Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Progetto di legge prestazioni alpi

Progetto di legge prestazioni alpi

  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Progetto di legge prestazioni alpi

  1. 1. Proposta di legge recante: "Norme straordinarie di contenimento delle liste di attesa per l'accesso alle prestazioni sanitarie". Articolo 1 (Finalit�) 1. La Regione Abruzzo persegue l'obiettivo della tutela del diritto alla salute dei cittadini, prioritariamente garantendo l'accesso all'erogazione delle prestazioni di cui ai Livelli Essenziali di Assistenza secondo standard di qualit�, efficienza e trasparenza e con tempistiche brevi. Articolo 2 (Appropriatezza dei volumi erogati in regime istituzionale, delle liste di attesa e delle prestazioni erogate in intramoenia) 1. Per il perseguimento delle finalit� di cui al precedente articolo, i Direttori Generali delle Aziende Sanitarie Locali in caso di superamento del rapporto tra le prestazioni erogate in regime intramoenia e in regime istituzionale e di superamento dei tempi di attesa per l'accesso alle prestazioni sanitarie, stabiliti dalla Regione Abruzzo con il Piano Regionale per il Governo delle liste d'Attesa (PRGLA) e nel Piano di contenimento delle Liste di Attesa per le prestazioni ambulatoriali ed ospedaliere e ss. mm. e ii., attuano immediatamente il blocco dell'attivit� libero professionale in intramoenia. 2. Il blocco dell'attivit� libero professionale in intramoenia, di cui al precedente comma 1, rimane in vigore per il periodo necessario a ristabilire il giusto rapporto tra le attivit� libero-professionale intramoenia e istituzionali e il rispetto delle tempistiche di accesso alle prestazioni ambulatoriali ed ospedaliere stabilite dalla Regione. 3. Ai fini del monitoraggio dei volumi erogati in regime libero professionale intramoenia e istituzionale e dei tempi di attesa per l'accesso alle prestazioni sanitarie i Direttori Generali delle Aziende Sanitarie Locali provvedono, per il tramite degli uffici preposti, a rilevare sistematicamente i dati di accesso e a comunicarli al gruppo di lavoro permanente per il monitoraggio e il superamento delle liste di attesa nelle strutture sanitarie pubbliche istituito presso l'Agenzia Sanitaria Abruzzo (ASR). I dati rilevati sono pubblicati sui siti istituzionali delle Aziende Sanitarie Locali e sul sito istituzionale dell'Agenzia Sanitaria Abruzzo, cos� come disposto dal D.lgs. 14 marzo 2013, n. 33. Articolo 3 (Disposizioni finanziarie) 1. La presente legge non comporta oneri aggiuntivi a carico del bilancio regionale sia per l'esercizio in corso che per gli esercizi futuri, in quanto contiene esclusivamente norme che disciplinano procedimenti.
  2. 2. Articolo 4 (Entrata in vigore) 1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo alla data di pubblicazione della stessa sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo. E' fatto obbligo a chiunque di osservarla e farla osservare come Legge della Regione Abruzzo. Il Consigliere Regionale Domenico Pettinari
  3. 3. Consiglio Regionale - Gruppo Consiliare M5S Al Signor Presidente del Consiglio regionale dell'Abruzzo SEDE Oggetto: Proposta di legge recante: "Norme straordinarie di contenimento delle liste di attesa per l'accesso alle prestazioni sanitarie". Egregio Presidente, con la presente inviamo il progetto di Legge indicato in oggetto. Cordiali saluti. I Consiglieri Domenico Pettinari (Primo firmatario) ________________________________________________ ________________________________________________ ________________________________________________ ________________________________________________ ________________________________________________
  4. 4. Progetto di legge "Norme straordinarie di contenimento delle liste di attesa per l'accesso alle prestazioni sanitarie". RELAZIONE Con il presente progetto di legge si introducono delle norme a favore del contenimento delle liste d'attesa per l'accesso alle prestazioni sanitarie, ai fini della tutela del diritto alla salute dei cittadini. In sostanza si introduce una norma, aggiuntiva alle disposizioni gi� adottate dalla Regione Abruzzo per la disciplina delle attivit� libero-professionali in intramoenia, di cui alla Deliberazione di Giunta regionale n. 741/2012 e ss. mm. e ii., per soddisfare la necessit� di allineare i tempi di erogazione delle prestazioni istituzionali a quelle rese in regime di libera professione in intramoenia, al fine di assicurare che il ricorso a quest'ultime sia conseguenza di libera scelta del cittadino e non di carenza nell'organizzazione dei servizi resi nell'ambito dell'attivit� istituzionale. Con questa norma si intende portare le Aziende Sanitarie Locali ad adottare tutti quegli accorgimenti necessari per rendere efficiente il servizio istituzionale e garantire l'accesso alle prestazioni ambulatoriali ed ospedaliere in tempi brevi. Altre regioni, come accaduto in Emilia Romagna, hanno adottato tale sistema di erogazione delle prestazioni ALPI, ottenendo ottimi risultati, con l'abbattimento dei tempi di erogazione delle prestazioni rese in regime istituzionale. Con l'articolo 1 vengono individuate le finalit� della proposta di legge. Con l'articolo 2 vengono introdotte le norme in tema di contenimento delle liste d'attesa per l'accesso alle prestazioni sanitarie. Con l'articolo 3 viene individuata la norma finanziaria. Con l'articolo 4 viene regolamentata l'entrata in vigore. Il Consigliere Regionale Domenico Pettinari

    Be the first to comment

    Login to see the comments

Progetto di legge prestazioni alpi

Views

Total views

61

On Slideshare

0

From embeds

0

Number of embeds

54

Actions

Downloads

0

Shares

0

Comments

0

Likes

0

×