Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

UNESCO’s European HistoryCity Network & Napoliade

116 views

Published on

The UNESCO’s European HistoryCity Content Creation Community Network è uno strumento strategico per incrementare la consapevolezza dei Patrimoni Culturali (tangibili ed intangibili) protetti dall’UNESCO mediante la creazione di una piattaforma per la promozione attiva degli Heritage all'interno di un network di comunità costituito da Città e/o Regioni che si gemellano per facilitare gli scambi culturali, economici ed educativi.

Published in: Government & Nonprofit
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

UNESCO’s European HistoryCity Network & Napoliade

  1. 1. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 UNESCO’s European HistoryCity Network & Napoliade ______________________________ CONTRATTO DI RETE SCUDO DEI CARABINIERI IMPRESA SOCIALE ______________________________ Capitale Umano ed Innovazione ______________________________
  2. 2. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 IL GRUPPO DI LAVORO - Maria D’Ambrosio, Sociologa, dottore di ricerca in Scienza della Comunicazione (Università la Sapienza di Roma), è professore associato di Pedagogia generale e sociale presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli dove è titolare delle Cattedre di Pedagogia della comunicazione e di Comunicazione e culture digitali; - Giuno d’Ecclesiis, politologo dal 1993 al 1997, con il Centro studi Umanesimo e Tecnologia/Fabbrica dell'Immaginario, l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e l’Università degli Studi di Napoli «l’Orientale»; consulente per il Comune di Napoli nel campo delle politiche culturali; - Francesco Giordano, film maker, producer; presidente dell’Associazione culturale V.E.D. per le produzioni cinematografiche e televisive, corsi per videomaker; docente universitario a contratto per il laboratorio di «Produzioni audiovisive, teatrali e cinematografiche» per il corso di laurea in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso il Dipartimento di Scienze Umane e Sociali dell’Università degli Studi di Napoli «L’Orientale»; - Vittorio Alberto Dublino, pianificatore di Marketing strategico e Produttore Culturale: progetta, organizza e gestisce progetti con l'obiettivo di avere un impatto culturale sul pubblico per la qualità di esperienze capaci di facilitare i cambiamenti culturali attraverso la Diplomazia culturale e pratiche di Soft powering. Giudice Accademia del Cinema italiano è stato insignito con la sua società del David di Donatello nel 2011 (migliori effetti visivi digitali per il film ’20 Sigarette per la regia di A. Amadei) e candidato nel 2013 (‘Dracula 3D’ per la regia di D. Argento) - Adriano Paolillo, dottore in Economia e Management per le imprese, con esperienze professionali nel consumer insight di largo consumo; ricercatore e consulente nella ricerca ed applicazione delle innovazioni tecnologiche in ambito antropologico-culturale al fine del miglioramento delle attività di business mediante le nuove tecnologie e tramite la diffusione della cultura sotto le varie declinazioni. - Giorgia Dublino, studi in Culture digitali e della Comunicazione con particolare interesse agli studi teorici indirizzati all’analisi per la comprensione dei processi cognitivi e sulle forme della comunicazione nelle relazioni interpersonali e nelle nuove organizzazioni del lavoro; studio ed analisi delle attività correlate alle pratiche antropologiche ed alle esigenze delle organizzazioni del settore privato, in particolare le imprese industriali; - Franco Maione, attore e sceneggiatore, Presidente dell’Associazione Artisitica Culturale Eden Bleau di Faenza (RA); dirigente Corsi di «Formazione Attore», «Musical» e «Lettura espressiva»; - Орест Василько (Orest Vasylko) , Prof. Italiano e Ingegnere responsabile laboratorio informatico & multimediale del Politecnico della Città di LVIV (Leopoli) Ucraina: Leopoli Città Patrimonio UNESCO.
  3. 3. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 PRESENTAZIONE DELLA SOLUZIONE 1/2 The UNESCO’s European HistoryCity Content Creation Community Network è uno strumento strategico per incrementare la consapevolezza dei Patrimoni Culturali (tangibili ed intangibili) protetti dall’UNESCO mediante la creazione di una piattaforma per la promozione attiva degli Heritage all’interno di un network di comunità costituito da Città e/o Regioni che si gemellano per facilitare gli scambi culturali, economici ed educativi.
  4. 4. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 PRESENTAZIONE DELLA SOLUZIONE 2/2 Per la valorizzazione e promozione dell’Heritage Tangibile ed Intangibile delle Città e dei Luoghi Patrimonio dell’Umanità con evidenti obiettivi di marketing turistico mediante lo sviluppo di tecniche di “place/cultural placement per il destination branding”; Per la ridefinizione del concetto di Cittadinanza ed impegno civico fornendo percorsi capaci di stimolare la coesione, le comunanze e il valore condiviso, attraverso la partecipazione delle cittadinanze con lo scopo di aumentare il ‘senso del luogo’ in cui si vive. In altre parole, sfruttando al massimo i nuovi canali per rivisitare la relazione tra l'individuo e le comunità locali nell'era digitale; Per la facilitazione del cross-learning internazionale delle città e dei luoghi che fanno parte del network, comunicando attraverso adeguati dispositivi di narrative storytelling le città come destinazione turistica attraente rafforzando la loro immagine sia a livello locale che internazionale applicando i concetti di Cultural Diplomacy & Soft Power, Experience marketing & Destination branding/Location placement Per la promozione, l’attivazione e lo sviluppo di processi di innovazione volti alla creazione di un ecosistema digitale del turismo, sia dal lato della produzione creativa (anche promuovendo e facilitando la UGC – User Generated Content), sia della distribuzione-fruizione in grado di facilitare l’accesso dei cittadini e dei visitatori al patrimonio artistico, naturale e culturale sui territori delle città che partecipano in network; azioni atte a contrastare il Digital Divide Culturale, attraverso l’attivazione della figura del mediatore della culturale digitale, per la gestione dell’identità digitale dei cittadini (SPID) attraverso il sistema di login per i visitatori/turisti.
  5. 5. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 PER ULTERIORI APPROFONDIMENTI The UNESCO’s European HistoriCity Content Creation Community Network è uno strumento strategico per incrementare la consapevolezza dei Patrimoni Culturali (tangibili ed intangibili) protetti dall’UNESCO mediante la creazione di una piattaforma per la promozione attiva degli Heritage all’interno di un network di comunità costituito da Città e/o Regioni che si gemellano per facilitare gli scambi culturali, economici ed educativi. Solitamente il concetto di Città gemellate tende a mettere in risalto la condivisione di caratteristiche storiche, culturali o geografiche simili, nel nostro caso il Minimo Comun Denominatore che rappresenta la motivazione per un gemellaggio tra ‘Identità Culturali’ ed ‘Insiemi di Luoghi Diversi’, è il riconoscimento da parte dell’UNESCO proprio di quelle Diversità da preservare (e promuovere) come Patrimonio dell’Umanità. Le affinità elettive comuni risultano essere la riscoperta dei valori dei Patrimoni locali, la riconsiderazione di politiche di conservazione, valorizzazione e promozione del patrimonio attraverso lo sviluppo della cooperazione e lo scambio operativo di best practice, potendo trarre beneficio con ‘l'impara facendo’ (learning by-doing) tra le ‘città sorelle’ all’interno del network creativo e produttivo.
  6. 6. FORUM PA 2018 Premio PA sostenibile: 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 ANAGRAFICA DEL REFERENTE Nome e cognome: Vittorio Alberto Dublino email: vittorio.dublino@rebelalliance.eu altre informazioni: https://www.scudocarabinieri.info/ http://www.artecnologia.it/ http://www.rinascimentodigitale.it/ https://www.evergetico.org/ http://www.artexperience.org.uk/ http://www.artexperience.it/ http://www.mediatoreculturadigitale.eu/

×