Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

COVID-19 // Italy POV Vol.4

Vol.4: Havas Media Italy conducted a quantitative ad hoc research on 706 cases 18+, a sample that represents Italian citizens.
The aim is to investigate how Italian habits are changing since the start of the COVID-19 pandemic.

Related Books

Free with a 30 day trial from Scribd

See all
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

COVID-19 // Italy POV Vol.4

  1. 1. IL CONSUMO DEGLI ITALIANI durante il confinamento
  2. 2. Metodologia Sondaggio Havas Commerce commissionato da HAVAS MILAN e realizzato dal 10 al 13 aprile 2020 su un campione di 1.002 persone rappresentative della popolazione italiana (rappresentatività garantita con il metodo delle quote: età, sesso, professione, regione, tipo di area urbana), indagine online (CAWI) realizzata da Dynata. I risultati del sondaggio sono stati messi a confronto con gli insight predittivi dei Prosumer Studies Havas, per valutare se e quanto l’attuale crisi abbia messo in discussione o confermato le verità che conoscevamo prima dell’emergenza sanitaria.
  3. 3. GLI ITALIANI SI SONO ADATTATI ALLO STATO DI EMERGENZA
  4. 4. DOPO I PRIMI MOMENTI DI FISIOLOGICO PANICO E ANARCHIA...
  5. 5. … SI SONO MESSI PAZIENTEMENTE IN ATTESA
  6. 6. 96%4% Sì No CON LA VITA QUOTIDIANA CHE INTANTO SI È RIASSESTATA Q1 | Stai vivendo presso il tuo luogo di residenza durante la pandemia? Q2 | Quale è la tua situazione attuale? 48% 20% 32% Smart working, Tele-lavoro Cassa integrazione, Congedo eccezionale, Altro Continui ad andare Sul posto di lavoro?
  7. 7. Q3 | A quali attività ti dedichi maggiormente in questi giorni? 81% 74% 61% 59% 58% 55% 52% 42% 40% 38% 28% 27% 26% 23% 14% 13% 4% 0% 23% 45% 68% 90% Navigare su Internet Guardare la TV Riordinare e pulire casa Guardare film e video Cucinare Leggere Mantenere i contatti con parenti e amici Chattare sui social media Fare esercizio fisico Attività di manutenzione domestica/ fai da te Riflettere sul futuro Lavoro Fare giardinaggio Giocare con la famiglia Aiutare i famigliari nelle attività scolastiche Dedicarsi a corsi professionali/ di interesse personale Altro E CON NUOVE ROUTINE GIORNALIERE
  8. 8. E LA SPESA?
  9. 9. 64% 29%35% 36% In qualche modo differente In generale uguale al normale Radicalmente differente rispetto al normale Ha cambiato del tutto o in parte i comportamenti d’acquisto. 2 ITALIANI SU 3 DICHIARANO CHE IL LORO MODO DI FARE LA SPESA È CAMBIATO
  10. 10. 68%Gli italiani comprano meno di frequente ma pi in quantit à del solito. 81%Gli italiani comprano solo il necessario. (es. cibo) SI COMPRA DI PI , MA SOLO DEL NECESSARIO
  11. 11. 36,6% 35,7% 16,0% 16,0% 13,0% 12,5% 40,4% 41,4% 37,1% 31,7% 30,5% 28,4% 18,4% 17,4% 35,3% 36,6% 40,4% 40,6% 4,6% 5,4% 11,7% 15,6% 16,1% 18,4% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 100% Possibile rischio di essere infettati/ infettare gli altri Possibile coda all’ingresso del punto vendita Possibile mancanza di prodotti freschi Possibile mancanza di prodotti per l’igiene Possibile mancanza di prodotti farmaceutici o medicinali Possibile mancanza di prodotti secchi e cibo (pasta, riso etc.) Molto preoccupato Abbastanza preoccupato Non tanto preoccupato Per niente preoccupato NON PI IN LOGICA DI 'STOCK': È RIENTRATO IL PANICO DELLA MANCANZA DELLE MERCI DEI PRIMI TEMPI Q13 | Quando sei a fare la spesa, quanto sei preoccupato riguardo ai seguenti aspetti? Molto preoccupato Abbastanza preoccupato Non tanto preoccupato Per niente preoccupato
  12. 12. SI VA A FARE LA SPESA IL MENO POSSIBILE, PER NON CORRERE RISCHI INUTILI 20% 14% 10% 7% 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% 45% 50% Una volta a settimana circa o meno spesso Due volte a settimana circa Solo quando strettamente necessario Mai Tutti i giorni o una volta ogni due giorni 49%
  13. 13. ANCHE SE LE MISURE DI SICUREZZA NEI PUNTI VENDITA SONO RITENUTE ADEGUATE... Q16 | Nel complesso, ritieni che le misure di sicurezza siano sufficientemente rispettate nei supermercati/negozi? 16% 17% 2% 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% 45% 50% Sì, assolutamente Sì, abbastanza No, non molto No, per niente 81% 65%
  14. 14. 79%Ha paura di essere contagiato dagli altri acquirenti. 76%Ha paura di essere contagiato toccando merci e carrelli. … IL MOMENTO DELLA SPESA NON È VISSUTO A CUOR LEGGERO Q14 | Attualmente ti senti abbastanza al sicuro quando sei a fare la spesa? 6% Sì, assolutamente al sicuro 38% No, non tanto al sicuro 6% Per niente al sicuro 50% Sì, abbastanza al sicuro
  15. 15. OGGI USCIRE NON È UNA PASSEGGIATA
  16. 16. 79% L’ESPERIENZA DI SPESA HA PERDUTO PER IL MOMENTO OGNI SUA VALENZA EDONICA Agli italiani manca non sentirsi rilassato durante la spesa. 73% Agli italiani manca non poter andare a fare la spesa in compagnia di qualcuno.
  17. 17. HAVAS,PROSUMERREPORT,Retailforward,datiItalia,2019. NEI NOSTRI PROSUMER STUDIES AVEVAMO PREDETTO LA FUTURA CENTRALIT DELLA SHOPPING EXPERIENCE OGGI È DIVENTATO EVIDENTE A TUTTI CHE FARE LA SPESA È MOLTO PI DI UNA INCOMBENZA PRATICA 67% PROSUMERS 53% MAINSTREAM 67% PROSUMERS 49% MAINSTREAM
  18. 18. I PUNTI VENDITA: NON MERI LUOGHI DI COMMERCIO DELLE MERCI, BENS ÌLUOGHI DI ESPERIENZE E INCONTRI RILEVANTI - OGGI TUTTO AZZERATO “Stores need to be about far more than selling goods. They need to serve as cultural attractions and meeting places- somewhere to learn and be engaged in new things. A majority of Prosumers expect stores to deliver meaningful experiences.” HAVAS,PROSUMERREPORT,Retailforward, globalsummary2019.
  19. 19. CHI PU È TORNATO A FAR LA SPESA NEI PICCOLI RIVENDITORI DI QUARTIERE 69%Gli italiani comprano di pi nei negozi vicini.
  20. 20. UN’ALTRA EVIDENZA COERENTE CON LE PREVISIONI DEI PROSUMER, CHE CON ANTICIPO ESPRIMEVANO L’ASPETTATIVA DI UN SEMPRE MAGGIOR SVILUPPO DEL LOCALE “I trust my usual retailers more than Amazon/Alibaba to contribute to the local development of my community”. HAVAS,PROSUMERREPORT,Retailforward,datiItalia,2019.
  21. 21. GLI ITALIANI SI SONO TUTTO SOMMATO ADATTATI
  22. 22. MA DA QUANDO LA LINEA DEL TRAGUARDO DEL 3 APRILE SI È SPOSTATA IN AVANTI, QUALCOS’ALTRO È CAMBIATO.
  23. 23. COME I MARATONETI, GLI ITALIANI HANNO DOVUTO FARE I CONTI COL SUPERAMENTO DI UN NUOVO ‘MURO’ PSICOLOGICO.
  24. 24. C’È STATO UN PASSAGGIO CHIAVE: DALLA SOPPORTAZIONE DI UNO STATO DI EMERGENZA…
  25. 25. C’È STATO UN PASSAGGIO CHIAVE: DALLA SOPPORTAZIONE DI UNO STATO DI EMERGENZA… … ALLA CONSAPEVOLEZZA DI UNA NUOVA NORMALITÀ
  26. 26. 65% SI È ROTTO IL TAB DELLA SOPRAVVIVENZA E QUALCHE DESIDERIO IN PI SI STA AFFACCIANDO Sente la mancanza di negozi e centri commerciali.
  27. 27. Prodotti di base Prodotti da forno Cibo che ti fa sentire meglio Beni culturali Nessun acquisto Altro ACCANTO AL NECESSARIO, SI REGISTRA LA VOGLIA DI RECUPERARE PIACERE Q10 | Quali sono gli acquisti che continui a fare praticamente come prima? Q9 | Dopo giorni di isolamento, di quale prodotto tra i seguenti avverti la mancanza? Pasticcini e dolci artigianali Abbigliamento Ho tutto ciò che mi serve Prodotti freschi Verdura e frutta fresca 76% 49% 39% 10% 8% 2% 28% 26% 26% 22% 21%
  28. 28. SI RECUPERA IL PIACERE DEL CIBO FATTO IN CASA Dati Nielsen: periodo dal 30/03 al 05/04 2020 vs. 2019 65% Degli italiani cucina pi di prima. LIEVITO + 217% FARINA + 176%
  29. 29. PANE, PASTA, PIZZA E DOLCI FATTI IN CASA SONO PROTAGONISTI DEL TEMPO LIBERO DOMESTICO
  30. 30. E NON SI RINUNCIA DI CERTO ALL’APERITIVO 62%Non ha rinunciato a bere alcolici.
  31. 31. TUTTO SOMMATO, SI MANGIA SANO E SENZA ESAGERARE TROPPO 77%Mangia pi sano di prima / come prima. 58%Sta perdendo peso / pesa come prima.
  32. 32. 22,0% 28,0% 17,0% 21,0% 25,0% 29,0% 33,0% 32,0% 21,0% 24,0% 28,0% 28,0% 29,0% 45,0% 64,0% 32,0% 63,0% 42,0% 37,0% 44,0% 40,0% 37,0% 38,0% 59,0% 48,0% 44,1% 45,0% 40,0% 0 14,0% 40,0% 20,0% 37,0% 38,0% 27,0% 27,0% 31,0% 41,0% 17,0% 24,0% 28,0% 26,0% 15,0% Abbigliamento Giocattoli Viaggi / vacanze Automobili Prodotti finanziari Beni culturali Prodotti per il fai da te Prodotti per il giardinaggio Gioielli Scarpe Apparecchi tecnologici Accessori/ decorazioni per la casa Attrezzature per la casa Prodotti di bellezza e per la cura personale non hai posticipato alcun acquisto se hai posticipato tutto Nessuna intenzione di comprare SI REGISTRA ANCHE IL DESIDERIO DI PRENDERSI CURA DI S É E DEL PROPRIO TEMPO LIBERO Q7/ Quali acquisti hai posticipato dopo la fine dell’isolamento?
  33. 33. ANCHE PERCH DI TEMPO LIBERO CE NE È DI PI Ù 70%Sente di avere pi tempo libero. La percezione di avere più tempo libero varia a seconda della situazione personale: 0% 23% 45% 68% 90% 113% 90% 72% 73% Cassa integrazione/congedo eccezionale/altro Smart Working, tele-lavoro Continui ad andare sul posto di lavoro
  34. 34. 55,4% 52,6% 39,2% 38,3% 7,7% 10,5% 17,9% 7,3% 36,9% 36,9% 42,9% 54,4% Abituarsi a sprecare meno cibo / riutilizzare gli avanzi Abituarsi a comprare/ consumare meno. Fare la spesa direttamente dai produttori locali Fare la spesa con borse riutilizzabili (perché ci organizziamo meglio prima di uscire a fare la spesa) Più favorito Meno favorito Nessun cambiamento SEMBRANO AFFIORARE NUOVE CONSAPEVOLEZZE: CONSUMARE MEGLIO, NON SPRECARE, COMPRARE LOCALE Q11 | Ci sono acquisti o comportamenti che le misure di isolamento hanno favorito? 54,4% 42,9% 36,9% 36,9%
  35. 35. 0% 18% 35% 53% 70% Meno del solito Come in precedenza Più del solito Casa integrazione / congedoeccezionale /altro Smart working, tele-lavoro Continui ad andare sul postodi lavoro Q6 | Attualmente, nel periodo di isolamento, hai l’impressione di spendere… 28%49% 23% !"#$%&'$()'"*) +),&$"-$!.&+&%&-/0 ,&-)$%&'$()'"*) 51% 21% 28% 50% 20% 31% 62% 13% 25% MA QUANTO STANNO SPENDENDO GLI ITALIANI? 2 SU 4 MENO DI PRIMA
  36. 36. MA IL NUDO PREZZO ANCORA NON TRIONFA Prendi più in considerazione le marche private dei supermercati/ il cibo a basso prezzo? NO 48% S ì 52%
  37. 37. CONFERMANDO GI OGGI L’EMERGERE DI UNA TENSIONE NEL CONSUMATORE, PER CUI IL PREZZO NON PU ESSERE MAI LA SOLA E UNICA RISPOSTA 53% 41% HAVAS,PROSUMERREPORT,Retailforward,datiItalia,2019.
  38. 38. MA PARLIAMO DEI RETAILER
  39. 39. 0% 10% 20% 30% 40% Conad Coop Eurospin Altro Lidl Carrefour MD Esselunga Despar Produttori locali o negozi biologici Pam Crai Auchan Servizi di spesa con consegna a domicilio Sigma Servizi di spesa "clicca & ritira" Il Gigante Natura Sì Bennet Tigros Sma Picard Superpolo Bio C Bon ACCANTO AI BIG, SONO EMERSI PICCOLI NUOVI ATTORI RILEVANTI Q18 | In quale rivenditore stai facendo la spesa da quando è iniziato l’isolamento? 32% 21% 17% 13% 12% 11% 8% 6% 5% 5 % 0% 1% 1% 1% 8% 19% 21% 2% 3% 4% 3% 2% 2% 2%
  40. 40. 61% 18-24 64% SECONDO L'ETÀ: 48% 44% 42% 25-34 35-49 50-64 65+ 1 SU 2 HA FATTO LA SPESA ONLINE: UNA NUOVA PRATICA ANCHE PER GLI OVER 50 Q5 | In che modo il periodo di isolamento ha cambiato le tue abitudini di acquisto? Compri… 49% Gli italiani comprano di pi su internet
  41. 41. UN CANALE CHE GI PRIMA GLI ITALIANI NON USAVANO MOLTO Q22 bis | Prima dell’isolamento, quante volte all’anno facevi shopping online? 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% 45% 50% Meno di 2 Da 2 a 6 volte Da 7 a 12 volte Da 13 a 20 volte Più di 20 14% Acquistava online meno di 1 volta al mese. 71% 27% 12% 18% 30%
  42. 42. 4,8% 5,0% 6,0% 6,8% 8,3% 8,6% 10,7% 11,6% 14,0% 15,6% 15,7% 15,7% 15,7% 20,4% 21,0% 25,0% 95,2% 95,0% 94,0% 93,2% 91,7% 91,4% 89,3% 88,4% 86,0% 84,4% 84,3% 84,3% 84,3% 79,6% 79,0% 75,0% Acquisto di una macchina o altro veicolo Acquisto o affitto di proprietà immobiliari Acquisto di viaggi Acquisto o scambio di prodotti di seconda mano Acquisto di arredi o oggetti di arredo Acquisto di attrezzature sportive Acquisto di giochi Acquisto di cibo biologico Acquisto di abbigliamento e accessori (vestiti, scarpe…) Acquisto di servizi per la persona Acquisto di apparecchiature o prodotti per la casa Acquisto di apparecchi tecnologici Acquisto di prodotti per le faccende domestiche o il giardinaggio Acquisto di prodotti di bellezza o per la cura personale Acquisto di alimentari e prodotti quotidiani Acquisto di prodotti diversi dal cibo ONLINE IN QUESTO MOMENTO SI COMPRANO PRODOTTI NECESSARI E QUOTIDIANI Q 22 | Stai facendo acquisti su shop online che non avevi mai usato prima d’ora, nei seguenti settori? Sì No
  43. 43. Sì No RIVOLGENDOSI ANCHE A FOOD RETAILER DIVERSI DAL SOLITO… Q20 | Hai fatto la spesa sui siti online degli stessi rivenditori in cui ti recavi personalmente prima dell’isolamento? 22% 78%
  44. 44. … ADATTANDOSI A QUELLI DI FATTO DISPONIBILI
  45. 45. 45% 34% 8% 8% 6% 6% 6% 5% 5% 5% 5% 5% 4% 4% 3% 3% 3% 2% 2% 1% 1% 0% 13% 25% 38% 50% Amazon Nessuno Mediaworld Zalando La Feltrinelli Decathlon Leroy Merlin Unieuro Ikea Tigotà Altro Euronics Brico H&M Zara Sephora IBS Trony Ipersoap Yoox Westwings Maison du Monde Q24 | Secondo te, quale dei rivenditori di prodotti NON FOOD è stato più utile in questo periodo? PER TUTTO IL RESTO, C’È AMAZON 8%
  46. 46. L’ASSENZA DI COMUNICAZIONI SPECIFICHE NON È VISTA COME NECESSARIAMENTE NEGATIVA Q 29 | Sei rimasto deluso dalla mancanza di comunicazione da parte del tuo rivenditore preferito ? Sì No lo so No 12% 74% 14%
  47. 47. PERCH É IN QUESTO MOMENTO SI VALUTANO SOPRATTUTTO I FATTI
  48. 48. SÌ No Non lo so VERSO GLI IMPIEGATI IN GENERALE IL GIUDIZIO SUL COMPORTAMENTO VERSO I DIPENDENTI È POSITIVO Q 26 | Pensi che i supermercati abbiano adottato un comportamento corretto in questo momento di crisi? 61% 21% 18%
  49. 49. 1 SU 2 HA FIDUCIA CHE QUESTI VENGANO PAGATI IN MODO EQUO 51%Ha fiducia che i retailer stiano remunerando correttamente i loro dipendenti.
  50. 50. UN TEMA GI GIUDICATO DETERMINANTE PER IL BRAND TRUST DAI PROSUMER, OGGI È SENTITO ANCHE DA MOLTI CONSUMATORI 60% HAVAS,PROSUMERREPORT,Thefutureoftrust,datiItalia,2019.
  51. 51. POSITIVA ANCHE L’OPINIONE NELLA GESTIONE DELLE FILIERE PRODUTTIVE Q 26 | Pensi che i supermercati abbiano adottato un comportamento corretto in questo momento di crisi? SÌ No Non lo so 10% 37% 53% SÌ No Non lo so 16% 12% 72% VERSO I FORNITORI VERSO LA COMUNITÀ LOCALE
  52. 52. E IL COMPORTAMENTO VERSO I CLIENTI STESSI? POSITIVO Q 26 | Pensi che i supermercati abbiano adottato un comportamento corretto in questo momento di crisi? 15% 78% 7% SÌ No Non lo so VERSO I CLIENTI
  53. 53. MA CON MENO FIDUCIA SUL TEMA DEI PREZZI: SOLO 1 SU 2 PENSA CHE RESTERANNO INVARIATI 51%Ha fiducia che i retailer mantengano i prezzi invariati.
  54. 54. 68% 56% 45% 44% 38% 37% 35% 33% 31% 28% 25% 24% 23% 16% 13% 9% 8% 8% 1% 0% 18% 35% 53% 70% 88% Impegno per mantenere fermi i prezzi Misure per proteggere gli impiegati Supporto e solidarietà ai più deboli, agli anziani e ai meno abbienti Più rifornimento per evitare che le merci manchino Bonus per gli impiegati che hanno assicurato la continuità del servizio Impegno verso nuovi servizi utili come nuove opzioni di consegna… Supporto agli ospedali e alla Protezione Civile Impegno nel privilegiare i prodotti locali Informazioni e evidenze del loro rispetto delle misure di sicurezza Supporto a produttori/imprese locali Una comunicazione rassicurante sulla continuità del servizio Soluzioni per aiutare i malati Soluzioni a supporto delle aziende locali e all'economia Impegno nel privilegiare i prodotti sostenibili Chiare prospettive e impegni verso il futuro Contenuti (ricette, suggerimenti), consigli per vivere meglio… Contenuti di intrattenimento gratuiti (film, ebooks, sport / lezioni di… Soluzioni che ti aiutino a prenderti cura dei figli Altro IL CHE PONE IL TEMA IN CIMA ALLE ASPETTATIVE PER IL PRESENTE... Q 28 | Cosa ti aspetti come prima cosa dai rivenditori durante questo periodo di isolamento? Che offrano…
  55. 55. 71,2% 75,0% 58,7% 75,7% 72,7% 71,5% 80,3% 85,3% 57,2% 25,0% 21,5% 31,3% 20,7% 23,7% 24,5% 16,9% 13,7% 34,1% 3,8% 3,6% 10,0% 3,6% 3,7% 4,1% 2,8% 1,0% 8,7% 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 100% Prodotti di filiere produttive etiche e rispettose Prodotti di filiere locali Prodotti biologici Prodotti realizzati nel rispetto di impiegati/lavoratori Prodotti a ridotto impatto ambientale e sostenibili Prodotti realizzati nel rispetto della salute degli animali/ corretto allevamento Sicurezza degli alimenti (no antibiotici, no pesticidi) Prezzi I valori in cui crede il Brand/produttore … E DEL PROSSIMO FUTURO. UN FUTURO IN CUI IL PREZZO DOVR À ANDARE DI PARI PASSO CON VALORE DEL PRODOTTO & VALORI DI BRAND Q 29 bis | Alla fine dell’isolamento, a cosa presterai più attenzione quando farai la spesa? Molta attenzione Non importa Un po’ di attenzione
  56. 56. 64% 36% Farti piacere, anche se questo significa spendere un po’ di soldi. Fare attenzione alle tue spese, anche se devi rinunciare a cose che ti rendono felice. CON UN CONSUMATORE CHE SI IMMAGINA PI ATTENTO A COME SPENDER … Q 29 ter | Alla fine dell’isolamento, quale di questi atteggiamenti sarà più vicino al tuo?
  57. 57. 35% 13% 6% 0% 5% 10% 15% 20% 25% 30% 35% 40% 45% 50% Peggiore di prima Come prima Molto peggiore di prima Meglio di prima E CON MENO POTERE D’ACQUISTO Q 29 quar | Secondo te, la tua situazione economica e i tuoi risparmi dopo l'isolamento saranno... 46%
  58. 58. QUESTA INDAGINE SUL PRESENTE AL MOMENTO SEMBRA CONFERMARE LE PREVISIONI DEI PROSUMER PER IL FUTURO…
  59. 59. SULLA RILEVANZA DEI BRAND VALUES (NON SOLO PREZZO) 57% DICHIARA CHE SAR PI INTERESSATO AI VALORI IN CUI IL RETAIL BRAND CREDE 53% PROSUMERS 41% MAINSTREAM HAVAS,PROSUMERREPORT,Retailforward,datiItalia,2019. OGGI IL
  60. 60. SULLE ASPETTATIVE PER UN CIBO SEMPRE PI SANO E SICURO 80% DICHIARA CHE SAR PI INTERESSATO ALLA SALUBRIT DEGLI ALIMENTI (NO ANTIBIOTICI, NO PESTICIDI…) OGGI IL 95% PROSUMERS 91% MAINSTREAM HAVAS,PROSUMERREPORT,Retailforward,datiItalia,2019.
  61. 61. SULLA SOSTENIBILIT DEI PRODOTTI 72% DICHIARA CHE SAR PI INTERESSATO A SOSTENIBILIT E BASSO IMPATTO AMBIENTALE DEI PRODOTTI OGGI IL HAVAS,PROSUMERREPORT,Retailforward,datiItalia,2019. 100% PROSUMERS 88% MAINSTREAM
  62. 62. SUL TRATTAMENTO EQUO DEI DIPENDENTI 76% DICHIARA CHE SAR PI INTERESSATO A PRODOTTI FATTI NEL RISPETTO DI DIPENDENTI E LAVORATORI OGGI IL 71% PROSUMERS 62% MAINSTREAM 62% PROSUMERS 40% MAINSTREAM HAVAS,PROSUMERREPORT,Retailforward,datiItalia,2019.
  63. 63. SULL’AUMENTO DEI PRODOTTI PROVENIENTI DA FILIERE LOCALI… 75% DICHIARA CHE SAR PI INTERESSATO A PRODOTTI PROVENIENTI DA FILIERE LOCALI OGGI IL HAVAS,PROSUMERREPORT,Retailforward,datiItalia,2019. 69% PROSUMERS 51% MAINSTREAM
  64. 64. … E DA FILIERE ETICHE E RISPETTOSE DEI DIRITTI 71% DICHIARA CHE SAR PI INTERESSATO A PRODOTTI PROVENIENTI DA FILIERE ETICHE E RISPETTOSE OGGI IL HAVAS,PROSUMERREPORT,Retailforward,datiItalia,2019. 81% PROSUMERS 50% MAINSTREAM
  65. 65. … MA CHE COSA SUCCEDERÀÀ DAVVERO NEL FUTURO PROSSIMO?
  66. 66. Ci eravamo appena assestati in questo new-normal ed ora stiamo per entrare in una (non ancora chiara) FASE-DUE.
  67. 67. La fine dell’isolamento non sar meno priva di incertezze: sulla nostra quotidianit , il lavoro, l’economia, la socialit …
  68. 68. Cambieremo solo (di nuovo) i nostri COMPORTAMENTI? O cambier à la scala di priorit à dei nostri VALORI?
  69. 69. Da quale parte della tensione tenderemo? Responsabilit à del consumo Voglia di consumare
  70. 70. Da quale parte della tensione tenderemo? VALORI PREZZO
  71. 71. Stay tuned _ Grazie.

    Be the first to comment

    Login to see the comments

Vol.4: Havas Media Italy conducted a quantitative ad hoc research on 706 cases 18+, a sample that represents Italian citizens. The aim is to investigate how Italian habits are changing since the start of the COVID-19 pandemic.

Views

Total views

111

On Slideshare

0

From embeds

0

Number of embeds

0

Actions

Downloads

0

Shares

0

Comments

0

Likes

0

×