Gtv notizie, dicembre 2010

747 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
747
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
21
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Gtv notizie, dicembre 2010

  1. 1. 2 Intro SOMMARIO GLI OBIETTIVI DEL MILLENNIO: QUESTI SCONOSCIUTI?Ed eccoci allultimo GTV Dieci anni dopo il Vertice delle NazioniNotizie per questo 2010 che Unite, quando si parla di Obiettivi delvolge verso il termine. Millennio quanti capiscono di cosaDecisamente, un altro anno parliamo?in positivo per lassociazionee le attività che lhanno Eppure ci coinvolgono tutti: si tratta divisto coinvolta, sia nel otto obiettivi che nel 2000 gli statinostro Trentino che nel Sud membri dellONU si sono impegnati aEst Asiatico. Lultimo raggiungere entro il 2015. Lanumero pubblicato parlava Dichiarazione del Millennio impegna glidi Timor Est: questo invece stati a: sradicare la povertà estrema e laè dedicato alla Cambogia. fame; garantire leducazione primariaQui GTV ed ANT lavorano universale; promuovere la parità deiinsieme alla costruzione di sessi e lautonomia delle donne; ridurreuna rete neonatale con un la mortalità infantile; migliorare laprogetto che sta dando salute materna; combattere lHIV/AIDS,ottimi risultati: Vi rimando a la malaria ed altre malattie; garantire la sostenibilitàpagina sei per approfondire ambientale; sviluppare un partenariato mondiale per loil tema! Parleremo anche sviluppo.degli Obiettivi del Millennio:è importante per capire a Mancano cinque anni: sorprenderà gli scettici sapere che inche punto siamo, e perché i tutti gli ambiti sono stati registrati dei progressi. Certo, danostri progetti di solidarietà fare ce nè: per questo bisogna continuare ad impegnarsi.internazionale sono unvalido aiuto per il loro La nota negativa riguarda soprattutto i Paesi ricchi: mentreraggiungimento. Come al molti dei poveri hanno raggiunto gli Obiettivi intermedi, isolito, a pagina quattro fondi che i primi si erano impegnati a stanziare sono bentrovate un approfondimento lontani da quelli promessi. Lobiettivo dello 0,7% del PILsul contesto in cui il appare lontano per lItalia, che con la finanziaria del 2011progetto va ad inserirsi. ha operato dei tagli e ad oggi stanzia meno dello 0,1%.Verso la fine della rivistalintervista a Cynthia Wade, Unopzione per raccogliere i fondi necessari in tempi breviautrice del documentario potrebbe essere la tassa "Robin Hood": dibattuta anche inBorn Sweet, sul tema seno allONU nel vertice di settembre, consiste nelladellavvelenamento di tassazione sulle transizioni finanziarie, osteggiata in primisarsenico in Cambogia - dagli Stati Uniti. A sorpresa, il 20 ottobre scorso esponentipurtroppo di tragica di Pd, Pdl, e Udc hanno depositato un testo per rimediare aiattualità. Il documentario tagli della finanziaria recuperando risorse attraverso unaverrà proiettato in tassa simile a livello nazionale: vedremo.collaborazione con ilfilmfestival promosso da Tornando agli obiettivi, ce la faremo per il 2015? QualiMandacarù "Tutti nello cambiamenti ci potranno essere nei prossimi cinque anni,stesso piatto" giovedì 25 rispetto a quanto non sia già accaduto negli ultimi dieci?novembre, alle 19:45 presso Sicuramente procediamo a passo lento, ma limportante èil cinema Astra: continuare ad avanzare: forse non li raggiungeremo nelnaturalmente vi aspettiamo 2015, ma nel 2025, forse sì.numerosi! Dati: “Raggiungere gli Obiettivi del Millennio”, a cura di Standup Italia.
  2. 2. 3 D ino Pedrotti - Presidente di GTV Lopinione ANT E GTV, INSIEMELa storia del nostro GTV è legata a doppio materno-infantile di Phnom Penh, capitalefilo a quella dell’ANT, associazione degli della Cambogia e hanno tenuto corsi diAmici della Neonatologia Trentina, presente formazione per il personale.da 25 anni a difesa dei diritti di neonati egenitori trentini. Nel 1997 ANT aveva Il 14 ottobre scorso, in occasione del suorisposto positivamente alla richiesta di un 25.esimo di fondazione, ANT ha organizzatopediatra italiano che da Hanoi ci invitava ad a Trento un Convegno sugli impegni con GTVaiutarlo a risolvere problemi di assistenza a di cooperazione internazionale. Il dott. Sonmadri e neonati nell’ospedale di Bac Giang. Rithy, responsabile delle cure neonatali aANT era intervenuta in modo molto positivo, Phnom Penh, ha partecipato attivamente alin collaborazione con un Gruppo di Convegno e ha tenuto una relazione in cuivolontariato di Bologna. Subito dopo, nel ha evidenziato, come dai corsi tenuti dai1999, ANT ha deciso di dar vita a Trento ad sanitari trentini siano state trasmesseun Gruppo di volontariato (GTV) che potesse informazioni semplici ma molto efficaci. Laintervenire e gestire progetti semplice metodica del continuoriguardanti non solo la salute lavaggio delle mani hamaterno-infantile in Vietnam comportato una nettissima(sempre in collegamento con riduzione di infezioni e dil’ANT), ma anche progetti di mortalità.cooperazione e solidarietà in Ai progetti in Cambogia, oltre aaltri ambiti. GTV, collabora attivamenteI dieci anni di collaborazione anche una Fondazionetra GTV e ANT sono stati molto americana (East Meets West)fruttuosi, con un paio di che, nell’ambito del progettoprogetti all’anno gestiti da GTV ANT-GTV, gestisce sia laper ANT in una decina di fornitura di apparecchiatureospedali in Vietnam, ed ora fondamentali per una terapiaanche in altri stati del Sud Est intensiva neonatale siaasiatico (Laos, Cambogia, l’addestramento del personale.Timor Est). In questo numero Siccome la Neonatologia didedicato alla Cambogia, si Phnom Penh coordina l’attività diparla di un intervento molto diversi altri ospedali in variepositivo, portato avanti dal regioni della Cambogia, tutto2009 da GTV e ANT sulla base quello che di positivo ANT-GTVdi un progetto approvato dalla nostra trasmettono con i loro progetti si riverberaProvincia autonoma. anche su altri ospedali, così come già è avvenuto in Vietnam.Vorrei mettere in evidenza come interventi Non basta la buona volontà e l’entusiasmo:apparentemente semplici possono occorre che i progetti, di cui deve esseredimostrarsi molto efficaci se alla base c’è valutata l’efficienza, si radichino su unun’organizzazione efficiente. È stato territorio in modo che possano dare fruttifondamentale che i medici neonatologi di anche negli anni prossimi.Trento si siano messi in diretto contatto con iresponsabili delle cure neonatali inCambogia. Il dott. Riccardo Malossi el’infermiera Maria Angela Zancanella nelmarzo scorso si sono recati in missionepresso il Centro Nazionale di Salute
  3. 3. 4 ANT e GTV in Cambogia UNO SGUARDO SULLA CAMBOGIAIl primo pensiero evocato dal nome Cambogiaè la descrizione di Terzani: un “piccolo,struggente paese”. Parole che si scontranocon la storia più recente: Paese martoriato datrentanni di guerre civili, un regime delterrore instaurato dai Khmer Rossi, ungenocidio interno, che, secondo AmnestyInternational, ha causato circa 1,4 milioni divittime. Il tribunale speciale dellONU,concordato nel 2003 con il governocambogiano, ha iniziato i lavori solo nel 2006e pronunciato il primo verdetto questanno.Nel frattempo molte vittime sono ancoracostrette a vivere a fianco dei carnefici in volta i bambini.libertà e Pol Pot è morto, senza essere maistato processato. A causa dellaumento dei costi degli alimenti la mortalità infantile è aumentata, che,A questo passato si aggiungono le difficoltà aggiunta al traffico minorile, non aiuta aeconomiche legate alla crisi mondiale: nel migliorare il quadro della situazione. Spesso i2009 il Fondo Monetario Internazionale aveva bambini sono costretti a mendicare, mentrerilevato un alto tasso di crescita del Paese le bambine a prostituirsi: nella capitale(ca. 8%), ma il calo di afflusso dei capitali Phnom Penh si contano 23 mila minorenniesteri ne ha determinato una notevole che vivono per strada e in tutto il Paese sonocontrazione. Questo si può spiegare 100 mila le prostitute-bambine, il 42% dellefacilmente se si tiene conto che la Cambogia quali ha contratto lHIV. Malaria, dengue,è il luogo ideale per gli speculatori tubercolosi, epatiti e morbillo sono ancorainternazionali. Permettendo la creazione di malattie endemiche, mentre diarrea esocietà con il 100% di capitale straniero e la pertosse le principali cause di morte infantile.stipulazione di contratti per la concessioneduso dei terreni validi per duecento anni, il Purtroppo, non sono solo questi i dirittigoverno incentiva gli “affaristi”: nellagosto negati: gravi deficienze nel sistemadel 2008 quasi il 45% del territorio risultava giudiziario e giuridico aggiunte ad unvenduto a fini turistici, spesso tramite impianto legislativo inadeguato portano ad REGNO DELLA CAMBOGIA espropri e una sistematica violazione dei diritti civili, sgomberi forzati perpetrata principalmente verso attivisti, ISU: 0, 598 (1 37° posto, in di contadini e giornalisti e oppositori politici. E le pesanti calo rispetto al 2005) SUPERFICIE: 1 81 . 040 Km2 pescatori. Il influenze degli speculatori internazionali sulla POPOLAZIONE: 1 4. 491 . 293 risultato è perciò politica economica del governo difficilmente DENSITÀ: 74 ab/Km2 scontato: se a aumenteranno le possibilità di attuare reali LINGUE UFFUCALI: khmer, livello mondiale processi di democratizzazione e pacificazione inglese e francese RELIGIONI: Buddhismo (93%), ci sono meno del Paese. Islam (5%) e Cristianesimo soldi da (2%) investire, in Il lavoro da fare è tanto e la strada da PIL PRO CAPITE: 28. 356/anno Cambogia il PIL percorrere in salita, ma ci sono segnali di $ (1 36°) cala. E a farne le speranza: i cambogiani, insieme ad ANT e Fonti: ONU, “Human spese, GTV, sono allopera. Development Report 2009” principalmente, sono ancora una Chiara Orempuller
  4. 4. 5 ANT e GTV in Cambogia OBIETTIVO 5: MIGLIORARE LA SALUTE MATERNA Molte persone parti difficili. Le donne malnutrite sono considerano il sottoposte al rischio di partorire bimbi giorno della sottopeso, una condizione che aumenta nascita del notevolmente il rischio di morte del bambino. figlio come il Anche prevenire le gravidanze indesiderate più felice della ridurrebbe di circa un quarto le morti propria vita: nei materne, comprese quelle da aborto in paesi poveri, condizioni non sicure. Le gravidanze precoci invece, spesso sono alla base di decessi o handicap per le segna la morte giovani donne e per i loro bambini.della madre. Mentre si avvicina la data limite del 2015 perOgni anno una donna al minuto muore gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio, la sfidadurante la gravidanza o il parto. Di queste per migliorare la salute materno-infantile vamorti, il 99% accadono nei Paesi in Via di al di là del raggiungimento degli obiettivi; siSviluppo. L’obiettivo cinque diminuire di ¾ il tratta di prevenire tragedie umanitarietasso annuo di mortalità materna. evitabili. Il successo sarà misurato in termini di vite salvate e vite migliorate.Le donne muoiono perchè i sistemi sanitarisono inadeguati, soprattutto nelle zone rurali. Ostetrica Aurora PaoliSono insufficienti le attrezzature mediche, iprofessionisti in grado di assistere le Fonti: “La condizione dell’infanzia nel mondo 2009 – Unicef epartorienti. Ridurre le morti per parto non è “Unicef: obiettivo nr. 5 del millennio”solo una questione di salute: è una questionedi giustizia sociale perchè la maggioranza di LA CARTA DI TRENTO 2010queste morti è evitabile. Prevenire le mortimaterne richiede la giusta combinazione tra Cosa significa una migliore cooperazioneinvestimenti e politiche di salute pubblica per internazionale per il raggiungimento del 6°mantenere le donne sane durante la Obiettivo del Millennio (contrastare ilgravidanza e trasmettere informazioni di diffondersi di AIDS, malaria, tubercolosi esalute essenziali. Questo significa investire in altre malattie) come del 5° (assicurare laattrezzature mediche, progetti per la salute materna) e del 4° (ridurre la mortalità infantile)? Significa progettaredistribuzione di acqua e apparecchiature interventi nel Sud del mondo cheigieniche, e nella preparazione delle donne. assicurino prima di tutto un ampio accessoLa presenza di assistenti sanitari preparati è alla salute. Ma significa anche porre alessenziale per aiutare le donne durante il centro le comunità locali (i loro bisognitravaglio, anticipando eventuali problemi. come le loro competenze) e agire affinché il paziente diventi sempreEmorragia, ipertensione, anemia (connessa a più padrone del processo di cura (sia nellamalnutrizione) e infezioni (in primo luogo prevenzione che nellaAIDS) sono le cause principali di mortalità riabilitazione). Queste edmaterna. La malnutrizione è un processo che altre riflessioni sonospesso ha inizio in utero e può protrarsi per contenute nella nuovatutta la vita. È probabile che una bambina con edizione della Carta diun arresto dello sviluppo continui a soffrire di Trento per una migliore cooperazionequesto disturbo nell’adolescenza e nell’età internazionale. La Carta diadulta. E rappresenta una minaccia per la Trento è scaricabile al sitofertilità della donna, il rischio di gravidanze e www.unimondo.org.
  5. 5. 6 ANT e GTV in Cambogia RETE NEONATALE IN CAMBOGIA IL PROGETTO Località : Phnom Penh, CambogiaAssociazione proponente : Associazione Amici della Neonatologia Trentina OnlusControparte locale : Ospedale Nazionale di Pediatria di Phnom PenhPeriodo di implementazione : 2009/2010Enti finanziatori : Provincia Autonoma di TrentoDestinatari diretti : 12 Ospedali cambogiani di livellonazionale e provinciale; 180 tra dottori e infermiere diquesti ospedali.Destinatari indiretti : le migliaia di pazienti che usufruiscono degli ospedali, ilMinistero della Sanità cambogiano, i neonati, le loro famiglie e la popolazione più ingenerale.Contesto: la Cambogia è uno dei paesi più poveri di tutta l’Asia anche per via delleguerre, nazionali e internazionali, che hanno martoriato la popolazione nel secoloscorso. Solo dal ’90 in poi la Cambogia ha vissuto in uno stato di pace, ha creatoistituzioni democratiche e sta cercando di recuperare le devastazioni sul piano sociale,sanitario ed economico. Uno dei settori più colpiti dalla guerra è stato quello sanitario: il regime dei Khmer Rossi ha ucciso la maggior parte del personale sanitario nazionale e distrutto le strutture sanitarie cittadine. Adesso inizia ad affacciarsi sul mondo del lavoro una nuova generazione di medici e infermieri che ha potuto studiare (spesso anche all’estero) e che sogna di poter essere coinvolta in un settore medico migliore e più efficiente. Descrizione : il progetto ha lobiettivo di diminuire i tassi di mortalità, morbosità materno-infantile e dimigliorare gli indicatori di efficienza relativi ai servizi sanitari legati alla salute materno-infantile nelle principali città cambogiane. Si prevede di sostenere il governo nellacreazione di un sistema neonatale e di creare un centro nazionale in grado di formarepersonale medico e infermieristico. Sono previsti finanziamenti per macchinari,attrezzatura e materiale medico. COSA PUOI FARE TU: DONA PER LA REALIZZAZIONE DI QUESTO PROGETTOPuoi effettuare la tua donazione sul conto corrente dellass. Amici della NeonatologiaTrentina Onlus, codice IBAN IT78 N0801334 2900 0000 0307 219 o tramite bollettinopostale presso ogni ufficio postale: c/c 13413398, specificando la causale "ReteNeonatale in Cambogia". 70 € materiale medico, attrezzature e macchinari 20 € per la formazione
  6. 6. 7 Cambogia in Trentino PARLA RYTHI SOM, PRIMARIO DI NEONATOLOGIA A PHOM PENHAd ottobre abbiamo avuto la fortuna di poter intervistaredi persona il dottor Rithy Som, Primario di Neonatologiapresso il National Maternal and Child Health Center diPhnom Penh. Rithy si trovava a Trento per partecipare alConvegno di Neonatologia per esporre la situazione dellaneonatologia nel suo Paese. Il dottor Rithy è una personamolto semplice e cordiale, ti saluta unendo i palmi dellemani e portandole verso il cuore, in segno diriconoscimento e gratitudine: lo ringraziamo per la suaenorme gentilezza e disponibilità!Ci racconti qualcosa di lei!Mi chiamo Rithy Som e sono un neoonatologo di Phnom Penh. Lospedale materno-infantile dove lavoro è il più grande della Cambogia, ci sono più o meno 3.000 partiallanno. Le condizioni del mio Paese, dal punto di vista sanitario, erano terribili durante ilregime Pol Pot. Prima io vivevo a Pnom Penh; poi i Khmer Rossi non hanno più permessoalle persone di vivere nella città e le allontanavano verso le zone rurali e costiere. Sonoandato in un paese a circa 100 km dalla capitale. Era una situazione molto difficile, avevo14 anni quando sono stato allontanato dalla mia famiglia. Allinizio mi prendevo cura delbestiame, ma un anno dopo già svolgevo il lavoro degli adulti. Ci facevano lavoraretantissimo per una ciotola di riso al giorno.Come ha deciso di diventare medico?Dopo i Khmer Rossi sono tornato a Pnom Penh e ho frequentato le scuole superiori datoche durante il regime non ci era permesso studiare. Poi ho cominciato a studiaremedicina, prendendo questa decisione perché durante il regime molte persone sonomorte per la carenza di condizioni igieniche, perchè non venivano curate e mancavanomedicinali e cibo. Fino alla laurea lavoravo e studiavo, imparavo e lavoravo nello stessomomento. È difficile parlare di salute materno infantile perchè non eravamo preparati acurare i neonati, avevamo incubatrici molto vecchie e che funzionavano male. Nonavevamo gli strumenti e nemmeno lesperienza per prenderci cura dei neonati.Può raccontarci come ha saputo del progetto e come è entrato a farne parte?A metà del 2009 ricevetti formazione da East Meets West Foundation e ANT, perchè ANTlavora da tanto con GTV in Vietnam e lì hanno dei contatti solidi. Queste associazionihanno contattato il mio ospedale, cercavano due dottori e due infermiere per andare inVietnam dove avremmo imparato come lavorare nella cura intensiva del neonato, anchecon nuove tecnologie. Dopo questa formazione, ci sono stati spediti strumenti nuovi perfare analisi, per la rianimazione, e per ligiene nella cura del bambino. Questa era una delle caratteristiche allarmanti nel nostro ospedale, tanti neonati contraevano infezioni. Queste novità hanno cambiato sia il mio modo di lavorare che quello della mia equipe. É la prima volta che viene in Italia? Sì, ed è la prima volta anche in Europa. Mi piacciono molto le persone. Sono stato ospitato molto cordialmente, mi hanno portato a vedere tante cose nuove, non mi hanno mai fatto mancare gentilezza e sorrisi. Mi hanno pure portato a vedere la neve, e nel mio paese la neve non cè! Mi sonodivertito a fare tante foto, ne ho scattate quasi 10.000!
  7. 7. 8 Cambogia in Trentino "BORN SWEET": INTERVISTA A CYNTHIA WADE ragazzo che amasseQuestanno GTV collabora con Mandacarù alfilmfestival "Tutti nello stesso piatto"il karaoke. Dopo aver visitato moltisupportando il film di Cynthia Wade, "Born villaggi ed averSweet", che verrà proiettato il 25 novembre incontratoalle 1 9:45 presso il cinema Astra. Regista molte persone, una donnacon in tasca già una vittoria agli AcadamyAward nel 2007 per "Freeheld", in "Born ci indicò il suo vicino di casa: era Vinh, ilSweet" affronta il tema dellavvelenamento protagonista di Bornda arsenico presente nellacqua: siete tuttiinvitati alla proiezione! Sweet. Quando lho incontrato sapevo che era la voce che stavoCome trova le storie? O forse sono loro cercando per questa storia.a trovare lei?In genere sono i film a trovare me. Dopo Ha più avuto notizie di Vinh da quandoognuno di loro sono così esausta che dico è tornata a casa?sempre a mio marito "Ok, questo è lultimo, Da Resource Development International,non ne farò mai più altri". Io ci credo lorganizzazione che compare nel film, hodavvero quando lo dico (mio marito no! ). saputo che la salute di Vinh è migliorata.Girare un fim richiede molte energie, ti Sfortunatamente suo nonno invece è mortoprosciuga. I miei film trattano i temi delle a causa dellarsenico a inizio anno.vita e la morte, per cui le emozioni cheprovo durante le riprese sono molto intense. Un ricordo speciale dalla Cambogia?Freeheld è il ritratto di una donna poliziotto La Cambogia mi ha entusiasmata. Sonodurante i suoi ultimi giorni di vita; Shelter rimasta affascinata dai paesaggi, i colori, ledogs, un altro dei miei film, ha esplorato il persone meravigliose, il fango, il tempo, itema delletica nelleutanasia degli animali. tessuti, e la lingua. I bambini sono bellissimi.Born Sweet parla di un ragazzo che sta È stata unesperienza straordinaria, sonolentamente morendo per avvelenamento stata molto fortunata a poter raccontaredarsenico. Non è mia intenzione girare dei questa storia. Il ricordo che porterò semprefilm così intensi, ma queste sono le storie con me è anche presente nel film. È statoche incrociano la mia strada, e io mi sento sorprendente vedere un tipico matrimonioobbligata a raccontarle. cambogiano (che inizia alle 7 del mattino). Sapevo che avrei dovuto portare un regalo,Cosa la ha spinta a girare questo film? ma non sapevo cosa. Avevo portato brandeEra la prima volta giravo un film in un altro e delle amache in abbondanza per la troupe:Paese. Avevo sentito la notizia questo è stato il mio regalo. Un qualcosa didellavvelenamento da arsenico da un molto semplice per noi, ma completamenteprogramma radio: mi sono dovuta recare tre nuovo per le persone del villaggio. Eranovolte in Cambogia per il film. Capire su chi molto emozionate, è stato un momentoconcentrarmi è stata una parte molto bellissimo. importante del lavoro: volevo un Quali sono i tuoi prossimi progetti? ragazzo che potesse Sto girando un film per HBO (American raccontare la storia television) su una donna affetta da tumore: dellavvelenamento unaltra tematica dura da affrontare. da arsenico nellacqua, e un Da Trento, i nostri auguri!
  8. 8. 9 GTV nel Sud Est AsiaticoCooperativa di reintegrazione con supportopsicologico e attenzione alla governance: continua il counselling individuale avviato un percorso di governance redatto il piano di marketing evasi ordini tra cui i cuscini per Trento discusso il sistema salariale per premiare la qualità creati nuovi campioni per partecipare alle fiere scelto il logo della cooperativa completate le brochure riparato ledificio danneggiato dalle pioggie di luglioAutodeterminazione femminile a Nghe An: concluse i corsi di formazione e la valutazione continua laccompagnamento alle donnedestinatarie del microcredito Scuola materna An Lac : avviato il progetto di allevamento firmato laccordo per la scuola riconteggiati i fondi allocati dal finanziatore contattato il costruttore per pianificare le attività organizzata riunione con gli abitanti Ecoturismo ad An Lac: condiviso laccordo con il Dipartimento del Turismo di Bac Giang effettuata una missione nella foresta per esplorare nuovi sentieri contattato il Dipartimento della Sanità per coordinare il miglioramento delle toilette private e delle campagne di sensibilizzazione sulligiene scritto e tradotto un articolo sulla proposta ecoturistica nelle foreste di Khe Ro GTV è entrata nel coordinamento degli enti che si occupano di ecoturismo in Vietnam Educazione in Bangladesh : selezionate le scuole dove si implementerà il progetto svolti i primi incontri di coordinamento CONTINUA il programma di SOSTEGNO A DISTANZAIl Sostegno A Distanza è rivolto a quei bambini del Nord del Vietnam in serie difficoltà e che nonpossono andare a scuola. GTV crede che un bambino senza istruzione sia un adultosenza futuro.Attraverso il SAD si provvede a pagare le tasse scolastiche, comprare materiale, divisascolastica e vestiti nuovi, fornire alla famiglia 90 kg di riso ogni tre mesi (garantirne ilsostentamento significa compensare la mancanza del lavoro del bambino) e fare un regalo per ilTet, il capodanno vietnamita. Limporto è di 240 euro lanno, per un impegno di due anni; chiaderisce ha la possibilità di scrivere al bambino, che risponde con lettere e disegni.Per garantire la massima trasparenza facciamo presente che il 1 0% dellimporto è trattenutoper le spese amministrative. La quota rimanente è comunque assolutamente sufficiente. Peraderire e/o per maggiori informazioni: sad@gtvonline. org oppure 0461 . 986696
  9. 9. 10 GTV in Trentino GLI INCONTRI DI GTV NELLE SCUOLE SONO PRONTI A RIPARTIRE: CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI!GTV per un Natale Solidale Un regalo per una persona cara, un regalo per GTVAnche questanno puoi decidere di supportare GTV acquistando artigianato proveniente dal Sud Est Asiatico come regalo di Natale per i tuoi cari! Il ricavato andrà a sostenere i nostri progetti attivi in Vietnam, Bangladesh, Cambogia e Timor Est. Ci trovi puoi trovare: dal 19 al 24 dicembre in Piazza Pasi dalle 10 alle 19
  10. 10. 11 SostieniciCOME SOSTENERE LE ATTIVITÀ DI GTV con una donazione sul conto corrente numero IBAN: IT78 N0801334 2900 0000 0307 219 otramite bollettino postale, presso ogni ufficio postale: c / c 13413398 destinando il cinque per mille a GTV - Codice fiscale 01662170222 acquistando i prodotti di artigianato locale che abbiamo a Trento in via S. Marco 3 venendo a trovarci durante gli eventi in Trentino diventando socio: compila la scheda di adesione qui sotto! aderendo al programma di Sostegno A Distanza GTV ringrazia tutti quelli che SCHEDA DI ADESIONE hanno Il sottoscritto, preso atto delle finalità dell partecipato Associazione: alla chiede di farne parte come Socio ordinario manifestazione (secondo lart. 3 dello Statuto, la quota annuale di € 30) La solidarietàcambia stagione , un evento di chiede di ricevere gratuitamente GTVraccolta fondi per sostenere il Notizie, senza iscriversi allAssociazioneprogetto di reintegrazione di donneex vittime del traffico. Un grazie Nome e Cognomeparticolare va ai volontari che ci .............................................................................. Indirizzo Postalehanno aiutato, sia in questa ..............................................................................iniziativa che in tutte le altre: ..............................................................................Francesco, Daniela, Anahi, Angela,Lucia, Alessandro, Laura, Clara, CAP -Località..........................................................Claudia, Stefania, Chiara, Wenddi, Telefono.................................................................Sarah, e Lien. Un grazie speciale a e-mail....................................................................Nicole, che ci ha aiutate nel pensare I dati personali forniti saranno conservati nele organizzare l’allestimento, e allo rispetto del d. lgs 1 96/2003 (tutela della privacy deistaff del negozio Carrera per la dati personali)grande disponibilità. ARTIGIANATO Gli oggetti sono disponibili presso lufficio di GTV TRADIZIONALE e possono essere acquistati direttamente in ufficio o durante i mercatini e gli eventi di GTVPuoi sostenere i nostri pro-getti acquistando oggetti diartigianato tradizionalevietnamita che acquistiamodirettamente in Vietnam e aTimor Est. Quale originaleidea regalo potrebbe essereuna sciarpa di seta, una fode-ra per cuscini, oppure unaborsa ricamata con perline?
  11. 11. tutti gli eventi e le novità suwww.gtvonline.org Periodico Trimestrale dellAssociazione Gruppo Trentino di Volontariato o.n.l.u.s. Via San Marco 3 38122 Trento Tel. 0461 986696 E-mail : info@gtvonline.org C.F. 01662170222 Autorizz. Del Tribunale di Trento N. 1100 del 03.10.2001 Spedizione in Abbonamento Postale art. 2 comma 20/c legge 662/96 - filiale di Trento Direttore : Luigina Morandi Direttore Responsabile : Renzo Grosselli Comitato di Redazione : Dino Pedrotti, Paolo Bridi, Onorio Clauser, Franco Cortelletti, Cinzia Fedrizzi, Carlo Fait, Mauro Colaone, Luciano Moccia, Novella Benedetti, Francesca Anzi, Anahi Brida, Chiara Orempuller, Aurora Paoli, Jacopo Ricci, Andrea Williams Stampa : Nuove Arti Grafiche

×