Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Lingue orientali e font: applicativi standard multipiattaforma

292 views

Published on

Analisi e scelta del word processor più adeguato al mantenimento di font in lingue orientali nel passaggio da file di testo a pdf in documenti socio-sanitari. L'esempio della lingua bengalese.

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Lingue orientali e font: applicativi standard multipiattaforma

  1. 1. Lingue orientali e font: applicativi standard multipiattaforma Paolo Tentori, Novantiqua Multimedia Corsi IPASVI 2018 Novantiqua Multimedia 2018
  2. 2. Corsi IPASVI 2018 Novantiqua Multimedia 2018 Una delle difficoltà che traduttori ed operatori sanitari e sociali trovano nello scambio di documenti in lingue orientali è il man- tenimento dei font dagli applicativi di testo (Microsoft Word, OpenOffice, LibreOffice) al pdf . Sopra un esempio del risultato di esportazione da Openoffice a pdf con perdita dei font
  3. 3. Corsi IPASVI 2018 Novantiqua Multimedia 2018 Nei file di testo si può scrivere direttamente in alfabeto orienta- le o tramite “applicativi scorciatoia” che suggeriscono le parole. Uno dei più usati per il bengalese è Avro Keyboard. Avro Keybo- ard aiuta i traduttori professionali a trovare scorciatoie di tastiera nell’individuazione delle parole in bangla lipi partendo dall’alfa- beto latino che traslittera il parlato bengalese. Scrivendo la pronuncia bengalese di ospedale: “Haspatal”, Avro Keyboard propone una serie di variabili a scelta.
  4. 4. Corsi IPASVI 2018 Novantiqua Multimedia 2018 Avro Keyboard si installa in modo semplice e veloce. Si sceglie in seguito dal menu “lingue” per digitare direttamente nei softwa- re di scrittura. https://www.omicronlab.com/iavro-download.html
  5. 5. Corsi IPASVI 2018 Novantiqua Multimedia 2018 Il problema della scrittura è compito dei traduttori e non degli operatori sanitari ma è importante seguire una logica comune per la scrittura e lo scambio dei documenti per mantenere i font a tutti i livelli della catena di comunicazione (dal word processor al pdf). Un esempio di “problemi minori” di formattazione da file di testo a pdf.
  6. 6. Corsi IPASVI 2018 Novantiqua Multimedia 2018 Abbiamo testato i tre word processor più comuni cercando di va- lutare quello “meno problematico” per traduttori ed operatori sa- nitari che non sempre hanno anche basi professionali in informa- tica per l’incorporazione dei font nei documenti.
  7. 7. Corsi IPASVI 2018 Novantiqua Multimedia 2018 Word Office: supporta Avro Keyboard perfettamente. Nell’espor- tazione in pdf però i font bengalesi non vengono mantenuti ed il risultato che abbiamo ottenuto è quello sotto.
  8. 8. Corsi IPASVI 2018 Novantiqua Multimedia 2018 OpenOffice: supporta Avro Keyboard perfettamente. Nell’espor- tazione in pdf però i font bengalesi non vengono mantenuti ed il risultato che abbiamo ottenuto è quello sotto.
  9. 9. Corsi IPASVI 2018 Novantiqua Multimedia 2018 LibreOffice: supporta Avro Keyboard perfettamente. Nell’espor- tazione in pdf i font bengalesi vengono mantenuti ed il risultato che abbiamo ottenuto è quello sotto. L’unica accortezza è stata scegliere il formato PDF/A nel salvataggio.
  10. 10. Corsi IPASVI 2018 Novantiqua Multimedia 2018 Lo scopo di questo lavoro non è giudicare se i programmi esporti- no i font ma se ne esiste almeno uno che lo faccia senza interventi complicati da parte dei nostri traduttori. La scelta di LibreOffice ci è sembrata la più adeguata. Provatelo e buon lavoro a tutti !

×