Cos’è la comunicazione Da Connecting, A cultural-sensitive approach to interpersonal communication competency. Berko et al...
6 elementi <ul><li>La comunicazione è un processo in cui si inviano e ricevono messaggi attraverso un mezzo .  I suoi elem...
Sai comunicare bene? <ul><li>Rispondi alle seguenti domande con voti da 1(mai/scarsa sodd.) a 5 (sempre/massima sodd.). </...
Sai comunicare bene? <ul><li>Rispondi alle seguenti domande con voti da 1(mai/scarsa sodd.) a 5 (sempre/massima sodd.). </...
Sai comunicare bene? <ul><li>Rispondi alle seguenti domande con voti da 1(mai/scarsa sodd.) a 5 (sempre/massima sodd.) </l...
Sai comunicare bene? <ul><li>Rispondi alle seguenti domande con voti da 1(mai/scarsa sodd.) a 5 (sempre/massima sodd.) </l...
Le Caratteristiche del buon comunicatore <ul><li>1.Essere appropriati </li></ul><ul><li>2. Saper bilanciare obiettivi di c...
La percezione di sé e la comunicazione <ul><li>Quando mi guardo allo specchio vedo … </li></ul><ul><li>I miei amici descri...
La percezione di sé e la comunicazione <ul><li>Ero … </li></ul><ul><li>Ero … </li></ul><ul><li>Ero … </li></ul><ul><li>Son...
La percezione di sé e la comunicazione <ul><li>Indica il grado da 1 (no deciso) a 6 (sì deciso) in cui queste espressioni ...
Quanto è importante essere…   (ordina da 1-meno importante-  a 10 – più importante -) <ul><li>- ambiziosi (lavorare molto ...
Quanto è importante avere...  (ordina da 1-meno importante-  a 10 – più importante -) <ul><li>- una vita confortevole (ess...
Tu sei … <ul><li>La tua idealizzazione (quello che vorresti essere) </li></ul><ul><li>Il tuo essere reale-presente   </li>...
L’auto stima (non la supponenza) è utile perché… <ul><li>L’atteggiamento contrario blocca.   </li></ul><ul><li>Nessuno ama...
Che cosa comporta ascoltare? <ul><li>È il processo attivo di ricevere i segni, decodificarli e ricordarli. </li></ul><ul><...
Che cosa comporta ascoltare? <ul><li>1. Percepire </li></ul><ul><li>2. Capire </li></ul><ul><li>3. Valutare </li></ul><ul>...
Ascoltare <ul><li>È un’attività che si apprende.  </li></ul>
Si ascolta per … <ul><li>Capire il significato delle parole </li></ul><ul><li>Godere il piacere della musica (potente modu...
Minacce all’ascolto <ul><li>Il rumore </li></ul><ul><li>Distrazioni esterne </li></ul><ul><li>Distrazioni interne </li></u...
LUI  &  Lei <ul><li>Lui  non la spinge a parlare perché pensa sia un modo di rispettare la sua indipendenza;  lei  vuole v...
LUI  &  Lei <ul><li>Per  lui  capire vuol dire accondiscendere, per  lei  questo è tagliar corto. </li></ul><ul><li>Lei  a...
LUI  &  Lei <ul><li>Lei  racconta un sacco di particolari in modo da coinvolgerelo di più;  lui  vuole andare al nocciolo ...
Presentarsi ad un colloquio di assunzione/vendita
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Cosè La Comunicazione

1,260 views

Published on

1 Comment
4 Likes
Statistics
Notes
  • Utile per porre domande e fare autosservazione
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
No Downloads
Views
Total views
1,260
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
25
Actions
Shares
0
Downloads
139
Comments
1
Likes
4
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Cosè La Comunicazione

  1. 1. Cos’è la comunicazione Da Connecting, A cultural-sensitive approach to interpersonal communication competency. Berko et al. 1997
  2. 2. 6 elementi <ul><li>La comunicazione è un processo in cui si inviano e ricevono messaggi attraverso un mezzo . I suoi elementi possono essere: </li></ul><ul><li>L’emittente </li></ul><ul><li>Il ricevente </li></ul><ul><li>Il messaggio </li></ul><ul><li>Il contesto </li></ul><ul><li>Il motivo </li></ul><ul><li>Il feedback </li></ul>
  3. 3. Sai comunicare bene? <ul><li>Rispondi alle seguenti domande con voti da 1(mai/scarsa sodd.) a 5 (sempre/massima sodd.). </li></ul>9. Do ai miei interlocutori adeguati feedback (con parole e gesti). 8. I miei movimenti e gesti sottolineano ciò che dico. 7. Parlo in modo fluente (evitando hm.., cioè… o pause …). 6. Non parlo né troppo veloce né troppo piano. 5. Uso efficacemente il contatto visivo. 4. Uso le regole sintattiche e grammaticali appropriate alla situazione. 3. Uso l’accento/intonazione appropriato alla situazione. 2. Uso parole appropriate alla situazione. 1. Ascolto con attenzione. Con quanta soddisfazione? Quanto spesso? Domanda
  4. 4. Sai comunicare bene? <ul><li>Rispondi alle seguenti domande con voti da 1(mai/scarsa sodd.) a 5 (sempre/massima sodd.). </li></ul>18. Esprimo e difendo il mio punto di vista. 17. Esprimo le mie idee in modo chiaro e conciso. 16. Capisco quando il mio interlocutore non capisce. 15. Distinguo tra comunicare per dare informazioni e per persuadere. 14. Distinguo i fatti dalle opinioni. 13. Capisco i sentimenti del mio interlocutore . 12. Capisco le principali idee del mio interlocutore. 11. Uso appropriate espressioni facciali. 10.Uso diversi toni vocali (non parlo sempre con lo stesso tono) Con quanta soddisfazione? Quanto spesso? Domanda
  5. 5. Sai comunicare bene? <ul><li>Rispondi alle seguenti domande con voti da 1(mai/scarsa sodd.) a 5 (sempre/massima sodd.) </li></ul>26. Esprimo i miei sentimenti e opinioni. 25. La mia comunicazione è di solito descrittiva, non valutativa. 24. Sono in grado di descrivere opinioni altrui. 23. So fare sintesi efficaci. 22. Sono in grado di dare istruzioni o indicazioni chiare. 21. Rispondo per fornire appropriati feedback. 20. Uso domande o altre strategie per verificare che mi capiscano. 19. Organizzo i messaggi in modo che gli altri li possano capire. Con quanta soddisfazione? Quanto spesso? Domanda
  6. 6. Sai comunicare bene? <ul><li>Rispondi alle seguenti domande con voti da 1(mai/scarsa sodd.) a 5 (sempre/massima sodd.) </li></ul>Totale Punti 30. Raggiungo i miei obiettivi di comunicazione. 29. So coinvolgere il mio interlocutore in ciò che dico. 28. Riconosco e controllo l’ansia durante una conversazione. 27.So sviluppare con ordine le mie argomentazioni, passando da un punto ad un altro. Con quanta soddisfazione? Quanto spesso? Domanda
  7. 7. Le Caratteristiche del buon comunicatore <ul><li>1.Essere appropriati </li></ul><ul><li>2. Saper bilanciare obiettivi di comunicazione in conflitto </li></ul><ul><li>3. Sapersi adattarsi all’interlocutore </li></ul><ul><li>4. Saper riconoscere gli ostacoli (culturali, ambientali, personali, relazionali e di linguaggio) e saperli superare </li></ul><ul><li>5. Essere onesti/sinceri </li></ul>
  8. 8. La percezione di sé e la comunicazione <ul><li>Quando mi guardo allo specchio vedo … </li></ul><ul><li>I miei amici descriverebbero la mia relazione con loro come … </li></ul><ul><li>Come parte della mia famiglia mi vedo … </li></ul><ul><li>I miei talenti sono … </li></ul><ul><li>I miei punti di forza sono … </li></ul><ul><li>I miei punti di debolezza o le incapacità che più mi fanno soffrire sono … </li></ul>
  9. 9. La percezione di sé e la comunicazione <ul><li>Ero … </li></ul><ul><li>Ero … </li></ul><ul><li>Ero … </li></ul><ul><li>Sono … </li></ul><ul><li>Sono … </li></ul><ul><li>Sono …. </li></ul><ul><li>Vorrei essere … </li></ul><ul><li>Vorrei essere … </li></ul><ul><li>Vorrei essere … </li></ul>
  10. 10. La percezione di sé e la comunicazione <ul><li>Indica il grado da 1 (no deciso) a 6 (sì deciso) in cui queste espressioni ti definiscono. </li></ul><ul><li>1 Sono una persona indipendente </li></ul><ul><li>2 Sono una persona allegra </li></ul><ul><li>3 Sono una persona affezionata </li></ul><ul><li>4 Sono una persona con una forte personalità </li></ul><ul><li>5 Sono una persona simpatetica </li></ul><ul><li>6 Agisco come un leader </li></ul><ul><li>7 Ho paura del dolore </li></ul><ul><li>8 Sono una persona razionale </li></ul><ul><li>9 Sono una persona calda e solare </li></ul>
  11. 11. Quanto è importante essere… (ordina da 1-meno importante- a 10 – più importante -) <ul><li>- ambiziosi (lavorare molto e avere aspirazioni) </li></ul><ul><li>- di mentalità aperta (curiosi, disposti a cogliere diversi punti di vista) </li></ul><ul><li>-capaci (competenti, efficaci) </li></ul><ul><li>- puliti (in ordine, a posto, alla moda) </li></ul><ul><li>- coraggiosi (capaci di combattere per difendere i propri valori) </li></ul><ul><li>- capaci di perdonare gli altri (di accogliere) </li></ul><ul><li>- capaci di aiutare gli altri (di darsi da fare per il prossimo) </li></ul><ul><li>- onesti (sinceri, veritieri) </li></ul><ul><li>- capaci di voler bene (affezionati, sensibili) </li></ul><ul><li>- responsabili </li></ul>
  12. 12. Quanto è importante avere... (ordina da 1-meno importante- a 10 – più importante -) <ul><li>- una vita confortevole (essere ricchi) </li></ul><ul><li>- un mondo di pace (libero da guerre e conflitti) </li></ul><ul><li>-uguaglianza (pari opportunità per tutti) </li></ul><ul><li>- sicurezza familiare (poter proteggere i propri cari) </li></ul><ul><li>- libertà (indipendenza, possibilità di scelta) </li></ul><ul><li>- felicità (contentezza) </li></ul><ul><li>- salvezza (vita eterna) </li></ul><ul><li>- rispetto di sé (autostima) </li></ul><ul><li>- senso della realizzazione (saper esprimere un contributo durevole) </li></ul><ul><li>- saggezza (un matura comprensione della vita) </li></ul>
  13. 13. Tu sei … <ul><li>La tua idealizzazione (quello che vorresti essere) </li></ul><ul><li>Il tuo essere reale-presente </li></ul><ul><li>Quello che dovresti essere </li></ul>
  14. 14. L’auto stima (non la supponenza) è utile perché… <ul><li>L’atteggiamento contrario blocca. </li></ul><ul><li>Nessuno ama i musi-lunghi e gli uccelli del mal augurio. </li></ul><ul><li>Ci permette di vedere il positivo anche negli altri (tendiamo a pensare che gli altri siano come noi). </li></ul><ul><li>Noi vediamo le cose non come sono… ma come noi siamo (H. M. Tomlinson) </li></ul><ul><li>Ciò che credi essere vero di te e degli altri tende ad avverarsi (principio di self-fulfilling prophecy) </li></ul>
  15. 15. Che cosa comporta ascoltare? <ul><li>È il processo attivo di ricevere i segni, decodificarli e ricordarli. </li></ul><ul><li>È la più importante delle qualità necessarie alla comunicazione. </li></ul>
  16. 16. Che cosa comporta ascoltare? <ul><li>1. Percepire </li></ul><ul><li>2. Capire </li></ul><ul><li>3. Valutare </li></ul><ul><li>4. Rispondere </li></ul>
  17. 17. Ascoltare <ul><li>È un’attività che si apprende. </li></ul>
  18. 18. Si ascolta per … <ul><li>Capire il significato delle parole </li></ul><ul><li>Godere il piacere della musica (potente modulatore di emozioni) </li></ul><ul><li>Identificare qualcosa </li></ul><ul><li>Costruire relazioni </li></ul><ul><li>Aiutare altre persone </li></ul><ul><li>Capire sé stessi </li></ul>
  19. 19. Minacce all’ascolto <ul><li>Il rumore </li></ul><ul><li>Distrazioni esterne </li></ul><ul><li>Distrazioni interne </li></ul><ul><li>… . Si superano </li></ul><ul><li>Con la concentrazione </li></ul><ul><li>Con la preparazione </li></ul><ul><li>Con l’interazione </li></ul>
  20. 20. LUI & Lei <ul><li>Lui non la spinge a parlare perché pensa sia un modo di rispettare la sua indipendenza; lei vuole vuole essere confortata e vede nella sua mancanza di responsività un segno di disinteresse. </li></ul><ul><li>Lei gli racconta di un problema come un modo per raccontargli di un problema; lui lo vede come l’opportunità di fornire una soluzione; lei lo interpreta come un modo di non voler ascoltare e disinteressarsi dei suoi sentimenti. </li></ul>
  21. 21. LUI & Lei <ul><li>Per lui capire vuol dire accondiscendere, per lei questo è tagliar corto. </li></ul><ul><li>Lei ascolta la storia di lui e poi ne racconta una simile come un modo condividere; lui vede il racconto di lei come un modo per controllare il discorso. </li></ul>
  22. 22. LUI & Lei <ul><li>Lei racconta un sacco di particolari in modo da coinvolgerelo di più; lui vuole andare al nocciolo perché quello è importante. </li></ul><ul><li>Lei vuole parlare della loro relazione perché parlando la si fa crescere; lui non ne vuole parlare a meno che ci sia un problema e si debba decidere. </li></ul><ul><li>In molti sensi la conversazione tra sessi diversi è un’esperienza transculturale. </li></ul>
  23. 23. Presentarsi ad un colloquio di assunzione/vendita

×