatti 960 staff Core activities: Public Health, Food Safety, & Consumers 5 Agenzie EU European Food Safety Authority European Centre for Disease Prevention & Control Community Plant Variety Office Executive Agency for Public Health European Medicines Agency Parte 1 – DG SANCO
    9. 9. Dove siamo Brussels Luxembourg (+ Exec Agency) Grange (FVO) Angers (CPVO) ¨Parma (EFSA) Stockholm (ECDC) London EMA Parte 1 – DG SANCO
    10. 10. Parte 2 Attività principali SANCO
    11. 11. Sicurezza alimentare “A World Class Food Safety System from the Farm to the Fork” La normative UE copre: Come l’agricoltore produce l’alimento Come sono coltivate le piante e come sono usati I pesticidi Come sono alimentati gli animali, come sono curati e trasportati Come l’alimento é prodotto, confezionato, trasportato Come l’alimento é etichettato (come il consumatore é informato) Food safety Parte 2 Attività principali SANCO
    12. 12. “The EU is the world’s largest food importer” EU Food and Veterinary Office: Controlla la sicurezza degli alimenti prodotti nell’UE ed importati (+SA/SV) Effettua oltre 200 ispezioni all’anno Promuove gli standards UE nel mondo Sicurzza alimentare Parte 2 Attività principali SANCO Food safety
    13. 13. Salute e consumatori Europe working for healthier, safer, more confident citizens Food safetyPublic Health Consumer Affairs …..In sintesi
    14. 14. Parte 3 Relazione SANCO AGRI (PAC)
    15. 15. SANCO/AGRI Legame intimo naturale – Budget € 350 M 275 M € progr. Erad. / 30 M € emergenza / 20 M € altre misure vet. (AW) / 3 M € sanità vegetale / 15 M € formazione (BTSF). SANCO fissa requisiti per la PAC / PAC fornisce il budget Pagamenti diretti (30 B€) - 13/19 SANCO Sviluppo rurale (9 B€) Processo di riforma PAC già lanciato – nuove opportunità
    16. 16. Esempio: Afta epizootica (FMD) 2001 About 4 million animals were culled after a Foot and Mouth disease outbreak in 2001 in the EU (1) The total cost of the outbreak in the UK was €3.3 billion for the public sector and €5.5 billion for the private sector. (2) Animal movements were responsible for spreading the disease across England before it was notified. (2) Sources: (1) DG Joint Research Centre “The Biotechnology for Europe Study: Modern biotechnology in primary production and agro-food” (2) NAO final report “The 2001 outbreak of foot and mouth disease”
    17. 17. SANCO/AGRI Programma di lavoro Commissione 2011 (2012) EU 2020 – Crescita intelligente, sostenibile, inclusiva Incentivazione utilizzazione sostenibile risorse, innovazione e competitività Come? Mantenere fondi sanità animale Stabilire un fondo analogo per sanità vegetale Continuare con la formazione (BTSF) Integrare prevenzione e sorveglianza negli schemi esistenti
    18. 18. Parte 4 Procedure di lavoro
    19. 19. Procedure di Lavoro Better Regulation (http://ec.europa.eu/governance/better_regulation/documents/com_2010_0543_en.pdf) La regolamentazione ha un ruolo positivo per il funzionamento dei mercati Il mercato deve fornire prosperità sostenibile per tutti Regolamentazione come strumento per accrecere la competitività Ridurre il peso amministrativo (administrative burden) Consultazione parti interessate e valutazione d’impatto (stakeholder consultation and impact assessment) 1, Intero ciclo (concezione > valutazione) 2, Corresponsabilità Istituzioni UE e SM 3, Consultazione prolungata da 8 a 12 settimane Stakeholder consultation Consultazione previa per ogni proposta + Advisory Group Food Chain (2004) http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2004:275:0017:0019:SK:PDF (http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:C:2005:097:0002:0002:SK:PDF) (Agenda 8 Novembre 2010 - http://ec.europa.eu/food/committees/advisory/agenda_08112010_en.pdf)
    20. 20. Parte 5 Nuove iniziative
    21. 21. Programma di lavoro Commissione 2010 … Pacchetto revisione Regolamento 882/2004 controllo degli alimenti e dei mangimi (Sanità Animale, Sanità Vegetale, Tariffe/residui/controlli all’importazione). Revisione della Direttiva sugli alimenti destinati a fini nutrizionali particolari. Revisione del regime applicabile alla commercializzazione delle sementi e materiali di propagazione (Sostituzione di 12 Direttive con un Regolamento). Revisione del “Pacchetto Igiene”. Comunicazione sulla seconda strategia UE sul benessere animale (2011-2015).
    22. 22. Parte 6 Proposte in co-decisione
    23. 23. Calendario revisione Novel Food (co-decisione) Posizione comune Consiglio Marzo 2010 EP 2a lettura Luglio 2010 Consiglio 2a lettura Dicembre 2010 Conciliazione (Dicembre-Aprile 2011) Adozione - Maggio 2011
    24. 24. Temi principali ancora in discussione Revisione Novel Food Clonazione Proposta legislativa (seconda metà 2011) sulla base del rapporto (2010 http://ec.europa.eu/dgs/health_consumer/docs/20101019_report_ec_cloning_sk.pdf) Divieto per 5 anni uso tecnica per produzione alimenti EU/ tracciabilità sperma e embrioni
    25. 25. Temi principali ancora in discussione Revisione Novel Food Nanomateriali Definizione di « nanomateriale » Autorizzazione sistematica pre-market di tutti gli alimenti contenenti nanomateriali Etichettatura obbligatoria alimenti che contengono nanomateriali (via Food Information proposal) Alimenti Tradizionali da paesi terzi Accordo su procedura per l’immissione sul mercato EU non ancora trovato
    26. 26. Proposta Food Information (co-decisione) Recast + Direttive in 1 Regolamento Principi generali + responsabilità operatori Leggibilità minimum font size of 3mm Alimenti non confezionati – allergeni (catering) Indicazione dell’origine volontaria Bevande alcoliche – 5 anni di deroga vino e birra Front of pack etichettatura nutr. 6 elementi
    27. 27. Proposta Food Information (co-decisione) Recast + Direttive in 1 Reg Ampio dibattito Origin labelling Consiglio EPSCO Dicembre accordo politico 2a lettura – 2011 Adozione – fine 2011?
    28. 28. Parte 7 Misure di applicazione
    29. 29. Misure di applicazione TSE ROADMAP Sottoprodotti (Animal by-products ABP)
    30. 30. Calo di consumo al 40% nella fase iniziale (1) Dal 1986 > 180.000 casi > 4000000 bovini abbattuti Costo stimato 10% del valore annuo del settore carne bovinar (perdita a lungo termine € 92 Miliardi) (2) Sources: (1) “Repercussions of BSE on International Meat” Nancy Morgan (FAO) (2) DG Joint Research Centre “The Biotechnology for Europe Study: Modern biotechnology in primary production and agro-food” BSE nella UE
    31. 31. BSE nella UE Source: Evaluation of the CAHP: Final Report 1992 37 300 BSE cases 1994 24 476 animals tested positive for BSE Partial feed ban 2001 2 167 cases Total feed ban 2004 865 animals tested positive for BSE 2006 320 cases 02 General principles of the Food Law (including safety, responsibility, traceability)
    32. 32. The number of confirmed BSE cases across EU (1) Number of reported cases of bovine spongiform encephalopathy (BSE) in farmed cattle worldwide*(excluding the United Kingdom) http://www.oie.int/eng/info/en_esbmonde.htm
    33. 33. The number of confirmed BSE cases across EU 1989 – 2010 (2) Number of reported cases of bovine spongiform encephalopathy (BSE) in farmed cattle worldwide*(excluding the United Kingdom) http://www.oie.int/eng/info/en_esbmonde.htm
    34. 34. TSE Roadmap2 - Possibili modifiche Revisione SRM Feed ban Sorveglianza Scrapie Ante-mortem and post-mortem tests
    35. 35. Animal by-products Misure di applicazione > 4.3.2011 Semplificazione Esenzione controlli prootti sicuri: biodiesel, petfood, pelli conciate Controlli semplificati, riduzione administrative burden, tagliare costi per operatori Mantenimento livello protezione
    36. 36. Parte 8 Affari correnti
    37. 37. Affari correnti Rapid Alert System for Food and Feed (RASFF) Import /Export
    38. 38. the EU Rapid Alert System for Food and Feed
    39. 39. Belgio – diossina 1999 > divieti di importazione pollame, uova, carne, prodotti contenenti uova o latte. Stima €465 milioni (1) NL / B - diossina 2004 > chiusura 160 aziende (2) Olio di girasole Ukraina – 2008 60.000 t ritirate €200 – 500 milioni 2007; 67% 2008; 41,5% 2009 49% Sources: “The Belgian Dioxin Crisis and its Effects on Agricultural Production and Exports” Buzby and Chandran http://www.foodhaccp.com/memberonly/newsletter141.html RASFF
    40. 40. Che cosa é il RASFF? Sistema di scambio di informazioni su alimenti e mangimi che presentano un rischio per la salute del consumaore
    41. 41. Membri del RASFF Punti di contatto negli Stati Membri European Food Safety Authority European Commission EFTA Surveillance Authority Switzerland – partial participation
    42. 42. Come nasce una notifica RASFF Di regola .. da un controllo sul mercato UE da un controllo all import EU Ma anche .. da un reclamo di un consumatore da una tossinfezione alimentare
    43. 43. MEMBER COUNTRY NOTIFICATION RASFF ASSESSMENT FEEDBACK FROM MEMBER COUNTRIES RASFF TRANSMISSION MEMBER COUNTRIES THIRD COUNTRY CONCERNED Business/Consumer FEEDBACK FROM THIRD COUNTRY CONCERNED RASFF WINDOW ANNUAL REPORT Border Control Market Control Third country Media
    44. 44. Alert Notifications – Food or feed for which a serious risk has been identified – Product is on the market – Immediate action is required by members of the network
    45. 45. Total notifications 2004-2009 690 955 910 952 528 557 553 747 687 761 1138 1191 1338 1453 1274 1211 1377 1456 1449 2218 2157 2440 1789 1775 504 679 640 796 1329 1860 743 871 825 842 923 978 0 1000 2000 3000 4000 5000 6000 7000 8000 9000 2004 2005 2006 2007 2008 2009 follow-up to border rejection follow-up to information follow-up to alert border rejection information alert
    46. 46. • Competenze SANCO/TRADE • SANCO Import + Export (accordi bilaterali) • TRADE Export • Accordi con (USA, Canada, NZ, Cile, Russia) • La Federazione Russa: – 2° mercato per EU Export dopo USA – 6,8 Miliardi € nel 2009 – Partenariato per la modernizzazione EU/RF – Barroso/Putin – Armonizzazione norme RU con standards internazionali (poultry) – MRLs pesticidi e residui di farmaci veterinari – Ispezioni autorità competenti RU / Codex alimentarius – Unione doganale Russia, Belarus, Kazakhstan 2012? Import/Export
    47. 47. Export Slovakia/RF in (x 1000 €) Import/Export Prodotto 2007 2008 2009 Animali 1100 1800 12000 Pr. latte - 450 3900 Piante 780 800 24 Frutta 1000 550 1600 Ind. Molit. 1700 3600 3000 Pr. Carne 480 815 850 Totale 18000 19000 30000
    48. 48. Parte 9 Slovenská republika
    49. 49. Slovenská republika – Buona performance dell’autorità competente in senso lato (http://ec.europa.eu/food/fvo/last5_en.cfm?co_id=SK) • Peste Suina Classica (Decisione 2008/855/CE) – Focolai in Ungheria e Slovacchia nel 2008 – Restrizioni per il commercio di suini vivi – Richiesta da parte di autorità competente di eliminare restrizioni – Next steps: riunioni HU, SK, COM: Dicembre 2010 - Gennaio 2011 – Revisione situazione – Decisione Commissione (Comitato permanente/SCoFCAH)
    50. 50. Vďaka Grazie !

    ×