La posta elettronica (mail)

5,129 views

Published on

Uso della posta elettronica

Published in: Education
  • Be the first to comment

La posta elettronica (mail)

  1. 1. Sindacato PensionatiCorsi di Informatica per Anziane e Anziani La posta elettronica (mail) V1.0, 09/11/2012 Bruno Boni Castagnetti, Nicoletta Giorda, Franco Marra informatica.senonsainonsei.org
  2. 2. Obiettivi della lezione• Spiegare i concetti generali alla base della posta elettronica• Imparare ad usare la posta elettronica mediante i servizi di Google informatica.senonsainonsei.org 2
  3. 3. L’indirizzo di posta elettronica• E’ necessario un indirizzo di posta elettronica – E’ il VOSTRO indirizzo, non quello di un sito Internet: non li confondete! – L’indirizzo di posta è fatto da due parti separate dalla famosa @ • prima della @ c’è il “nome utente”: il vostro nome in Internet • dopo la @ c’è il “provider”: il nome del servizio postale elettronico pippo@gmail.com pippo.pippone@gmail.com p.pippone@gmail.com pippo@alice.it …. • Negli esempi sono stati usati due fornitori di servizio e 4 nomi utente diversi • Non sono ammessi nomi utente uguali con lo stesso fornitore di servizio • Possono esserci nomi utente uguali su fornitori di servizio diversi • Non sono ammessi spazi. E’ un’abitudine diffusa separare il nome dal cognome (o l’iniziale dal cognome) con un punto, che però non ha alcun significato dal punto di vista del servizio di posta• Per avere il nome utente (e relativa password di accesso) bisogna registrarsi presso il fornitore di servizio scelto• Per registrarsi presso Google vedi questa lezione informatica.senonsainonsei.org 3
  4. 4. Il sistema di posta elettronica su pippo@gmail.com Internet pluto@alice.com Utente pluto presso ilUtente pippo presso il servizio di posta aliceservizio di posta gmail Internet Servizio Servizio postale postale gmail.com alice.it informatica.senonsainonsei.org 4
  5. 5. I sistemi di posta elettronica• Vi sono 2 sistemi di posta elettronica – Uso di un programma speciale sul vostro computer (client di mail) – Uso di un sito web specializzato e del normale browser• Noi useremo questo secondo tipo informatica.senonsainonsei.org 5
  6. 6. La mail si legge con il browser (web mail)• Tramite uno specifico sito del servizio di posta• Ottenuta a partire dalla digitazione nel campo indirizzo dell’indirizzo del fornitore di servizi – www.google.it – www.alice.it –… informatica.senonsainonsei.org 6
  7. 7. Cosa succede: aliceCliccare qui informatica.senonsainonsei.org 7
  8. 8. Cosa succede: gmailCliccare qui informatica.senonsainonsei.org 8
  9. 9. Gmail• Ora ci concentreremo su Gmail• Gli altri servizi di posta sono analoghi, Gmail è il più diffuso al mondo• Gmail è un servizio molto potente, ma per usarlo è sufficiente conoscere pochi comandi: quelli descritti in questa lezione• Per favore, per ora non usatene altri (ad es: “archivia”), vi porterebbero in strade in cui vi potete perdere (e non trovare più le mail)• Potranno essere oggetto, se richiesto, di un corso di approfondimento specifico informatica.senonsainonsei.org 9
  10. 10. Accesso a Gmail Registrazione (la prima volta) Fornisce un indirizzo di email fatto da “nomeAccesso (dopo utente” seguito da essersi Se si vuole evitare di introdurre le “@gmail.com” da registrati) credenziali le volte successive introdurre qui (ad es. (occhio a chi va in mano il pippo.pippi@gmail.com” computer) informatica.senonsainonsei.org
  11. 11. Ricevere posta• Non appena ci si collega si riceve la posta in arrivo, nella cartella “posta in arrivo”• Le cartelle della mail NON vanno confuse con quelle del sistema operativo. Sono cose diverse! Queste sono specifiche della posta: – Posta in arrivo: la posta nel frattempo arrivata – Posta inviata: quella da voi precedentemente spedita – Bozze: la posta scritta da rivedere – Cestino: la posta cancellata non definitivamente – Spam: la posta dei molestatori informatica.senonsainonsei.org 11
  12. 12. La posta arrivata Cliccare sulla riga per aprire la posta Il grassetto vuol dire “ancora da leggere” Cartelle: quellaattualmente selezionata è “posta in arrivo” Mail presenti in “posta in arrivo” informatica.senonsainonsei.org 12
  13. 13. Leggere la mail• Dopo il click sulla riga Oggetto della mail arrivata Testo informatica.senonsainonsei.org 13
  14. 14. Scrivere una mailCliccare qui per scrivere una mail nuova informatica.senonsainonsei.org 14
  15. 15. Scrivere una mail (2) Introdurre i destinatari separati da “;”aa@bbb.cc; vv@kkk.llPossono essere diretti (A), per conoscenza(CC), per conoscenza riservata (CCN) Introdurre l’oggetto della mail (buona educazione!) Introdurre il testo Spedire informatica.senonsainonsei.org 15
  16. 16. Rispondere ad una mail Cliccare qui informatica.senonsainonsei.org 16
  17. 17. Rispondere a una mail (2) Indirizzo di risposta già precompilato Inserire testo della risposta Spedire informatica.senonsainonsei.org 17
  18. 18. Inoltrare una mail Cliccando qui si apre un menù a tendina, con il comando “inoltra” (tra molti altri)• Dopo di che si ricade nel caso “spedire una mail” informatica.senonsainonsei.org 18
  19. 19. Altri comandi• Vediamo solo i principali Per ora lasciate perdere Per ora lasciate perdere Cancella Sposta in Torna a una cartella posta in arrivo Segnala come spam informatica.senonsainonsei.org 19
  20. 20. Spedire un allegato Cliccare sulla graffetta• Si apre una finestra tramite la quale si sceglie tra le cartelle del proprio computer il file da allegare• Il file viene caricato nel servizio di posta informatica.senonsainonsei.org 20
  21. 21. Leggere l’allegato Scegliere se visualizzare l’allegato o scaricarlo in una cartella del proprio computer per una successiva visualizzazione informatica.senonsainonsei.org 21
  22. 22. La conversazione• Una conversazione è un insieme di mail generate da una serie di risposte• In “posta in arrivo” vengono visualizzate su una sola riga, ma con un numero tra parentesi• Cliccando sopra si vedono tutte Conversazione di 2 mail informatica.senonsainonsei.org 22
  23. 23. La rubrica dei contatti• Passando con il mouse (senza cliccare) sul nome del mittente si apre una finestrina tramite la quale il nome può essere aggiunto nella rubrica dei contatti – Verranno chiesti i dati anagrafici, come su una normale rubrica cartacea (nome, indirizzo etc)• Quando si scrive una mail, invece di inserire l’indirizzo di posta elettronica (aaa@bbb.cc), si può (cliccando sulla lettera “A” del campo indirizzo) attivare una finestra che permette di ricercare in rubrica il destinatario tramite il suo vero nome• In questo modo si può evitare di ricordare l’indirizzo di posta elettronica del destinatario che a volte può essere astruso informatica.senonsainonsei.org 23
  24. 24. Esercitazione!FINE informatica.senonsainonsei.org 24

×