Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
La	 proposta	 di	 legge	 135	 riscrive	
integralmente	 la	 legge	 regionale	 23	
marzo	2000	n.	42	(Testo	unico	delle	leggi...
2	
Obiettivi
Nuova	
governance	del	se?ore	dopo	lo	scioglimento	delle	APT	e	la	
riorganizzazione	delle	province.	
Migliorar...
3	
( art. 1 )
Finalità della legge
Riconoscere
il	ruolo	strategico	del	turismo	per	lo	sviluppo	
economico	sostenibile,	la	...
4	
(art. 2 )
Turismo accessibile
Al fine di facilitare la fruizione dell'offerta turistica da parte delle persone disabili ...
5	
La nuova governance prevede i seguenti compiti amministrativi per i vari livelli istituzionali:
Governance
Regione Tosc...
6	
Comuni
•esercizio	delle	stru?ure	riceFve;		
•esercizio	delle	aFvità	professionali;		
•accoglienza	e	informazione	relaEv...
7	
Cabina di regia
Al fine di garantire il necessario raccordo fra le esigenze di
promozione turistica a livello locale e ...
8	
Funzioni cabina di regia
Raccoglie	
le segnalazioni relative a fenomeni di abusivismo,
partecipandole agli organi addet...
9	
I comuni possono associarsi per tipologia di prodotto turistico, mediante la stipula di una convenzione.
PRODOTTO TURIS...
10	
strutture ricettive alberghiere, campeggi e villaggi turistici
Imprese Turistiche
ALBERGHI
Si	ampliano	le	aFvità	per	i...
11	
CONDHOTEL
Introdo?o	a	livello	nazionale	con	la	legge	64/2014,	manca	ancora	il	
decreto	a?uaEvo	del	Mibact.		
Gli	eserc...
12	
MARINA
RESORT
Introdo?o	dalla	legge164/2014:	sono	stru?ure	riceFve	organizzate	per	la	
sosta	e	il	perno?amento	di	turi...
13	
Altre strutture ricettive
Imprese Turistiche
1.	Stru?ure	riceFve	extra	-	alberghiere	per	l'	ospitalità	colleFva:		Case...
14	
Imprese Turistiche
Rifugi escursionistici
Stru?ure	riceFve	idonee	a	offrire	ospitalità	e	
ristoro	ad	escursionisE	e	siE...
15	
Locazioni Turistiche
Come	affrontare	la	sharing	economy:	fenomeno	che	ha	assunto	in	poco	tempo	dimensioni	inimmaginabil...
16	
Se i proprietari e gli usufruttuari che intendono locare uno o più alloggi per finalità turistiche,
con contratti che,...
17	
StabilimenE	Balneari	
Disposizioni	 vigenE	 sostanzialmente	
confermate	(il	problema	delle	concessioni	
non	rientra	ne...
18	
Norme finali
Su	richiesta	delle	Organizzazioni	Sindacali	dei	
Lavoratori	viene	ridefinito	l'arEcolo	che	parla	di	
contr...
19	
Professioni Turistiche
Materia	concorrente	Stato/Regioni	ogge?o	della	riforma	cosEtuzionale.		
	
Pertanto:	semplice	ma...
GRAZIE DELL’ATTENZIONE!
Consiglio	Regionale	della	Toscana	
Via	Cavour	4	
Firenze	(FI)	
infogruppopd@consiglio.regione.tosc...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Nuova Legge sul Turismo | Toscana

197 views

Published on

La proposta di legge 135 riscrive integralmente la legge regionale 23 marzo 2000 n. 42 (Testo unico delle leggi regionali in materia di turismo), oggetto nel corso degli anni di numerose modifiche.

Published in: Government & Nonprofit
  • DOWNLOAD FULL BOOKS, INTO AVAILABLE FORMAT ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. doc Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. doc Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks ......................................................................................................................... Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult,
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • DOWNLOAD FULL BOOKS, INTO AVAILABLE FORMAT ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. doc Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. doc Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks ......................................................................................................................... Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult,
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here

Nuova Legge sul Turismo | Toscana

  1. 1. La proposta di legge 135 riscrive integralmente la legge regionale 23 marzo 2000 n. 42 (Testo unico delle leggi regionali in materia di turismo), ogge?o nel corso degli anni di numerose modifiche Nuova Legge sul Turismo
  2. 2. 2 Obiettivi Nuova governance del se?ore dopo lo scioglimento delle APT e la riorganizzazione delle province. Migliorare la capacità compeEEva delle stru?ure riceFve di Epo alberghiero. Chiarire ruolo e funzioni delle stru?ure riceFve extralberghiere (in parEcolare B&B e aFvità non professionali). Norma1va specifica per gli affiF turisEci alla luce della sharing economy. Aggiornare normaEve in tema di agenzie di viaggio e di professioni turisEche.
  3. 3. 3 ( art. 1 ) Finalità della legge Riconoscere il ruolo strategico del turismo per lo sviluppo economico sostenibile, la promozione e la valorizzazione del territorio; Promuovere e valorizzare, sul mercato locale, nazionale ed estero, l'immagine unitaria del sistema turisEco toscano; Definire e a?uare poliEche di gesEone coordinata delle risorse turisEche, valorizzando anche il patrimonio storico, monumentale, naturalisEco e culturale regionale; Miglioramento ed ampliamento dell'offerta turisEco-riceFva, anche a?raverso il sostegno all'innovazione tecnologica ed organizzaEva del se?ore; Favorire il rafforzamento stru?urale del sistema di offerta turisEca anche a?raverso azioni di informazione e qualificazione professionale degli operatori, dei servizi e delle stru?ure; Orientare le poliEche finalizzate alla realizzazione di un turismo sostenibile so?o il profilo ambientale, economico e sociale;
  4. 4. 4 (art. 2 ) Turismo accessibile Al fine di facilitare la fruizione dell'offerta turistica da parte delle persone disabili le strutture ricettive alberghiere forniscono le informazioni sull'accessibilità delle strutture medesime. Queste informazioni saranno definite nel Regolamento
  5. 5. 5 La nuova governance prevede i seguenti compiti amministrativi per i vari livelli istituzionali: Governance Regione Toscana • programmazione delle poliEche a favore dello sviluppo sostenibile e compeEEvo del turismo • omogeneità dei servizi e delle aFvità inerenE l'offerta turisEca regionale • aFvità di promozione turisEca rivolte alla domanda nazionale ed estera (anche mediante l'uElizzo di pia?aforme digitali) • coordinamento delle aFvità di accoglienza e informazione turisEca esercitata dagli enE locali • a?uazione di specifici progeF di interesse regionale • formazione e qualificazione professionale degli operatori turisEci Città Metropolitana di Firenze •accoglienza e informazione relaEva all'offerta turisEca del territorio della ci?à metropolitana; •agenzie di viaggio e turismo; •classificazione delle stru?ure riceFve; •isEtuzione e tenuta dell'albo delle associazioni proloco; •raccolta ed elaborazione dei daE staEsEci riguardanE il turismo. Queste funzioni, esclusa quella di accoglienza e informazione, competono anche ai COMUNI CAPOLUOGHI DI PROVINCIA
  6. 6. 6 Comuni •esercizio delle stru?ure riceFve; •esercizio delle aFvità professionali; •accoglienza e informazione relaEva all'offerta turisEca del territorio comunale. Le funzioni di accoglienza e informazione turisEca a cara?ere sovra comunale sono a?ribuite ai comuni, che le esercitano in forma associata (fra comuni di uno o più ambiE territoriali contermini). Fino a quando non sia aFvato tale esercizio associato, le funzioni di accoglienza e informazione turisEca a cara?ere sovra comunale sono esercitate dai comuni capoluoghi di provincia. La legge, inoltre, conferma che la Regione esercita le aFvità di promozione turisEca a?raverso l'Agenzia regionale di promozione turisEca (riformata con la l.r. 22/2016).
  7. 7. 7 Cabina di regia Al fine di garantire il necessario raccordo fra le esigenze di promozione turistica a livello locale e quelle di interesse regionale è istituita una cabina di regia del turismo composta da: l'assessore regionale al turismo rappresentanti dei comuni e un membro designato dalla Città metropolitana di Firenze un membro designato dalle camere di commercio membri designati dalle associazioni di categoria delle imprese del turismo membri designati dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori 5 4 3
  8. 8. 8 Funzioni cabina di regia Raccoglie le segnalazioni relative a fenomeni di abusivismo, partecipandole agli organi addetti alle funzioni di vigilanza e controllo. Esprime parere consul1vo: ü nell'approvazione delle attività di promozione turistica previste dal piano annuale regionale di promozione; ü sul regolamento del presente testo unico; ü sugli standard minimi individuati dalla giunta regionale per la realizzazione del prodotto turistico omogeneo; Propone lo svolgimento di analisi, ricerche e valutazioni in materia di turismo.
  9. 9. 9 I comuni possono associarsi per tipologia di prodotto turistico, mediante la stipula di una convenzione. PRODOTTO TURISTICO OMOGENEO Per prodoCo turis1co omogeneo s’intende l’insieme di beni e di servizi di un territorio che compongono un’offerta in grado di rispondere alle esigenze di specifici segmenE della domanda turisEca (cammini iEnerari storici e religiosi, ad es. la Via Francigena).
  10. 10. 10 strutture ricettive alberghiere, campeggi e villaggi turistici Imprese Turistiche ALBERGHI Si ampliano le aFvità per i non alloggiaE. Vengono disciplinate le aFvità di: • somministrazione di alimenE e bevande al pubblico • vendita al de?aglio al pubblico nei limiE di un esercizio di vicinato; • centro benessere ALBERGHI DIFFUSI Saranno localizzaE nei centri storici e nei borghi rurali, cara?erizzaE da pregio-ambientale, vitalità e vivibilità dei luoghi, avenE popolazione uguale o inferiore a 5.000 abitanE. Abolita la classificazione che rimandava al Regolamento la definizione degli standard minimi necessari. Sono strutture ricettive gestite per la produzione e l'offerta al pubblico di servizi per l'ospitalità: alberghi; residenze turistico-alberghiere; alberghi diffusi; condhotel; campeggi; villaggi turistici; marina resort; aree di sosta; parchi di vacanza.
  11. 11. 11 CONDHOTEL Introdo?o a livello nazionale con la legge 64/2014, manca ancora il decreto a?uaEvo del Mibact. Gli esercizi alberghieri aperE al pubblico potranno desEnare e vendere il 40% della superficie a unità abitaEve a desEnazione residenziale, dotate di servizio autonomo di cucina. CAMPEGGI Superata la definizione di facile/difficile rimozione rinviando al rispe?o delle prescrizioni urbanisEco-edilizie e, ove previsto, paesaggisEche. Viene permesso (oltre al 40% di case mobili) di offrire tende e relaEvi accessori di proprietà del gestore per un ulteriore 20% delle piazzole.
  12. 12. 12 MARINA RESORT Introdo?o dalla legge164/2014: sono stru?ure riceFve organizzate per la sosta e il perno?amento di turisE all'interno delle proprie unità da diporto, ormeggiate nello specchio acqueo appositamente a?rezzato (anche in questo caso manca il Regolamento ministeriale di a?uazione). SERVIZIO TURISTICO Le stru?ure riceFve alberghiere possono vendere dire?amente al cliente un SERVIZIO TURISTICO purché cosEtuiscano offerta integraEva e contestuale al soggiorno ed a condizione che essi non rappresenEno una parte prevalente del valore del servizio turisEco offerto.
  13. 13. 13 Altre strutture ricettive Imprese Turistiche 1. Stru?ure riceFve extra - alberghiere per l' ospitalità colleFva: Case per ferie; ostelli per la gioventù; rifugi escursionisEci; rifugi alpini; bivacchi fissi; 2. Stru?ure riceFve extra - alberghiere con le cara?erisEche della civile - abitazione: esercizi di affi?acamere; bed and breakfast; case e appartamenE per vacanze; residenze d’epoca; 3. I residence; 4. Le locazioni turisEche.
  14. 14. 14 Imprese Turistiche Rifugi escursionistici Stru?ure riceFve idonee a offrire ospitalità e ristoro ad escursionisE e siE lungo percorsi escursionisEci riconosciuE di valenza turisEco-culturale e adeguatamente segnalaE, gesEte da soggeF pubblici, associazioni, enE ed imprese, che operano senza scopo di lucro per il conseguimento di finalità sociali, culturali, assistenziali, religiose, sporEve e ricreaEve. (Ad esempio, per l’ospitalità lungo la Via Francigena). Case per ferie e ostelli della gioventu' Vengono maggiormente precisaE i soggeF gestori: soggeF pubblici, associazioni, enE ed imprese, che operano senza scopo di lucro per il conseguimento di finalità sociali, culturali, assistenziali, religiose, sporEve e ricreaEve. Affittacamere e bed & breakfast, case appartamenti vacanze e residenze d'epoca: Viene previsto che B&B che possa essere esercitato in forma esclusivamente imprenditoriale e ribadito per le altre Epologie.
  15. 15. 15 Locazioni Turistiche Come affrontare la sharing economy: fenomeno che ha assunto in poco tempo dimensioni inimmaginabili dovute alle nuove opportunità offerte dalle pia?aforme informaEche. Si è passaE da locazione turisEca come integrazione al reddito familiare (per chi possedeva uno o pochi appartamenE), ad una formidabile forma di concorrenza a tu?e le stru?ure riceFve (alberghiere o meno). Quella delle LOCAZIONI TURISTICHE risulta la situazione più complessa e difficile da normare: come ribadito dalle leggi nazionali, questa forma di locazione risponde esclusivamente al Codice Civile. Il livello di interrelazione con la disciplina nazionale è molto alto e la norma presentata dovrebbe risultare in linea con le disposizioni statali.
  16. 16. 16 Se i proprietari e gli usufruttuari che intendono locare uno o più alloggi per finalità turistiche, con contratti che, nel corso dell'anno solare, abbiano in prevalenza durata singola inferiore a sette giorni e complessiva superiore a novanta giorni, gestiscono i predetti alloggi in forma imprenditoriale. Locazioni Turistiche Gli alloggi locati per finalità turistiche devono possedere: i requisiE stru?urali ed igienico- sanitari previsE per le case di civile abitazione; le condizioni di sicurezza e salubrità degli edifici e degli impianE installaE ai sensi della normaEva vigente. Inoltre, i proprietari e gli usufruttuari che intendono locare comunicano al comune dove l’alloggio è situato: il periodo durante il quale s'intende locare l'alloggio, il numero delle camere e i posE le?o gli arrivi e le presenze turisEche.
  17. 17. 17 StabilimenE Balneari Disposizioni vigenE sostanzialmente confermate (il problema delle concessioni non rientra nella disciplina del testo unico del turismo ma nelle norme del Demanio MariFmo). Il regolamento di a?uazione (entro 180 giorni) stabilirà, in conformità alle prescrizioni statali, le cara?erisEche delle opere da realizzare su aree demaniali mariFme ogge?o di concessione per finalità turisEco riceFva. Agenzie di Viaggio Disposizioni vigenE sostanzialmente confermate. Definite maggiormente le aFvità (su richiesta delle associazioni di categoria) e ridefinito l'arEcolo sulle polizze assicuraEve dopo l'abrogazione del Fondo di Garanzia Nazionale presso il Ministero del Turismo. Agenzie di Viaggio online Per le AGENZIE DI VIAGGIO ON-LINE non è necessario disporre di un locale aperto al pubblico.
  18. 18. 18 Norme finali Su richiesta delle Organizzazioni Sindacali dei Lavoratori viene ridefinito l'arEcolo che parla di contraF di lavoro: ora si applicano i relaEvi contraF colleFvi nazionali di lavoro, so?oscriF dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori e delle associazioni dei datori di lavoro comparaEvamente più rappresentaEvi sul piano nazionale e degli accordi sindacali di secondo livello.
  19. 19. 19 Professioni Turistiche Materia concorrente Stato/Regioni ogge?o della riforma cosEtuzionale. Pertanto: semplice manutenzione incentrata parEcolarmente sulle GUIDE TURISTICHE introducendo la norma che l'esercizio della professione è consenEto nell'intero territorio nazionale (art.3, della legge 97/2013), indipendentemente dall'ambito territoriale in cui è stata conseguita l'abilitazione. Previsto che, per l'esercizio dell'aFvità nei siE di parEcolare interesse storico, arEsEco o archeologico (d.m. 7 aprile 2015), serva conseguimento della specifica abilitazione. Non si sono apportate modifiche sostanziali alle figure di ACCOMPAGNATORE TURISTICO, GUIDA AMBIENTALE, MAESTRO DI SCI, GUIDA ALPINA
  20. 20. GRAZIE DELL’ATTENZIONE! Consiglio Regionale della Toscana Via Cavour 4 Firenze (FI) infogruppopd@consiglio.regione.toscana.it +39 055.23871 hCps://www.facebook.com/gruppopdtoscana hCps://twiCer.com/GruppoPdToscana gruppopdregionetoscana.it

×