CopyRight & Creative Commons

181 views

Published on

Published in: Law
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
181
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

CopyRight & Creative Commons

  1. 1. Molto tempo fa l'unico modo per copiare un libro era quello di trascriverlo a penna. Il Copyright nasce nel Seicento in Inghilterra. Il copyright fu inventato per garantire la legale diffusione dell’opera di un autore.
  2. 2. Una violazione di copyright può essere perseguita penalmente. Negli ultimi anni si sta diffondendo sempre di più la pirateria. Il copyright ha una durata limitata, di solito è proporzionale ai costi da recuperare.
  3. 3. Individua un modello di gestione dei diritti d'autore che si basa su un sistema di licenze attraverso le quali l'autore indica agli utilizzatori che l'opera può essere utilizzata, diffusa e spesso anche modificata liberamente, rispettando alcune condizioni essenziali.
  4. 4. La Creative Commons è un’ associazione che si batte per il “Some Rights Reserved”. Questa organizzazione ha pubblicato diversi tipi di licenze che permettono ai creatori di scegliere quali diritti riservarsi e a quali diritti rinunciare a beneficio dei destinatari.
  5. 5. Abbreviato: BY Condizione: Atribuzione Abbreviato: NC Condizione: Non Commerciale Abbreviato: ND Condizione: Non Opere Derivate Abbreviato: SA Condizione: Condividi Allo Stesso Modo
  6. 6. Nel 2003 anche l’ Italia si interess a alle Licenze Commons Copyright. Dal 2004 sono presenti le prime versione italiane delle licenze. Dal 2005, ad oggi, si sono susseguiti altre varianti delle licenze.

×