Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Relazioni di sentimenti

331 views

Published on

A.S. 2012-'13 - Relazioni di sentimenti

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Relazioni di sentimenti

  1. 1. Quand’ero piccolo amavo i vecchi, poi a un’età giovanile, non so, frequentavo i vecchi e non i giovani. Perché dai vecchi io apprendevo la saggezza, apprendevo e stavo a sentire quello che mi dicevano… Edoardo De Filippo
  2. 2. Scuola Statale dell’Infanzia “L’albero delle farfalle” Montecavolo (RE) Pensionato “San Giuseppe” Quattro Castella (RE) relazioni di sentimenti incontri fra bambini e anziani a.s.2011/2012 2012/2013
  3. 3. Il bacio che Miriam ha dato spontaneamente all’ospite vicino a lei durante un incontro e i sentimenti di tenerezza che si sono letti e si percepiscono osservando questa foto, ci hanno orientato ad impostare questa nostra documentazione sull’affettività espressa dai bambini nei confronti degli ospiti.
  4. 4. Marc Chagall, The lovers of Vence, 1957
  5. 5. protagonisti delle esperienze Elena Davide B. Agnese Omar Roberta Federico Miriam Alberto Cecilia Fedi Emma Riccardo Alice Marco P. Sveva Marco G. Matilde Rocco Aurora Sultan Adam Sofia Gioacchino Emanuel Sabrina con Simona, insegnante, Regina, insegnante, Luana, insegnante, Stefania, insegnante Pierangelo, atelierista Silvia, Elisa e Rachele animatrici del Pensionato gli ospiti del Pensionato San Giuseppe di Quattro Castella incontri
  6. 6. Realizzare un laboratorio facendo incontrare i Bambini e i Nonni: piccole mani all’inizio della loro esperienza che sfiorano mani nodose e accoglienti per costruire insieme un dono che va ben oltre l’oggetto materiale… I punti estremi della vita si riconoscono, e si avvicinano, superando subito la prima formale timidezza degli adulti e, sorridendo, si danno un Bacio… Elisa. Rachele, Silvia, animatrici del Pensionato “San Giuseppe”
  7. 7. Auguste Rodin, Il bacio Dona a chi ami ali per volare, radici per tornare e motivi per rimanere. Dalai Lama
  8. 8. L’approccio dei bambini con gli ospiti del Pensionato è nato dal macroprogetto di sezione legato ai mestieri dei genitori. Gianmira, mamma di Federico, in quanto segretaria negli uffici di questa struttura, con le dovute autorizzazioni ci ha permesso di far visita e di entrare in contatto con le diverse professionalità che vi lavorano (animatrici, segretari, fisioterapisti, cuochi, operatori…). Conseguentemente, Silvia, Elisa e Rachele, animatrici, hanno proposto semplici attività laboratoriali dove i bambini e gli ospiti hanno collaborato insieme per la realizzazione di collane per la mamma. A questi incontri ne sono seguiti altri dove hanno creato sempre insieme elaborati finalizzati ad alcune feste. Un incontro si è svolto nella nostra scuola; tre signore accompagnate dalle animatrici, ci sono venute a trovare e si sono trattenute con i bambini che hanno posto loro diverse domande.
  9. 9. al Pensionatovisita del Pensionato San Giuseppe; conoscenza delle professionalità che vi lavorano e primi incontri con gli ospiti
  10. 10. Marco G.: Stavamo entrando per andare al Pensionato. Matilde: Dopo abbiamo visto i nonni e abbiamo fatto il regalo. Federico: Stavamo entrando e poi… Alberto: E poi siamo entrati. Gioacchino: Stiamo andando dai nonni e abbiamo fatto anche la fila. Fedi: Siamo andati dai nonni; abbiamo fatto la fila maschi e femmine. Omar: Abbiamo fatto il coso per la festa della mamma. Roberta: Siamo andati a trovare i nonni.
  11. 11. Federico: Ci stiamo togliendo la giacca. Elena: Stavamo togliendoci le giacche. Agnese: E’ vero! Ci stavamo togliendo le giacche per metterle sul tavolo.
  12. 12. Gustav Klimt, Il bacio E' più facile dare un bacio che dimenticarlo. Anonimo
  13. 13. 1° incontro la collana
  14. 14. Marco G.: Io mi ricordo che i nonni stavano facendo ginnastica. Davide: Lì eravamo in palestra e qua è lo studio della mamma di Federico. Federico: abbiamo visto la mia mamma e poi la mia mamma ci ha fatto vedere delle cose. Roberta: stiamo guardando l’ufficio e lì abbiamo visto i nonni che facevano ginnastica.
  15. 15. Matilde: Stavo facendo il regalo. Riccardo: Abbiamo fatto le collane con i nonni. Gioacchino: Stavamo facendo una cosa dei nonni. Omar: Per la festa della mamma.
  16. 16. Riccardo: Sta facendo le collane. Elena: Sta facendo una collana. Sofia: Per la mamma. Agnese: Per la festa della mamma.
  17. 17. Riccardo: Stiamo facendo le collane con i nonni; le facevamo colorandole. Elena: Stavamo aiutando i nonni a fare le collane.
  18. 18. Emma: Stavo facendo la collana per la mia mamma, per la festa della mamma.
  19. 19. Matilde: Stavano lavorando.
  20. 20. Cecilia: Sto facendo una collana con una signora.
  21. 21. Alberto: Emi! Sta facendo le collane. Gioacchino: Sta facendo le collane. Roberta: con le cannucce.
  22. 22. Gioacchino: Stavo facendo le collane.
  23. 23. Lella: “Mi ha fatto effetto quando mi hanno chiamato Nonna, perché io Nonna non lo sono!!!” Elena: Questa sono io vicino alla Ceci. (e indica) Cecilia: Silvia, l’animatrice, mi sta provando una collana.
  24. 24. Roy Liechtenstein, Kiss
  25. 25. 3° incontro la stella
  26. 26. Anna: “Abbiamo colorato coi bambini: è stato abbastanza facile, anche se le mie mani hanno quasi novant’anni!!!” Marco G.: Stavamo pitturando. Matilde: Stavamo pitturando le stelline. Elena: Stiamo facendo le stelle.
  27. 27. Federico: Stavo colorando le stelline con la mia mamma.
  28. 28. Elena: Sto facendo una stella con una nonna.
  29. 29. Riccardo. Sto facendo le stelline con il nonno. Roberta: Stavamo colorando le stelline. Aurora: Sto facendo… sto pitturando le stelline che poi abbiamo messo nelle collane.
  30. 30. Cecilia: Stavo pitturando le stelle con una nonna.
  31. 31. Emma: Sto infilando una bella stellina!
  32. 32. Agnese: Sto disegnando le stelline. Marco G.: Stiamo pitturando.
  33. 33. Aurora: Sto ancora facendo quelle cose.
  34. 34. Roberta: Stavamo infilando le stelline alla corda. Omar: Io sto facendo delle stelline con il nonno che le stiamo pitturando.
  35. 35. Emma: Stavo dipingendo una stella di blu da un lato.
  36. 36. Gioacchino: Stavo mettendo il colore blu col pennello.
  37. 37. Antonio Canova, Amore e psiche
  38. 38. a scuolaaccoglienza in scuola e incontro delle ospiti con i bambini
  39. 39. 4° incontro
  40. 40. Elena: Stanno venendo a scuola. Cecilia: Sono venute a parlarci di quando erano giovani.
  41. 41. Agnese: Stavamo andando incontro ai nonni. Federico: Noi eravamo tutti insieme!
  42. 42. Clarice: “Non avevo mai fatto un’esperienza simile: ho trovato dei bimbi molto preparati, che sembrano già adulti. Quando hanno tre anni parlano già come i grandi!”
  43. 43. Agnese: Stavamo dando la mano ai nonni. Federico: Stavamo facendo… Alberto: Amicizia con i nonni. Roberta: Qui siamo in salotto, però non mi ricordo cosa stavamo facendo.
  44. 44. Pia: ”Ero contentissima di andare a fare la visita ai bimbi: a me piacciono tanto!!!”
  45. 45. Elena: Stavamo accogliendo i nonni. Federico: Ci stava spiegando le cose dei nonni.
  46. 46. Roberta: Qua ci hanno spiegato cosa si faceva al Pensionato. Cecilia: Ci hanno detto i suoi nomi. Lei (Pia) mi ha aiutato con le bottiglie per la festa della mamma.
  47. 47. Marco P.: Stiamo parlando con le nonne. Federico: Stavamo ascoltando tutte le cose… Alberto: Delle nonne.
  48. 48. Cecilia: Ci hanno regalato il quadro. Roberta: Ci hanno fatto vedere il disegno che avevano fatto.
  49. 49. Federico: Qua ho disegnato le nonne sulle poltrone.
  50. 50. Gioacchino: Che bello! Sembrano i signori che parlano.
  51. 51. Scultura etnica indonesiana, Il bacio
  52. 52. 5° incontro bottiglietta con i sali colorati
  53. 53. al Pensionatolaboratorio con gli ospiti
  54. 54. Sofia: La mia nonna si è divertita talmente tanto a fare la bottiglietta che l’ho lasciata fare tutta a lei.
  55. 55. Alberto: Stavamo facendo le bottigliette. Federico: Con il sale colorato. Roberta: Qua stiamo mettendo la sabbia nelle bottigliette.
  56. 56. Afra: “Sono stati tanto carini!!! Tornano ancora, vero?” Roberta: Ci stanno aiutando le nonne a mettere il sale.
  57. 57. Matilde: Stavamo facendo il regalo per la mamma. Qua ci sono io! (e indica) Marco G.: E qua invece ci sono io! Federico: Stavamo facendo andare dentro alle bottiglie il sale colorato.
  58. 58. Davide: Sto facendo le bottigliette.
  59. 59. Elena: Stavamo facendo le bottigliette per la festa della mamma. Federico: Stavo mettendo il sale colorato dentro alla bottiglia.
  60. 60. Fedi: Stiamo facendo i bicchieri; stiamo mettendo i colori. Emma: Stanno riempiendo le bottiglie per la festa della mamma con il sale colorato.
  61. 61. Riccardo: Sto facendo le bottiglie con Fedi e la nonna.
  62. 62. I colori più intensi li tingono le emozioni. Stephen Littleword,
  63. 63. Constantin Brancusi, The kiss Bacio! Primula nel giardino delle carezze. Paul Verlaine
  64. 64. testimonianze dei bambini… Elena: Nonni siete così dolci. Cecilia: Vi voglio bene nonni. Rocco: Nonni vi voglio bene. Gioacchino: Vi voglio bene nonni. Riccardo: Mi piace stare con i nonni. Roberta: Nonni vi voglio bene. Emma: Nonni è bello stare con voi. Marco P.: Ciao nonni. Aurora: Nonni vi voglio tanto bene. Sofia: Vi voglio tanto bene nonni. Fedi: Grazie nonni. Federico: Voi voglio bene cari nonni. Omar: Vi voglio bene nonni. Alice: Ciao nonni vi voglio tanto bene. Alberto: Cari nonni vi regalo questo disegno perché vi voglio bene. Sveva: Nonni vi voglio bene. Matilde: Nonni vi voglio bene. Marco G.: I nonni sono graziosi e gentili; li adoro. Agnese: Nonni mi piace giocare con voi. Davide B.: Per amare i nonni bisogna avere qualcosa dentro di sé; grazie nonni.
  65. 65. Roberta: Stiamo facendo le collane con le cannucce colorate.
  66. 66. Per gli incontri e le documentazioni si ringraziano: - Enrica Menozzi e Paolo Bertassi, responsabili della struttura, - Marco Bernacchioni, direttore marketing e commerciale del “Gruppo la Villa”, Firenze - Gianmira, mamma di Federico - tutti gli operatori del Pensionato “San Giuseppe”; di Quattro Castella (RE) - il gruppo di lavoro della Scuola Statale dell’Infanzia “L’albero delle farfalle”; di Montecavolo (RE)
  67. 67. Fortunato Depero, Il bacio Scuola Statale dell’Infanzia “L’albero delle farfalle” Montecavolo giugno 2013

×