Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Focus On Transmedia Storytelling

2,286 views

Published on

Presentazione realizzata in occasione della testimonianza rilasciata durante l'evento FOCUS ON TRANSMEDIA STORYTELLING organizzato da Laboratori dal Basso per la Regione Puglia

link evento: http://www.laboratoridalbasso.it/testimonianza/transmedia-storytelling/

Published in: Education

Focus On Transmedia Storytelling

  1. 1. IL POTERE DELLA STORIA
  2. 2. FRITZ HEIDER E MARIANNE SIMMEL 1944
  3. 3. UNA STORIA MULTIPIATTAFORMA
  4. 4. CONTENT IS THE KING
  5. 5. Lo storytelling deve: -­‐ Essere Auten2co -­‐ Umano -­‐ Evocare Emozioni -­‐ Essere interessante (per me) MAGNIFICO e COINVOLGENTE
  6. 6. IL POTERE DELLA STORIA
  7. 7. COINVOLGERE ED EMOZIONARE
  8. 8. COINVOGLERE ed EMOZIONARE SOCIAL CONNECTION
  9. 9. Lo STORYTELLING come ESPERIENZA SOCIALE Lo STORYTELLING è INCLUSIVO Lo STORYTELLING deve a=vare un meccanismo di CONDIVISIONE DELL’ESPERIENZA STORYTELLING Vs ESPERIENZA
  10. 10. Stuzzicare i PUBBLICI promuovere l’INTERAZIONE COINVOLGERE aHraverso i CONTENUTI Raccontare il CONVENZIONALE in maniera NON CONVENZIONALE IL POTERE DEL NARRARE
  11. 11. Simulare un MONDO PARALLELO REALE Creare un UNIVERSO ESPERIENZALE TRIDIMENSIONALE WORLD BUILDING?
  12. 12. INTRATTENIMENTO TRANSMEDIALE
  13. 13. TRANSMEDIA STORYTELLING ?
  14. 14. Transmedia Storytelling represents a process where integral elements of a ficOon get dispersed systemaOcally across mulOple delivery channels for the purpose of creaOng a unified and coordinated entertainment experience. Ideally, each medium makes it own unique contribuOon to the unfolding of the story. TRANSMEDIA STORYTELLING H. Jenkins
  15. 15. TRANSMEDIA VS CROSSMEDIA
  16. 16. TRANSMEDIA STORYTELLING
  17. 17. CONCETTI CHIAVE
  18. 18. L’uso delle piaHaforme digitali, social media in primis, per espandere la narrazione e raggiungere il target di pubblico individuato Pinterest premieres transmedia storytelling experiment SPREADABILITY/DRILLABILITY
  19. 19. BEAT GIRL [Be Active]
  20. 20. CONTINUTY: coerenza e armonia. Serve una dorsale: un filo rosso MULTIPLICITY: sono le possibilità di fruizione, di interazione, di diffusione, e di espansione della narrazione originale CONTINUTY vs MULTIPLICITY
  21. 21. CONTINUTY vs MULTIPLICITY
  22. 22. Il fine del Trasmedia è quello di far immergere leHeralmente l’audience nell’universo creato, ma anche dare l’opportunità al pubblico di estrarne dei pezzi e portarli nella loro vita “REALE” IMMERSION/EXTRACTABILITY
  23. 23. Più sarà deHagliato il mondo creato maggiore sarà la Sospensione dell'incredulità WORLD BUILDING
  24. 24. WORLD BUILDING = ARCHITETTI DEI SOGNI
  25. 25. La serialità non è consecuOva ma ipertestuale SERIALITY
  26. 26. Contemporaneità di differenO punO di vista dello stesso universo narraOvo SUBJECTIVITY
  27. 27. Viene data al pubblico la possibilità di espandere la narrazione contribuendo in prima persona, divenendo parte di essa PERFORMANCE
  28. 28. BATMAN - THE DARK KNIGHT
  29. 29. GRAMMATICA TRANSMEDIALE
  30. 30. The Canon ContenuO ufficiali in cui le scelte di markeOng sono fondamentali e il fine ulOmo è il profiHo CANON vs FANDOM The Fandom Esprime il proprio piacere nei confronO del “prodoHo” rimediandolo e creando su piaHaforme differenO.
  31. 31. MAKING GOOD
  32. 32. MATRIX
  33. 33. TRON
  34. 34. FRAMMENTI
  35. 35. MODELLI DI BUSINESS

×