Lavoro dei ragazzi delle classi 4a e 5a della scuola primaria          di Valstagna
ValstagnaI terrazzamenti: quanto ne sappiamo?Alla scoperta dei terrazzamenti di ValstagnaVisita ai terrazzamenti di San Ga...
VALSTAGNA            Il nostro            paese, al             centro              della            Valbrenta
Valstagna                                                    Valstagna è un Comune della                                  ...
Valstagna   La presenza del Fiume Brenta hapermesso in tempi passati il trasporto     ed il commercio del legnameprovenien...
I TERRAZZAMENTI A    VALSTAGNA
CHE COSA SONO: le nostre idee Sono delle terrazze                                Sono dei pezzi di terrenoin montagna, mur...
CHE COSA SONO: le nostre ideeSono delle distese di        Sono delle terrazze      Sono pezzi di terreni  terra dove puoi ...
CHE COSA SO dei terrazzamenti Li coltivava mio          A Valstagna ce ne        Tanti anni fa si coltivava il  nonno, ade...
CHE COSA SO dei terrazzamenti  Il giardino di casa    A Costa ce ne sono          Mio papà, quando      mia è su un       ...
I terrazzamenti sono una tecnica di costruzione di terrazze cioè di ripianidi terreno costruiti dall’uomo nei pendii      ...
A COSA SERVONO                     Le nostre ideeSiamo tutti d’accordoche un terrazzamento serve all’uomo percoltivare: ne...
I terrazzamenti sono stati costruiti        per poter coltivare.   Inizialmente veniva coltivato il              tabacco.S...
COME SONO FATTI    I muretti di sostegno sono le              MASIEREDal latino “maceries” = cumuli di pietre
LE MASIERE      Caratteristiche:      •Una masiera può      raggiungere anche i 7-8 metri      di altezza      •E’ fatta c...
Per costruire una masiera è necessario considerare   tutti gli elementi descritti in questo disegno.
ALLA SCOPERTA DEITERRAZZAMENTI DI   VALSTAGNA
Verso Col Mezzorigo
Un terrazzamento pronto per essere coltivato
Con Monica, la nostra guida,    andiamo a visitare i     terrazzamenti di       San Gaetano
Iterrazzamentidi San Gaetano di Valstagna
Ascoltiamo le spiegazioni di Monica
…e intanto osserviamo il paesaggio intorno                  a noi.
Vediamo tantiterrazzamenti, ben tenuti e coltivati.
La strada continua…
Osserviamo da vicino una masiera.
Quanto è altaquesta masiera!!
Tutti vicino alla masiera per scoprire i suoi segreti!
Ascoltiamo….
… e osserviamo.
Arriviamo sul prato di un terrazzamento e ci  fermiamo ad osservare. Cosa vediamo?
Guardiamo bene! Quante cose da scoprire!
Ora compiliamo la scheda di osservazione.Elementi naturali   Elementi antropici      I COLORI CHE VEDO       I SUONI CHE S...
Quante cose scopriamo!
E adesso, usando una cornice di cartone, cerchiamo un     particolare del paesaggio che ci piace di più.
E’ il momento di fare un bel disegno.
E per finire una bella foto di gruppo!
DIPINGIAMO IL PAESAGGIO
Abiba W.
Najib A.L.
Fabio C.
Marichiara P.
Riccardo P.
Rachele S.
Alessio C.
FINE
LA COLTIVAZIONE DELTABACCO IN VALBRENTA       La coltivazione del tabacco costituiva       una fonte di guadagno, in alter...
Osservatorio del paesaggio classi 4^e 5^di Valstagna
Osservatorio del paesaggio classi 4^e 5^di Valstagna
Osservatorio del paesaggio classi 4^e 5^di Valstagna
Osservatorio del paesaggio classi 4^e 5^di Valstagna
Osservatorio del paesaggio classi 4^e 5^di Valstagna
Osservatorio del paesaggio classi 4^e 5^di Valstagna
Osservatorio del paesaggio classi 4^e 5^di Valstagna
Osservatorio del paesaggio classi 4^e 5^di Valstagna
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Osservatorio del paesaggio classi 4^e 5^di Valstagna

2,264 views

Published on

Progetto OP - Attività didattica della scuola primaria.

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,264
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
377
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Osservatorio del paesaggio classi 4^e 5^di Valstagna

  1. 1. Lavoro dei ragazzi delle classi 4a e 5a della scuola primaria di Valstagna
  2. 2. ValstagnaI terrazzamenti: quanto ne sappiamo?Alla scoperta dei terrazzamenti di ValstagnaVisita ai terrazzamenti di San GaetanoIl paesaggio attraverso i nostri disegni
  3. 3. VALSTAGNA Il nostro paese, al centro della Valbrenta
  4. 4. Valstagna Valstagna è un Comune della provincia di Vicenza, posizionato nella valle del Canale di Brenta. Il paese, unito alla frazione di Carpanè di San Nazario da un robusto ponte in pietra, il ponte Rialto, sorge alla confluenza col Brenta di un torrente che sin dagli inizi del Mille circa gli ha dato il nome, chiamato appunto Valstagna.Il paese fu in passato porto fluviale e commerciale dei Sette Comuni vicentini epiazza di mercato e di approvvigionamento alimentare dellAltopiano. Il nome ha origine incerta, probabilmente deriva da “vallis stagna”, stagni e paludi formati dal corso del fiume Brenta; a Valstagna però non cè nulla di stagnante, poichè si tratta di "un letto di torrente roccioso e dirupato, asciutto sempre, eccetto che nelle piene improvvise".
  5. 5. Valstagna La presenza del Fiume Brenta hapermesso in tempi passati il trasporto ed il commercio del legnameproveniente dall’Altopiano di Asiago,trasportato attraverso la famosa Calà del Sasso. Ma Valstagna ha avutonella storia un ruolo importantissimo anche nella coltivazione del tabacco in Valbrenta. I nostri coltivatori iniziarono a sistemare i pendii delle montagne, realizzando così i famosi terrazzamenti, o meglio masière. Le fatiche di intere generazioni volte al tentativo di strappare alla montagna pezzi di terra coltivabile, al fine di garantire la sussistenza, hanno conformato e plasmato un paesaggio davvero unico.
  6. 6. I TERRAZZAMENTI A VALSTAGNA
  7. 7. CHE COSA SONO: le nostre idee Sono delle terrazze Sono dei pezzi di terrenoin montagna, murate Sono terrazzi sulla che si possono coltivare da masiere, formate montagna sostenuti (Giulia) da sassi incastrati da delle masiere. l’uno con l’altro. (Isacco) Sono delle distese (Rachele) di terreno coltivabile eSono aiuole fatte Sono delle terrazze sulla pianeggianti indagli uomini sulle montagna, simili a delle montagna.montagne a forma scale, montate da blocchi (Sara) di terrazza di pietra. (Angelo) (Rocco) Sono dei Sono terrazzi in Sono montagne lavorate a piccoli pratimontagna che sono scala per coltivare meglio. (Enrico)sostenuti da pietre. (Andrea) (Mohamed)
  8. 8. CHE COSA SONO: le nostre ideeSono delle distese di Sono delle terrazze Sono pezzi di terreni terra dove puoi coltivabili in coltivabili in montagna coltivare qualche montagna (Abiba) ortaggio. (Mariachiara) (Marta) Sono delle distese o Sono una specie terrazze di erba doveSono prati di montagna di terrazze ai piantano menta, tabacco a terrazza, sostenuti piedi delle e soprattutto la vite. dalle masiere. montagne. (Sofia) (Riccardo) (Morgana) Sono dei Sono dei terrazzamenti Sono dei pezzi di terreno muretti fatti per coltivare in coltivabili in montagna. sopra una montagna. (Ester) montagna con (Flora) dentro piante. (Najib)
  9. 9. CHE COSA SO dei terrazzamenti Li coltivava mio A Valstagna ce ne Tanti anni fa si coltivava il nonno, adesso è erano tanti… tabacco. morto e sono stati (Gaia) (Serena) abbandonati. (Jacopo) Io ne ho adottato uno e Dietro casa mia mio papà coltiva la ce ne sono menta. tanti…E’ un pezzo di terra tra (Adam) (Silvia) due masiere, poco adatto all’agricoltura perché in discesa.. (Andrea) Prima li coltivava mio nonno, adesso li coltiva io papà. (Fabio)
  10. 10. CHE COSA SO dei terrazzamenti Il giardino di casa A Costa ce ne sono Mio papà, quando mia è su un tanti… andiamo in Marocco, ne terrazzamento. (Francesca) coltiva uno. (Ines) (Omaima) Mio nonno ne possiede La signora vicino Vengono costruiti a uno dietro casa sua e vi a casa mia hamano, non si usava il ha costruito una casetta piantato ortaggi.cemento, i sassi erano di legno. (Paola) incastrati. (Niccolò) (Maicol) Io ne ho due, uno è incolto,Da casa mia vedo che sull’altro il papàanche a San Nazario ce ha piantato alberi da fruttone sono alcuni di e viti. (Kadem)coltivati. (Katia)
  11. 11. I terrazzamenti sono una tecnica di costruzione di terrazze cioè di ripianidi terreno costruiti dall’uomo nei pendii scoscesi della montagna.
  12. 12. A COSA SERVONO Le nostre ideeSiamo tutti d’accordoche un terrazzamento serve all’uomo percoltivare: nel terreno si fa un orto o si piantano alberi da frutto. La pianta maggiormente coltivata è la vite.
  13. 13. I terrazzamenti sono stati costruiti per poter coltivare. Inizialmente veniva coltivato il tabacco.Successivamente si è passati ad altre tipologie di colture come la vite o l’ulivo. Molti terrazzamenti sono ora diventati orti privati.
  14. 14. COME SONO FATTI I muretti di sostegno sono le MASIEREDal latino “maceries” = cumuli di pietre
  15. 15. LE MASIERE Caratteristiche: •Una masiera può raggiungere anche i 7-8 metri di altezza •E’ fatta con pietre di varia dimensione •Non viene usata la calce o il cemento per tenere insieme le pietre •L’acqua piovana passa attraverso le pietre senza rovinare la struttura
  16. 16. Per costruire una masiera è necessario considerare tutti gli elementi descritti in questo disegno.
  17. 17. ALLA SCOPERTA DEITERRAZZAMENTI DI VALSTAGNA
  18. 18. Verso Col Mezzorigo
  19. 19. Un terrazzamento pronto per essere coltivato
  20. 20. Con Monica, la nostra guida, andiamo a visitare i terrazzamenti di San Gaetano
  21. 21. Iterrazzamentidi San Gaetano di Valstagna
  22. 22. Ascoltiamo le spiegazioni di Monica
  23. 23. …e intanto osserviamo il paesaggio intorno a noi.
  24. 24. Vediamo tantiterrazzamenti, ben tenuti e coltivati.
  25. 25. La strada continua…
  26. 26. Osserviamo da vicino una masiera.
  27. 27. Quanto è altaquesta masiera!!
  28. 28. Tutti vicino alla masiera per scoprire i suoi segreti!
  29. 29. Ascoltiamo….
  30. 30. … e osserviamo.
  31. 31. Arriviamo sul prato di un terrazzamento e ci fermiamo ad osservare. Cosa vediamo?
  32. 32. Guardiamo bene! Quante cose da scoprire!
  33. 33. Ora compiliamo la scheda di osservazione.Elementi naturali Elementi antropici I COLORI CHE VEDO I SUONI CHE SENTO GLI ODORI CHE PERCEPISCO
  34. 34. Quante cose scopriamo!
  35. 35. E adesso, usando una cornice di cartone, cerchiamo un particolare del paesaggio che ci piace di più.
  36. 36. E’ il momento di fare un bel disegno.
  37. 37. E per finire una bella foto di gruppo!
  38. 38. DIPINGIAMO IL PAESAGGIO
  39. 39. Abiba W.
  40. 40. Najib A.L.
  41. 41. Fabio C.
  42. 42. Marichiara P.
  43. 43. Riccardo P.
  44. 44. Rachele S.
  45. 45. Alessio C.
  46. 46. FINE
  47. 47. LA COLTIVAZIONE DELTABACCO IN VALBRENTA La coltivazione del tabacco costituiva una fonte di guadagno, in alternativa all’emigrazione. La coltivazione del tabacco era però controllata dallo Stato: con un decreto del 1654 si vietò la semina del tabacco, l’impianto e la vendita privata. Per aumentare i loro guadagni, i coltivatori ricorrevano al contrabbando.

×