Presentazione parco delle madonie al seminario green communities part2

802 views

Published on

A presentation form the project Green Communities: www.greencommunities.it

UNCEM in partnership with the Italian Ministry of Environment is carrying out a project named “Green Communities”, aiming at:

* 1. promoting advanced forms of renewable energy integration and production in environmentally sensitive areas, according to the participatory approach of the Sustainable Communities;
* 2. promoting energy efficiency and adoption of new patterns of energy consumption.

These goals are targeted through activities such as buildings’ audits, feasibility studies and the improvement of forest resources management.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
802
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione parco delle madonie al seminario green communities part2

  1. 1. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) geologia L’Abisso del VentoLe Gole di Tiberio
  2. 2. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) Il paesaggio
  3. 3. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) Il paesaggio
  4. 4. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) Il paesaggio
  5. 5. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) Il paesaggio
  6. 6. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) Arte e culturaChiesa Madre Santa Maria Maggiore Trittico Fiammingo di Polizzi Generosa
  7. 7. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) Arte e culturaSito archeologico di contrada I Mannari di Caltavuturo Muratore Castellana Sicula
  8. 8. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) I sentieri Sviluppo potenziale 400 km Sviluppo reale 250 km attraversano la natura e i luoghi più reconditi del territorio, collegano tra loro i principali centri abitati del Parco. Vecchie Regie Trazzere, untempo battute e pascolate dai greggi edalle mandrie in transumanza, oppuremulattiere, utilizzate dai carbonai e dai boscaioli di una volta per lo svolgimento delle loro attività produttive, sono oggi attraversati dagli escursionisti per godere dellemeravigliose sensazioni che la natura offre.
  9. 9. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) Le esperienze di promozione della fruizioneIl territorio del Parco, e tutte le Madonie, costituiscono “uno scrigno di tesori” fatti di storia, monumenti, opere d’arte, ma anche di tradizioni e di cultura e, soprattutto, di beni naturalistici di elevata valenza scientifica. Un valore che oggi comincia ad essere scoperto e rivalutato nella sua intrinseca importanza ma che, per lungo tempo, è rimasto poco conosciuto o troppo poco valorizzato e promosso e, quindi poco e male fruito. Alla crisi del turismo tradizionale e delle offerte classiche, oggi si contrappone unasempre maggiore richiesta di natura e, quindi, di aree protette. Da qui l’impegno degliEnti pubblici, ed in particolare degli Enti preposti alla loro gestione, a concentrare gli sforzi, creare sinergie, per attuare una riqualificazione ambientale sostenibile, promuovere il territorio in tutte le sue molteplici risorse, sperimentando ed incentivando nuove e moderne formule di fruizione turistica.In questa direzione l’Ente Parco delle Madonie ha condotto delle esperienze, e altre neha in cantiere, che per il grado di successo ottenuto meritano di essere divulgate, con la speranza di contribuire a individuare quelle nuove strategie di promozione turistica che possano rilanciare lo sviluppo della nostra terra.
  10. 10. Progetto LIFE NATURA LIFE2000NAT/IT/7228Conservazione in situ ed ex situ diAbies nebrodensis (Lojac.) Mattei
  11. 11. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) Progetto LIFE Conservazione in situ ed ex situ di Abies nebrodensis (Lojac.) MatteiLa protezione Sensibilizzazione
  12. 12. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) Progetto LIFE Conservazione in situ ed ex situ di Abies nebrodensis (Lojac.) Mattei Sensibilizzazione
  13. 13. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) Progetto LIFE Conservazione in situ ed ex situ di Abies nebrodensis (Lojac.) Mattei Centro visite
  14. 14. European Geoparks Network Dal 2001 il Parco delle Madonie fa parte dello European Geoparks Network, l’organismo, fondato e riconosciuto dall’UNESCO
  15. 15. European Geoparks Network comprende i siti europei di maggiore rilevanza geologica i quali, nell’ambito della Rete, destinano risorse per studi e ricerche volti alla divulgazione globale del proprio patrimonio geologico e culturale e, quindi, alla valorizzazione dell’immagine generale collegata al patrimonio geologico e al geoturismo, promuovendo, altresì, lo sviluppo economico del territorio.Obbligo di sottoporsi ad una valutazione, ogni tre anni, sulle attività svolte nel settore della protezione e promozione del patrimonio geologico all’interno del proprio geoparco, il cui risultato potrà comportare l’esclusione dalla Rete.
  16. 16. European Geoparks Network Quest’ultima azione, costituisce per l’Ente di gestione del Sito (in questo caso per l’Ente Parco) un vero e proprio propulsore per l’organizzazione di eventi (settimana geopark, escursioni,attività di educazione ambientale, ecc.), per la realizzazione di materiale divulgativo (cartellonistica, depliants, opuscoli, ecc.) la individuazione e la tabellazione di sentieri geologici, anche urbani, la realizzazione di musei, ecc.. Tutta questa attività comporta ed implica necessariamente il coinvolgimento di un grande pubblico e, quindi, una forteazione di rilancio del territorio e delle sue risorse. In altri termini sviluppo.
  17. 17. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) Il progetto “Le vie dell’Arte” E’ stato ideato ed avviato dall’Ente in sinergia con lo Stato e la Regione e permetterà la creazione e la collocazione di sette opere d’arte contemporanea lungo le strade che collegano i paesi del Parco. Per la prima volta in Italia un Parco naturale accoglierà nel proprio contesto storico-naturalistico dei veri e propri monumenti dellacultura contemporanea, da contrapporre, ma anche da affiancare, ai suoi monumenti naturali. Il turista avrà, così, la possibilità di integrare la fruizione del paesaggio con quella di opere chediventano una motivazione forte e nuova per la visita del Parco e dei centri urbani che lo compongono.Gli artisti impegnati sono di fama nazionale ed internazionale come Johanna Grawunder, Gabriel Picco, Kostantin Grcic, Domenico Mangano, ed altri.
  18. 18. Il progetto “Le vie dell’Arte”
  19. 19. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) Il progetto “Le vie dell’Arte”
  20. 20. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) Il progetto “Le vie dell’Arte”
  21. 21. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) Il progetto “Le vie dell’Arte”
  22. 22. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) – Sicilia - ITALIA L’iniziativa SALVALARTE Madonie “l’iniziativa che promuove le iniziative”“SalvalarteMadonie” nel corso degli anni è diventata una esperienza di spessore capace realmente di promuovere il territorio e la sua economia, incentivando le moderne formule di fruizione turistica che si fondano su proposte rispettose dell’ambiente.
  23. 23. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) – Sicilia - ITALIA CONCLUSIONI, TENDENZE E STRATEGIE PER IL FUTURO Oggi, il territorio e l’ambiente in generale, finalmente hanno riacquistato quel fascino attrattivo di un tempo, insieme all’interesse conoscitivo dell’uomo verso lo spazio e verso la cultura della campagna e del mondo rurale in generale. Praticare l’escursionismo, nelle sue molteplici forme, s’inserisce armoniosamente in tale contesto. Percorrere chilometri di sentieri a piedi o in bicicletta per osservare le bellezze geologiche e botaniche o ricercare l’occasione fortunata di incontrare qualche esemplare raro della fauna o, ancora, riscoprire le mura di una antica “carcara” o di un “marcato” o meglio dei resti di una “nivera”, rappresentano oggi certamente un’occasioneimperdibile per ricostruire il rapporto con la natura e con i luoghi intesi in senso antropologico e storico. Il tutto farcito dalla presenza costante di quel motivo che occupa ormai una posizione centrale nella vita quotidiana dell’uomo e cioè la ricerca del benessere fisico attraverso una sana alimentazione e un giusto movimento.
  24. 24. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) – Sicilia - ITALIA CONCLUSIONI, TENDENZE E STRATEGIE PER IL FUTUROOggi, il territorio e l’ambiente in generale, finalmente hanno riacquistatoquel fascino attrattivo di un tempo, insieme Nel prossimo futuro l’Ente ha in cantiere l’idea di fornire ulteriori arricchimenti a quanto fino ad oggi realizzato nell’importante settore della fruizione del proprio patrimonio. Uno di questi è rappresentato dalla digitalizzazione dei principalipercorsi escursionistici, già in parte eseguita, per renderli fruibili dal sitodel Parco anche in versione 3D, e offrire la possibilità all’escursionista discaricare i files in formato compatibile con i più comuni palmari dotati di sistema satellitare (GPS) consentendo, così, il raggiungimento dei principali punti d’interesse del Parco mediante la procedura di navigazione.
  25. 25. ENTE PARCO DELLE MADONIE - Petralia Sottana (PA) – Sicilia - ITALIA CONCLUSIONI, TENDENZE E STRATEGIE PER IL FUTUROAltro importante progetto consiste nel collocare nei punti di particolare interesse del sentiero di Gorgonero, già dotato di ausili tecnici per la fruizione dei non vedenti, apposite colonnine audio-visive che consentano ai diversamente abili di percorrere il sentiero e di apprezzarne i contenuti naturalistici in maniera comoda ed efficace. In conclusione siamo fermamente convinti che una delle nuove strategie per attuare una concreta valorizzazione delle risorse ambientali del territorio, specie di un’area protetta, è da ricercare innanzitutto nell’innovazione continua, intesa come inserimento, neltempo, di elementi particolari, nel rispetto dell’ambiente, che possano offrire una lettura sempre nuova e, dunque, una conoscenza sempre diversa e inedita del territorio stesso.

×