SlideShare a Scribd company logo
1 of 3
Download to read offline
L’AFERESI: PROGRESSO TECNOLOGICO-MECCANICISTICO ED IMPATTO 
ORGANIZZATIVO SULLA CURA DEI PAZIENTI EMATOLOGICI 
L’argomento trattato trae ispirazione dalla mia precedente esperienza di laboratorio svolta presso il Servizio di 
Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’Ospedale Sant A. Abate di Gallarate (VA). 
L’attività svolta in quei mesi mi ha portata a capire in primis l’importanza del sangue come "principio della vita". 
Il sangue, infatti, trasporta l’ossigeno in tutto il corpo, porta via l’anidride carbonica, aiuta ad adattarvi alle variazioni di 
temperatura e a combattere le malattie. 
Il sangue ha sempre rappresentato un campo di studio misterioso ed affascinante, poiché, come diceva Leonardo da 
Vinci, "dà vita e spirito a tutti li membri dove si diffonde". 
Quando i primi scienziati misero in evidenza il percorso del sangue all'interno del corpo umano, si cominciò a 
diffondere l’idea che trasfondere il sangue di una persona sana in quella di un malato potesse avere effetti benefici. 
Il concetto di trasfusione ha origine nel Rinascimento per poi evolvere completamente nel 20° secolo quando insorsero 
necessità terapeutiche atte a risolvere la "traumatologia di guerra". 
Fino ai primi anni 70 la terapia trasfusionale era effettuata principalmente con sangue intero, solo successivamente essa 
divenne selettiva grazie alla nascita di sofisticate tecniche aferetiche che hanno permesso il trattamento clinico di 
malattie farmacologicamente non trattabili, come molte malattie ematologiche (Anemie emolitiche da alterazioni 
dell'emoglobina, Malattie mieloproliferative, Malattie da alloanticorpi/autoanticorpi…) mediante l’infusione dello 
specifico emocomponente e/o emoderivato di cui il paziente ha bisogno. 
L’evoluzione tecnologica delle metodiche aferetiche e le migliorate conoscenze sulla patogenesi delle malattie hanno 
ampliato i campi di applicazione di questa procedura e catalizzato l’attenzione di diverse specialità quali la nefrologia, 
la neurologia, la dermatologia, la chirurgia dei trapianti (di organi solidi e midollo), la cardiochirurgia, la 
gastroenterologia, l’oculistica, l’anestesia ed altre ancora. 
MECCANISMO DI FUNZIONAMENTO E TIPOLOGIA AFERETICA 
L'aferesi si effettua mediante una macchina chiamata separatore cellulare dotato di un hardware in grado di 
raccogliere, da un gran volume di sangue “in linea”, solo l’emocomponente necessario restituendo poi gli altri al 
donatore o al paziente. 
La separazione avviene mediante procedimenti chimico-meccanici quali: la centrifugazione, la filtrazione utilizzando 
membrane microporose, o la combinazione di filtrazione e centrifugazione. 
A seconda delle finalità questa tecnica trasfusionale è distinta in due tipi: 
• aferesi produttiva: utilizzata allo scopo di raccogliere piastrine (piastrinoaferesi), plasma (plasmaferesi), 
globuli rossi (eritroaferesi) o globuli bianchi (leucoaferesi) estraendoli singolarmente dal sangue di un donatore 
per destinarli a pazienti che ne hanno necessità; In particolare il plasma può essere utilizzato fresco o dopo 
lavorazione industriale, ai fini di ricavarne plasmaderivati, basilari farmaci salvavita tra i quali i più importanti 
sono l’albumina, i fattori della coagulazione e le immunoglobuline generiche e specifiche. 
• aferesi terapeutica: utilizzata prelevando le componenti sanguigne dallo stesso paziente per terapia. Si può 
utilizzare per il controllo di malattie autoimmuni o leucemie o avvelenamenti, e in tutte quelle circostanze nelle 
quali sia necessario asportare rapidamente dal sangue sostanze dannose disciolte nel plasma. 
L'aferesi viene utilizzata anche per rimuovere temporaneamente una o più componenti sanguigne che potrebbero essere 
danneggiate in seguito ad una terapia (ad esempio prima di un trattamento antitumorale); in questo caso le componenti 
possono essere reinfuse nel paziente al termine della stessa. 
I VANTAGGI 
Credo che la tecnologia aferetica abbia rappresentato per l’intero Servizio di Medicina Trasfusionale l’ultimo e più 
completo approccio innovativo necessario alla risoluzione delle problematiche connesse alla pratica trasfusionale 
classica quali ad esempio: 
• Arruolamento massivo di donatori per garantire il raggiungimento di un risultato terapeutico; 
• Immunizzazione del soggetto politrasfuso; 
• Aumento del rischio di esposizione ad agenti infettivi all’aumentare del numero di donatori; 
• Aumento dei rischi di sovraccarico circolatorio del paziente qualora siano necessarie elevate quantità della 
frazione in questione. 
Realizzato da: Maria Cannalire 
Business School
Business School 
Si può quindi affermare che tale procedura ha il grande vantaggio di poter ricavare da un singolo donatore la quantità di 
emocomponente che si ricaverebbe processando più unità di sangue intero, diminuendo quindi eventuali reazioni 
avverse al ricevente e senza che ciò costituisca alcun rischio per il donatore stesso. 
Le donazioni mediante Aferesi, infatti, possono essere effettuate più spesso rispetto a quelle di sangue intero; questo 
poiché l’organismo recupera in fretta le perdite di plasma, piastrine e globuli bianchi. 
I laboratori dei Servizi di Medicina Trasfusionale oggi eseguono, inoltre, la filtrazione degli emocomponenti al fine di 
ridurre le reazioni trasfusionali e l’irradiazione con raggi gamma degli emocomponenti al fine di evitare le reazioni di 
rigetto (GvHD). Questi interventi sono indispensabili per la cura dei pazienti talassemici, dei pazienti sottoposti a 
trapianto di midollo osseo, nonché per le trasfusioni fetali intrauterine e dei neonati. 
Infine, il ricorso alla tecnologia aferetica fornisce una valida possibilità di rispondere in modo efficace a tutte le 
esigenze di autosufficienza in tema di emocomponenti e plasmaderivati dei reparti ospedalieri, anche a fronte di un 
possibile calo nelle donazioni di sangue legato a varie motivazioni (ragioni demografiche, aumento della sicurezza e 
conseguente incremento dei donatori non idonei, difficoltà nel mantenere la periodicità delle donazioni, ecc.). 
Appare a mio avviso di doveroso rispetto umano e sociale liberare la presente valutazione dal peso di natura economica, 
che potrebbe indurre a ipervalutare il "risparmio" nei costi gestionali, nel costo di reclutamento dei donatori e nel costo 
di prodotti filtranti, a discapito della spontaneità e del disinteresse altruistico che muove il volontariato. 
E ciò appare doveroso, non soltanto sul piano del rispetto per la persona, ma soprattutto per evitare di cadere 
nell'imbarazzante equivoco e nel comodo escamotage di far leva sul vivace solidarismo spontaneo per coprire la 
pigrizia organizzativa e il disimpegno istituzionale verso la soluzione dell'antico problema dell'autosufficienza. 
STATISTICHE 
L’esperienza condotta dal SIMT di Molfetta (BA) in un 
arco di tempo compreso tra il 2000 ed il 2007, ha 
registrato una diminuzione del rapporto relativo al 
tasso annuale tra Donazioni Totali ed Aferesi. Questo 
sottolinea una maggiore adozione delle procedure 
aferetiche da parte delle strutture trasfusionali. 
Sulla base dei dati statistici riscontrati nel Registro 
Nazionale di Aferesi Terapeutica la tabella I mostra 
come la pratica aferetica ha permesso di registrare dal 
19994 ad oggi, dati positivi in termini di guarigione e 
miglioramento in particolare nel trattamento delle 
patologie di tipo nefrologiche ed ematologiche. 
Realizzato da: Maria Cannalire 
Tabella 1: Esito del trattamento dal 19994 ad oggi.
IMPATTO ORGANIZZATIVO 
Business School 
Per attuare la trasformazione, dalla trasfusione tradizionale alla procedura aferetica è stato necessario un notevole sforzo 
organizzativo che ha comportato una: 
• Riorganizzazione tecnologica; 
• Riorganizzazione degli spazi; 
• Riorganizzazione e Formazione del personale medico e paramedico al lavoro sulle macchine; 
• Riorganizzazione dell’afflusso dei donatori; 
• Sensibilizzazione, Educazione ed Informazione del donatore; 
La Riorganizzazione tecnologica ha portato con sé l’introduzione nelle vecchie unità di raccolta di sangue intero di 
nuovi strumenti quali: una idonea postazione per la raccolta, separatori cellulari in numero adeguato all’attività, una 
bilancia pesasacche basculante ed automatica per ogni postazione ed un sigillatore termoelettrico per la saldatura dei 
tubi di raccordo della sacca. 
Affinché le Unità di raccolta di sangue intero potessero consentire la conduzione delle nuove attività aferetiche la 
Riorganizzazione spaziale ha previsto la disponibilità di un locale per la selezione del donatore, di un locale adibito a 
sala prelievi, un’area per ristoro – riposo donatori, un’area per interventi di primo soccorso, uno spogliatoio, un’area per 
attesa e accettazione, un’area magazzino, un bagno per il personale e di un bagno per l’utenza agibile per portatori di 
handicap. 
Nel caso di attività di raccolta svolta presso un S.I.M.T. o sua articolazione, nel locale per la selezione del donatore, nel 
locale adibito a sala prelievi e nello spogliatoio non devono essere svolte contemporaneamente altre attività. 
La Riorganizzazione del personale sanitario ha richiesto la presenza di almeno due medici, due infermieri 
professionali, un addetto a svolgere funzioni di segreteria e un addetto a svolgere funzioni di ausiliario. 
Il personale medico deve essere in possesso di idonea specializzazione o di documentazione attestante una formazione 
specifica sulla attività di raccolta di sangue e di aferesi. 
Il personale non medico deve essere in possesso di documentazione attestante una formazione specifica sulla attività di 
raccolta di sangue e di aferesi. 
Per quanto riguarda la riorganizzazione dell’afflusso dei donatori è risultata indispensabile la presenza di protocolli 
relativi a criteri e modalità per la selezione differenziata dei donatori in base alle loro caratteristiche ematochimiche, per 
l’accettazione, i controlli periodici, il ristoro e il controllo post donazione del donatore. 
Infine è stata promossa da parte dei medici una continua opera di Sensibilizzazione, Educazione ed Informazione del 
donatore creando in lui la sincera e convinta partecipazione a quel dovere di solidarietà umana e sociale, cui tutti siamo 
chiamati. 
Ritengo che, mai come oggi, il donatore abbia compreso il vero significato etico della donazione intesa come dono di 
parte di sé finalizzata a beneficare una terza persona, estranea ed ignota. 
Soltanto in questa chiave di partecipazione, attiva, cosciente e convinta, si potrà sempre più coinvolgere il donatore a 
maggiori sacrifici (di tempo, di disponibilità del proprio corpo, di possibili disturbi soggettivi). 
RIFLESSIONI PERSONALI 
Nonostante l’impegno che comporta questo programma, i Servizi Trasfusionali si sono posti come obiettivo quello di 
sviluppare la tecnologia Aferetica al fine di ottimizzare le risorse, migliorare la qualità degli emocomponenti prodotti, 
ottenere una maggiore efficienza operativa utilizzando nuove tecnologie, automazione e gestione informatizzata e 
rispondere meglio a tutte le richieste di una medicina moderna e tecnicamente avanzata ponendo inoltre costante 
attenzione al contenimento dei costi. 
Pablo Picasso diceva: "I nostri obiettivi possono essere raggiunti solamente attraverso una buona pianificazione nella 
quale dobbiamo assolutamente credere e in base alla quale dobbiamo agire". 
In linea con il pensiero del celebre pittore spagnolo penso che qualsiasi modello organizzativo non supportato da 
motivazione e convinzione di tutti gli “attori” della donazione (donatori, associazioni, personale medico e paramedico 
del Servizio Trasfusionale) non ha possibilità di essere efficace. 
Realizzato da: Maria Cannalire͕sŝŶĐŝƚƌŝĐĞĚĞůůĂďŽƌƐĂĚŝƐƚƵĚŝŽƉĞƌŝůWƌŽŐƌĂŵŵĂ^ĐŝĞŶnjŝĂƚŝŝŶnjŝĞŶĚĂͲ/^dhysĞĚŝnjŝŽŶĞ͘

More Related Content

What's hot

Absctracts Anemo Nurse 2015
Absctracts Anemo Nurse 2015Absctracts Anemo Nurse 2015
Absctracts Anemo Nurse 2015anemo_site
 
Macrì - Algoritmo recupero sangue in protesi d'anca
Macrì - Algoritmo recupero sangue in protesi d'ancaMacrì - Algoritmo recupero sangue in protesi d'anca
Macrì - Algoritmo recupero sangue in protesi d'ancaanemo_site
 
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirurgici del prelievo da...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirurgici del prelievo da...Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirurgici del prelievo da...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirurgici del prelievo da...Network Trapianti
 
2013 anemo nurse - macrì - il nursing nel recupero del sangue postoperatorio
2013 anemo nurse - macrì - il nursing nel recupero del sangue postoperatorio2013 anemo nurse - macrì - il nursing nel recupero del sangue postoperatorio
2013 anemo nurse - macrì - il nursing nel recupero del sangue postoperatorioanemo_site
 
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...Network Trapianti
 
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...Network Trapianti
 
Aspetti chirurgici del prelievo a cuore battente
Aspetti chirurgici del prelievo a cuore battenteAspetti chirurgici del prelievo a cuore battente
Aspetti chirurgici del prelievo a cuore battenteNetwork Trapianti
 
La fistola AV per dialisi come sistema qualita' per un centro di dialisi
La fistola AV per dialisi come sistema qualita' per un centro di dialisiLa fistola AV per dialisi come sistema qualita' per un centro di dialisi
La fistola AV per dialisi come sistema qualita' per un centro di dialisiGiuseppe Quintaliani
 
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...Network Trapianti
 
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...Network Trapianti
 
Day surgery preop clinic
Day surgery preop clinicDay surgery preop clinic
Day surgery preop clinicClaudio Melloni
 
Siu agenas buone pratiche 2020
Siu agenas buone pratiche 2020Siu agenas buone pratiche 2020
Siu agenas buone pratiche 2020Valentina Corona
 
Protocollo emorragia massiva legnano
Protocollo emorragia massiva legnanoProtocollo emorragia massiva legnano
Protocollo emorragia massiva legnanoanemo_site
 
Anemo Nurse 2015 - Roscitano - Monitoraggio postoperatorio: come dare logica ...
Anemo Nurse 2015 - Roscitano - Monitoraggio postoperatorio: come dare logica ...Anemo Nurse 2015 - Roscitano - Monitoraggio postoperatorio: come dare logica ...
Anemo Nurse 2015 - Roscitano - Monitoraggio postoperatorio: come dare logica ...anemo_site
 
Organizzazione e aspetti chirurgici del prelievo da donatore a cuore battente
Organizzazione e aspetti chirurgici del prelievo da donatore a cuore battenteOrganizzazione e aspetti chirurgici del prelievo da donatore a cuore battente
Organizzazione e aspetti chirurgici del prelievo da donatore a cuore battenteNetwork Trapianti
 
Anemo 2015-19-Biancofiore- Emorragia massiva intraoperatoria
Anemo 2015-19-Biancofiore- Emorragia massiva intraoperatoriaAnemo 2015-19-Biancofiore- Emorragia massiva intraoperatoria
Anemo 2015-19-Biancofiore- Emorragia massiva intraoperatoriaanemo_site
 
Gestione anestesiologica nella chirurgia di prelievo
Gestione anestesiologica nella chirurgia di prelievoGestione anestesiologica nella chirurgia di prelievo
Gestione anestesiologica nella chirurgia di prelievoNetwork Trapianti
 
Anemo 2015-03-Albano-Trasfusione, anemia e alternative trasfusionali: ricerca...
Anemo 2015-03-Albano-Trasfusione, anemia e alternative trasfusionali: ricerca...Anemo 2015-03-Albano-Trasfusione, anemia e alternative trasfusionali: ricerca...
Anemo 2015-03-Albano-Trasfusione, anemia e alternative trasfusionali: ricerca...anemo_site
 
Trattamento intensivo del donatore
Trattamento intensivo del donatoreTrattamento intensivo del donatore
Trattamento intensivo del donatoreNetwork Trapianti
 

What's hot (20)

Absctracts Anemo Nurse 2015
Absctracts Anemo Nurse 2015Absctracts Anemo Nurse 2015
Absctracts Anemo Nurse 2015
 
I CVC in dialisi
I CVC in dialisiI CVC in dialisi
I CVC in dialisi
 
Macrì - Algoritmo recupero sangue in protesi d'anca
Macrì - Algoritmo recupero sangue in protesi d'ancaMacrì - Algoritmo recupero sangue in protesi d'anca
Macrì - Algoritmo recupero sangue in protesi d'anca
 
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirurgici del prelievo da...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirurgici del prelievo da...Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirurgici del prelievo da...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirurgici del prelievo da...
 
2013 anemo nurse - macrì - il nursing nel recupero del sangue postoperatorio
2013 anemo nurse - macrì - il nursing nel recupero del sangue postoperatorio2013 anemo nurse - macrì - il nursing nel recupero del sangue postoperatorio
2013 anemo nurse - macrì - il nursing nel recupero del sangue postoperatorio
 
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
 
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
 
Aspetti chirurgici del prelievo a cuore battente
Aspetti chirurgici del prelievo a cuore battenteAspetti chirurgici del prelievo a cuore battente
Aspetti chirurgici del prelievo a cuore battente
 
La fistola AV per dialisi come sistema qualita' per un centro di dialisi
La fistola AV per dialisi come sistema qualita' per un centro di dialisiLa fistola AV per dialisi come sistema qualita' per un centro di dialisi
La fistola AV per dialisi come sistema qualita' per un centro di dialisi
 
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
 
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da ...
 
Day surgery preop clinic
Day surgery preop clinicDay surgery preop clinic
Day surgery preop clinic
 
Siu agenas buone pratiche 2020
Siu agenas buone pratiche 2020Siu agenas buone pratiche 2020
Siu agenas buone pratiche 2020
 
Protocollo emorragia massiva legnano
Protocollo emorragia massiva legnanoProtocollo emorragia massiva legnano
Protocollo emorragia massiva legnano
 
Anemo Nurse 2015 - Roscitano - Monitoraggio postoperatorio: come dare logica ...
Anemo Nurse 2015 - Roscitano - Monitoraggio postoperatorio: come dare logica ...Anemo Nurse 2015 - Roscitano - Monitoraggio postoperatorio: come dare logica ...
Anemo Nurse 2015 - Roscitano - Monitoraggio postoperatorio: come dare logica ...
 
Organizzazione e aspetti chirurgici del prelievo da donatore a cuore battente
Organizzazione e aspetti chirurgici del prelievo da donatore a cuore battenteOrganizzazione e aspetti chirurgici del prelievo da donatore a cuore battente
Organizzazione e aspetti chirurgici del prelievo da donatore a cuore battente
 
Anemo 2015-19-Biancofiore- Emorragia massiva intraoperatoria
Anemo 2015-19-Biancofiore- Emorragia massiva intraoperatoriaAnemo 2015-19-Biancofiore- Emorragia massiva intraoperatoria
Anemo 2015-19-Biancofiore- Emorragia massiva intraoperatoria
 
Gestione anestesiologica nella chirurgia di prelievo
Gestione anestesiologica nella chirurgia di prelievoGestione anestesiologica nella chirurgia di prelievo
Gestione anestesiologica nella chirurgia di prelievo
 
Anemo 2015-03-Albano-Trasfusione, anemia e alternative trasfusionali: ricerca...
Anemo 2015-03-Albano-Trasfusione, anemia e alternative trasfusionali: ricerca...Anemo 2015-03-Albano-Trasfusione, anemia e alternative trasfusionali: ricerca...
Anemo 2015-03-Albano-Trasfusione, anemia e alternative trasfusionali: ricerca...
 
Trattamento intensivo del donatore
Trattamento intensivo del donatoreTrattamento intensivo del donatore
Trattamento intensivo del donatore
 

Viewers also liked

Aferesi Multicomponent
Aferesi MulticomponentAferesi Multicomponent
Aferesi MulticomponentGDVS FIDAS
 
Cellule Staminali Emopoietiche: attualità e prospettive
Cellule Staminali Emopoietiche: attualità e prospettiveCellule Staminali Emopoietiche: attualità e prospettive
Cellule Staminali Emopoietiche: attualità e prospettiveGDVS FIDAS
 
Donaresangue.It
Donaresangue.ItDonaresangue.It
Donaresangue.ItGDVS FIDAS
 
Nuove frontiere dell'aferesi: le Cellule Staminali
Nuove frontiere dell'aferesi: le Cellule StaminaliNuove frontiere dell'aferesi: le Cellule Staminali
Nuove frontiere dell'aferesi: le Cellule StaminaliGDVS FIDAS
 
La donazione del sangue
La donazione del sangueLa donazione del sangue
La donazione del sangueGDVS FIDAS
 
Hype vs. Reality: The AI Explainer
Hype vs. Reality: The AI ExplainerHype vs. Reality: The AI Explainer
Hype vs. Reality: The AI ExplainerLuminary Labs
 
Study: The Future of VR, AR and Self-Driving Cars
Study: The Future of VR, AR and Self-Driving CarsStudy: The Future of VR, AR and Self-Driving Cars
Study: The Future of VR, AR and Self-Driving CarsLinkedIn
 

Viewers also liked (7)

Aferesi Multicomponent
Aferesi MulticomponentAferesi Multicomponent
Aferesi Multicomponent
 
Cellule Staminali Emopoietiche: attualità e prospettive
Cellule Staminali Emopoietiche: attualità e prospettiveCellule Staminali Emopoietiche: attualità e prospettive
Cellule Staminali Emopoietiche: attualità e prospettive
 
Donaresangue.It
Donaresangue.ItDonaresangue.It
Donaresangue.It
 
Nuove frontiere dell'aferesi: le Cellule Staminali
Nuove frontiere dell'aferesi: le Cellule StaminaliNuove frontiere dell'aferesi: le Cellule Staminali
Nuove frontiere dell'aferesi: le Cellule Staminali
 
La donazione del sangue
La donazione del sangueLa donazione del sangue
La donazione del sangue
 
Hype vs. Reality: The AI Explainer
Hype vs. Reality: The AI ExplainerHype vs. Reality: The AI Explainer
Hype vs. Reality: The AI Explainer
 
Study: The Future of VR, AR and Self-Driving Cars
Study: The Future of VR, AR and Self-Driving CarsStudy: The Future of VR, AR and Self-Driving Cars
Study: The Future of VR, AR and Self-Driving Cars
 

Similar to Innovazioni tecnologiche che hanno avuto un impatto organizzativo sulla cura delle persone: l'aferesi

BLOODLESS COORDINATOR CARE: UNA NUOVA SFIDA PROFESSIONALE, INDAGINE CONOSCITI...
BLOODLESS COORDINATOR CARE: UNA NUOVA SFIDA PROFESSIONALE, INDAGINE CONOSCITI...BLOODLESS COORDINATOR CARE: UNA NUOVA SFIDA PROFESSIONALE, INDAGINE CONOSCITI...
BLOODLESS COORDINATOR CARE: UNA NUOVA SFIDA PROFESSIONALE, INDAGINE CONOSCITI...anemo_site
 
La Coordinarice del Sangue: una figura infermieristica dedicata in un progra...
 La Coordinarice del Sangue: una figura infermieristica dedicata in un progra... La Coordinarice del Sangue: una figura infermieristica dedicata in un progra...
La Coordinarice del Sangue: una figura infermieristica dedicata in un progra...anemo_site
 
Anemo Nurse 2015 - Basso - Implementazione aziendale di un progetto infermier...
Anemo Nurse 2015 - Basso - Implementazione aziendale di un progetto infermier...Anemo Nurse 2015 - Basso - Implementazione aziendale di un progetto infermier...
Anemo Nurse 2015 - Basso - Implementazione aziendale di un progetto infermier...anemo_site
 
Patient blood management g. inghilleri e m. pavesi - supplemento ocd news n°...
Patient blood management  g. inghilleri e m. pavesi - supplemento ocd news n°...Patient blood management  g. inghilleri e m. pavesi - supplemento ocd news n°...
Patient blood management g. inghilleri e m. pavesi - supplemento ocd news n°...anemo_site
 
Legge 69/09 e Nuovi Servizi in Farmacia: La Teledermatologia
Legge 69/09 e Nuovi Servizi in Farmacia: La TeledermatologiaLegge 69/09 e Nuovi Servizi in Farmacia: La Teledermatologia
Legge 69/09 e Nuovi Servizi in Farmacia: La TeledermatologiaGianpiero Riva
 
Dimissioni precoci, telemedicina e dispositivi wearable in Chirurgia ASL TO3 ...
Dimissioni precoci, telemedicina e dispositivi wearable in Chirurgia ASL TO3 ...Dimissioni precoci, telemedicina e dispositivi wearable in Chirurgia ASL TO3 ...
Dimissioni precoci, telemedicina e dispositivi wearable in Chirurgia ASL TO3 ...martaunito
 
Teleradiologiaincarcere doc premio_forumpa2017
Teleradiologiaincarcere doc premio_forumpa2017Teleradiologiaincarcere doc premio_forumpa2017
Teleradiologiaincarcere doc premio_forumpa2017Radiologia Domiciliare
 
L'urologia nel periodo della pandemia COVID-19
L'urologia nel periodo della pandemia COVID-19L'urologia nel periodo della pandemia COVID-19
L'urologia nel periodo della pandemia COVID-19Valentina Corona
 
PROPOSTA DI GESTIONE DEI PAZIENTI IN ONCOLOGIA, ONCOEMATOLOGIA E CARDIOLOGIA ...
PROPOSTA DI GESTIONE DEI PAZIENTI IN ONCOLOGIA, ONCOEMATOLOGIA E CARDIOLOGIA ...PROPOSTA DI GESTIONE DEI PAZIENTI IN ONCOLOGIA, ONCOEMATOLOGIA E CARDIOLOGIA ...
PROPOSTA DI GESTIONE DEI PAZIENTI IN ONCOLOGIA, ONCOEMATOLOGIA E CARDIOLOGIA ...Francesco Megna
 
Documento tavolo tecnico rev.2
Documento tavolo tecnico  rev.2Documento tavolo tecnico  rev.2
Documento tavolo tecnico rev.2Francesco Megna
 
Relazione po ct in hems
Relazione po ct in hemsRelazione po ct in hems
Relazione po ct in hemslinorenna
 
Premio Forum PA Sanità 2019 - progetto TESEO
Premio Forum PA Sanità 2019 - progetto TESEOPremio Forum PA Sanità 2019 - progetto TESEO
Premio Forum PA Sanità 2019 - progetto TESEOteseocardio teseocardio
 

Similar to Innovazioni tecnologiche che hanno avuto un impatto organizzativo sulla cura delle persone: l'aferesi (20)

BLOODLESS COORDINATOR CARE: UNA NUOVA SFIDA PROFESSIONALE, INDAGINE CONOSCITI...
BLOODLESS COORDINATOR CARE: UNA NUOVA SFIDA PROFESSIONALE, INDAGINE CONOSCITI...BLOODLESS COORDINATOR CARE: UNA NUOVA SFIDA PROFESSIONALE, INDAGINE CONOSCITI...
BLOODLESS COORDINATOR CARE: UNA NUOVA SFIDA PROFESSIONALE, INDAGINE CONOSCITI...
 
La Coordinarice del Sangue: una figura infermieristica dedicata in un progra...
 La Coordinarice del Sangue: una figura infermieristica dedicata in un progra... La Coordinarice del Sangue: una figura infermieristica dedicata in un progra...
La Coordinarice del Sangue: una figura infermieristica dedicata in un progra...
 
GESTIONE NEFROLOGICA E TRAPIANTO PRE-EMPTIVE
GESTIONE NEFROLOGICA E TRAPIANTO PRE-EMPTIVEGESTIONE NEFROLOGICA E TRAPIANTO PRE-EMPTIVE
GESTIONE NEFROLOGICA E TRAPIANTO PRE-EMPTIVE
 
Anemo nurse
Anemo nurse Anemo nurse
Anemo nurse
 
Anemo Nurse 2015 - Basso - Implementazione aziendale di un progetto infermier...
Anemo Nurse 2015 - Basso - Implementazione aziendale di un progetto infermier...Anemo Nurse 2015 - Basso - Implementazione aziendale di un progetto infermier...
Anemo Nurse 2015 - Basso - Implementazione aziendale di un progetto infermier...
 
Patient blood management g. inghilleri e m. pavesi - supplemento ocd news n°...
Patient blood management  g. inghilleri e m. pavesi - supplemento ocd news n°...Patient blood management  g. inghilleri e m. pavesi - supplemento ocd news n°...
Patient blood management g. inghilleri e m. pavesi - supplemento ocd news n°...
 
Legge 69/09 e Nuovi Servizi in Farmacia: La Teledermatologia
Legge 69/09 e Nuovi Servizi in Farmacia: La TeledermatologiaLegge 69/09 e Nuovi Servizi in Farmacia: La Teledermatologia
Legge 69/09 e Nuovi Servizi in Farmacia: La Teledermatologia
 
Dimissioni precoci, telemedicina e dispositivi wearable in Chirurgia ASL TO3 ...
Dimissioni precoci, telemedicina e dispositivi wearable in Chirurgia ASL TO3 ...Dimissioni precoci, telemedicina e dispositivi wearable in Chirurgia ASL TO3 ...
Dimissioni precoci, telemedicina e dispositivi wearable in Chirurgia ASL TO3 ...
 
Teleradiologiaincarcere doc premio_forumpa2017
Teleradiologiaincarcere doc premio_forumpa2017Teleradiologiaincarcere doc premio_forumpa2017
Teleradiologiaincarcere doc premio_forumpa2017
 
L'urologia nel periodo della pandemia COVID-19
L'urologia nel periodo della pandemia COVID-19L'urologia nel periodo della pandemia COVID-19
L'urologia nel periodo della pandemia COVID-19
 
Manes modello lombardia
Manes modello lombardiaManes modello lombardia
Manes modello lombardia
 
Teleradiologia in carcere
Teleradiologia in carcereTeleradiologia in carcere
Teleradiologia in carcere
 
Doc. situazione sanitaria
Doc. situazione sanitariaDoc. situazione sanitaria
Doc. situazione sanitaria
 
Triage covid 19 siu
Triage covid 19 siuTriage covid 19 siu
Triage covid 19 siu
 
PROPOSTA DI GESTIONE DEI PAZIENTI IN ONCOLOGIA, ONCOEMATOLOGIA E CARDIOLOGIA ...
PROPOSTA DI GESTIONE DEI PAZIENTI IN ONCOLOGIA, ONCOEMATOLOGIA E CARDIOLOGIA ...PROPOSTA DI GESTIONE DEI PAZIENTI IN ONCOLOGIA, ONCOEMATOLOGIA E CARDIOLOGIA ...
PROPOSTA DI GESTIONE DEI PAZIENTI IN ONCOLOGIA, ONCOEMATOLOGIA E CARDIOLOGIA ...
 
Documento tavolo tecnico rev.2
Documento tavolo tecnico  rev.2Documento tavolo tecnico  rev.2
Documento tavolo tecnico rev.2
 
Giornata Sicurezza
Giornata SicurezzaGiornata Sicurezza
Giornata Sicurezza
 
Relazione po ct in hems
Relazione po ct in hemsRelazione po ct in hems
Relazione po ct in hems
 
Avvenire 30 giugno 2013
Avvenire 30 giugno 2013Avvenire 30 giugno 2013
Avvenire 30 giugno 2013
 
Premio Forum PA Sanità 2019 - progetto TESEO
Premio Forum PA Sanità 2019 - progetto TESEOPremio Forum PA Sanità 2019 - progetto TESEO
Premio Forum PA Sanità 2019 - progetto TESEO
 

More from Free Your Talent

Poste Italiane e i cybercrime: rischi, minacce e strategie per la lotta al cr...
Poste Italiane e i cybercrime: rischi, minacce e strategie per la lotta al cr...Poste Italiane e i cybercrime: rischi, minacce e strategie per la lotta al cr...
Poste Italiane e i cybercrime: rischi, minacce e strategie per la lotta al cr...Free Your Talent
 
Il caso TIM: il complesso rapporto tra il telemarketing e la tutela della pri...
Il caso TIM: il complesso rapporto tra il telemarketing e la tutela della pri...Il caso TIM: il complesso rapporto tra il telemarketing e la tutela della pri...
Il caso TIM: il complesso rapporto tra il telemarketing e la tutela della pri...Free Your Talent
 
Food delivery e condizioni lavorative dei riders: cambiare prospettiva per eq...
Food delivery e condizioni lavorative dei riders: cambiare prospettiva per eq...Food delivery e condizioni lavorative dei riders: cambiare prospettiva per eq...
Food delivery e condizioni lavorative dei riders: cambiare prospettiva per eq...Free Your Talent
 
CSR e Sostenibilità al tempo del Covid-19 L’esempio di Fater S.p.A.
CSR e Sostenibilità al tempo del Covid-19 L’esempio di Fater S.p.A.CSR e Sostenibilità al tempo del Covid-19 L’esempio di Fater S.p.A.
CSR e Sostenibilità al tempo del Covid-19 L’esempio di Fater S.p.A.Free Your Talent
 
HR&Blockchain, un binomio evolutivo
HR&Blockchain, un binomio evolutivoHR&Blockchain, un binomio evolutivo
HR&Blockchain, un binomio evolutivoFree Your Talent
 
Business Roundtable. Verso una sostenibilità sistemica
Business Roundtable. Verso una sostenibilità sistemicaBusiness Roundtable. Verso una sostenibilità sistemica
Business Roundtable. Verso una sostenibilità sistemicaFree Your Talent
 
Le Risorse Umane tra demografia e tecnologia: connessioni e prospettive
Le Risorse Umane tra demografia e tecnologia: connessioni e prospettiveLe Risorse Umane tra demografia e tecnologia: connessioni e prospettive
Le Risorse Umane tra demografia e tecnologia: connessioni e prospettiveFree Your Talent
 
Etica o business? Come le imprese rispondono ai bisogni dei millennials.
Etica o business? Come le imprese rispondono ai bisogni dei millennials.Etica o business? Come le imprese rispondono ai bisogni dei millennials.
Etica o business? Come le imprese rispondono ai bisogni dei millennials.Free Your Talent
 
Sostenibilità e consumo etico
Sostenibilità e consumo eticoSostenibilità e consumo etico
Sostenibilità e consumo eticoFree Your Talent
 
Digital Transformation - Competenze per il management
Digital Transformation - Competenze per il managementDigital Transformation - Competenze per il management
Digital Transformation - Competenze per il managementFree Your Talent
 
Social media marketing nelle aziende. Stato dell’arte ed evoluzioni.
Social media marketing nelle aziende. Stato dell’arte ed evoluzioni.Social media marketing nelle aziende. Stato dell’arte ed evoluzioni.
Social media marketing nelle aziende. Stato dell’arte ed evoluzioni.Free Your Talent
 
Cibo sostenibile e healthy come nuova forma di approccio ad ambiente e beness...
Cibo sostenibile e healthy come nuova forma di approccio ad ambiente e beness...Cibo sostenibile e healthy come nuova forma di approccio ad ambiente e beness...
Cibo sostenibile e healthy come nuova forma di approccio ad ambiente e beness...Free Your Talent
 
Globalizzazione e contaminazione tra gli stili alimentari
Globalizzazione e contaminazione tra gli stili alimentariGlobalizzazione e contaminazione tra gli stili alimentari
Globalizzazione e contaminazione tra gli stili alimentariFree Your Talent
 
Rapporto tra GDO e industria alimentare
Rapporto tra GDO e industria alimentareRapporto tra GDO e industria alimentare
Rapporto tra GDO e industria alimentareFree Your Talent
 
L’Outsourcing delle risorse umane: il talent management
L’Outsourcing delle risorse umane: il talent managementL’Outsourcing delle risorse umane: il talent management
L’Outsourcing delle risorse umane: il talent managementFree Your Talent
 
Comunità professionali (network formali e non formali) dei professionisti HR
Comunità professionali (network formali e non formali) dei professionisti HRComunità professionali (network formali e non formali) dei professionisti HR
Comunità professionali (network formali e non formali) dei professionisti HRFree Your Talent
 

More from Free Your Talent (20)

Poste Italiane e i cybercrime: rischi, minacce e strategie per la lotta al cr...
Poste Italiane e i cybercrime: rischi, minacce e strategie per la lotta al cr...Poste Italiane e i cybercrime: rischi, minacce e strategie per la lotta al cr...
Poste Italiane e i cybercrime: rischi, minacce e strategie per la lotta al cr...
 
Il caso TIM: il complesso rapporto tra il telemarketing e la tutela della pri...
Il caso TIM: il complesso rapporto tra il telemarketing e la tutela della pri...Il caso TIM: il complesso rapporto tra il telemarketing e la tutela della pri...
Il caso TIM: il complesso rapporto tra il telemarketing e la tutela della pri...
 
Food delivery e condizioni lavorative dei riders: cambiare prospettiva per eq...
Food delivery e condizioni lavorative dei riders: cambiare prospettiva per eq...Food delivery e condizioni lavorative dei riders: cambiare prospettiva per eq...
Food delivery e condizioni lavorative dei riders: cambiare prospettiva per eq...
 
CSR e Sostenibilità al tempo del Covid-19 L’esempio di Fater S.p.A.
CSR e Sostenibilità al tempo del Covid-19 L’esempio di Fater S.p.A.CSR e Sostenibilità al tempo del Covid-19 L’esempio di Fater S.p.A.
CSR e Sostenibilità al tempo del Covid-19 L’esempio di Fater S.p.A.
 
HR&Blockchain, un binomio evolutivo
HR&Blockchain, un binomio evolutivoHR&Blockchain, un binomio evolutivo
HR&Blockchain, un binomio evolutivo
 
Business Roundtable. Verso una sostenibilità sistemica
Business Roundtable. Verso una sostenibilità sistemicaBusiness Roundtable. Verso una sostenibilità sistemica
Business Roundtable. Verso una sostenibilità sistemica
 
Le Risorse Umane tra demografia e tecnologia: connessioni e prospettive
Le Risorse Umane tra demografia e tecnologia: connessioni e prospettiveLe Risorse Umane tra demografia e tecnologia: connessioni e prospettive
Le Risorse Umane tra demografia e tecnologia: connessioni e prospettive
 
Etica o business? Come le imprese rispondono ai bisogni dei millennials.
Etica o business? Come le imprese rispondono ai bisogni dei millennials.Etica o business? Come le imprese rispondono ai bisogni dei millennials.
Etica o business? Come le imprese rispondono ai bisogni dei millennials.
 
Smartwork e smartplace
Smartwork e smartplaceSmartwork e smartplace
Smartwork e smartplace
 
Sostenibilità e consumo etico
Sostenibilità e consumo eticoSostenibilità e consumo etico
Sostenibilità e consumo etico
 
Diversity with refugees
Diversity with refugeesDiversity with refugees
Diversity with refugees
 
Agile working
Agile workingAgile working
Agile working
 
Sales e retail
Sales e retailSales e retail
Sales e retail
 
Digital Transformation - Competenze per il management
Digital Transformation - Competenze per il managementDigital Transformation - Competenze per il management
Digital Transformation - Competenze per il management
 
Social media marketing nelle aziende. Stato dell’arte ed evoluzioni.
Social media marketing nelle aziende. Stato dell’arte ed evoluzioni.Social media marketing nelle aziende. Stato dell’arte ed evoluzioni.
Social media marketing nelle aziende. Stato dell’arte ed evoluzioni.
 
Cibo sostenibile e healthy come nuova forma di approccio ad ambiente e beness...
Cibo sostenibile e healthy come nuova forma di approccio ad ambiente e beness...Cibo sostenibile e healthy come nuova forma di approccio ad ambiente e beness...
Cibo sostenibile e healthy come nuova forma di approccio ad ambiente e beness...
 
Globalizzazione e contaminazione tra gli stili alimentari
Globalizzazione e contaminazione tra gli stili alimentariGlobalizzazione e contaminazione tra gli stili alimentari
Globalizzazione e contaminazione tra gli stili alimentari
 
Rapporto tra GDO e industria alimentare
Rapporto tra GDO e industria alimentareRapporto tra GDO e industria alimentare
Rapporto tra GDO e industria alimentare
 
L’Outsourcing delle risorse umane: il talent management
L’Outsourcing delle risorse umane: il talent managementL’Outsourcing delle risorse umane: il talent management
L’Outsourcing delle risorse umane: il talent management
 
Comunità professionali (network formali e non formali) dei professionisti HR
Comunità professionali (network formali e non formali) dei professionisti HRComunità professionali (network formali e non formali) dei professionisti HR
Comunità professionali (network formali e non formali) dei professionisti HR
 

Innovazioni tecnologiche che hanno avuto un impatto organizzativo sulla cura delle persone: l'aferesi

  • 1. L’AFERESI: PROGRESSO TECNOLOGICO-MECCANICISTICO ED IMPATTO ORGANIZZATIVO SULLA CURA DEI PAZIENTI EMATOLOGICI L’argomento trattato trae ispirazione dalla mia precedente esperienza di laboratorio svolta presso il Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’Ospedale Sant A. Abate di Gallarate (VA). L’attività svolta in quei mesi mi ha portata a capire in primis l’importanza del sangue come "principio della vita". Il sangue, infatti, trasporta l’ossigeno in tutto il corpo, porta via l’anidride carbonica, aiuta ad adattarvi alle variazioni di temperatura e a combattere le malattie. Il sangue ha sempre rappresentato un campo di studio misterioso ed affascinante, poiché, come diceva Leonardo da Vinci, "dà vita e spirito a tutti li membri dove si diffonde". Quando i primi scienziati misero in evidenza il percorso del sangue all'interno del corpo umano, si cominciò a diffondere l’idea che trasfondere il sangue di una persona sana in quella di un malato potesse avere effetti benefici. Il concetto di trasfusione ha origine nel Rinascimento per poi evolvere completamente nel 20° secolo quando insorsero necessità terapeutiche atte a risolvere la "traumatologia di guerra". Fino ai primi anni 70 la terapia trasfusionale era effettuata principalmente con sangue intero, solo successivamente essa divenne selettiva grazie alla nascita di sofisticate tecniche aferetiche che hanno permesso il trattamento clinico di malattie farmacologicamente non trattabili, come molte malattie ematologiche (Anemie emolitiche da alterazioni dell'emoglobina, Malattie mieloproliferative, Malattie da alloanticorpi/autoanticorpi…) mediante l’infusione dello specifico emocomponente e/o emoderivato di cui il paziente ha bisogno. L’evoluzione tecnologica delle metodiche aferetiche e le migliorate conoscenze sulla patogenesi delle malattie hanno ampliato i campi di applicazione di questa procedura e catalizzato l’attenzione di diverse specialità quali la nefrologia, la neurologia, la dermatologia, la chirurgia dei trapianti (di organi solidi e midollo), la cardiochirurgia, la gastroenterologia, l’oculistica, l’anestesia ed altre ancora. MECCANISMO DI FUNZIONAMENTO E TIPOLOGIA AFERETICA L'aferesi si effettua mediante una macchina chiamata separatore cellulare dotato di un hardware in grado di raccogliere, da un gran volume di sangue “in linea”, solo l’emocomponente necessario restituendo poi gli altri al donatore o al paziente. La separazione avviene mediante procedimenti chimico-meccanici quali: la centrifugazione, la filtrazione utilizzando membrane microporose, o la combinazione di filtrazione e centrifugazione. A seconda delle finalità questa tecnica trasfusionale è distinta in due tipi: • aferesi produttiva: utilizzata allo scopo di raccogliere piastrine (piastrinoaferesi), plasma (plasmaferesi), globuli rossi (eritroaferesi) o globuli bianchi (leucoaferesi) estraendoli singolarmente dal sangue di un donatore per destinarli a pazienti che ne hanno necessità; In particolare il plasma può essere utilizzato fresco o dopo lavorazione industriale, ai fini di ricavarne plasmaderivati, basilari farmaci salvavita tra i quali i più importanti sono l’albumina, i fattori della coagulazione e le immunoglobuline generiche e specifiche. • aferesi terapeutica: utilizzata prelevando le componenti sanguigne dallo stesso paziente per terapia. Si può utilizzare per il controllo di malattie autoimmuni o leucemie o avvelenamenti, e in tutte quelle circostanze nelle quali sia necessario asportare rapidamente dal sangue sostanze dannose disciolte nel plasma. L'aferesi viene utilizzata anche per rimuovere temporaneamente una o più componenti sanguigne che potrebbero essere danneggiate in seguito ad una terapia (ad esempio prima di un trattamento antitumorale); in questo caso le componenti possono essere reinfuse nel paziente al termine della stessa. I VANTAGGI Credo che la tecnologia aferetica abbia rappresentato per l’intero Servizio di Medicina Trasfusionale l’ultimo e più completo approccio innovativo necessario alla risoluzione delle problematiche connesse alla pratica trasfusionale classica quali ad esempio: • Arruolamento massivo di donatori per garantire il raggiungimento di un risultato terapeutico; • Immunizzazione del soggetto politrasfuso; • Aumento del rischio di esposizione ad agenti infettivi all’aumentare del numero di donatori; • Aumento dei rischi di sovraccarico circolatorio del paziente qualora siano necessarie elevate quantità della frazione in questione. Realizzato da: Maria Cannalire Business School
  • 2. Business School Si può quindi affermare che tale procedura ha il grande vantaggio di poter ricavare da un singolo donatore la quantità di emocomponente che si ricaverebbe processando più unità di sangue intero, diminuendo quindi eventuali reazioni avverse al ricevente e senza che ciò costituisca alcun rischio per il donatore stesso. Le donazioni mediante Aferesi, infatti, possono essere effettuate più spesso rispetto a quelle di sangue intero; questo poiché l’organismo recupera in fretta le perdite di plasma, piastrine e globuli bianchi. I laboratori dei Servizi di Medicina Trasfusionale oggi eseguono, inoltre, la filtrazione degli emocomponenti al fine di ridurre le reazioni trasfusionali e l’irradiazione con raggi gamma degli emocomponenti al fine di evitare le reazioni di rigetto (GvHD). Questi interventi sono indispensabili per la cura dei pazienti talassemici, dei pazienti sottoposti a trapianto di midollo osseo, nonché per le trasfusioni fetali intrauterine e dei neonati. Infine, il ricorso alla tecnologia aferetica fornisce una valida possibilità di rispondere in modo efficace a tutte le esigenze di autosufficienza in tema di emocomponenti e plasmaderivati dei reparti ospedalieri, anche a fronte di un possibile calo nelle donazioni di sangue legato a varie motivazioni (ragioni demografiche, aumento della sicurezza e conseguente incremento dei donatori non idonei, difficoltà nel mantenere la periodicità delle donazioni, ecc.). Appare a mio avviso di doveroso rispetto umano e sociale liberare la presente valutazione dal peso di natura economica, che potrebbe indurre a ipervalutare il "risparmio" nei costi gestionali, nel costo di reclutamento dei donatori e nel costo di prodotti filtranti, a discapito della spontaneità e del disinteresse altruistico che muove il volontariato. E ciò appare doveroso, non soltanto sul piano del rispetto per la persona, ma soprattutto per evitare di cadere nell'imbarazzante equivoco e nel comodo escamotage di far leva sul vivace solidarismo spontaneo per coprire la pigrizia organizzativa e il disimpegno istituzionale verso la soluzione dell'antico problema dell'autosufficienza. STATISTICHE L’esperienza condotta dal SIMT di Molfetta (BA) in un arco di tempo compreso tra il 2000 ed il 2007, ha registrato una diminuzione del rapporto relativo al tasso annuale tra Donazioni Totali ed Aferesi. Questo sottolinea una maggiore adozione delle procedure aferetiche da parte delle strutture trasfusionali. Sulla base dei dati statistici riscontrati nel Registro Nazionale di Aferesi Terapeutica la tabella I mostra come la pratica aferetica ha permesso di registrare dal 19994 ad oggi, dati positivi in termini di guarigione e miglioramento in particolare nel trattamento delle patologie di tipo nefrologiche ed ematologiche. Realizzato da: Maria Cannalire Tabella 1: Esito del trattamento dal 19994 ad oggi.
  • 3. IMPATTO ORGANIZZATIVO Business School Per attuare la trasformazione, dalla trasfusione tradizionale alla procedura aferetica è stato necessario un notevole sforzo organizzativo che ha comportato una: • Riorganizzazione tecnologica; • Riorganizzazione degli spazi; • Riorganizzazione e Formazione del personale medico e paramedico al lavoro sulle macchine; • Riorganizzazione dell’afflusso dei donatori; • Sensibilizzazione, Educazione ed Informazione del donatore; La Riorganizzazione tecnologica ha portato con sé l’introduzione nelle vecchie unità di raccolta di sangue intero di nuovi strumenti quali: una idonea postazione per la raccolta, separatori cellulari in numero adeguato all’attività, una bilancia pesasacche basculante ed automatica per ogni postazione ed un sigillatore termoelettrico per la saldatura dei tubi di raccordo della sacca. Affinché le Unità di raccolta di sangue intero potessero consentire la conduzione delle nuove attività aferetiche la Riorganizzazione spaziale ha previsto la disponibilità di un locale per la selezione del donatore, di un locale adibito a sala prelievi, un’area per ristoro – riposo donatori, un’area per interventi di primo soccorso, uno spogliatoio, un’area per attesa e accettazione, un’area magazzino, un bagno per il personale e di un bagno per l’utenza agibile per portatori di handicap. Nel caso di attività di raccolta svolta presso un S.I.M.T. o sua articolazione, nel locale per la selezione del donatore, nel locale adibito a sala prelievi e nello spogliatoio non devono essere svolte contemporaneamente altre attività. La Riorganizzazione del personale sanitario ha richiesto la presenza di almeno due medici, due infermieri professionali, un addetto a svolgere funzioni di segreteria e un addetto a svolgere funzioni di ausiliario. Il personale medico deve essere in possesso di idonea specializzazione o di documentazione attestante una formazione specifica sulla attività di raccolta di sangue e di aferesi. Il personale non medico deve essere in possesso di documentazione attestante una formazione specifica sulla attività di raccolta di sangue e di aferesi. Per quanto riguarda la riorganizzazione dell’afflusso dei donatori è risultata indispensabile la presenza di protocolli relativi a criteri e modalità per la selezione differenziata dei donatori in base alle loro caratteristiche ematochimiche, per l’accettazione, i controlli periodici, il ristoro e il controllo post donazione del donatore. Infine è stata promossa da parte dei medici una continua opera di Sensibilizzazione, Educazione ed Informazione del donatore creando in lui la sincera e convinta partecipazione a quel dovere di solidarietà umana e sociale, cui tutti siamo chiamati. Ritengo che, mai come oggi, il donatore abbia compreso il vero significato etico della donazione intesa come dono di parte di sé finalizzata a beneficare una terza persona, estranea ed ignota. Soltanto in questa chiave di partecipazione, attiva, cosciente e convinta, si potrà sempre più coinvolgere il donatore a maggiori sacrifici (di tempo, di disponibilità del proprio corpo, di possibili disturbi soggettivi). RIFLESSIONI PERSONALI Nonostante l’impegno che comporta questo programma, i Servizi Trasfusionali si sono posti come obiettivo quello di sviluppare la tecnologia Aferetica al fine di ottimizzare le risorse, migliorare la qualità degli emocomponenti prodotti, ottenere una maggiore efficienza operativa utilizzando nuove tecnologie, automazione e gestione informatizzata e rispondere meglio a tutte le richieste di una medicina moderna e tecnicamente avanzata ponendo inoltre costante attenzione al contenimento dei costi. Pablo Picasso diceva: "I nostri obiettivi possono essere raggiunti solamente attraverso una buona pianificazione nella quale dobbiamo assolutamente credere e in base alla quale dobbiamo agire". In linea con il pensiero del celebre pittore spagnolo penso che qualsiasi modello organizzativo non supportato da motivazione e convinzione di tutti gli “attori” della donazione (donatori, associazioni, personale medico e paramedico del Servizio Trasfusionale) non ha possibilità di essere efficace. Realizzato da: Maria Cannalire͕sŝŶĐŝƚƌŝĐĞĚĞůůĂďŽƌƐĂĚŝƐƚƵĚŝŽƉĞƌŝůWƌŽŐƌĂŵŵĂ^ĐŝĞŶnjŝĂƚŝŝŶnjŝĞŶĚĂͲ/^dhysĞĚŝnjŝŽŶĞ͘