Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Il Software e i Sistemi Informativi beni intangibili dell’Azienda

399 views

Published on

Il Software e i Sistemi Informativi beni intangibili dell’Azienda. La convergenza tra misurazioni tecniche e principi contabili per una corretta valutazione degli asset

Published in: Government & Nonprofit
  • DOWNLOAD FULL BOOKS, INTO AVAILABLE FORMAT ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. doc Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... 1.DOWNLOAD FULL. doc Ebook here { https://tinyurl.com/y3nhqquc } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks ......................................................................................................................... Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult,
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Be the first to like this

Il Software e i Sistemi Informativi beni intangibili dell’Azienda

  1. 1. Il Software e i Sistemi Informativi beni intangibili dell’Azienda La convergenza tra misurazioni tecniche e principi contabili per una corretta valutazione degli asset GUFPI-ISMA -- 2° #Evento Metrico 2016 - 20/10/2016 Salerno Michele Canalini Email: mrf.canalini@gmail.com 1
  2. 2. Premessa Le norme e i principi contabili relativi alla valutazione degli intangibili stanno subendo forti critiche per l’inadeguatezza ad individuare un valore effettivo di Bilancio che in una economia della conoscenza diventano invece di fondamentale importanza per l’azienda e fattore critico di successo. Dall’altro lato, esistono una serie di metodologie e standard tecnici in grado di misurare e valutare i più classici asset intangibili di un’azienda: il software, i dati, i siti web, ecc. Con questa iniziativa/presentazione si vuole cercare di approfondire la tematica e far parlare i due mondi, consentendo da un lato di sviluppare la capitalizzazione delle aziende innovative, dall’altro la diffusione di opportunità di lavoro per specialisti e analisti tecnici e contabili. 2
  3. 3. Introduzione Il software, le basi dati aziendali, i contratti di servizio IT, costituiscono ormai parte integrante dell’identità aziendale, pur essendo per loro natura asset intangibili. La loro corretta valutazione, oltre ad avere tradizionali implicazioni contabili e di bilancio, avrà sempre maggiore importanza al fine di una valutazione complessiva dell’azienda ai fini economici, finanziari ed operativi. Tuttavia, esiste una certa distanza tra le valutazioni basate sull’Impairment Test e sui principi contabili internazionali (IAS), e le metodologie di misurazione tecnico/qualitativa quali ad esempio la function point analysis proprie dell’ingegneria del software. L’obiettivo di questa presentazione è quella di stimolare delle riflessioni al fine di armonizzare aspetti tecnici e aspetti contabili trovando punti di contatto e rendendo le valutazioni degli intangibili quanto più standard possibile. 3
  4. 4. Le valutazioni contabili degli intangibili L’individuazione di un asset intangibile: i criteri Un asset intangibile è quantificabile contabilmente se: - presenta una autonoma identificabilità - è possibile esercitare un controllo - capace di generare benefici economici futuri Norme contabili nazionali di valutazione degli intangibili: il codice civile - il valore del bene va iscritto in bilancio al costo storico - rivalutazione dei beni non consentita - svalutazioni da giustificareI principi contabili internazionali: IAS - IAS 36 - Impairment of Assets - IAS 38 - Intangible Assets 4
  5. 5. Limiti delle attuali normative contabili 1/2 Limitazioni contabili al costo storico del bene Principi contabili Calcolo degli asset al costo storico Presenza di un mercato di riferimento Manutenzioni considerate costi annuali Metodologia (IFPUG,...) Il FP consente di valutare “dinamicamente” un asset di tipo sw applicativo Per il FP esistono quotazioni economiche, in evidenze pubbliche (B.d.A.di gare), offerte pubbliche, prassi, ecc. La metodologia consente di individuare le manutenzioni (ADD, CHG) che spesso portano a veri e propri innalzamenti di valore 5
  6. 6. Limiti delle attuali normative contabili 2/2 Impossibilità di rivalutazioni, se non per i casi di operazioni straordinarie (M&A, fusioni, ecc.) La normativa non prevede la possibilità di rivalutazione dei beni intangibili a bilancio a tutela degli azionisti. Va comunque considerato e valutato in occasione di operazioni straordinarie. Nelle operazioni straordinarie, i beni vengono sicuramente considerati, misurati e stimati economicamente, ma probabilmente questa stima viene falsata dall’aspetto “negoziale” che in questi casi è un aspetto determinante. Il sistema del rating per l’accesso al credito in uso nelle banche e istituzioni finanziarie Nell’erogazione del credito, le Banche si basano su criteri di valutazione spesso basati su analisi di bilancio. E’ stata ampiamente dimostrata la necessità di integrare queste analisi con elementi di valutazione meno astratti, e più legati alle caratteristiche operative di un asset e la sua capacità a produrre reddito. 6
  7. 7. La manutenzione è costo operativo? 1/2 7 Considerare gli interventi successivi sul software già acquisito (comprato o realizzato in house) come mero costo annuale potrebbe essere fuorviante. A seconda della tipologia di intervento manutentivo, si potrebbe determinare o meno un incremento del valore intrinseco del software.
  8. 8. La manutenzione è costo operativo? 2/2 8 La manutenzione è un ‘servizio’ - progetti a ‘Zero FP’ - ‘valore’ (FUR+NFR)
  9. 9. Quality in use (ISO/IEC 2510:2011) 9
  10. 10. Garanzia + Utilità = Valore 10 I ‘servizi’ sono erogati tramite prodotti e spesso coincidono (il prodotto ‘è’ il servizio compra-venduto tra le parti) FUR e NFR sono nel mondo servizi (es: ITIL, ISO 20K) rispettivamente ‘Utilità’ e ‘Garanzia’ – gli aspetti di percezione/satisfaction sono nella ‘Warranty’ (NFR) à riportando il tutto al mondo software, cfr. ISO/IEC 25010:2011
  11. 11. Le nuove esigenze della economia digitale In un’economia sempre più digitale, gli asset intangibili sono sempre più determinanti nella capitalizzazione e corretta valutazione delle Aziende. Inoltre, i beni immateriali costituiscono oggi più che mai fattori di successo. Economia dell’Algoritmo Data Centric Organization Beni Intangibili Software Database Contratti Siti Web e SN Marchio e Reputation Fattori di successo Learning organization Automazione processi Riduzione dei rischi Marketing 11
  12. 12. La valutazione tecnica in ottica contabile Beni intangibili Economico/contabile Tecnico/metodologico software costo storico vita media evoluzioni come costo operativo valutazione in FP dinamica nel tempo riferibilità a mercato e quotazioni costi evolutivi (NFR/SNAP...) aumentano valore dati e il database se comprati al costo storico qualità dei dati NFR/SNAP per valutare analytics (DWH,...) siti web trattati in modo autonomo SIC-6 v. software social network-online reputation possibile trattamento assimilabile al marchio v. dati e/o marchi valore dei contratti scarsa considerazione valutativa (avviamento) aderenza a dettami metodologici best practices - rating dei contratti riduzione rischi (SL deteriorati, contenzioso,...) 12
  13. 13. Proposte di integrazione tra Principi e prassi contabili e standard tecnici Con questa iniziativa non ci si pone l’obiettivo (troppo ambizioso) di intervenire su principi contabili e loro interpretazione, ma piuttosto stimolare un dialogo tra associazioni per la misurazione tecnica degli intangibili (come il GUFPI-ISMA), e le associazioni dedicate alla applicazione concreta dei principi contabili. Questa sinergia sarà utile anche per assolvere all’esigenza di supportare le valutazioni economiche finanziarie, proprie degli economisti d’azienda, con le valutazioni tecniche che professionisti aderenti ad organizzazioni internazionalmente riconosciute (con i loro standard) potranno predisporre. 13
  14. 14. La comunicazione del valore dei beni immateriali e l’integrazione nel Bilancio aziendale L’obiettivo è quello di giungere a delle forme di rappresentazione standard degli intangibili, sotto opportune “categorizzazioni” tecniche universalmente riconosciute, e che diano comunque una forza comunicativa del valore “intangibile” dell’azienda: documenti di bilancio (Nota e relazione al Bilancio); documentazione per operazioni straordinarie (Perizie). 14
  15. 15. Bilanci di sostenibilità e rappresentazioni metodologiche (1/3) Visti i limiti dei bilanci economico-contabili tradizionali, si è negli ultimi anni affermata una prassi di stesura di bilanci c.d. sociali che integrano, con strumenti metodologici, le informazioni base. Pur con una produzione assolutamente copiosa e soggettiva (e soprattutto lungi da essere considerati diffusi e riconosciuti a livello mondiale), gli standard metodologici possono essere raggruppati con il seguente criterio: 15
  16. 16. 1. strumenti finanziari, che utilizzano: a. il valore di mercato dell’azienda i. Tobin’s Q ii. Market-to-book Value iii. Knowledge Capital Earnings iv. Investor Assigned Market Value - IAMVTM b. i valori presenti nel bilancio di esercizio i. Economic Value Added ii. Human Resource Cost and Accounting iii. Calculated Intangible Value c. l’attualizzazione degli specifici flussi finanziari futuri generati dagli intangibili i. Total Value Creation - TVCTM ii. Value Explorer iii. Intellectual Asset Valuation iv. Inclusive Valuation Methodology - IVM Bilanci di sostenibilità e rappresentazioni metodologiche (2/3) 16
  17. 17. 2. strumenti non finanziari, che non consentono di stabilire il valore finanziario delle risorse intangibili, ma possono portare alla determinazione di un indice espressivo della quantità di risorse intangibili: i. IC Index ii. Value Chain ScoreboardTM iii. Skandia Navigator iv. Balanced Scorecards v. Intangible Asset Monitor vi. IC Audit Model vii. Value Chain Scoreboard Da verificare lo standard ISO 55000:2014. Bilanci di sostenibilità e rappresentazioni metodologiche (3/3) 17
  18. 18. COTEC - “La valorizzazione degli asset immateriali delle aziende: esigenze, vincoli, soluzioni” - Luglio 2015 Antonio Ballarin - “La conoscenza e la sua gestione. Motivazioni economiche, modelli organizzativi e sistemi automatici- Appendice 1: Metodologie per la valutazione del capitale intangibile” - Quaderni Consip - XI/2007 Luigi Guatri e Mauro Bini - “Nuovo trattato sulla valutazione delle aziende” GUFPI-ISMA - “Principi, Assunzioni & Best Practices Contrattuali” - Vol. 01, Febbraio 2016 Bibliografia 18

×