Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

LibreOffice: software libero e formati standard - by LibreItalia - festival ICT 2015

445 views

Published on

LibreOffice è la migliore suite libera per ufficio, grazie al lavoro di una comunità di sviluppatori che ha migliorato il codice sorgente di OpenOffice fino a farne un concorrente degno del leader di mercato. Grazie al formato ODF, standard e aperto, LibreOffice azzera i costi dell’interoperabilità, pur mantenendo la compatibilità con tutti quelli che sono rimasti nell’era delle suite e dei formati proprietari.
LibreOffice è stato adottato da migliaia di organizzazioni nel mondo, e sta trasformando il modo in cui gli utenti affrontano il problema della produttività, liberi dai vincoli del lock in e aperti allo scambio dei documenti.

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

LibreOffice: software libero e formati standard - by LibreItalia - festival ICT 2015

  1. 1. Italo Vignoli italo@documentfoundation.org LibreOffice: Software Libero e Formati Standard
  2. 2. SoftwareLibero Grazie al software libero, abbiamo: Firefox e Google Chrome Wikipedia, e tutti i progetti collegati come Wikibooks Licenze Creative Commons Android e la competizione nel mondo degli smartphone
  3. 3. QuattroLibertà Il software è libero se garantisce le seguenti quattro libertà: Libertà 0 - Libertà di eseguire il programma, per qualsiasi scopo Libertà 1 - Libertà di studiare come funziona il programma e adattarlo alle proprie necessità Libertà 2 - Libertà di ridistribuire copie in modo da aiutare il prossimo Libertà 3 - Libertà di migliorare il programma e distribuirne pubblicamente i miglioramenti, in modo tale che tutta la comunità ne tragga beneficio
  4. 4. CodiceSorgente Affinché le libertà di fare modifiche e pubblicare versioni migliorate abbiano senso, si deve avere accesso al codice sorgente del programma Perciò, l'accessibilità al codice sorgente è una condizione necessaria per il software libero
  5. 5. Paolo Storti Strong Copylef Weak Copylef Permissive LicenzeOpenSource
  6. 6. SoftwareLiberononGratuito Software Libero ≠ software gratis LibreOffice è un software libero e si può scaricare da Internet senza pagare nulla, ma i servizi professionali di migrazione, formazione e supporto hanno un costo L'acquisto di servizi a valore aggiunto legati a LibreOffice è un modo per finanziare ulteriormente il suo sviluppo
  7. 7. LibreOffice
  8. 8. Writer
  9. 9. Calc
  10. 10. Impress
  11. 11. Draw
  12. 12. Base
  13. 13. UtentidiLibreOffice Governo Francese Comunitat Valenciana Ministero della Difesa Olandese Ospedali di Copenhagen Città di Monaco di Baviera Città di Tolosa Città di Las Palmas Scuole della Provincia di Parigi eccetera Stato Maggiore della Difesa Provincia di Perugia Provincia di Bolzano Provincia di Cremona Provincia di Macerata Provincia di Trento Comune di Piacenza Gruppo Banco Popolare eccetera
  14. 14. ModellodiSviluppoChiusoeAperto
  15. 15. LibreOfficetraimiglioriprogettiOSS
  16. 16. LibreOfficee"CoverityScan"
  17. 17. OpenDocumentFormat èilformatonativodiLibreOffice
  18. 18. VulnerabilitàdeiDocumenti
  19. 19. LibreOfficevsMicrosoftOffice LibreOffice Microsoft Office
  20. 20. RovesciareilParadigma
  21. 21. QuattordiciAnnidiStoria Fonte: Jonas Gamalielsson and Bjoern Lundell - Sustainability of Open Source Software Communities Beyond a Fork: how and why has the LibreOffice project evolved?
  22. 22. 5 PILASTRI LICENZA WEAK COPYLEFT NO CONTRIBUTOR AGREEMENT DEMOCRAZIA MERITOCRATICA COMMUNITY GOVERNANCE TOTALE INDIPENDENZA TheDocumentFoundation
  23. 23. RuoloFondamentaledellaComunità
  24. 24. StoriadiLibreOffice pulizia del codice refactoring del codice LibreOffice adotta una politica dei rilasci di tipo programmato (gennaio e luglio)
  25. 25. ProtocollodiMigrazioneaLibreOffice
  26. 26. Documenti FormatiStandard FormatiNonStandard
  27. 27. NonStandard:Circa2000AC
  28. 28. NonStandard:Circa2000DC
  29. 29. OpenDocumentFormat lasceltachepermettediscegliere
  30. 30. FormatoStandard Sviluppato da un ente neutrale Consenso tra software vendor e utenti finali Costruito come standard aperto Nessun componente proprietario o incapsulato Implementazione nativa libera Verifica del formato indipendente dal vendor Agnostico verso l'utente Apertura/salvataggio senza condizioni
  31. 31. Standard:Circa2000DC
  32. 32. ODFallaBasedell'Interoperabilità SW Contenuto Vecchio Stile Contenuto strettamente legato all'applicazione che lo genera Controllo in mano a chi sviluppa l'applicazione e non all'utente SW SW SW Contenuto Nuovo Stile Contenuto rappresentato attraverso uno standard aperto che non viene controllato da un unico vendor, per cui più applicazioni possono crearlo e modificarlo Controllo in mano all'utente e non al software vendor
  33. 33. Formatiperl'Interoperabilità Documento di Testo ODF (ODT) CONSIGLIATO Microsoft Word 2007/2010/2013 XML (DOCX) Microsoft Word 97/2000/XP/2003 (DOC) TOLLERATO Rich Text Format (RTF) SCONSIGLIATO
  34. 34. ODFeOOXML
  35. 35. Colore?
  36. 36. CervelloeComputer Rosso Cervello Computer #FF0000
  37. 37. Colore#FF0000 ODF (LibreOffice) Writer fo:color="#FF0000" Calc fo:color="#FF0000" Impress fo:color="#FF0000" OOXML (MS Office) Word w:color w:val="FF0000" Excel color rgb="FFFF0000" PowerPoint a:srgbClr val="FF0000"
  38. 38. IncompatibilitàconCalendarioGregoriano OOXML Microsoft Office 2013 ODF LibreOffice
  39. 39. OOXML
  40. 40. CompatibilitàdeiDocumenti
  41. 41. FontProprietarieBrevettati
  42. 42. FontLibere
  43. 43. NessunaInteroperabilità
  44. 44. NonStandard:Circa2000AC
  45. 45. FalsaInteroperabilità
  46. 46. NonStandard:Circa2000DC
  47. 47. VeraInteroperabilità
  48. 48. Standard:Circa2000DC
  49. 49. Importanzadell'Utente
  50. 50. GRAZIE Italo Vignoli italo@libreitalia.it

×