Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Introduzione alla Social Organization

Introduzione alla Social Organization: come i social media usati nelle aziende possono rafforzare la comunità, per stimolare la collaborazione e migliorare servizi e processi di comunicazione

  • Login to see the comments

Introduzione alla Social Organization

  1. 1. S O C I A L O R G A N I Z AT I O N Come i social media trasformano la cultura e la gestione del lavoro aziendale Dalmine, 11 novembre2016 A cura di: Giovanni Dalla Bona
  2. 2. NOTA INTRODUTTIVA Ho preparato questa presentazione in occasione della tavola rotonda "SOCIAL ORGANIZATION: Come i social media trasformano la cultura e la gestione del lavoro aziendale", organizzata da Bergamo Sviluppo, azienda speciale della CCIAA di Bergamo, assieme ai Comitati per l'Imprenditoria Femminile. Ho moderato la tavola rotonda a cui hanno partecipato: • Paolo Fabrizio, sul tema “Social Customer Service: l’impatto del nuovo servizio clienti digitale sul call centre e sui processi aziendali”; • Gianluigi Bonanomi, sul tema “Social relations e social selling: come cambia la comunicazione con i clienti”. Vania Alessi, cofondatrice di Secretary.it, che ha spiegato l'uso dei social media per le Segretarie di Direzione Fabio Parolini: Digital Communications Manager di Lutech, che ha raccontato la sua esperienza aziendale nell'implementazione di social media ed altri tools di comunicazione
  3. 3. A social organization applies social media and mass collaboration to new challenges and opportunities to rally communities of people and engage them to deliver business value (Forbes) SOCIAL ORGANIZATION
  4. 4. A social organization applies social media and mass collaboration to new challenges and opportunities to rally communities of people and engage them to deliver business value (Forbes) SOCIAL ORGANIZATION
  5. 5. SOCIAL MEDIACOMMUNITY VALUE PROPOSITION 3 FATTORI ABILITANTI Chi Il dove e il "con cosa" Perché
  6. 6. COMUNICAZIONI DA E VERSO L'ESTERNO COMUNICAZIONI INTERNE PROCESSI DI INNOVAZIONE DOVE INCIDE
  7. 7. Il passaggio ad una Social Organization è facilitato da una serie di passaggi SOCIAL ORGANIZATION Promozione Scopo Strategia Contenuti Attivazione Monitoraggio Miglioramento
  8. 8. È importante iniziare facendo conoscere a tutti i vantaggi di una Social Organization. In particolar modo coinvolgere: • chi è riluttante • chi ricopre ruoli chiave • gli influencer 1) PROMOZIONE
  9. 9. 2) SCOPO Assieme alla promozione è importante definire: quali obiettivi e quali risultati ci si aspetta, precisando ruoli e responsabilità
  10. 10. 3) STRATEGIA Se gli obiettivi sono chiari e le persone coinvolte, questo è il momento di scegliere come ottenere i risultati: • definendo le strategie comunicative con i ruoli chiave (HR, legale, Marketing, ecc.) • scegliendo canali e strumenti più adatti • verificando risorse e conoscenze
  11. 11. 4) CONTENUTI È necessario che ciascuno sappia bene come creare o gestire: • contenuti istituzionali • contenuti non istituzionali • contenuti di altri • conversazioni (es. Policy) Per farlo, si possono creare: o template (per i profili social o per contenuti visuali) o archivi di argomenti istituzionali o policy di gestione delle comunicazioni
  12. 12. 5) ATTIVAZIONE È l'insieme delle attività con cui si mettono in pratica le strategie, creando profili e pagine nei social media o nelle applicazioni collaborative scelte, pubblicando contenuti, iniziando a usare gli strumenti di comunicazione consigliati.
  13. 13. 6) MONITORAGGIO In questa fase si riprendono gli obiettivi e i risultati attesi per verificare se siano stati raggiunti.
  14. 14. 7) MIGLIORAMENTO Se il monitoraggio rivela che non stati raggiunti i risultati attesi, è necessario capire il perché e rivedere la strategia. Se invece i risultati sono stati raggiunti, allora si possono definire degli obiettivi più ambiziosi
  15. 15. E SE I SINGOLI FOSSERO PIÙ AVANTI DELLE AZIENDE?
  16. 16. TESTIMONIANZA 1: LORENZO MARCHIORI "Usavo whatsapp per fare il punto, distribuire misure degli articoli per il Gazzettino, dare e ricevere spunti, raccogliere foto in diretta: considera che producevo dal desk dalle 3 alle cinque pagine di quotidiano al giorno, pari a 12/20 articoli. L'aver fissato i compiti di massima in una riunione collettiva alla vigilia, stilato roadmap di spazi e coperture eventi, unita ai social, mi ha reso meno pesante il lavoro" "Ti dico che le chat di whatsapp […] e fb sono utilissime […]. Ho coordinato sei/sette collaboratori e interagito con l'ufficio stampa durante Pordenonelegge grazie ai social e una unica riunione de visu iniziale"
  17. 17. TESTIMONIANZA 2: AZZURRA IANNIELLO Io lavoro in una società dove usiamo un social privato […] yammer, con il quale comunichiamo e lavoriamo con i nostri colleghi sparsi in giro per il mondo. Si condividono anche passioni, ci sono ad es. gruppi di appassionati di fotografia, cucina ecc.
  18. 18. TESTIMONIANZA 3: GIOVANNI DALLA BONA Uso costantemente i gruppi chiusi di Facebook, Dropbox e Google Drive per restare in contatto e scambiare documenti con i team dei clienti con cui lavoro. Caso speciale è il gruppo Libriamo Tutti, che coordino da 7 anni e che, oltre a me, attualmente è composto da persone che vivono a: Cagliari, Firenze, Treviso, Copenaghen. Usiamo i social e i mondi virtuali per organizzare eventi letterari con un alto tasso innovativo e multimediale. Abbiamo ottenuto un premio dalla Provincia di Milano, collaborato con l'Accademia di Brera, organizzato eventi in diverse biblioteche e spazi pubblici. Ci siamo visti dal vivo tutti assieme un'unica volta a PordenoneLegge nel 2015
  19. 19. Linkografia Per i temi di questa breve introduzione sono debitore: ► agli studi di Marco Minghetti: http://www.marcominghetti.com/ ► ad un articolo di Steen Helmer: https://www.linkedin.com/pulse/20141130121658-764902-how-to-map-out-your- journey-to-become-a-social-organization
  20. 20. Mail: giovannidb@imparafacile.it Sito: www.imparafacile.it Twitter (@imparafacile): https://twitter.com/imparafacile Facebook: https://www.facebook.com/isola.imparafacile Linkedin: http://it.linkedin.com/in/giovannidallabona Slideshare: http://www.slideshare.net/Imparafacile MI TROVI ANCHE QUI: Consulente e formatore. Mi occupo di Social Media Marketing e lavoro con aziende, enti pubblici, enti di formazione e liberi professionisti. GIOVANNI DALLA BONA

×