Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
MoVimento 5 Stelle Abruzzo
________________________________________________
L’Aquila, 27 Febbraio 2017
Al Presidente del C...
MoVimento 5 Stelle Abruzzo
________________________________________________
di conciliazione fra Regione Abruzzo, rapprese...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Interpellanza n.22 – interventi in materia di polizia locale

31 views

Published on

Interpellanza n.22 – interventi in materia di polizia locale

Published in: News & Politics
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Interpellanza n.22 – interventi in materia di polizia locale

  1. 1. MoVimento 5 Stelle Abruzzo ________________________________________________ L’Aquila, 27 Febbraio 2017 Al Presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Giuseppe Di Pangrazio L’Aquila Sede INTERPELLANZA a firma del Consigliere SARA MARCOZZI OGGETTO: Interventi in materia di Polizia Locale – Tempi e modalità di attuazione L.R. 42/2013 PREMESSO CHE: - In data 20 Novembre 2013, Regione Abruzzo approvava la L.R. 42/2013 aventa ad oggetto “Norme in materia di Polizia amministrativa locale e modifiche alle leggi regionali 18/2001, 40/2010 e 68/2012”. Il testo interveniva sulla ridefinizione delle disposizioni generali, del riordinamento della Polizia locale Comunale e Provinciale, sulla formazione e aggiornamento del personale della Polizia Locale e sulle funzioni della Regione; - A distanza di quasi 4 anni poco o nulla è stato fatto da Regione Abruzzo in merito alle disposizioni previste dalla L.R. 43/2013. Immobilità, che a portato le maggiori organizzazioni sindacali di settore, a proclamare lo stato di agitazione del comparto in data 10 Ottobre 2016; - Lo stato di agitazione denunciava la mancata attuazione della L.R. 42/2013 e gli impegni che presi dal Presidente della Regione con la categoria in occasione degli “Stati Generali della Polizia Locale Regionale tenutisi nel 2015. In particolare, la categoria, lamenta e lamentava: 1. La mancata emanazione delle disposizioni inerenti i principi organizzativi dell’attività di P.L. di cui all’art.10, della L.R. 42/2013; la mancata emanazione delle disposizioni inerenti la formazione e l’aggiornamento del personale della Polizia Locale di cui agli art. 20,21,22 della Lr. 42/2013; la mancata istituzione dell’Osservatorio Regionale di Polizia Locale e Sicurezza Urbana di cui all’art. 23 della L.R. 42/2013; 2. La mancata approvazione del regolamento di applicazione della L.R. 42/2013 atto a stabilire i distintivi di grado e funzione, le uniformi, i veicoli e altri mezzi operativi, gli strumenti di autotutela, il simbolo unico regionale, la tessera e il distintivo di riconoscimento previsti dall’art. 26 della predetta legge regionale; 3. La mancata nomina del Comitato Consultivo della Polizia Locale di cui all’art. 25 della L.R. 42/2016; DATO ATTO CHE: - A seguito della stato di agitazione promosso dalle organizzazioni sindacali DiCCAP, CGIL Funzione Pubblica, CISL-FP, UILFFP e CSA, in data 19 Ottobre 2016, si teneva presso la sede della Prefettura de L’Aquila, un tavolo
  2. 2. MoVimento 5 Stelle Abruzzo ________________________________________________ di conciliazione fra Regione Abruzzo, rappresentata dalla dott.ssa Paola Losito e le organizzazioni sindacali di cui sopra al fine addivenire a una pronta risoluzione delle criticità evidenziate dalla categoria, e come meglio esposte sopra; - Regione Abruzzo, per il tramite della dott.ssa Paola Losito, delegata dal Gabinetto della Presidenza, comunicava l’impegno di Regione Abruzzo a rimuovere le cause dello stato di agitazione della categoria. In particolare, Regione Abruzzo, si impegnava alla nomina del Comitato Consultivo, alla redazione e approvazione del nuovo Regolamento e, in ultimo, alla condivisione di un programma formativo per la Scuola di Polizia Locale; CONSIDERATO ALTRESI’ CHE: - Il Governo nazionale, lo scorso Febbraio, ha approvato il c.d. “Decreto Sicurezza”, introducendo nuove misure in materia di decoro urbano, di sicurezza e controllo e che tali funzioni saranno gestite in larga parte dal Corpo di Polizia Locale. Per Regione Abruzzo, stante la situazione su menzionata, appare evidente come non sia ancora attrezzata per gestire al meglio le future funzioni che la legge assegna agli enti locali. Tutto ciò premesso e considerato Il sottoscritto Consigliere Regionale Sara Marcozzi INTERPELLA Il Presidente della Giunta Regionale, Luciano D'Alfonso, o suo delegato per sapere: a) se resta confermata la volontà di Regione Abruzzo di dare attuazione alla L.R. 42/2013; b) se e quando sarà stabilito un crono-programma preciso relativo agli interventi di attuazione della L.R. 42/2013.

×