Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Per fare un buon Storytelling 
ci vuole una buona 
Social Intelligence 
Twittate con noi: 
@FreedataLabs 
@assinteldigital...
Chi è Freedata Labs 
Azienda di Comunicazione con focus 
su: 
Web Listening, Social Media 
Engagement, Social Caring, Digi...
La nostra idea di Storytelling 
 E’ andare al cuore della value proposition di un’azienda, 
e sviluppare una linea narrat...
Perché lo storytelling è importante nel turismo? 
Per farti 
trovare puoi 
usare i 
motori di 
ricerca.
Perché lo storytelling è importante nel turismo? 
Oppure i 
portali
Perché lo storytelling è importante nel turismo? 
O le 
affissioni
La sfida 
Flickr: Link Humans 
Ma la vera 
sfida è trovare 
un modo per 
non lasciarsi 
schiacciare 
dalla 
competizione 
...
Raccontare storie per differenziarsi 
E trovare un modo per differenziarsi dagli 
altri.
Raccontare storie per differenziarsi
Raccontare storie per differenziarsi 
Attraverso il racconto, lasciate una 
memoria negli utenti che visitano i vostri 
to...
Trovato, tra tanti, su Google 
Stiamo già sognando [coinvolgimento emotivo]
Trovato, tra tanti, su Google 
Stiamo già prenotando [coinvolgimento razionale]
Trovato, tra tanti, su Booking 
Stiamo già sognando [coinvolgimento emotivo]
Trovato, tra tanti, su Booking 
Stiamo già prenotando [coinvolgimento razionale]
Una storia ben raccontata in tutti i media 
Il racconto è 
coerente in tutti 
i canali di 
comunicazione
Che cosa serve per fare un buon 
corporate storytelling?
Un brief 
Flickr: Mario Mancuso 
Breve documento che riassume i risultati di 
una ricerca di marketing e indica gli obiett...
Il target 
Flickr: Pepe Pont Flickr: Patrick 
A chi vogliamo parlare? E’ necessario 
chiarire chi è il nostro target.
I temi 
45% 
40% 
35% 
30% 
25% 
20% 
15% 
10% 
5% 
0% 
Sui temi la Social 
Intelligence è davvero 
l’elemento chiave 
FOR...
I temi 
Brand Personality 
La Social Intelligence 
dà un grande valore 
aggiunto anche su altri 
aspetti fondamentali per ...
“Before you 
act, 
listen” 
[Ernest Hemingway] 
L’ascolto della rete (Social Intelligence) è il primo 
passo per la defini...
Cuba 
Quale storytelling in quale paese?
Dove si parla di Cuba in lingua inglese? 
23 
Ascolto preliminare. 
Periodo: 1 settimana di Dicembre 2012 (dal 3 al 9 comp...
Dove si parla di Cuba in lingua spagnola? 
24 
Ascolto preliminare. 
Periodo: 1 settimana di Dicembre 2012 (dal 3 al 9 com...
Quali tipi di canali sono più rilevanti in inglese? 
25 
Ascolto preliminare. 
Periodo: 1 settimana di Dicembre 2012 (dal ...
Quali tipi di canali sono più rilevanti in spagnolo? 
26 
Ascolto preliminare. 
Periodo: 1 settimana di Dicembre 2012 (dal...
Sentiment dei commenti in inglese 
27
Sentiment dei commenti in spagnolo 
28
Le fonti (Top 
Domanins) 
cambiano 
radicalmente 
tra italiano e 
spagnolo 
Per la stessa 
keyword 
“Cuba” i 
comportament...
Château d’Igé, Borgogna 
Una grande opportunità di 
storytelling
Un 
meraviglioso 
castello del 
13° secolo in 
Borgogna 
9 camere, 6 
suites
L'immagine del 
castello, la sua 
percezione, ha 
bisogno di essere 
rinnovata, e 
migliorata 
per aumentare i 
turisti e ...
Il sito ha un aspetto 
decisamente “old 
fashioned” 
Il castello è 
presentato come 
“un luogo dove 
vivere il fascino 
de...
E’ 
indicizzato 
male sui 
motori… 
…anche per 
il proprio 
nome!
Château d’Igé è presente nella directory "Châteaux 
and Hotels Collection“. 
Ma se cerchiamo “Borgogna” il sito compare co...
La pagina 
Facebook ha 
circa 700 “Mi 
piace” ma 
i contenuti 
sono poveri 
non c’è 
alcun 
riferimento 
all’eredità 
medi...
Anche gli altri 
canali sono 
gestiti in modo 
sommario 
non c’è traccia 
di storytelling 
legato al 
medioevo
Cosa fare? 
1. La presenza digitale di Château d’Igé deve 
essere aggiornata e adeguata agli standard di 
uno Château a 5 ...
Nuova vita grazie al medioevo 
Revisione degli arredi, 
del menù e 
organizzazione di 
eventi con tema 
medievale 
1 
Rior...
Partecipate alla 
Survey: 
https://it.surveymonkey.c 
om/s/SocialIntelligence 
La presentazione è 
già su: 
www.slideshare...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Smau Milano 2014 - Per fare un buon Storytelling ci vuole una buona Social Intelligence

1,646 views

Published on

Raccontare storie che ingaggino i propri clienti è fondamentale per emozionarli, per lasciare una traccia nelle loro menti che orienti le scelte di acquisto al di là della competizione di prezzo.
Ma che storia raccontare? Quale storia può essere più efficace di un'altra? Quali temi sono rilevanti? Quali sono i canali appropriati? Qual è il tono di voce da utilizzare?
La Social Intelligence, basata sull'ascolto del web (Earned Media) e sul monitoraggio dei canali Social Media (Owned Media) può fornire allo storyteller indicazioni preziosissime sugli argomenti di conversazione più rilevanti per un certo pubblico, sui luoghi della rete in cui le conversazioni avvengono, sugli influencer e sul tono di voce da utilizzare. - See more at: http://www.smau.it/milano14/schedules/per-fare-un-buon-storytelling-ci-vuole-una-buona-social-intelligence/#sthash.fRRbQ4Uf.dpuf

  • Be the first to comment

Smau Milano 2014 - Per fare un buon Storytelling ci vuole una buona Social Intelligence

  1. 1. Per fare un buon Storytelling ci vuole una buona Social Intelligence Twittate con noi: @FreedataLabs @assinteldigitale @smaunotes #smau Valeria Severini CEO Freedata Labs Partecipate alla Survey: https://it.surveymonkey.c om/s/SocialIntelligence
  2. 2. Chi è Freedata Labs Azienda di Comunicazione con focus su: Web Listening, Social Media Engagement, Social Caring, Digital PR, Social Selling e Gamification • 2009: nasce la divisione “Social Media Engagement” • 2008: lancio dei servizi di Web Listening. • 1993 - 2000: sviluppo del business con le principali aziende ICT • 1993: nasce Freedata, specializzata nei servizi di business intelligence e data mining
  3. 3. La nostra idea di Storytelling  E’ andare al cuore della value proposition di un’azienda, e sviluppare una linea narrativa che in modo semplice ed efficace racconti “la storia” a clienti, prospect, investitori, media, dipendenti, etc… in modo da motivarli ad agire a vantaggio dell’azienda.  E’ sviluppare piani con un buon rapporto costo/valore rafforzino la storia (e differenzino l’azienda) attraverso ogni comunicazione prodotta e ogni azione intrapresa.  Il corporate Storytelling si concentra su fatti, non su fiction, e pone le sue fondamenta su meticolose ricerche competitive e di mercato. Fonte: http://www.thecorporatestoryteller.com/
  4. 4. Perché lo storytelling è importante nel turismo? Per farti trovare puoi usare i motori di ricerca.
  5. 5. Perché lo storytelling è importante nel turismo? Oppure i portali
  6. 6. Perché lo storytelling è importante nel turismo? O le affissioni
  7. 7. La sfida Flickr: Link Humans Ma la vera sfida è trovare un modo per non lasciarsi schiacciare dalla competizione di prezzo. • IMG disperazione
  8. 8. Raccontare storie per differenziarsi E trovare un modo per differenziarsi dagli altri.
  9. 9. Raccontare storie per differenziarsi
  10. 10. Raccontare storie per differenziarsi Attraverso il racconto, lasciate una memoria negli utenti che visitano i vostri touch point, che li farà tornare a prenotare.
  11. 11. Trovato, tra tanti, su Google Stiamo già sognando [coinvolgimento emotivo]
  12. 12. Trovato, tra tanti, su Google Stiamo già prenotando [coinvolgimento razionale]
  13. 13. Trovato, tra tanti, su Booking Stiamo già sognando [coinvolgimento emotivo]
  14. 14. Trovato, tra tanti, su Booking Stiamo già prenotando [coinvolgimento razionale]
  15. 15. Una storia ben raccontata in tutti i media Il racconto è coerente in tutti i canali di comunicazione
  16. 16. Che cosa serve per fare un buon corporate storytelling?
  17. 17. Un brief Flickr: Mario Mancuso Breve documento che riassume i risultati di una ricerca di marketing e indica gli obiettivi di una campagna pubblicitaria.
  18. 18. Il target Flickr: Pepe Pont Flickr: Patrick A chi vogliamo parlare? E’ necessario chiarire chi è il nostro target.
  19. 19. I temi 45% 40% 35% 30% 25% 20% 15% 10% 5% 0% Sui temi la Social Intelligence è davvero l’elemento chiave FORUM DI CONSUMATORI MEDIA ON LINE PORTALI
  20. 20. I temi Brand Personality La Social Intelligence dà un grande valore aggiunto anche su altri aspetti fondamentali per costruire un racconto Content Emotion Mappa delle associazioni
  21. 21. “Before you act, listen” [Ernest Hemingway] L’ascolto della rete (Social Intelligence) è il primo passo per la definizione di un corretto Storytelling e di una strategia digitale
  22. 22. Cuba Quale storytelling in quale paese?
  23. 23. Dove si parla di Cuba in lingua inglese? 23 Ascolto preliminare. Periodo: 1 settimana di Dicembre 2012 (dal 3 al 9 compresi). Lingua: Inglese e Spagnolo Keywords: “Cuba”
  24. 24. Dove si parla di Cuba in lingua spagnola? 24 Ascolto preliminare. Periodo: 1 settimana di Dicembre 2012 (dal 3 al 9 compresi). Lingua: Inglese e Spagnolo Keywords: “Cuba”
  25. 25. Quali tipi di canali sono più rilevanti in inglese? 25 Ascolto preliminare. Periodo: 1 settimana di Dicembre 2012 (dal 3 al 9 compresi). Lingua: Inglese e Spagnolo Keywords: “Cuba”
  26. 26. Quali tipi di canali sono più rilevanti in spagnolo? 26 Ascolto preliminare. Periodo: 1 settimana di Dicembre 2012 (dal 3 al 9 compresi). Lingua: Inglese e Spagnolo Keywords: “Cuba”
  27. 27. Sentiment dei commenti in inglese 27
  28. 28. Sentiment dei commenti in spagnolo 28
  29. 29. Le fonti (Top Domanins) cambiano radicalmente tra italiano e spagnolo Per la stessa keyword “Cuba” i comportamenti a seconda della lingua sono diversi. Siti di lingua inglese  Poca frammentazione  Buona presenza di turismo da tutto il mondo  si parla di turismo e con sentiment neutrale Tripadvisor è in 3° posizione Siti di lingua spagnola:  Molta frammentazione Principalmente dall’area caraibica  Principalmente notizie, si parla di Cuba non solo in relazione al turismo  il sentiment è decisamente positivo  Tripadvisor.es è in 44°posizione Executive Storytelling Summary
  30. 30. Château d’Igé, Borgogna Una grande opportunità di storytelling
  31. 31. Un meraviglioso castello del 13° secolo in Borgogna 9 camere, 6 suites
  32. 32. L'immagine del castello, la sua percezione, ha bisogno di essere rinnovata, e migliorata per aumentare i turisti e la frequenza di occupazione delle camere.
  33. 33. Il sito ha un aspetto decisamente “old fashioned” Il castello è presentato come “un luogo dove vivere il fascino del medio evo”, ma il sito non ne parla!
  34. 34. E’ indicizzato male sui motori… …anche per il proprio nome!
  35. 35. Château d’Igé è presente nella directory "Châteaux and Hotels Collection“. Ma se cerchiamo “Borgogna” il sito compare come 24° di 32 nella lista degli hotel, il che non è accettabile, rispetto all'immagine e alla storia del castello.
  36. 36. La pagina Facebook ha circa 700 “Mi piace” ma i contenuti sono poveri non c’è alcun riferimento all’eredità medievale del castello
  37. 37. Anche gli altri canali sono gestiti in modo sommario non c’è traccia di storytelling legato al medioevo
  38. 38. Cosa fare? 1. La presenza digitale di Château d’Igé deve essere aggiornata e adeguata agli standard di uno Château a 5 stelle 2. Château d’Igé si trova sulla strada tra Cluny e la Costa Azzurra, il luogo di sosta ideale per chi è affascinato dal medioevo 3. Abbiamo approfondito la strada “medioevale” con l’aiuto di una medievalista, che ha confermato l’autenticità dell’origine medievale del castello, risalente al 13° secolo.
  39. 39. Nuova vita grazie al medioevo Revisione degli arredi, del menù e organizzazione di eventi con tema medievale 1 Riorganizzare la presenza digitale (sito, directory e Social Media) per dare origine ad un racconto basato sulle origini medioevali del castello 2
  40. 40. Partecipate alla Survey: https://it.surveymonkey.c om/s/SocialIntelligence La presentazione è già su: www.slideshare.net /freedatalabs Vi aspettiamo su: blog.freedatalabs.com longwave.assintel.it Twitter: @freedatalabs @assinteldigitale Grazie per l’attenzione!

×