Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Twitter: il tweet perfetto e la sua diffusione

1,076 views

Published on

Breve guida all'utilizzo di Twitter: il tweet perfetto, come interagire con i contenuti, come interagire con le persone, come aumentare il numero di follower, l'etichetta di Twitter

Published in: Social Media
  • Be the first to comment

Twitter: il tweet perfetto e la sua diffusione

  1. 1. Twitter Il tweet perfetto e la sua diffusione 25/05/2014 Relatore: Giovanni Dalla Bona
  2. 2. NOTA Questa breve guida è stata realizzata in occasione dell’ImparaParty che si è tenuto all’Osteria del Dosso (MB) il 22/05/14.
  3. 3. 7 Suggerimenti (la forma del tweet perfetto) Siate brevi: meglio che abbia meno di 120 caratteri. Si facilita la condivisione e aumenta il CTR (Click-through Rate) sui link contenuti nel tweet Inserite un link: i tweet che contengono un link hanno un tasso di coinvolgimento maggiore fino all’86% Posizione del link: è dimostrato che il CTR aumenta se il link è inserito in mezzo, invece che alla fine del tweet Abbreviate i link: per risparmiare caratteri Twitter accorcia in automatico i link. Per risultati ancora migliori, potete usare servizi come Bit.ly Usate immagini e video: il tasso di coinvolgimento raddoppia, se il tweet contiene un’immagine o un video Usate 1 o 2 hashtag: se inserite 1 o due hashtag, il tasso di coinvolgimento raddoppia, ma se superate i 3 hashtag ottenete l’effetto contrario Inserite una call to action: chiedete il RT o inserite un azione da compiere e il vostro tweet otterrà l’86% in più di engagement (ma non esagerate o risulterete seccanti)
  4. 4. Gli strumenti per interagire con i contenuti
  5. 5. Gli strumenti per interagire con le persone
  6. 6. Obiettivo: avere follower? No! In realtà avere follower è un falso obiettivo, poiché, se utilizzo Twitter per attività di lavoro, il vero obiettivo è avere follower utili al mio business. In questo caso non è importante tanto la quantità, quanto la qualità. Le regole di base, per acquisire follower restano però sostanzialmente le stesse: 1) Curare la scrittura dei tweet (vedi consigli precedenti) 2) Pubblicare contenuti utili al tipo di follower che decido di coinvolgere 3) Seguire account (la persona seguita si accorge di me e può ricambiare) 4) Fra gli account seguiti, selezionare gli “influencer”, fare attenzione ai loro contenuti e, quando è il caso, interagire. Se gli influencer sono di valore riconosceranno il tuo valore. 5) Ordinare gli account in liste per selezionare ciò che è davvero interessante 6) Interagire con preferenze, ReTweet, risposte, citazioni e menzioni 7) Prestare attenzione a chi già interagisce con te 8) Conversare in occasione di Live Twitting, progetti di comunità ecc.
  7. 7. Quando e quanto twittare? QUANDO TWITTARE: sabato e domenica sono tipicamente i giorni migliori, ma ciascuno, a seconda degli obiettivi e del tipo di follower, ha dei giorni e degli orari in cui ottiene risultati migliori. Usate struemnti di monitoraggio, come Sumall.com, percapire quali argomenti e in quali orari ottenete i risultati migliori QUANTO TWITTARE: anche qui non c’è una regola fissa, ma è dimostrato che più si twitta, più si ottengono follower e coinvolgimento. - Minimo: sarebbe opportuno non scendere sotto i 3 o 4 tweet al giorno. - Massimo: dipende dai casi. In un botta e risposta si può anche twittare dopo pochi secondi. Durante un Live twitting ogni pochi minuti. Per le comunicazioni di “routine” è meglio non appesantre la time line dei nostri follower e rimanere su un tweet ogni 15 o 20 minuti, oppure fare alcuni tweet uno di seguito all’altro e poi fermarsi per qualche ora.
  8. 8. Un po’ di “Etichetta” 1) A volte puoi attaccare parole fra loro, ma ricordati di mettere la maiuscola prima di ogni parola e non mettere assieme troppe parole (Es. VivaLaPizza) 2) Non mettere hashtag a tutte le parole. Più di due hashtag rendono difficoltosa la lettura e abbassano il coinvolgimento 3) Non eccedere con l’automazione. La conversazione, che è l’elemento base di ogni social media, avviene in tempo reale. 4) Non ignorare chi ti menziona. Rispondi oppure ringrazia o, semplicemente, aggiungi ai preferiti 5) Non twittare tutta la tua vita. 6) Cura grammatica e ortografia, anche se i pochi caratteri permettono spesso eccezioni alle regole 7) Quando ReTwitti contenuti di altri, citali sempre 8) Su Twitter mancano toni ed espressioni corporee, per cui fai attenzione ai toni: ironia, tristezza, rabbia, divertimento, ecc. potrebbero facilmente essere fraintesi
  9. 9. GRAZIE. Se vuoi restare in contatto con me, sono anche qui: Mail: giovannidb@imparafacile.it Sito: www.imparafacile.it Twitter: @imparafacile Linkedin: https://www.linkedin.com/in/giovannidallabona Slideshare: http://www.slideshare.net/Imparafacile/ Facebook (Imparafacile): https://www.facebook.com/isola.imparafacile Facebook (ImparaParty): https://www.facebook.com/groups/imparaparty/ Giovanni Dalla Bona

×