Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
La sfida di Wikidata alle biblioteche 
Giovanni Bergamin - BNCF
Quali sono i dati bibliografici trattati 
esclusivamente dalle biblioteche? 
In pratica 
“zero” 
Slide di Karen Coyle 
(Fi...
E’ vero … ma vuoi mettere il dettaglio 
e l’autorevolezza 
… le cose stanno cambiando 
confrontiamo ad esempio: 
1. https:...
La riusabilità dei dati bibliografici 
● non è oggi più considerata una opzione ma 
un requisito: [*] 
o per la produzione...
Ostacoli al riuso dei dati bibliografici 
● finalità differenti 
● differenti criteri di standardizzazione 
(normalizzazio...
Soluzione: tradurre i dati bibliografici nel 
linguaggio del web semantico o web dei dati 
● una sorta di “inglese” per i ...
L’informazione bibliografica del futuro ... 
● consenso sul fatto che l’IB sarà un insieme di 
dichiarazioni (triple) ognu...
Wikidata e IB “tradotta” nel web dei dati 
● obiettivi condivisibili 
o è un importante “crocevia” per il web dei dati 
o ...
Una proposta di sperimentazione - 1 
Il contesto: 
● collaborazione BNCF-Wikimedia Italia 
● scambi informali anche a marg...
Una proposta di sperimentazione - 2 
● evitare la tentazione del n+1 standard 
● partire “dal basso verso l’alto” 
● gesti...
kant ... 
esempio di "voce di autorità" + trad in RDF
La meta (le mete) della proposta di viaggio 
? 
● rivedere criticamente standard / pratiche / 
strumenti di produzione del...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

La sfida di wikidata alla biblioteche

813 views

Published on

L'importanza di Wikidata per il futuro dell'informazione bibliografica
The importance of Wikidata for the future of bibliographic information

Published in: Internet
  • Be the first to comment

La sfida di wikidata alla biblioteche

  1. 1. La sfida di Wikidata alle biblioteche Giovanni Bergamin - BNCF
  2. 2. Quali sono i dati bibliografici trattati esclusivamente dalle biblioteche? In pratica “zero” Slide di Karen Coyle (Firenze, 17.9.2014)
  3. 3. E’ vero … ma vuoi mettere il dettaglio e l’autorevolezza … le cose stanno cambiando confrontiamo ad esempio: 1. https://www.wikidata.org/wiki/Q42 2. http://id.loc.gov/authorities/names/n80076765.html 3. http://id.sbn.it/af/IT/ICCU/RAVV/034417 noi bibliotecari non siamo più gli unici (o i principali?) produttori di (meta)dati bibliografici
  4. 4. La riusabilità dei dati bibliografici ● non è oggi più considerata una opzione ma un requisito: [*] o per la produzione o per gli usi in contesti differenti [*] Baker, Coyle, Petiya 2014
  5. 5. Ostacoli al riuso dei dati bibliografici ● finalità differenti ● differenti criteri di standardizzazione (normalizzazione) ● la tentazione del (n+1) standard ● (non è una particolarità dei dati bibliografici)
  6. 6. Soluzione: tradurre i dati bibliografici nel linguaggio del web semantico o web dei dati ● una sorta di “inglese” per i dati [*] ● con: o “grammatica” (RDF) o “frasi” = Dichiarazioni (Soggetto Predicato Oggetto) o “parole” = indirizzi web - URI o “paragrafi” = la “notizia bibliografica” o “dizionari” (definizioni di Classi e Proprietà) o comprensibile anche dai motori di ricerca (schema.org) [*] Baker 2013
  7. 7. L’informazione bibliografica del futuro ... ● consenso sul fatto che l’IB sarà un insieme di dichiarazioni (triple) ognuna dotata di senso per se e quindi ricombinabile in altri contesti ● dalla notizia bibliografica “documento” alla NB come “aggregazione temporanea di dichiarazioni” per finalità specifiche (es. citazione, vendita ecc) ● molte le iniziative già operative (es. LC, BNB, BL, BNE, BNCF ...)
  8. 8. Wikidata e IB “tradotta” nel web dei dati ● obiettivi condivisibili o è un importante “crocevia” per il web dei dati o tratta anche dati bibliografici o evita il rischio di produrre “silo” in formato RDF o dati ricombinabili per i servizi (non solo per “alimentare” Wikipedia) ● obiettivi specifici o vuole risolvere problemi specifici (gestire in maniera efficiente i dati trattati nelle voci delle versioni in lingue differenti di Wikipedia e degli altri progetti di Wikimedia)
  9. 9. Una proposta di sperimentazione - 1 Il contesto: ● collaborazione BNCF-Wikimedia Italia ● scambi informali anche a margine di incontri tra bibliotecari e wikipediani ● l’esperienza ravennate di Solfrbr ● Wikibase
  10. 10. Una proposta di sperimentazione - 2 ● evitare la tentazione del n+1 standard ● partire “dal basso verso l’alto” ● gestire una IB multilingue e “multistandard” (=punti di vista differenti, sedimentazione storica dei cataloghi) ● contribuire al nuovo “inglese” dei dati
  11. 11. kant ... esempio di "voce di autorità" + trad in RDF
  12. 12. La meta (le mete) della proposta di viaggio ? ● rivedere criticamente standard / pratiche / strumenti di produzione della IB alla luce di modelli di successo emergenti (Wikidata) ● contribuire al disegno di un piano di evoluzione anche con qualche POC (come ad es. kant)

×