Festival delle Differenze

561 views

Published on

“Le diversità nel web 2.0″, all’interno del più ampio Festival delle differenze che inizia Giovedì alle 17.00 con un programma davvero interessante che potete trovare qui.

Così crossmode.it. e Michele d’Alena che ci hanno invitate a partecipare, descrivono il confronto:

Nell’era della società liquida, i social media rappresentano una sorta di “agorà” mondiale in cui ognuno può esprimere liberamente le proprie riflessioni e le proprie opinioni e raggiungere un vastissimo numero di persone.

Tuttavia, questo immenso potenziale non sempre è usato correttamente o per promuovere valori quali la tolleranza e il rispetto reciproco.

E le GGD Bologna cosa hanno raccontato? Come, dall’idea di Sarah Blow questo movimento sia cresciuto, in tutto il mondo, senza distinzioni, per dare spazio alle donne appassionate di nuove tecnologie, e professioniste del settore, attraverso le Dinners ma soprattutto grazie al network creatosi in rete e in continua evoluzione!

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
561
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
13
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Festival delle Differenze

  1. 1. GirlGeekDinners # BolognaGGD # Realtà internazionale che mira a promuovere Le creazione di un network tra e donne appassionate di tecnologia A dislocamento territoriale
  2. 2. Geek?Appassionato Di Tecnologia
  3. 3. Girl Geek Dinners? Le Cene Delle RagazzeAppassionate Di Tecnologia
  4. 4. Sarah BlowSoftware Engineer
  5. 5. In Inghilterra Dal 2005 E Da Quando in Italia? Dal 2007Prima GGD Italiana a Milano Nel 2007
  6. 6. Bolognanasce nel 2009Perché #GGD a Bologna?
  7. 7. #A Bologna nel 1994 prende il via il progetto IperboleNel 1995 la rete civica di #Bologna è online:una delle prime reti civiche in Europa e la prima in ItaliaOgni cittadino di maggiore età ha diritto ad una casella diposta elettronica,assistenza gratuita e accesso alla retecivica online
  8. 8. Orfeo TV prende vita a Bologna nel 2001“viene per la prima volta utilizzato il nomedi Telestreet per definire il network delletelevisioni di strada italiane” (Wikipedia)
  9. 9. #Bologna 2003Bettybecco il primo esperimento di web radioItaliana a cura di Server DonneProgetto Portico del Comune di #Bologna
  10. 10. Linda Serra Daniela BorlottiCecilia Pedroni Simona LombardoEnza Capobianco Aurora ChistèGiulia Lippolis
  11. 11. Girl Geek Dinners BolognaPer promuovere l‟emancipazione della donnaattraverso le nuove tecnologiePer facilitare la costituzione di network di donneappassionate di nuove tecnologie e nuovi mediaPer valorizzare il territorio Bolognese e i valori locali
  12. 12. Bologna 21 Marzo 2009 #GGD1Topic - “Sicurezza 2.0”Location - La Pillola400Patrocinio della Provincia Di BolognaSpeaker:Avv. Giusella Finocchiaro (Unibo)Elvira Berlingieri (Apogeo)
  13. 13. Bologna 16 Aprile 2009 #GGD2 - “La Comunicazione Sociale Dal Cb Al SocialTopicNetwork” - Sala Del Capitano, Palazzo Re Enzo all’internoLocationdel GMFE 2009In collaborazione con Current Radio, Radio Nation.Aperitivo: Tigelle e crescentine!
  14. 14. Bologna 30 Ottobre 2009 #GGD4Topic -“L’e-book E La Sua Evoluzione In Italia EAll’estero”Location - Le Stanze Del TenenteSponsor: Simplicissimus Book-farm.Speaker:Antonella Napolitano (Unibo)Daniela_elle – Il passaggio di un “fenomeno” dall‟offline all‟onlineLa Fra – I trucchi di una digital strategist
  15. 15. Bologna 12 Dicembre 2009 #GGD5Topic - “Donne e motori…di ricerca” Location - Stile Libero, via Lame BolognaSpeaker:Frieda Brioschi, Presidente Wikimedia ItaliaGGDBologna
  16. 16. Bologna 13 Febbraio 2010 #GGD6Topic - “Amore per la rete,amore in rete!”Location - KrisstalSpeaker:AuroIrrisolta
  17. 17. Bologna 15 Maggio 2010 #GGD7Topic - “La Mamma è sempre la mamma? Come lenuove tecnologie e i nuovi media hanno cambiato ilmodo di essere mamma e donna!”Speaker:Francesca Sanzo “Panzallaria” - donne Pensanti
  18. 18. Bologna 13 Novembre 2010Topic - “Chi ha paura della rete?” #GGD8 [camp]In collaborazione con TagBoLabSpeaker: Panzallaria, Elisa Mazzini e Giulia Madau,Antonella Beccaria, Giulia Simi, Valeria Bigongiali, MaraCinquepalmi, Leda Guidi, Giuseppina Aloe, AlessandraFarabegoli
  19. 19. Bologna 26 Febbraio 2011 #GGD9Topic - “La filiera fashion on-line: come si sviluppa,come si promuove e… come si acquista!”Location – Les Pupitres bistròSpeaker: Carla Gozzi (sky, Ma come ti Vesti), Tamara Nocco (SwapParty Italia), Giorgia Musci (Trend Hunter), Sandy Zhao (FashionDesigner), Sybelle & Miss Borga (TheStyleBook), Leonora Giovanazzi(Kodak) 19
  20. 20. DIVERSITA„ nel web 2.0Le GGD come e perché hanno scelto la rete come mezzo, media, per ovviare a una forma didiscriminazione dettata da un luogo comune che vede la tecnologia e i new media patrimonio esclusivo o quasi del genere maschile?

×