Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
GPP and LCA certified materials
ing. Vincenzo Loconsolo
Airport Design Experience Seminar
Roma 19 aprile 2016
Istituto Italiano del Rame
E’ un’associazione senza scopo di lucro
per la promozione tecnica delle
applicazioni del rame e...
Economia sostenibile
Il Consiglio Europeo di Lisbona del
marzo 2000 si è posto l’obiettivo “… di
diventare l’economia in g...
Green Public Procurement
Il Green Public Procurement è
l'integrazione di considerazioni di carattere
ambientale nelle proc...
Green Public Procurement
Il GPP viene incoraggiato dall'Unione
Europea a partire dal 1996 con "Libro
Verde sulla politica ...
Direttiva 2004/18/CE del 31/03/2004
È però questa direttiva, relativa al
"coordinamento delle procedure di
aggiudicazione ...
Piano d'Azione Nazionale
In Italia la normativa è riassunta nel
Piano d'Azione Nazionale per gli
Acquisti Verdi denominato...
Piano di azione nazionale
Grazie al GPP le Pubbliche Amministrazioni
possono:
- influenzare il mercato, le imprese, i prod...
Codice degli appalti pubblici
Il Codice, non obbliga la pratica degli
acquisti verdi, ma lascia la possibilità alle
ammini...
Criteri Ambientali Minimi
I “Criteri Ambientali Minimi” (CAM), adottati con Decreto
Ministeriale, hanno la funzione di ind...
Criteri Ambientali Minimi
Decreto 24/12/2015 (G.U. n. 16 del
21/01/2016)
"Criteri Ambientali Minimi" per
l’affidamento di ...
Criteri Ambientali Minimi
La principale novità giuridica è
l’attenzione al "costo del ciclo di vita".
Per valutare l’offer...
Criteri Ambientali Minimi
Gli obiettivi sono:
- tutela del suolo e degli habitat naturali
- ridurre il consumo di suolo
Oc...
Criteri Ambientali Minimi
Gli obiettivi sono:
- ridurre i consumi di energia
- favorire il recupero selettivo
- limitare l...
Perché introdurre i CAM
La Commissione Europea ha calcolato
che gli edifici sono responsabili del:
- 42 % dei consumi ener...
Criteri Ambientali Minimi
Definizione di specifiche tecniche:
Il capitolato può contenere indicazioni di norme
tecniche (c...
Criteri Ambientali Minimi
Aggiudicazione dell'appalto:
Può essere effettuata con il criterio dell'offerta
economicamente p...
Criteri Ambientali Minimi
Criterio dell’offerta economicamente più
vantaggiosa
È basato su un esame del costo del ciclo di...
Criteri Ambientali Minimi
Sistemi di gestione ambientale
L’appaltatore deve dimostrare capacità nella
gestione ambientale ...
Criteri Ambientali Minimi
Approvvigionamento energetico
Il progetto deve prevedere una copertura almeno
parziale del fabbi...
Criteri Ambientali Minimi
Prestazione energetica dell’edificio
Le nuove costruzioni o ristrutturazioni integrali
devono ot...
Criteri Ambientali Minimi
Raccolta, depurazione e riuso delle acque
meteoriche
Le acque meteoriche non inquinate (ad es. p...
Criteri Ambientali Minimi
Inquinamento
indoor. Emissioni dai
materiali
ADE seminar - Roma 19 aprile 201623
Criteri Ambientali Minimi
Piano di manutenzione e Piano di
gestione:
Deve prevedere la verifica dei livelli prestazionali
...
Criteri Ambientali Minimi
Specifiche tecniche dei componenti edilizi:
-Il 15 % del totale dei materiali utilizzati deve
pr...
Criteri Ambientali Minimi
Specifiche tecniche premianti:
- capacità tecnica dei progettisti verificata
dall’accreditamento...
Criteri Ambientali Minimi
Specifiche tecniche premianti:
- sistema di monitoraggio energetico
- uso di sostanze naturali p...
Architettura sostenibile
UNI 11277 - Sostenibilità in edilizia.
Indica i parametri da considerare per valutare
la compatib...
UNI 11277 - Sostenibilità in edilizia.
ADE seminar - Roma 19 aprile 201629
Fase ciclo di vita Esigenza Requisiti
Fase
prod...
UNI 11277 - Sostenibilità in edilizia.
ADE seminar - Roma 19 aprile 201630
Fase ciclo di vita Esigenza Requisiti
Fase
prod...
Il rame nell’architettura sostenibile
Caratteristiche intrinseche:
 materiale naturale,
 non altera il campo magnetico (...
Il rame nell’architettura sostenibile
Caratteristiche tecnologiche:
 impedisce la proliferazione batterica,
 indispensab...
LIFE CYCLE ASSESSMENT DATA
ADE seminar - Roma 19 aprile 201633
Energy Consumption 0,14 GJ/m2
Global Warming Potential 10,6...
LIFE CYCLE ASSESSMENT DATA
ADE seminar - Roma 19 aprile 201634
Energy Consumption 0,13 GJ/m
Global Warming Potential 0,93 ...
Dichiarazione
ambientale di
prodotto (EPD):
informazioni sugli
aspetti ambientali di
un
prodotto/materiale.
Comprende anch...
UNI 11277 - Sostenibilità in edilizia
ADE seminar - Roma 19 aprile 201636
Percentuale di
energia risparmiata
Alluminio 95
...
Il riciclo
(media anni 2003 - 2008)
Consumo di rame 1.158.100 t
(compreso contenuto delle leghe)
Import (di rame raffinato...
Palazzo degli
anni ‘60
ristrutturato:
usato gran
parte del
rame
originale.
Il riciclo: un esempio a Turku (Finlandia)
ADE ...
UNI 11277 - Sostenibilità in edilizia
5.7 Utilizzo di materiali elementi e componenti
caratterizzati da elevata durabilità...
Rame salute e ambiente
ADE seminar - Roma 19 aprile 201641
Promossa da:
European Copper Institute
Bruxelles
La valutazione volontaria del rischio...
La valutazione volontaria del rischio (VRA)
Di cosa si tratta?
• Uno studio scientifico partito dall’industria del rame pe...
Garanzia di trasparenza
Chi ha coinvolto?
Consulenti esperti: hanno condotto la maggior parte delle
ricerche
Gruppi scient...
Garanzia di trasparenza
Chi ha coinvolto?
Italia: paese incaricato della revisione per conto della
Commissione Europea e d...
L’industria del rame opera con
responsabilità
L’uso del rame è in genere sicuro per l’ambiente
e la salute dei suoi cittad...
In sintesi i risultati della ricerca
Il rame non è un materiale PBT (persistente, bio
accumulabile o tossico) né CMR (canc...
La prevenzione contro la
contaminazioni delle superfici
Proliferazione batterica
ADE seminar - Roma 19 aprile 201648
Prove di laboratorio:
spore dei funghi di Aspergillus Niger
Il rame inibisce la crescita di funghi e la germinazione delle...
Prove di laboratorio
La letteratura scientifica cita la capacità del rame di inattivare o eliminare diversi
tipi di batter...
Antimicrobial Copper ®
Selly Oak Hospital - Birmingham
51
reparto
bagni
bagni
ADE seminar - Roma 19 aprile 2016
Clinical trial USA (3 ospedali)
(2007-2011)
Tre ospedali: S. Carolina Medical University 6 stanze); Memorial Sloan Ketteri...
Clinical trial USA (3 ospedali)
(2007-2011)
Superficie complessiva di rame: 1,54 m2
Dati preliminari sul tasso di infezion...
Registrazione E.P.A.
Dal febbraio 2008 la Environmental Protection Agency degli
Stati Uniti ha registrato 355 leghe di ram...
Il marchio
ADE seminar - Roma 19 aprile 201655
ADE seminar - Roma 19 aprile 201656
Il marchio
Applicazioni
ADE seminar - Roma 19 aprile 201657
Ospedali, case
di cura, case
di riposo
Edifici
pubblici, centri
commercia...
Applicazioni
ADE seminar - Roma 19 aprile 201658
Centri sportivi,
piscine, palestre
Impianti
dell’aria
condizionata
Applicazioni
ADE seminar - Roma 19 aprile 201659
Scuole, centri
ricreativi
Hotel, ristoranti
attività turistiche
Casse aeroporto Congonhas di S. Paolo (Brasile)
ADE seminar - Roma 19 aprile 201660
Impianti di scarico
delle acque reflue
Impianti di scarico delle acque
meteoriche
Necessario per
la raccolta e il
riutilizzo
dell’acqua
piovana.
ADE seminar - Ro...
UNI EN 12056: Sistemi di scarico funzionanti a gravità
all'interno degli edifici
1 - Requisiti generali e prestazioni.
2 -...
Riuso delle acque meteoriche
ADE seminar - Roma 19 aprile 201664
UNI/TS 11445: Impianti per la raccolta e utilizzo dell’ac...
Riuso delle acque meteoriche
ADE seminar - Roma 19 aprile 201665
Impianti di ventilazione
e trattamento dell’aria
Ventilazione e trattamento dell’aria
ADE seminar - Roma 19 aprile 201667
Ventilazione e trattamento dell’aria
Impianti di climatizzazione con distribuzione a
canali d’aria
Impianti di ventilazion...
Ventilazione e trattamento dell’aria
Tutti caratterizzati da condotte di grandi
dimensioni per consentire la portate d’ari...
UNI 10339 Impianti aeraulici al fini di benessere.
Generalità, classificazione e requisiti.
Tipo di edificio o ambiente m3...
Ventilazione e trattamento dell’aria
Recupero energia
dal sottosuolo
Recupero energia dall’aria
espulsa pretrattando l’ari...
Conduttività termica
Metallo o lega Conduttività Wm-1
C-1
%
Argento 420 115
Rame 364 100
Oro 299 82
Alluminio 210 58
Bronz...
Impianti idrosanitari:
distribuzione dell’acqua
potabile
La legislazione
Direttiva Europea 98/83/CE Concernente la
qualità delle acque destinate al consumo umano
Decreto legislati...
La legislazione
Decreto Ministero della Salute n° 174
Tutti i materiali devono essere compatibili con
l’acqua potabile sen...
Tubi a norma UNI EN 1057
Marchio CE: i tubi di rame
devono riportare il marchio CE in
base alla CPD
Marchio di qualità IGQ...
UNI EN 806-2
3.4.2 Materiali, componenti e apparecchiature
• I tubi e i giunti devono durare 50 anni
• I materiali, i comp...
Risparmio energetico nelle
applicazioni elettromeccaniche
Il rame per conduttori
ADE seminar - Roma 19 aprile 201679
Cavi elettrici
Cavi telefonici
Conduttori nudi
Filo di rame tra...
Resistività elettrica
Metallo o lega Resistività  mm2
m-1
Conduttività %
Argento 0,0164 107
Rame 0,0173  0,0179 100
Oro ...
Motori ad alto rendimento
ADE seminar - Roma 19 aprile 201681
Premium
Old or Current
“New” Standard
% Efficiency
(full loa...
Motori elettrici:
efficienza = risparmio
da: S.Vignati, E.Ferrero, “I
motori elettrici ad alta
efficienza”
Esempio:
motore...
Motori elettrici ad alta efficienza (H.E.M.)
• In genere, nei motori
standard fino a 10 kW
c’è 1 kg di rame per kW;
• gli ...
Gli investimenti necessari (rame in
più e le apparecchiature) sono
compensati dai risparmi ottenuti.
Motori elettrici ad a...
“Each additional kg of copper use saves well over 3 tonnes of CO2e emissions
in this particular application.
Given that on...
Energie rinnovabili
Geotermia
87 ADE seminar - Roma 19 aprile 2016
Dati tratti da presentazione tecnica Sofath
Confronto: tecnologia DEX/acqua glicolata
Modello Pompa di calore, tubo
in ram...
Master EFER – Roma 15 aprile 2010
ADE seminar - Roma 19 aprile 201689
Pompe di calore
Master EFER – Roma 15 aprile 2010
ADE seminar - Roma 19 aprile 201690
Energia solare
Solare termico Fotovoltaico
Master EFER – Roma 15 aprile 2010
ADE seminar - Roma 19 aprile 201691
Energia solare
0,00
1,00
2,00
3,00
4,00
5,00
6,00
7,...
Master EFER – Roma 15 aprile 2010
ADE seminar - Roma 19 aprile 201692
Energia solare
Il tetto energetico
TECU Solar System di KME
93
SUPERFICIE CAPTANTE TECU®
DI FINITURA ESTERNA
TUBI DI MANDATA E DI
RITORNO...
Il tetto energetico
TECU Solar System di KME
94 ADE seminar - Roma 19 aprile 2016
Il tetto energetico
TECU Solar System di KME
95 ADE seminar - Roma 19 aprile 2016
Elettricità risparmiata:
150.000 kWh/anno
(pompe di circolazione
e T della CO2)
Ritorno
dell’investimento: 5
anni
(Vita ut...
Risparmi ottenuti
Pompa per circolazione CO2
impianto tradizionale (fluido: acqua e cloruro di calcio): da 12 a 15 kW
13,5...
Milano:
Conca Fallata
sul Naviglio
Pavese
ADE seminar - Roma 19 aprile 201698
Mini idro a basso impatto
Grazie per l’attenzione
vincenzo.loconsolo@copperalliance.it
Viale Sarca 336 - 20126 Milano. Tel.: 02 89 30 1330
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Gpp and lca certified materials

249 views

Published on

Airport design experience - seminario presso ENAC del 19 aprile 2016

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Gpp and lca certified materials

  1. 1. GPP and LCA certified materials ing. Vincenzo Loconsolo Airport Design Experience Seminar Roma 19 aprile 2016
  2. 2. Istituto Italiano del Rame E’ un’associazione senza scopo di lucro per la promozione tecnica delle applicazioni del rame e delle sue leghe e la divulgazione scientifica delle caratteristiche tecnologiche ADE seminar - Roma 19 aprile 20162
  3. 3. Economia sostenibile Il Consiglio Europeo di Lisbona del marzo 2000 si è posto l’obiettivo “… di diventare l’economia in grado di realizzare una crescita economica sostenibile …” ADE seminar - Roma 19 aprile 20163
  4. 4. Green Public Procurement Il Green Public Procurement è l'integrazione di considerazioni di carattere ambientale nelle procedure di acquisto della Pubblica Amministrazione, cioè è il mezzo per poter scegliere "quei prodotti e servizi che hanno un minore, oppure un ridotto, effetto sulla salute umana e sull'ambiente rispetto ad altri prodotti e servizi utilizzati allo stesso scopo" ADE seminar - Roma 19 aprile 20164
  5. 5. Green Public Procurement Il GPP viene incoraggiato dall'Unione Europea a partire dal 1996 con "Libro Verde sulla politica integrata dei prodotti", poi con il 6° Programma d'Azione in campo ambientale e sviluppato nella IPP - Integrated Product Policy. ADE seminar - Roma 19 aprile 20165
  6. 6. Direttiva 2004/18/CE del 31/03/2004 È però questa direttiva, relativa al "coordinamento delle procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici di forniture, di servizi e di lavori" che, a livello normativo, riconosce la possibilità di inserire la variabile ambientale come criterio di valorizzazione dell'offerta. ADE seminar - Roma 19 aprile 20166
  7. 7. Piano d'Azione Nazionale In Italia la normativa è riassunta nel Piano d'Azione Nazionale per gli Acquisti Verdi denominato "Piano d'Azione per la sostenibilità dei consumi nel settore della Pubblica Amministrazione (PAN GPP)", aggiornato con D.M. 10/04/2013 pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 102 del 3/05/2013 ADE seminar - Roma 19 aprile 20167
  8. 8. Piano di azione nazionale Grazie al GPP le Pubbliche Amministrazioni possono: - influenzare il mercato, le imprese, i prodotti e i servizi - favorire l’acquisizione della consapevolezza ambientale da parte dei consumatori - promuovere lo sviluppo della filiera produttiva legata ai GPP ADE seminar - Roma 19 aprile 20168
  9. 9. Codice degli appalti pubblici Il Codice, non obbliga la pratica degli acquisti verdi, ma lascia la possibilità alle amministrazioni di effettuare scelte ambientalmente e socialmente preferibili: "Il principio di economicità può essere subordinato, …, ai criteri previsti dal bando ispirati ad esigenze sociali nonché alla tutela della salute e dell'ambiente ed alla promozione dello sviluppo sostenibile". ADE seminar - Roma 19 aprile 20169
  10. 10. Criteri Ambientali Minimi I “Criteri Ambientali Minimi” (CAM), adottati con Decreto Ministeriale, hanno la funzione di indirizzare l’ente verso una razionalizzazione dei consumi e degli acquisti e forniscono le “considerazioni ambientali” collegate alle diverse fasi delle procedure di un appalto: - specifiche tecniche, - caratteristiche tecniche premianti - modalità di aggiudicazione all’offerta economicamente più vantaggiosa, - condizioni di esecuzione dell’appalto ADE seminar - Roma 19 aprile 201610
  11. 11. Criteri Ambientali Minimi Decreto 24/12/2015 (G.U. n. 16 del 21/01/2016) "Criteri Ambientali Minimi" per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici e per la gestione dei cantieri della pubblica amministrazione. ADE seminar - Roma 19 aprile 201611
  12. 12. Criteri Ambientali Minimi La principale novità giuridica è l’attenzione al "costo del ciclo di vita". Per valutare l’offerta migliore occorre prendere in esame: - costo di aggiudicazione - consumo di energia e altre risorse - manutenzione - costi di "fine vita" ADE seminar - Roma 19 aprile 201612
  13. 13. Criteri Ambientali Minimi Gli obiettivi sono: - tutela del suolo e degli habitat naturali - ridurre il consumo di suolo Occorre verificare per mezzo di una valutazione costi benefici nell’ottica del ciclo di vita (LCC secondo EN 16627) se è meglio ristrutturare l’edificio esistente o costruire ex novo ADE seminar - Roma 19 aprile 201613
  14. 14. Criteri Ambientali Minimi Gli obiettivi sono: - ridurre i consumi di energia - favorire il recupero selettivo - limitare la pericolosità ambientale dei prodotti per l’edilizia ADE seminar - Roma 19 aprile 201614
  15. 15. Perché introdurre i CAM La Commissione Europea ha calcolato che gli edifici sono responsabili del: - 42 % dei consumi energetici - 35% delle emissioni di gas serra - 50% dei materiali estratti dal suolo - 33% dei rifiuti prodotti in un anno ADE seminar - Roma 19 aprile 201615
  16. 16. Criteri Ambientali Minimi Definizione di specifiche tecniche: Il capitolato può contenere indicazioni di norme tecniche (caratteristiche, livelli di qualità, processi e metodi di produzione ecc.) citate in leggi o normative tecniche di settore. Nel capitolato possono inoltre essere inserite specifiche tecniche in termini di prestazioni e requisiti funzionali, tra le quali "anche caratteristiche ambientali”. ADE seminar - Roma 19 aprile 201616
  17. 17. Criteri Ambientali Minimi Aggiudicazione dell'appalto: Può essere effettuata con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. In questo caso il bando di gara stabilisce i criteri di valutazione dell'offerta tra le quali le caratteristiche ambientali. ADE seminar - Roma 19 aprile 201617
  18. 18. Criteri Ambientali Minimi Criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa È basato su un esame del costo del ciclo di vita Tiene conto dei requisiti di base e di quelli premianti Le caratteristiche ambientali devono essere valutate con un punteggio non inferiore al 15% del punteggio totale ADE seminar - Roma 19 aprile 201618
  19. 19. Criteri Ambientali Minimi Sistemi di gestione ambientale L’appaltatore deve dimostrare capacità nella gestione ambientale ad es. con una registrazione EMAS o certificazioni secondo ISO 14001 ADE seminar - Roma 19 aprile 201619
  20. 20. Criteri Ambientali Minimi Approvvigionamento energetico Il progetto deve prevedere una copertura almeno parziale del fabbisogno energetico attraverso: - Sistemi di cogenerazione o trigenerazione - Impianti fotovoltaici o eolici - Solare termico - Geotermia a bassa entalpia ADE seminar - Roma 19 aprile 201620
  21. 21. Criteri Ambientali Minimi Prestazione energetica dell’edificio Le nuove costruzioni o ristrutturazioni integrali devono ottenere una classe energetica A2. Le ristrutturazioni di edifici in classe E, F o G devono produrre un miglioramento almeno di due classi. Le ristrutturazioni di edifici in classe B, C o D devono produrre un miglioramento almeno di una classe. ADE seminar - Roma 19 aprile 201621
  22. 22. Criteri Ambientali Minimi Raccolta, depurazione e riuso delle acque meteoriche Le acque meteoriche non inquinate (ad es. provenienti da tetti) devono essere inviate a vasche di raccolta. Le acque soggette ad inquinamento (ad es. provenienti da parcheggi) devono essere preventivamente trattate Il progetto va redatto secondo la UNI/TS 11445 ADE seminar - Roma 19 aprile 201622
  23. 23. Criteri Ambientali Minimi Inquinamento indoor. Emissioni dai materiali ADE seminar - Roma 19 aprile 201623
  24. 24. Criteri Ambientali Minimi Piano di manutenzione e Piano di gestione: Deve prevedere la verifica dei livelli prestazionali anche di tipo ambientale Deve prevedere un programma di monitoraggio e controllo della qualità dell’aria interna ADE seminar - Roma 19 aprile 201624
  25. 25. Criteri Ambientali Minimi Specifiche tecniche dei componenti edilizi: -Il 15 % del totale dei materiali utilizzati deve provenire da riciclo - il 50 % dei componenti deve poter essere riciclabile - non è consentito l’uso di prodotti contenenti sostanze in grado di danneggiare lo strato di ozono - non devono essere inclusi in categorie speciali per il REACH ADE seminar - Roma 19 aprile 201625
  26. 26. Criteri Ambientali Minimi Specifiche tecniche premianti: - capacità tecnica dei progettisti verificata dall’accreditamento da parte di organismi di certificazione energetico ambientale - miglioramento prestazionale del progetto - materiali rinnovabili - distanza di approvvigionamento dei materiali ADE seminar - Roma 19 aprile 201626
  27. 27. Criteri Ambientali Minimi Specifiche tecniche premianti: - sistema di monitoraggio energetico - uso di sostanze naturali per i fluidi refrigeranti negli impianti di condizionamento (ad e. CO2) ADE seminar - Roma 19 aprile 201627
  28. 28. Architettura sostenibile UNI 11277 - Sostenibilità in edilizia. Indica i parametri da considerare per valutare la compatibilità ambientale di un edificio. 37 requisiti suddivisi in tre grandi classi di esigenze: • Utilizzo razionale delle risorse • Salvaguardia dell’ambiente • Benessere dell’utenza ADE seminar - Roma 19 aprile 201628 Esigenze e requisiti di eco-compatibilità dei progetti di edifici residenziali e assimilabili, uffici e assimilabili, di nuova edificazione e ristrutturazione (feb. 2008)
  29. 29. UNI 11277 - Sostenibilità in edilizia. ADE seminar - Roma 19 aprile 201629 Fase ciclo di vita Esigenza Requisiti Fase produttiva fuori opera (PFO) Produzione di materiali, elementi e componenti Salvaguardia dell’ambiente 5.1 Utilizzo di materiali elementi e componenti a ridotto carico ambientale Utilizzo razionale delle risorse 5.2 Utilizzo di materiali, elementi e componenti riciclati 5.3 Utilizzo di materiali, elementi e componenti ad elevato potenziale di riciclabilità
  30. 30. UNI 11277 - Sostenibilità in edilizia. ADE seminar - Roma 19 aprile 201630 Fase ciclo di vita Esigenza Requisiti Fase produttiva fuori opera (PFO) Esecuzione Salvaguardia dell’ambiente 5.4 Gestione ecocompatibile del cantiere Utilizzo raz.le delle risorse 5.5 Utilizzo di tecniche costruttive che facilitano il disassemblaggio Manutenzione Salvaguardia dell’ambiente 5.6 Riduzione degli impatti negativi delle opere di manutenzione Utilizzo raz.le delle risorse 5.7 Utilizzo di materiali elementi e componenti caratterizzati da elevata durabilità Demolizione Salvaguardia dell’ambiente 5.8 gestione ecocompatibile dei rifiuti
  31. 31. Il rame nell’architettura sostenibile Caratteristiche intrinseche:  materiale naturale,  non altera il campo magnetico (amagnetico),  non rilascia sostanze tossiche,  ridotto contenuto energetico del metallo,  ciclo produttivo a basso impatto ambientale,  riciclabilità totale, ADE seminar - Roma 19 aprile 201631
  32. 32. Il rame nell’architettura sostenibile Caratteristiche tecnologiche:  impedisce la proliferazione batterica,  indispensabile per il risparmio energetico,  insostituibile per le energie rinnovabili,  resistente agli agenti atmosferici,  quindi lunga vita utile  protezione dell’edificio prolungata ADE seminar - Roma 19 aprile 201632
  33. 33. LIFE CYCLE ASSESSMENT DATA ADE seminar - Roma 19 aprile 201633 Energy Consumption 0,14 GJ/m2 Global Warming Potential 10,6 kg CO²-equiv/m2 Acidification Potential 0,068 kg SO²-equiv/m2 Eutrophication Potential 0,004 kg PO²-equiv/m2 Ozone Depletion Potential 5,2 ·10-7 kg R11-equiv/m2 Photochem.l Ozone Creation Potential 0,004 kg Ethene-equiv/m2 Lastra di rame: 1 m2, spessore 6/10 mm N.B.: nel confronto con materiali differenti è necessario prendere in esame valori riferiti all’unità di superficie
  34. 34. LIFE CYCLE ASSESSMENT DATA ADE seminar - Roma 19 aprile 201634 Energy Consumption 0,13 GJ/m Global Warming Potential 0,93 kg CO²-equiv/m Acidification Potential 0,0053 kg SO²-equiv/m Eutrophication Potential 0,0003 kg PO²-equiv/m Ozone Depletion Potential 5,15 ·10-8 kg R11-equiv/m Photochem.l Ozone Creation Potential 0,00032 kg Ethene-equiv/m Tubo di rame: diametro 15 mm, spessore 1 mm N.B.: nel confronto con materiali differenti è necessario prendere in esame valori riferiti all’unità di lunghezza
  35. 35. Dichiarazione ambientale di prodotto (EPD): informazioni sugli aspetti ambientali di un prodotto/materiale. Comprende anche la LCA Il rame, un materiale sostenibile ADE seminar - Roma 19 aprile 201635
  36. 36. UNI 11277 - Sostenibilità in edilizia ADE seminar - Roma 19 aprile 201636 Percentuale di energia risparmiata Alluminio 95 Rame 85 Plastica 80 Acciaio 74 Piombo 65 Carta 64 Percentuale di riciclo in Italia Alluminio 40 Rame 45 Plastica (in Germania) 33 Acciaio 60 Piombo -- Carta 55
  37. 37. Il riciclo (media anni 2003 - 2008) Consumo di rame 1.158.100 t (compreso contenuto delle leghe) Import (di rame raffinato) 666.300 t Di cui da riciclo (15 %) 99.900 t Riciclo totale 1.158.100 – (666.300 – 99.900) = 591.700 t pari al 51,09 % ADE seminar - Roma 19 aprile 201637
  38. 38. Palazzo degli anni ‘60 ristrutturato: usato gran parte del rame originale. Il riciclo: un esempio a Turku (Finlandia) ADE seminar - Roma 19 aprile 201638
  39. 39. UNI 11277 - Sostenibilità in edilizia 5.7 Utilizzo di materiali elementi e componenti caratterizzati da elevata durabilità I materiali, gli elementi e i componenti devono avere una vita durevole rispetto alla vita utile dell’edificio Test ASTM (durata 20 anni) atmosfera marina 0,56-1,27 µm/anno atmosfera industriale 1,40 “ atmosfera industriale e marina 1,38 “ atmosfera rurale 0,13-0,43 “ Tali valori tendono a decrescere col passare del tempo ADE seminar - Roma 19 aprile 201639
  40. 40. Rame salute e ambiente
  41. 41. ADE seminar - Roma 19 aprile 201641 Promossa da: European Copper Institute Bruxelles La valutazione volontaria del rischio (VRA)
  42. 42. La valutazione volontaria del rischio (VRA) Di cosa si tratta? • Uno studio scientifico partito dall’industria del rame per valutare il possibile rischio dell’esposizione al rame per l’uomo e l’ambiente • I risultati sono stati approvati dalla comunità scientifica e di regolamentazione dell’UE • La prima industria in Europa ad avere completato una VRA prima delle registrazioni REACH Quando si è svolta? • Avviata nel 2000 • Sottoposta a revisione della Commissione europea nel 2005 • Processo di revisione completato nel 2008 ADE seminar - Roma 19 aprile 201642
  43. 43. Garanzia di trasparenza Chi ha coinvolto? Consulenti esperti: hanno condotto la maggior parte delle ricerche Gruppi scientifici indipendenti di valutazione interpares: hanno convalidato i risultati Industria: ampia partecipazione per la valutazione e la raccolta dei dati Istituto Europeo del Rame (European Copper Institute - ECI): ha coordinato le attività, fungendo da project manager ADE seminar - Roma 19 aprile 201643
  44. 44. Garanzia di trasparenza Chi ha coinvolto? Italia: paese incaricato della revisione per conto della Commissione Europea e degli Stati membri Istituto Superiore di Sanità (ISS): verifica del processo, guida, revisione dei risultati e controllo dell’osservanza degli standard dell’UE Comitato Scientifico sui Rischi Sanitari e Ambientali della Commissione Europea: ha condotto una valutazione finale e approvato i risultati ADE seminar - Roma 19 aprile 201644
  45. 45. L’industria del rame opera con responsabilità L’uso del rame è in genere sicuro per l’ambiente e la salute dei suoi cittadini • VRA: ha riconosciuto che il rame è una sostanza nutritiva essenziale sia per l’uomo che per gli organismi viventi • OMS: per gli adulti l’apporto alimentare giornaliero è: minimo 1 mg, massimo 11 mg Il tipico apporto alimentare giornaliero di rame, compreso tra 0,6 e 2,0 mg, evidenzia piuttosto un rischio da carenza di rame ADE seminar - Roma 19 aprile 201645
  46. 46. In sintesi i risultati della ricerca Il rame non è un materiale PBT (persistente, bio accumulabile o tossico) né CMR (cancerogeno, mutageno o tossico per la riproduzione) Sono stati identificati solo alcuni problemi locali in cui potrebbero verificarsi dei rischi. Per questo l’industria del rame ha predisposto un piano per la rilevazione della riduzione del rischio. www.iir.it/rame_e_salute/rame_e_salute8.asp ADE seminar - Roma 19 aprile 201646
  47. 47. La prevenzione contro la contaminazioni delle superfici
  48. 48. Proliferazione batterica ADE seminar - Roma 19 aprile 201648
  49. 49. Prove di laboratorio: spore dei funghi di Aspergillus Niger Il rame inibisce la crescita di funghi e la germinazione delle spore (Aspergillus spp., Fusarium spp., Penicillium chrysogenum, Candida albicans) Dopo 10 giorni, a temperatura e umidità ambiente Da: Weaver, Michels, Keevil: “Potential for preventing spread of fungi in air-conditioning systems constructed using copper instead of aluminium” Cu Al ADE seminar - Roma 19 aprile 201649
  50. 50. Prove di laboratorio La letteratura scientifica cita la capacità del rame di inattivare o eliminare diversi tipi di batteri, funghi e virus nocivi: • Acinetobacter baumannii • Legionella pneumophilia • Adenovirus • Listeria monocytogenes • Aspergillus niger • MRSA (con E-MRSA) • Candida albicans • Poliovirus • Campylobacter jejuni • Pseudomonas aeruginosa • Clostridium difficile • Salmonella enteriditis • Enterobacter aerogenes • Staphylococcus aureus • Escherichia coli (ceppo O157:H7) • Bacilli della tubercolosi • Helicobacter pylori • VRE • Influenza A (ceppo H1N1) • …. ADE seminar - Roma 19 aprile 201650
  51. 51. Antimicrobial Copper ® Selly Oak Hospital - Birmingham 51 reparto bagni bagni ADE seminar - Roma 19 aprile 2016
  52. 52. Clinical trial USA (3 ospedali) (2007-2011) Tre ospedali: S. Carolina Medical University 6 stanze); Memorial Sloan Kettering Cancer Center (6); R. H. Johnson Veterans Adm. (VA) Medical Center (4). Terapia intensiva: sponde dei letti; piantane porta-flebo; monitor; tavolini mobili; braccioli delle poltrone; pulsanti dei dispositivi di chiamata Durata complessiva: dic.2007 – giu.2011 (in tre fasi) Da: Schmidt, Attaway, Sharpe, John Jr., Sepkowitz, Morgan, Fairey, Singh, Steed, Cantey, Freeman, Michels, Salgado: “Sustained Reduction of Microbial Burden on Common Hospital Surfaces through Introduction of Copper” ADE seminar - Roma 19 aprile 201652
  53. 53. Clinical trial USA (3 ospedali) (2007-2011) Superficie complessiva di rame: 1,54 m2 Dati preliminari sul tasso di infezioni nosocomiali Nelle stanze con il 75% delle superfici in rame -40,4% Nelle stanze con le sponde dei letti sempre presenti -61,0% Nelle stanze con tutti gli oggetti sempre presenti -69,1% ADE seminar - Roma 19 aprile 201653
  54. 54. Registrazione E.P.A. Dal febbraio 2008 la Environmental Protection Agency degli Stati Uniti ha registrato 355 leghe di rame come antimicrobiche. E’ il primo materiale solido ad avere questo riconoscimento ADE seminar - Roma 19 aprile 201654
  55. 55. Il marchio ADE seminar - Roma 19 aprile 201655
  56. 56. ADE seminar - Roma 19 aprile 201656 Il marchio
  57. 57. Applicazioni ADE seminar - Roma 19 aprile 201657 Ospedali, case di cura, case di riposo Edifici pubblici, centri commerciali Mezzi di trasporto pubblico
  58. 58. Applicazioni ADE seminar - Roma 19 aprile 201658 Centri sportivi, piscine, palestre Impianti dell’aria condizionata
  59. 59. Applicazioni ADE seminar - Roma 19 aprile 201659 Scuole, centri ricreativi Hotel, ristoranti attività turistiche
  60. 60. Casse aeroporto Congonhas di S. Paolo (Brasile) ADE seminar - Roma 19 aprile 201660
  61. 61. Impianti di scarico delle acque reflue
  62. 62. Impianti di scarico delle acque meteoriche Necessario per la raccolta e il riutilizzo dell’acqua piovana. ADE seminar - Roma 19 aprile 201662
  63. 63. UNI EN 12056: Sistemi di scarico funzionanti a gravità all'interno degli edifici 1 - Requisiti generali e prestazioni. 2 - Impianti per acque reflue, progettazione e calcolo. 3 - Sistemi per l'evacuazione delle acque meteoriche, progettazione e calcolo. 4 - Stazioni di pompaggio di acque reflue - Progettazione e calcolo. 5 - Installazione e prove, istruzioni per l'esercizio, la manutenzione e l'uso. Impianti di scarico delle acque reflue ADE seminar - Roma 19 aprile 201663
  64. 64. Riuso delle acque meteoriche ADE seminar - Roma 19 aprile 201664 UNI/TS 11445: Impianti per la raccolta e utilizzo dell’acqua piovana per usi diversi dal consumo umano Gli impianti per il recupero e il convogliamento dell’acqua piovana devono essere progettati e realizzati in maniera tale da non interferire negativamente con gli impianti per il convogliamento di acqua destinata al consumo umano, non facendone decadere la qualità e non arrecando pericoli potenziali o reali dal punto di vista igienico.
  65. 65. Riuso delle acque meteoriche ADE seminar - Roma 19 aprile 201665
  66. 66. Impianti di ventilazione e trattamento dell’aria
  67. 67. Ventilazione e trattamento dell’aria ADE seminar - Roma 19 aprile 201667
  68. 68. Ventilazione e trattamento dell’aria Impianti di climatizzazione con distribuzione a canali d’aria Impianti di ventilazione forzata (obbligatoria in tutti i locali/edifici privi di adeguato rapporto aeroilluminante) Impianti di aspirazione (cucine, bagni ciechi, locali per fumatori) ADE seminar - Roma 19 aprile 201668
  69. 69. Ventilazione e trattamento dell’aria Tutti caratterizzati da condotte di grandi dimensioni per consentire la portate d’aria necessarie Le canalizzazioni devono essere ispezionabili per garantire l’efficienza o l’igienicità e permettere la manutenzione ADE seminar - Roma 19 aprile 201669
  70. 70. UNI 10339 Impianti aeraulici al fini di benessere. Generalità, classificazione e requisiti. Tipo di edificio o ambiente m3/h x pers. Residenziale 39,6 Alberghi - camere 39,6 Alberghi - sale conferenze 19,8 Uffici 39,6 Uffici - sale riunioni 36 Bar 39,6 Ristoranti 36 Grandi magazzini 32,4 Negozi di alimentari e altro 32,4 Altri negozi 41,4 Discoteche, sale da ballo 59,4 ADE seminar - Roma 19 aprile 201670
  71. 71. Ventilazione e trattamento dell’aria Recupero energia dal sottosuolo Recupero energia dall’aria espulsa pretrattando l’aria in ingresso ADE seminar - Roma 19 aprile 201671
  72. 72. Conduttività termica Metallo o lega Conduttività Wm-1 C-1 % Argento 420 115 Rame 364 100 Oro 299 82 Alluminio 210 58 Bronzo 58  65 17 Ottone 70  116 1932 Zinco 110 30 Nickel 58  65 17 Stagno 64 18 Acciaio 29  105 829 Titanio 16 5 ADE seminar - Roma 19 aprile 201672
  73. 73. Impianti idrosanitari: distribuzione dell’acqua potabile
  74. 74. La legislazione Direttiva Europea 98/83/CE Concernente la qualità delle acque destinate al consumo umano Decreto legislativo n° 31 di Attuazione della direttiva 98/83/CE Decreto Ministero della Salute n° 174 Regolamento concernente i materiali e gli oggetti che possono essere utilizzati negli impianti fissi di captazione, trattamento, adduzione e distribuzione delle acque destinate al consumo umano ADE seminar - Roma 19 aprile 201674
  75. 75. La legislazione Decreto Ministero della Salute n° 174 Tutti i materiali devono essere compatibili con l’acqua potabile senza: • peggiorarne le caratteristiche organolettiche, fisiche, chimiche e microbiologiche; • rilasciare sostanze nocive alla salute. Tra i materiali ammessi: Rame per tubi e raccordi, Ottone per rubinetti e valvole, Bronzo per valvole e corpi pompa, ecc. ADE seminar - Roma 19 aprile 201675
  76. 76. Tubi a norma UNI EN 1057 Marchio CE: i tubi di rame devono riportare il marchio CE in base alla CPD Marchio di qualità IGQ: è volontario, garantisce e controlla anche sul mercato che i tubi sono prodotti in conformità alla norma Eventuali trasgressioni sono rese pubbliche ADE seminar - Roma 19 aprile 201676
  77. 77. UNI EN 806-2 3.4.2 Materiali, componenti e apparecchiature • I tubi e i giunti devono durare 50 anni • I materiali, i componenti e le apparecchiature per l’acqua calda devono essere in grado di resistere fino a 95°C in condizioni di guasto. Applicazione TD Temperatura di progettazione Anni di servizio a TD Tmax Temperatura massima d’esercizio Anni di servizio a Tmax Tmal temperatura di malfunzionamento Ore di servizio a Tmal Approvv. di acqua calda Plastica (Cl. Appl. 1) 60°C 49 80°C 1 95°C 100 Plastica (Cl. Appl. 2) 70°C 49 80°C 1 95°C 100 Rame 70°C Nessun limite 80°C Nessun limite 95°C Nessun limite ADE seminar - Roma 19 aprile 201677
  78. 78. Risparmio energetico nelle applicazioni elettromeccaniche
  79. 79. Il rame per conduttori ADE seminar - Roma 19 aprile 201679 Cavi elettrici Cavi telefonici Conduttori nudi Filo di rame trafilato Trolley
  80. 80. Resistività elettrica Metallo o lega Resistività  mm2 m-1 Conduttività % Argento 0,0164 107 Rame 0,0173  0,0179 100 Oro 0,023  0,024 75 Alluminio 0,0276  0,033 58 Zinco 0,06  0,07 27 Ottone 0,06  0,08 25 Bronzo 0,05  0,1 23 Nickel 0,078  0,11 19 Stagno 0,11  0,12 15 Acciaio 0,10  0,25 10 ADE seminar - Roma 19 aprile 201680
  81. 81. Motori ad alto rendimento ADE seminar - Roma 19 aprile 201681 Premium Old or Current “New” Standard % Efficiency (full load) Motor rating (KW)
  82. 82. Motori elettrici: efficienza = risparmio da: S.Vignati, E.Ferrero, “I motori elettrici ad alta efficienza” Esempio: motore da 15kW costo di 520 € 3500 h/anno 10 anni, En.el. 0,07€/kWh ADE seminar - Roma 19 aprile 201682
  83. 83. Motori elettrici ad alta efficienza (H.E.M.) • In genere, nei motori standard fino a 10 kW c’è 1 kg di rame per kW; • gli HEM contengono il 20% di rame in più. ADE seminar - Roma 19 aprile 201683
  84. 84. Gli investimenti necessari (rame in più e le apparecchiature) sono compensati dai risparmi ottenuti. Motori elettrici ad alta efficienza (H.E.M.) Ritorno dell’investimento (payback) Da 3 mesi a 3 anni Importazioni combustibili fossili - 6% ADE seminar - Roma 19 aprile 201684
  85. 85. “Each additional kg of copper use saves well over 3 tonnes of CO2e emissions in this particular application. Given that one kg of copper takes 3 kg of CO2eq emissions in production (for electrical applications, [Copper, 2006]), the environmental payback is more than a factor 1000, while at the end of life, the kg copper can be recycled for the next application.” H. De Keulenaer, C. Herrmann, F. Parasiliti: “Ecosheet - 22 kW induction motors with increasing efficiency” Motori elettrici ad alta efficienza (H.E.M.): impatto ambientale LCA (produzione, utilizzo, fine vita) di 3 motori ad induzione da 22 kW (pompaggio di acqua, aria compressa o ventilazione) Vita utile: 20 anni, carico 50%, Efficienza: 89,5% / 91,8% / 92,6% ADE seminar - Roma 19 aprile 201685
  86. 86. Energie rinnovabili
  87. 87. Geotermia 87 ADE seminar - Roma 19 aprile 2016
  88. 88. Dati tratti da presentazione tecnica Sofath Confronto: tecnologia DEX/acqua glicolata Modello Pompa di calore, tubo in rame Acqua glicolata, tubo in plastica Potenza 15.100 Wterm 14.050 Wterm Potenza assorbita 3.660 Wel 3.510 Wel Potenza prelevata 11.440 W 10.540 W Superficie di terreno occupata 270 m2 450m2 Resa 42,37 W/m2 23,42 W/m2 Geotermia Confronto tra sistemi con rame e con plastica Sono stati presi in considerazioni due sistemi geotermici di potenza simile, per confrontare la loro resa attraverso la superficie di terreno occupata dai captatori. ADE seminar - Roma 19 aprile 201688
  89. 89. Master EFER – Roma 15 aprile 2010 ADE seminar - Roma 19 aprile 201689 Pompe di calore
  90. 90. Master EFER – Roma 15 aprile 2010 ADE seminar - Roma 19 aprile 201690 Energia solare Solare termico Fotovoltaico
  91. 91. Master EFER – Roma 15 aprile 2010 ADE seminar - Roma 19 aprile 201691 Energia solare 0,00 1,00 2,00 3,00 4,00 5,00 6,00 7,00 8,00 Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic kWh/m²giorno Irradiazione giornaliera media (kWh/m² giorno) Città: Roma
  92. 92. Master EFER – Roma 15 aprile 2010 ADE seminar - Roma 19 aprile 201692 Energia solare
  93. 93. Il tetto energetico TECU Solar System di KME 93 SUPERFICIE CAPTANTE TECU® DI FINITURA ESTERNA TUBI DI MANDATA E DI RITORNO SERPENTINA A SEZIONE OVOIDALE PER LO SCAMBIO TERMICO LASTRA INFERIORE DI AGGANCIO DEL MODULO CAPTANTE BANDA TERMOCONDUTTIVA LASTRA SAGOMATA TECU® PER IL RIVESTIMENTO DELLA COPERTURA PANNELLO DI POLISTIRENE ARRICCHITO CON GRAFITE ADE seminar - Roma 19 aprile 2016
  94. 94. Il tetto energetico TECU Solar System di KME 94 ADE seminar - Roma 19 aprile 2016
  95. 95. Il tetto energetico TECU Solar System di KME 95 ADE seminar - Roma 19 aprile 2016
  96. 96. Elettricità risparmiata: 150.000 kWh/anno (pompe di circolazione e T della CO2) Ritorno dell’investimento: 5 anni (Vita utile:20-40 anni) ADE seminar - Roma 19 aprile 201696 Piste di pattinaggio Raffreddamento a circolazione di CO2 in tubi di rame
  97. 97. Risparmi ottenuti Pompa per circolazione CO2 impianto tradizionale (fluido: acqua e cloruro di calcio): da 12 a 15 kW 13,5 kW x 8000 h/anno circa = 108.000 kWh/anno La pompa per la CO2 consuma il 90% in meno Cioè circa 97.200 kWh/anno Temperatura della CO2 e conduttività termica del rame: Circa 50.000 kWh/anno Totale risparmio del sistema rame+CO2: circa 150.000 kWh/anno (Al costo dell’elettricità svedese: 15.000 €) Piste di pattinaggio Raffreddamento a circolazione di CO2 in tubi di rame ADE seminar - Roma 19 aprile 201697
  98. 98. Milano: Conca Fallata sul Naviglio Pavese ADE seminar - Roma 19 aprile 201698 Mini idro a basso impatto
  99. 99. Grazie per l’attenzione vincenzo.loconsolo@copperalliance.it Viale Sarca 336 - 20126 Milano. Tel.: 02 89 30 1330

×