Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Rassegna stampa 28 marzo del Teatro Franco Parenti

93 views

Published on

La rs di oggi 28 marzo del Teatro Franco Parenti

Published in: Art & Photos
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Rassegna stampa 28 marzo del Teatro Franco Parenti

  1. 1. KM+ 2/28/2017
  2. 2. Table of content TEATRO FRANCO PARENTI Timi torna con Ibsen e fa tre personaggi La Repubblica Milano - Milano - 28/02/2017 La Mezzogiorno torna sul palco "Sogno d'autunno" al Carignano Torino Cronaca - 28/02/2017 Andrea's Version Il Foglio - 28/02/2017 ‘Dialoghi di teatro contemporaneo’, lunedì all'Oberdan Anna Della Rosa con ‘Il tempo e la gioia’ altramantova.it - 25/02/2017 Una serata per “Alyn Hospital” di Gerusalemme amadeusonline.net - 27/02/2017 PEPERONI DIFFICILI - Dal 3 all’11 marzo a Tortona, Cuneo e Fontanetto Po con PIEMONTE DAL VIVO biellaoggi.it - 27/02/2017 PEPERONI DIFFICILI - Dal 3 all’11 marzo a Tortona, Cuneo e Fontanetto Po con PIEMONTE DAL VIVO casaleoggi.it - 27/02/2017 Franco Parenti: “Una casa di bambola” milanoteatri.it - 27/02/2017 PEPERONI DIFFICILI - Dal 3 all’11 marzo a Tortona, Cuneo e Fontanetto Po con PIEMONTE DAL VIVO PiemonteOggi.it - 27/02/2017 PEPERONI DIFFICILI - Dal 3 all’11 marzo a Tortona, Cuneo e Fontanetto Po con PIEMONTE DAL VIVO vercellioggi.it - 27/02/2017 Franco Parenti: “Mozart, ritratto di un genio” milanoteatri.it - 28/02/2017 "Le nostre anime di notte": il privilegio di incontrare Cathy Haruf piercarlolava.blogspot.com - 27/02/2017 Otto spettacoli teatrali da vedere a Milano dal 27 febbraio al 5 marzo 2017 milanoweekend.it - 27/02/2017 Giuseppe Cederna ci racconta il “suo” Mozart milano-eventi.it - 27/02/2017 Tante facce nella memoria – regia Francesca Comencini milano-eventi.it - 27/02/2017 Broadchurch, David Tennant: 'La segretezza sul set mi ha causato tanti problemi' Gossip.libero.it - 27/02/2017 Lo straniero in tour circololettori.it - 27/02/2017 Una casa di bambola 4 5 6 8 9 11 13 14 15 16 17 18 19 20 25 26 27 28 29 P.2
  3. 3. Vivimilano.corriere.it - 27/02/2017 Una casa di bambola zero.eu - 28/02/2017 30 P.3
  4. 4. TEATRO FRANCO PARENTI P.4
  5. 5. TEATRO Tre personaggi, un solo attore, Filippo Timi, alle prese con tutti gli uomini che affollano la Casa di bambola: il marito oppressivo, il ricattatore, l'innamorato respinto. Toma lo spettacolo diretto da Andrée Ruth Shammah che, pur non toccando quasi nulla del dramma di Ibsen, ne ribalta la lettura. La trama dunque è quella che conosciamo (moglie di un direttore di banca, Nora vive viziata dagli agi borghesi fino a quando un dipendente del marito in odore di licenziamento non la ricatta minacciando di svelare il prestito che un tempo lei gli aveva chiesto alTinsaputa ma proprio a beneficio del consorte ), ma a servizio di un'altra interpretazione. Nora (interpretata da Marina Rocco ) non è più la femminista ante litteram che si ribella alla morale piantando in asso famiglia e posizione, ma una bambina capricciosa e manipolatrice che piega il mondo alla legge dei suoi desideri. (s.ch.) Franco Parenti via Pier Lombardo 14, da stasera al 12 marzo. Biglietti 40/18 euro. Tel. 0259995206 La Repubblica Milano (ITA) - it Print Tipo media: Stampa locale Tiratura: 88.532 Publication date: 28.02.2017 Diffusione: Pagina: 18 Spread: 49.258 Readership: 369.696 La Repubblica Milano (ITA) - it Tipo media: Stampa locale Tiratura: Publication date: 28.02.2017 Diffusione: Pagina: 18 Spread: Readership: TEATRO Timi torna con Ibsen e fa tre personaggi T RE personaggi, un solo attore. Fifippo Timi, alle prese con tutti gli uomini che affollano la Casa di bambola: ilmarito oppressivo, il ricattatore, l'innamorato respinto. Torna lo spettacolo diretto da Andrée Ruth Shainmah che, pur non toccando quasi nulla del dramma di Ibsen, ne ribalta la lettura. La trama dunque è quella che conosciamo (moglie di un direttore cli banca, Nora vive viziata dagli agi borghesi fino a quando un dipendente del marito in odore di licenziamento non la ricatta minacciando di svelare il prestito che un tempo lei gli aveva chiesto all'insaputa ma proprio a beneficio del consorte),ma a servizio di un'altra interpretazione. Nora (interpretata da Marina Rocco) non è più la femminista ante litteram che si ribella alla morale piantando in asso famiglia e posizione, ma una bambina capricciosa e manipolatrice che piega il mondo alla legge dei suoi desideri. (s.ch.) Franco Parenti via Pier Lombardo 14, da stasera al 12marzo. Biglietti 40/18 euro. Tel. 0259995206 r -- -, i I i fr - _______ ('- - I Print 88.532 49.258 369.696 Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :18 SUPERFICIE :12 % PERIODICITÀ :Quotidiano AUTORE :S.Ch. 28 febbraio 2017 - Edizione Milano P.5
  6. 6. A TEATRO Amore e morte si fondono nel testo di Jon Fosse nella rilettura di Rinasco Luigina Moretti Il silenzio è importante quanto le parole. Le parole sono semplici, basilari, rarefatte, senza fronzoli. Il detto e il non detto sono eloquenti allo stesso modo e insieme concorrono a descrivere una sensazione di vuoto, di solitudine, di smarrimento, come quella che si percepisce nella storia di amore e morte di Jon Fosse. Porta la firma del drammaturgo norvegese "Sogno d'autunno", lo spettacolo prodotto dal Teatro Stabile di Torino che debutta questa sera (ore 19,30) in prima nazionale per la regia di Valerio Bina- sco. Protagonisti sul palco Giovanna Mezzogiorno e Michele Di Mauro. Dopo "La bestia nel cuore" l'attrice romana torna a lavorare con Binasco, questa volta non sul set ma su un palco, in questo che definisce un «progetto prestigioso di cui sono fiera di fare parte».«La proposta di Valerio è arrivata in un momento in cui desideravo moltissimo tornare al teatro - ha dichiarato in un'intervista la protagonista -, avere l'opportunità di confrontarmi dopo tanti anni di inattività con le mia capacità recitative, di misurarmi con me stessa spostando l'asticella un po' più in alto». L'atto unico di Fosse, che debutto a Oslo nel 1999, è ambientato in un cimitero. E qui che si incontrano dopo anni di lontananza lui e lei, due amanti. L'uomo è sposato, la donna, invece, è libera da legami. In attesa della sepoltura della madre di lui, i due ripercorrono un vissuto comune, rivivono un amore che a tratti sembra essere più simile a un'ossessione morbosa o a una dipendenza psicologica. In quegli istanti il passato e il presente si mescolano, la vita si confonde con la morte, l'amore ritorna o forse no. Sul palco ad affiancare i due protagonisti anche Milvia Mari- gliano, Nicola Pannelli, Teresa Saponangelo. Giovanna Mezzogiorno riprende, dunque, a pieno ritmo al suo lavoro di attrice, dopo essersi dedicata per cinque anni, a tempo pieno, a quello di mamma. Oltre all'impegno teatrale, che dopo Torino la porterà al Teatro Verdi di Padova e al Teatro Franco Parenti di Milano, presto la vedremo in tv nella terza stagione di "In Treatment" di Saverio Costanzo, dove Giovanna fa l'analista dello psicoterapeuta Sergio Castellit- to. Ad aprile, poi, uscirà sul grande schermo "La tenerezza" di Gianni Amelio, che la vede interprete accanto a Elio Germano e Micaela Ramazzotti, e a maggio inizierà le riprese del nuovo film di Ferzan Ozpetek "Napoli velata". Lo spettacolo del Carignano replicherà fino al 12 marzo. Domani è in programma alle 17,30 al Teatro Gobetti l'incontro con il regista e gli attori della compagnia. Torino Cronaca (ITA) - it Print Tipo media: Stampa locale Tiratura: Publication date: 28.02.2017 Diffusione: Pagina: 33 Spread: 328.000 Readership: 94.000 Torino Cronaca (ITA) - it Tipo media: Publication date: Pagina: Stampa locale 28.02.2017 33 Tiratura: Diffusione: Spread: Readership: CRONACAÌ Print 328.000 94.000 TEATRO Amoree mortesifondono neltesto di Jon Fossenellariletturadi Binasco Mezzogiornotorna sul palco Sognod autunno a CarignanoMoretti silenzio èimportante quan- parole. Lo parole sono semplici, basilari, rarefatte, fronzoli. Il detto e il non sono eloqLienli allu sessu insieme concorrono a descrivere una sensazione di solitudine, di smarri- come quella che si per- nella storia di amore e Jon Fosse.Porta la fir- draIìHI1aurgo norvegese lo spetta- prodotto dal Teatro Stabile che debutta questa 19,30) in prima nazio- la regia di Valerio Bina- Protagonisti sul palco Gio- Mezzogiorno e Michele Mauro. Dopo 'La bestia nel l'attrice romana torna a con Binasco, questa sul setma suun palco, che definisce un «pro- prestigioso di cui sono fie- parte». proposta di Valerio èarriva- momento in cui deside- moltissimo tornare al tea- dichiarato in un'intervi- protagonista -, avere l'op- di confrontarmi dopo anni di inattività con le capacità recitative, di misu- me stessa spostando un po' più in alto». unico di Fosse,che debut- nel 1999, è ambientato cimitero. E qui che si incontrano dopo anni di lonta- lui e lei, due amanti. sposato, la donna, in- libera da legami. In atte- sepoltura della madre due ripercorrono un comune, rivivono un amore che a tratti sembra essere più simile a un'ossessione mor- bosa u a una dipendenza psicu- logira. In quegli istanti il passa- to eil presente si mescolaiio, la vita si confonde con la morte, l'amore ritorna o forse no. Sul palco ad affiancare i due protagonisti anche Milvia Mari- gliano, Nicola Pannelli, Teresa Saponangelo. Giovanna Mezzo- giorno riprende, dunque, a pie- no ritmo al suo lavoro di attrice, dopo essersi dedicata per cin- que anni, atempo pieno, aquel- lo di mamma. Oltre all'impegno teatrale, che dopo Torino lapor- terà al Teatro Verdi di Padova e al Teatro Franco Parenti di Mi- lano, presto la vedremn in tv nella terza stagione di'In Treat- di Saverio Costanzo, do- ve Giovanna fa l'analista dello psicoterapeuta Sergio Castellit- to. Ad aprile, poi, uscirà sul grande schermo di Gianni Amelio, che la vede interprete accanto a Elio Ger- mano e Micaela Ramazzotti, e a maggio inizierà le riprese del nuovo film di Ferzan Ozpetek Lo sped(ulo del Curignano re- plir.herà fino al 12 marzo. Do- mani è in programma alle 17,30 al Teatro Gobetti l'incontro con il regista e gli attori della com- pagnia. Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :33 SUPERFICIE :35 % AUTORE :Luigina Moretti 28 febbraio 2017 P.6
  7. 7. Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :33 SUPERFICIE :35 % AUTORE :Luigina Moretti 28 febbraio 2017 P.7
  8. 8. ®j Leggo sul Foglio di un dibattito, G,, sempre dal Foglio promosso, a 1 Milano, lunedì 6 marzo, ore 18 e 15 presso il teatro Franco Parenti diretto da Andrée Ruth Shammah: "Nel disordine mondiale. L'America di Trump e altre brutte notizie per il liberalismo". Modera Paola Peduzzi. Partecipano: Giulio Tre- monti, ex ministro dell'Economia; Mattia Ferraresi, autore del saggio "La febbre di Trump"; Giuliano Ferrara, fondatore del Foglio quotidiano. Seee... Si dia una sveglia Cerasa, se vuole stare al mondo: Fondatore ce n'è uno e il più grosso non è nessuno. Il Foglio (ITA) - it Print Tipo media: Quotidiano Nazionale Tiratura: 47.000 Publication date: 28.02.2017 Diffusione: Pagina: 1 Spread: 25.000 Readership: 25.000 Il Foglio (ITA) - it Tipo media: Publication date: Pagina: Quotidiano Nazionale Tiratura: 28.02.2017 Diffusione: Spread: Readership: A I • nurea s version Leggo sul Foglio di un dibattito, sempre dal Foglio promosso, a Milano, lunedì 6 marzo, ore 18 e 15presso il teatro Franco Paren- ti diretto da Andrée Ruth Shanìmah: disordine mondiale. L'America di Trump e altre brutte notizie per il Mo- dera Paola Peduzzi. Partecipano: Giulio 1e - monti, ex ministro dell'Economia; Mattia Ferraresi, autore del saggio febbre di Giuliano Ferrara, fondatore del Fo- glio quotidiano. Seee... Si dia una sveglia Cerasa, se vuole stare al mondo: Fondatore ce n'è uno e il più grosso non è nessuno. 25.000 25.000 IL FOGLIO Print 47.000 Tutti i diritti riservati PAESE :Italia PAGINE :1 SUPERFICIE :5 % PERIODICITÀ :Quotidiano DIFFUSIONE :(25000) 28 febbraio 2017 P.8
  9. 9. ' Dialoghi di teatro contemporaneo' , Anna Della Rosa con ' tempo e la gioia' MANTOVA , 25 feb. - Lunedì 27 febbraio alle ore 21 .15 presso il Cinema Oberdan , in via Oberdan 11, si terra il primo appuntamento di Dialoghi di teatro contemporaneo : " tempo e la gioia" con Anna Della Rosa. In quattro appuntamenti , alcuni artisti , considerati e premiati dalla Critica come gli esponenti più interessanti e dinamici della scena teatrale italiana , dialogano con il pubblico con modalità ogni volta differenti: da piccole performance e brevi momenti di recitazione , dalla condivisione di intimi ricordi all ' analisi del loro percorso artistico , condividendo con lo spettatore una complicità e un' intimità che , solitamente , da un palcoscenico vanno perdute. primo incontro è con una delle giovani attrici che però ha già avuto numerosi riconoscimenti: Anna Della Rosa. Nella conferenza-spettacolo di lunedì 27 febbraio , Anna Della Rosa dialogerà col poeta e drammaturgo Igor Esposito , e darà prova al pubblico della sua quanta attoriale grazie a gesti e parole , tra brani recitati all ' improvviso e suggestioni fotografiche , ripercorrendo i testi e le esperienze del suo lavoro artistico. Anna Della Rosa ha già recitato al fianco di " mostri sacri del teatro , quali Toni Servillo e Massimo Popolizio , in alcuni spettacoli prodotti dal Piccolo Teatro di Milano , ha portato in scena i testi di alcuni tra i più interessanti drammaturghi europei (Lluis Pasqual , Pascal Rambert) , e la si può facilmente ricordare accanto come la " non fidanzata" di Carlo Verdone nel film premio Oscar La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino. L ' anno scorso ha inoltre portato in tournée per tutta Italia lo spettacolo Prova , con Giovanni Franzoni , l ' attore di origini mantovane. Nella prossima primavera Anna Della Rosa sarà Antigone in "I sette contro Tebe" per la regia di Marco Baliani al Teatro Greco di Siracusa. Anna Della Rosa : Diplomata alla Scuola d ' Arte Drammatica Paolo Grassi , Anna Della Rosa si specializza con Luca Ronconi e Massimo Castri. Debutta con Peter Stein in Pentesilea e Medea. Interpreta Sonja in Zio Vanja , diretta da Nanni Garella. Giacinta nella Trilogia della villeggiatura di Goldoni diretta da Toni Servillo. Tutti i diritti riservati altramantova.it URL :http://www.altramantova.it/it/ PAESE :Italia TYPE :Web International 25 febbraio 2017 - 09:15 > Versione online P.9
  10. 10. Per questa interpretazione vince il Premio ETI Gli Olimpici del Teatro come migliore attrice emergente e il Premio Virginia Reiter 2009. È diretta da Lluís Pasqual in Blackbird , di David Harrower. Per questa interpretazione Vince il Premio Marisa Bellisario e il Premio Duse come giovane attrice di teatro. È diretta da Pascal Rambert , pluripremiato autore e regista francese (premio 2015 per le lettere e la filosofia dell ' Académie Française) , in Clôture de l ' amour e in Prova , portati in scena nei principali teatri italiani , tra cui il Piccolo di Milano. Interpreta Sonja nello Zio Vanja diretta da Marco Bellocchio. È Toinette ne II malato immaginario diretta da Shammah ed è in scena in Peperoni difficili e Bad and breakfast , scritti e diretti da Rosario Lisma , coprodotti dal Teatro Franco Parenti di Milano e dalla compagnia Jacovacci e Busacca , di cui è cofondatrice con Rosario Lisma e Andrea Narsi. È la Ragazza Esangue nel film La grande bellezza di Paolo Sorrentino. Igor Esposito è poeta e drammaturgo. Tra i suoi lavori teatrali si ricordano: De Ira con Licia Maglietta , Toni Servillo , Giovanni Ludeno , Peppino Mazzotta , prodotto da Teatri Uniti , per la regia di Francesco Saponaro ; Ritratto di coniugi con Festa con Nicoletta Braschi , Enrico lanniello e Tony Laudadio ; Gladio gladio , interpretato da Giovanni Ludeno , andato anche in onda su Radio Rai Tre. Sua la riscrittura dell ' Orestea , dalla quale è nato lo spettacolo Radio Argo di Peppino Mazzotta. suo ultimo lavoro teatrale è una rivisitazione dell ' Aida , prodotto dal teatro Biondo Stabile di Palermo per la regia di Roberta Torre. LE DATE DI DIALOGHI 2017 Lunedì 27 febbraio 2017 ore 21.15: tempo e la gioia con Anna Della Rosa Mercoledì 29 marzo 2017 ore 21 .15: Tradimenti traduzione tradizioni: itinerari nel teatro di Antonio LateIla con Antonio LateIla Domenica 9 Aprile 2017 ore 11.00: Comunità del gesto con Virgilio Sieni Giovedì 25 Maggio 2017 ore 21 .15: Transformations - Scavandosi l ' anima con un martello pneumatico con Cristina Donadio Biglietti: intero 10 euro ; ridotto soci de il cinema del carbone e dipendenti Marcegaglia 7 euro ; ridotto per studenti delle scuole superiori , delle scuole di teatro e dell ' Università di Mantova 5 euro. Tutti i diritti riservati altramantova.it URL :http://www.altramantova.it/it/ PAESE :Italia TYPE :Web International 25 febbraio 2017 - 09:15 > Versione online P.10
  11. 11. Una serata per " Alyn Hospital" di Gerusalemme Associazione Amici , Alyn Iban Lunedì 20 marzo l ' Associazione " Amici di Alyn" organizza , presso il Teatro Franco Parenti di Milano , la quinta edizione della serata a favore del centro di riabilitazione pediatrico e per adolescenti riconosciuto in tutto il mondo L ' associazione Amici di Alyn di Milano organizza la quinta edizione della serata a favore di " Alyn Hospital" di Gerusalemme , presso il Teatro Franco Parenti , lunedì 20 marzo 2017. Alyn Hospital ha una forte rilevanza internazionale per la ricerca medica all ' avanguardia e per le specifiche terapie che vi vengono applicate. Ma anche uno straordinario simbolo di pace in Medio Oriente di collaborazione tra popoli. In scena" NORMAALI - CONSIDERAMI NORMALE E VIVRÒ DA NORMALE " con la regia di Ivan Bert. Ospiti speciali della serata: dalla finlandia Ilona Jäntti incanterà grandi e piccini con la sue danze aeree , l ' orchestra Bandakadabra trascinerà il pubblico con suoi ritmi forsennati. Anche quest' anno Philippe Daverio , testimonial d ' eccezione , introdurrà gli artisti e illustrerà con maestria il tema della serata: la magia della normalità. La serata sarà divisa in due parti: - Ilona Jäntti , artista aerea e coreografa finlandese , incanterà pubblico con suo spettacolo MUUALLA. Ilona Jäntti si trasforma come un cartoon e si immerge nella foresta virtuale , ora sospesa alla corda ora a terra come un millepiedi. In questa performance deliziosa e raffinata si combinano circo , danza e video d ' animazione per generare un mondo immaginario in cui tutto cambia in continuazione e nulla come sembra. Ilona Jäntti cattura l ' ingenuità dell ' infanzia , il piacere dello stupore , la magia della semplicità e li offre al pubblico con naturalezza , regalando un intenso piacere per gli occhi , soprattutto per chi ama guardare oltre l ' apparenza. - Senza abbandonare le atmosfere magiche , la serata passerà in mano all ' orchestra Bandakadabra , una " fanfara urbana" capace di unire l ' energia delle street band alla precisione musicale dei grandi ensamble di fiati , raccoglie , intorno alla mstessa idea di musica , strumentisti di diverse età e sensibilità artistiche , dal jazz , alla musica balkan , passando dalla musica classica a quella popolare. Tutti gli artisti si esibiscono gratuitamente. Tutti i diritti riservati amadeusonline.net URL :http://www.amadeus-online.net/ PAESE :Italia TYPE :Web Grand Public 27 febbraio 2017 - 08:22 > Versione online P.11
  12. 12. ricavato della serata è interamente devoluto a favore di Alyn Hospital di Gerusalemme. Madrina dell ' evento sarà Sultana (Susy) Razon Veronesi ; da Gerusalemme interverrà la Dr. Maurit Been , Director General di Alyn , che illustrerà le specificità degli interventi effettuati in Alyn Hospital. ALYN HOSPITAL di Gerusalemme - Pediatric & Adolescent Rehabilitation Center , grazie all ' alta professionalità del suo personale e a una ricerca scientifica all ' avanguardia , è un punto di riferimento a livello mondiale nella riabilitazione di bambini affetti da gravi disabilità motorie , cognitive e comportamentali , di origine genetica o traumatica. Terapie personalizzate individuali , realizzazione di macchinari protesici mirati , operatori altamente specializzati fanno di Alyn Hospital un' eccellenza in questo campo , unico esempio in Medio Oriente e non solo , di struttura riabilitativa per casi particolarmente gravi. Alyn accoglie e cura bambini e adolescenti provenienti da tutto il mondo , senza distinzione di etnia e religione. Una realtà dove i miracoli si avverano. PROGRAMMA DELLA SERATA lunedì 20 marzo 2016 Milano - Teatro Franco Parenti Aperitivo ore 18 .30 come simbolo di festa e di pace durante l ' aperitivo verrà offerta la Challah , pane del sabato NORMAALI ore 20 :30 TEATRO FRANCO PARENTI - via Pier Lombardo , 14 - MILANO Per info e prenotazioni: www sostienialyn .it Per donazioni Intesa SanPaolo - Associazione Amici di Alyn IBAN: IT 70T0306902117100000010470 indicare codice: Tutti i diritti riservati amadeusonline.net URL :http://www.amadeus-online.net/ PAESE :Italia TYPE :Web Grand Public 27 febbraio 2017 - 08:22 > Versione online P.12
  13. 13. PEPERONI DIFFICILI - Dal 3 marzo a Tortona , Cuneo e Fontanetto Po con PIEMONTE DAL VIVO Fondazione Piemonte Dal Vivo Tre date in Piemonte per lo spettacolo Peperoni Difficili , commedia brillante e raffinata del Teatro Franco Parenti di Milano. Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Civico di Tortona , al Teatro Toselli di Cuneo e al Teatro Viotti di Fontanetto Po nell ' ambito delle stagioni teatrali organizzate dalla Fondazione Piemonte dal Vivo. Acclamato dalla critica per i tempi comici perfetti e la bravura degli interpreti , Peperoni difficili riesce a fare ridere e commuovere , sollevando temi di capitale importanza. Ambientato nella cucina di un giovane parroco di provincia , lo spettacolo si ispira a vicenda realmente accaduta e pone domande sul " mentire a fin di bene " , sulla verità dirla o di saperla. personaggi coinvolti , oltre al parroco , sono la sua bellissima sorella volontaria in Africa , un bidello allenatore della squadra dell ' oratorio , un bancario , colto , brillante e stranamente inconsapevole di essere spastico. Rosario Lisma , autore vincitore del Premio ETI Nuove Sensibilità 2009 con L ' operazione , si ispira alla tradizione umoristica del ' 900 e alla commedia all ' italiana. Sa-car Biella 3ggi .it line di II di di Moo I Comm I I Locations Cerimonie e ( Buffets n corn Sao Via C. , 347 . . . 147 Conimpardraet una piccola e il diritto di In scena , con lui, oltre a Ugo Giacomazzie Andrea Narsi , anche Anna Della Rosa , giovane pluripremiata interprete del teatro italiano e ultimamente sugli schermi cinematografici in La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino. Peperoni Difficili scritto e diretto da Rosario Lisma con Anna Della Rosa , Ugo Giacomazzi , Rosario Lisma , Andrea Narsi in collaborazione con Jacovacci e Busacca Tutte le date in Piemonte: Venerdì 3 marzo 2017 ore 21 :00 - Teatro Civico - Tortona (AL) Venerdì 10 marzo 2017 ore 21 .00- Teatro Toselli - Cuneo Sabato 11 marzo 2017ore 21 .00 - teatro Viotti - Fontanetto Po (VC) Tutti i diritti riservati biellaoggi.it URL :http://www.biellaoggi.it PAESE :Italia TYPE :Web International 27 febbraio 2017 - 16:24 > Versione online P.13
  14. 14. PEPERONI DIFFICILI - Dal 3 marzo a Tortona , Cuneo e Fontanetto Po con PIEMONTE DAL VIVO Fondazione Piemonte Dal Vivo Tre date in Piemonte per lo spettacolo Peperoni Difficili , commedia brillante e raffinata del Teatro Franco Parenti di Milano. Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Civico di Tortona , al Teatro Toselli di Cuneo e al Teatro Viotti di Fontanetto Po nell ' ambito delle stagioni teatrali organizzate dalla Fondazione Piemonte dal Vivo. Acclamato dalla critica per i tempi comici perfetti e la bravura degli interpreti , Peperoni difficili riesce a fare ridere e commuovere , sollevando temi di capitale importanza. Ambientato nella cucina di un giovane parroco di provincia , lo spettacolo si ispira a una piccola vicenda realmente accaduta e pone domande sul " mentire a fin di bene " , sulla verità e il diritto di dirla o di saperla. personaggi coinvolti , oltre al parroco , sono la sua bellissima sorella volontaria in Africa , un bidello allenatore della squadra dell ' oratorio , un bancario , colto , brillante e stranamente inconsapevole di essere spastico. Rosario Lisma , autore vincitore del Premio ETI Nuove Sensibilità 2009 con L ' operazione , si ispira alla tradizione umoristica del ' 900 e alla commedia all ' italiana. In scena , con lui, oltre a Ugo Giacomazzie Andrea Narsi , anche Anna Della Rosa , giovane pluripremiata interprete del teatro italiano e ultimamente sugli schermi cinematografici in La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino. Peperoni Difficili scritto e diretto da Rosario Lisma con Anna Della Rosa , Ugo Giacomazzi , Rosario Lisma , Andrea Narsi in collaborazione con Jacovacci e Busacca Tutte le date in Piemonte: Venerdì 3 marzo 2017 ore 21 :00 - Teatro Civico - Tortona (AL) Venerdì 10 marzo 2017 ore 21 .00- Teatro Toselli - Cuneo Sabato 11 marzo 2017ore 21 .00 - teatro Viotti - Fontanetto Po (VC) Tutti i diritti riservati casaleoggi.it URL :http://www.casaleoggi.it PAESE :Italia TYPE :Web International 27 febbraio 2017 - 16:23 > Versione online P.14
  15. 15. Franco Parenti: " Una casa di bambola" Gli Innamorati , Marina Rocco Nora gioca a fare la bambola per imprigionare il marito nel suo ruolo di maschio , fino a quando si stufa e cambia radicalmente , facendolo precipitare in una profonda crisi. E' proprio questo il momento in cui si condensa l ' attenzione di Andrée Ruth Shammah , che da regista donna indaga il crollo del " maschile" posando il suo sguardo non sulla donna protagonista , ma sulla solitudine dei personaggi maschili. Ad impreziosire questa Una casa di bambola , interpretando tutti i personaggi maschili del testo , il potente estro espressivo di Filippo Timi , diretto da Andrée Ruth Shammah , alla conferma di un idillio artistico che sta incidendo un solco nella recente storia del Franco Parenti e del teatro italiano. Nel ruolo di Nora , per la terza volta protagonista in uno spettacolo di Andrée Shammah , dopo Ondine di Giraudoux e Gli innamorati di Goldoni , Marina Rocco Tutti i diritti riservati milanoteatri.it URL :http://www.milanoteatri.it PAESE :Italia TYPE :Web Grand Public 27 febbraio 2017 - 00:37 > Versione online P.15
  16. 16. PEPERONI DIFFICILI - Dal 3 marzo a Tortona , Cuneo e Fontanetto Po con PIEMONTE DAL VIVO Fondazione Piemonte Dal Vivo Tre date in Piemonte per lo spettacolo Peperoni Difficili , commedia brillante e raffinata del Teatro Franco Parenti di Milano. Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Civico di Tortona , al Teatro Toselli di Cuneo e al Teatro Viotti di Fontanetto Po nell ' ambito delle stagioni teatrali organizzate dalla Fondazione Piemonte dal Vivo. Acclamato dalla critica per i tempi comici perfetti e la bravura degli interpreti , Peperoni difficili riesce a fare ridere e commuovere , sollevando temi di capitale importanza. Ambientato nella cucina di un giovane parroco di provincia , lo spettacolo si ispira a una piccola vicenda realmente accaduta e pone domande sul " mentire a fin di bene " , sulla verità e il diritto di dirla o di saperla. I personaggi coinvolti , oltre al parroco , sono la sua bellissima sorella volontaria in Africa , un bidello allenatore della squadra dell ' oratorio , un bancario , colto , brillante e stranamente inconsapevole di essere spastico. Rosario Lisma , autore vincitore del Premio ETI Nuove Sensibilità 2009 con L ' operazione , si ispira alla tradizione umoristica del ' 900 e alla commedia all ' italiana. In scena , con lui, oltre a Ugo Giacomazzie Andrea Narsi , anche Anna Della Rosa , giovane pluripremiata interprete del teatro italiano e ultimamente sugli schermi cinematografici in La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino. Peperoni Difficili scritto e diretto da Rosario Lisma con Anna Della Rosa , Ugo Giacomazzi , Rosario Lisma , Andrea Narsi in collaborazione con Jacovacci e Busacca Tutte le date in Piemonte: Venerdì 3 marzo 2017 ore 21 :00 - Teatro Civico - Tortona (AL) Venerdì 10 marzo 2017 ore 21 .00- Teatro Toselli - Cuneo Sabato 11 marzo 2017ore 21 .00 - teatro Viotti - Fontanetto Po (VC) Tutti i diritti riservati PiemonteOggi.it URL :http://Piemonteoggi.it/ PAESE :Italia TYPE :Web Grand Public 27 febbraio 2017 - 16:27 > Versione online P.16
  17. 17. PEPERONI DIFFICILI - Dal 3 alli marzo a Tortona , Cuneo e Fontanetto Po con PIEMONTE DAL VIVO Peperoni Difficili Commedia brillante e ironica del Teatro Franco Parenti di Milano Tre date in Piemonte per lo spettacolo Peperoni Difficili , commedia brillante e raffinata del Teatro Franco Parenti di Milano. Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Civico di Tortona , al Teatro Toselli di Cuneo e al Teatro Viotti di Fontanetto Ponell ' ambito delle stagioni teatrali organizzate dalla Fondazione Piemonte dal Vivo. Acclamato dalla critica per i tempi comici perfetti e la bravura degli interpreti , Peperoni difficili riesce a fare ridere e commuovere , sollevando temi di capitale importanza. Ambientato nella cucina di un giovane parroco di provincia , lo spettacolo si ispira a una piccola vicenda realmente accaduta e pone domande sul " mentire a fin di bene " , sulla verità e il diritto di dirla o di saperla. I personaggi coinvolti , oltre al parroco , sono la sua bellissima sorella volontaria in Africa , un bidello allenatore della squadra dell ' oratorio , un bancario , colto , brillante e stranamente inconsapevole di essere spastico. Rosario Lisma , autore vincitore del Premio ETI Nuove Sensibilità 2009 con L ' operazione , si ispira alla tradizione umoristica del ' 900 e alla commedia all ' italiana. In scena , con lui , oltre a Ugo Giacomazzie Andrea Narsi , anche Anna Della Rosa , giovane pluripremiata interprete del teatro italiano e ultimamente sugli schermi cinematografici in La Grande Bellezza di Tutti i diritti riservati vercellioggi.it URL :http://www.vercellioggi.it PAESE :Italia TYPE :Web International 27 febbraio 2017 - 19:16 > Versione online P.17
  18. 18. Franco Parenti: " Mozart , ritratto di un genio" Mozart , ritratto di un genio è un monologo originale , un viaggio impervio ed esilarante tra la vita del genio e il miracolo della sua musica. Il testo , scritto da Giuseppe Cederna , é liberamente ispirato alla biografia " Mozart" di Wolfgang Hildesheimer. A dar corpo e voce a Mozart saranno un attore e un pianista , l ' uno alter ego dell ' altro , in un continuo gioco di trasformazioni e specchi. Ecco quindi l ' enfant prodige perennemente in tournée per le strade dissestate d ' Europa ; ecco le acrobazie e il talento per la comicità fecale tramandatagli dalla mamma ; ecco il virtuoso , l ' impareggiabile buffone , il Flauto Magico e il Don Giovanni ; le umiliazioni , successi , gli amori e i dolori che hanno segnato la fulminante esistenza di quello che Wolfgang Hildesheimer ha definito: «uno spirito indicibilmente grande , regalo immeritato per l ' umanità nel quale la natura ha prodotto un eccezionale , forse irripetibile , ad ogni modo mai più ripetuto , capolavoro .» DOVE? Teatro Franco Parenti QUANDO? Da11' al 12 marzo PREZZI: Intero 25E, Over65/ Under26 15E, Convenzioni 18Euro Tutti i diritti riservati milanoteatri.it URL :http://www.milanoteatri.it PAESE :Italia TYPE :Web Grand Public 28 febbraio 2017 - 00:39 > Versione online P.18
  19. 19. " Le nostre anime di notte : privilegio di incontrare Cathy Haruf nostre anime di notte " : il privilegio di incontrare Cathy Haruf II 12 febbraio NN editore e il Teatro Franco Parenti hanno reso omaggio a Kent Haruf con una serata di letture da Le nostre anime di notte , ultimo romanzo uscito il giorno successivo nelle librerie. Insieme a loro i lettori appassionati che lo hanno seguito nello straordinario viaggio della Trilogia della pianura , perdendosi e ritrovandosi tra le strade di Holt , un luogo dall ' anima americana ma capace di cristallizzare lo spazio in un frammento di eterno. Ospite d ' onore della serata stata Cathy Haruf che ci ha regalato il proprio tempo , ma soprattutto i propri ricordi raccontando l ' avventura letteraria e umana del marito. Alessandria Post, il blog di Pier Carlo Lava Benvenuti su Alessandria Post page Post Chl sono lori .. . Oggl.. . Strada val by rta Barbara Fen Rotti 2 Latta RibaLdone Cristina LIBRando. di Stella di glorno dl Concita Occhipinti Massone Teatro Biografia Top video lasagna starnpa SantanaMar Ella Silvana per? Selttori Interviste . Reportage Video Atthità Vuol collaborate? IL Veterinario soll " Le nostre anime di notte " : il privilegio di incontrare Cathy Haruf e lustre anime dl mite' : ll dl Incontrare Cathy febbraln return e Teatro Franco Parenti reso Kent Hunt con serata di tenure dB Le anime di notte . ultimo delruerno Abbiamo avuto l ' onore di incontrarla prima che cominciassero le letture e di sfogliare in anteprima le pagine di Le nostre anime di notte. Insieme a lei siamo partiti per un viaggio che è cominciato proprio a Holt , quella cittadina che non esiste su nessuna carta geografica ma che prende così tanto delle piccole città d ' America e del mondo. Una comunità formata da tante sotto comunità , ognuna dominata da regole feroci , prima tra tutte il pregiudizio che Kent conosceva molto bene e che ha provato sulla propria pelle. Continua a leggere » Tutti i diritti riservati piercarlolava.blogs URL :http://piercarlolava.blogspot.com PAESE :Italia TYPE :Web International 27 febbraio 2017 - 12:01 > Versione online P.19
  20. 20. Otto spettacoli teatrali da vedere a Milano dal 27 febbraio al 5 marzo 2017 Maria Lucia Tangorra Foto tratta dallo spettacolo inquilina del piano di sopra' con Gaia De Laurentiis e Ugo Dighero , regia di Stefano Artissunch Avete l ' imbarazzo della scelta su cosa vedere a teatro? Vi state chiedendo come impiegare , culturalmente , quella sera libera o la domenica pomeriggio? Come ogni lunedì , Milano Weekend vi segnala alcune opere in cartellone nella nostra città: un nuovo appuntamento con lo #spiegoneteatri. Ecco cosa vedere a teatro a Milano nella settimana dal 27 febbraio al 5 marzo 2017 Alcuni consigli sugli spettacoli in cartellone - A house in Asia (Teatro dell ' Arte 27 febbraio - marzo) Teatro della Triennale , dopo la sentita apertura con Romeo Castellucci , comincia ad entrare nel vivo del suo percorso secondo le linee dichiarate. Con A house in Asia della compagnia catalana Agrupación Señor Serrano (progetto della Triennale Teatro dell ' Arte e Zona K ) arriva il primo spettacolo in lingua e che , allo stesso tempo , è un mix di linguaggi. « teatro può ancora dare una fitta al cuore? » Prendendo in prestito questo pensiero di Castellucci durante la lectio magistralis , lo rilanciamo a voi , lettori-spettatori , intuendo che questa domanda percorrerà tutto il cartellone proposto. DURATA: 60' ORARI: da martedì a sabato h 20 PREZZI: intero 20E; ridotto under 30 , over 65 , gruppi 15E; ridotto studenti 10Euro - I giganti della montagna (28 febbraio - 5 marzo) Se ve l ' eravate perso in precedenza , questa è l ' occasione per recuperare I giganti della montagna di Pirandello nello sguardo di Roberto Latini - interprete e regista , oltre che curatore dell ' adattamento. Questa versione in forma di monologo gli è valsa diversi premi e candidature tra cui Premio della Critica 2015 (Anct) . «La vicenda è quella di una compagnia di attori che giunge nelle sue peregrinazioni in un tempo e luogo indeterminati: al limite , fra la favola e la realtà , alla Villa detta " la Scalogna " . Non aggiungerà parole alla trama , ma voglio dire di altre possibilità che vorrei assecondare. La più importante è rispetto al fascino del " non finito " , " non concluso " ; all ' attrazione che ho sempre avuto per i testi cosiddetti " incompiuti " . Sono così giusti rispetto al teatro: l ' incompiutezza è per la letteratura , per il teatro è qualcosa di ontologico. Trovo perfetto per Pirandello e per il Novecento che il lascito ultimo di un autore così fondamentale Tutti i diritti riservati milanoweekend.it URL :http://www.milanoweekend.it/ PAESE :Italia TYPE :Web Grand Public 27 febbraio 2017 - 14:02 > Versione online P.20
  21. 21. per il contemporaneo sia senza conclusione» , ha dichiarato l ' artista nelle note di regia. Non resta che scoprire questo fascino dell ' incompiutezza. Sappiate solo che già la scenografia , molto minimale , vi stimolerà a una partecipazione ancora più attiva , immaginativa. DURATA: 100' più intervallo ORARI: da martedì a sabato h 20 ,30; domenica h 16 ,30 PREZZI: intero 32,50E ; martedì posto unico 21 ,50E ; ridotto 25 anni e over 65 anni 17Euro 28 febbraio - 5 marzo) Liberamente tratto da ' I fratelli Karamazov' di Fädor Dostoevskij , focalizzandosi sulla leggenda del Grande Inquisitore , lo spettacolo vede per protagonista Fausto Russo Alesi , che torna a lavorare con Serena Sinigaglia. Ha dichiarato la regista: «amo i classici. Amo la grande letteratura russa dell ' 800 perché in essa gli uomini osavano ancora chiedersi il perché delle cose , osavano affrontare i grandi temi dell ' esistenza. Chi sei? Cos' l ' uomo? Quale il senso del suo agire nel mondo? Cos' la libertà? ». Leggendo questo romanzo «ecco spiccare un uomo tra gli uomini , o forse è solo un ragazzo troppo maturo per i suoi anni , il secondo dei figli Karamazov , il più tormentato , il più assolutamente umano: Ivan. L ' uomo e l ' intera umanità visti dagli occhi di Ivan Karamazov , questo il nostro viaggio. I fratelli Karamazov secondo Ivan , se volete» . Bisognerà viaggiare quindi con questi occhi per scoprire nuove sfumature di colui che il primogenito dei Karamazov , Dmitrij , aveva definito una sfinge. Co-produzione Atir Teatro Ringhiera e Teatro Donizetti Bergamo. DURATA: 75' ORARI: mane« giovedì e sabato h 19 ,30 ; mercoledì e venerdì h 20 ,30 ; domenica h 16 PREZZI: platea intero 33E ; galleria intero 26Euro All ' interno del ciclo ' Teatro e differenze/ La differenza del teatro' organizzato dall ' Università degli Studi di Milano (Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere) in collaborazione con Piccolo Teatro , a cura di Mariacristrina Cavecchi e Caroline Patey , mercoledì marzo , h 17, si terrà l ' incontro Su Ivan. Parabola di Cristo redivivo condannato della Inquisizione con Serena Sinigaglia , Fausto Russo Alesi , Fausto Malcovati e Damiano Rebecchini. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili. Prenotazione obbligatoria a comunicazione@piccoloteatromilano .it 26 febbraio - 14 marzo) Dopo l ' anteprima straordinaria di domenica 26 febbraio , i cui proventi son stati destinati alle popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma , per sei recite , che già son tutte esaurite (la speranza sono gli ingressi in galleria in vendita il giorno di ciascuna recita e che venga ripreso in futuro) , andrà in scena La Traviata di Giuseppe Verdi , nell ' allestimento sontuoso di Liliana Cavani , con scene di Dante Ferretti e i costumi di Gabriella Pascucci. Tutti i diritti riservati milanoweekend.it URL :http://www.milanoweekend.it/ PAESE :Italia TYPE :Web Grand Public 27 febbraio 2017 - 14:02 > Versione online P.21
  22. 22. A dirigerlo il patriarca della tradizione operistica italiana , Nello Santi. Bastano questi nomi e un classi come come questo melodramma in tre atti per promettere bene già sulla carta. Nella parte di Violetta si alternano il soprano americano Ailyn Perez (28 febbraio , 3 e 5 marzo) e Anna Netrebko (9, 11 e 14 marzo) ; il nostro tenore di riferimento , Francesco Meli nei panni di Alfredo Germont , mentre Leo Nucci è di nuovo Giorgio Germont (lo è stato nel 2007 con la direzione di Lorin Maazel) . ORARI: 28 febbraio , 3, 9, 11 e 14 marzo h 20 ; 5 marzo h 15 PREZZI: da 250 a 15Euro- L ' inquilina del piano di sopra (28 febbraio - 5 marzo) Ha debuttato al cinquantesimo festival di Borgio Verezzi e finalmente questo classico di Pierre Chesnot arriva a Milano con due protagonisti che promettono scintille , Gaia De Laurentiis e Ugo Dighero. La regia è di Stefano Artissunch , che già aveva diretto l ' attrice nell ' ottima e originale messa in scena della lisistrata' . Siamo in un torrido agosto e i due «sembrano gli unici superstiti di una Parigi deserta. Dopo il tragicomico tentativo di suicidio che si trasforma in una grottesca richiesta d ' aiuto , " l ' inquilina del piano di sopra" Sophie accetta , come ultimo tentativo , la sfida dell ' amica Suzanne: rendere felice un uomo , il primo che le capiti a tiro. Un modo per dare senso alla propria vita dopo ventennali tentativi di rapporti andati a male. L ' incontro è inevitabile: lui Bertrand , unico scapolo scontroso del palazzo , personalità eccentrica , professore universitario che si diletta nella costruzione di marionette , pupazzi e meccanismi automatizzati , diventa il protagonista involontario della vicenda. Inizia così il gioco dell ' innamoramento in un alternarsi di stati d ' animo che trascinano i due dal pianto al riso mentre si scoprono simili più di quanto possa apparire» (dalla sinossi ufficiale) . regista ha affermato che gli è venuto spontaneo farsi suggestionare dalla «cinematografia di Jeunet e di Marc Caro , da Delicatessen al Favoloso mondo di Amelie immaginando i due personaggi Sophie e Bertrand nel mondo incantato dei loro piccoli appartamenti. Mettere in scena questa commedia è come dare nuova linfa ad un testo brioso e fantasioso , divertente ma allo stesso tempo vitale. Mi piace l ' idea di confrontarmi con gli ostacoli che Chesnot ha posto ai due protagonisti ed identificarmi in ognuno di loro come in Bertrand che vive attraverso i suoi pupazzi ed i suoi fantasiosi congegni» . DURATA: 90' ORARI: made« giovedì , venerdì , sabato h 20 ,30 ; mercoledì e domenica h 15,30 PREZZI: da 15Euro a 32Euro - Le prénom [Cena fra amici] (Teatro Carcano - 12 marzo) stato un lungometraggio di successo diretto da Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte e se vi è piaciuto sicuramente sarete curiosi di vedere la pièce da cui era tratto. Anche la nostra Francesca Archibugi ne aveva tratto un film dal titolo ' In nome del figlio' . Tutti i diritti riservati milanoweekend.it URL :http://www.milanoweekend.it/ PAESE :Italia TYPE :Web Grand Public 27 febbraio 2017 - 14:02 > Versione online P.22
  23. 23. Ora arriva al Teatro Carcano nella versione curata dall ' ottimo drammaturgo italiano , Fausto Paravidino. «Una sera come tante tra cinque amici quarantenni. Tutti appartenenti alla media borghesia. Oltre ai padroni di casa , ci sono il fratello di lei che fa l ' agente immobiliare e la sua compagna in ritardo a causa di un impegno di lavoro con dei giapponesi , mentre l ' amico single (sospettato di essere omosessuale) è trombonista in un' orchestra sinfonica. Quella sera , il fratello comunica alla compagnia che diventerà padre. Lo sconcerto nasce quando egli comunica il nome che hanno deciso di mettere al figlio. Un nome che evoca imbarazzanti memorie storiche» come andrà a finire , ve lo lasciamo gustare in teatro. Regia di Antonio Zavatteri , con Alessia Giuliani , Alberto Giusta , Davide Lorino , Aldo Ottobrino e Gisella Szaniszlò. DURATA: 100' ORARI: da martedì a giovedì e sabato h 20 ,30 ; venerdì h 19,30 ; domenica h 16 PREZZI: intero 34/ 25E; over 65 22/ 18/ 17/14 ,50E; under 26 15/ 13 ,50E 28 febbraio - marzo) All ' interno della rassegna cabaret arriva Mister Forest (Michele Foresta) in Motel forest , pronto a traghettare la platea di turno in un motel particolare , in cui la prima condizione è non dormire. «Sarà un viaggio bizzarro e spensierato visto attraverso la lente distorta della comicità , ma anche la paura ed il brivido fanno parte dell ' avventura della vita quindi potrà capitare di imbattersi in cimeli raccapriccianti presi momentaneamente a prestito dalle famose stanze di Psyco e Shining. Ad aiutare il mago , o meglio ad ostacolarlo in questo immaginifico tour per le camere , ci sarà anche un improbabile personale di servizio Entrare qui sarà come visitare un museo dove le opere sono appese sulle pareti della mente. Non abbiate paura del buio: al Motel Forest quando si spegne la luce si accendono i sogni» , si legge nella nota ufficiale. ORARI: h 20 ,45 PREZZI: prestige 27E; poltronissima 25E; poltrona 18E; under 26 anni 13,50Euro - Mozart - Ritratto di un genio (Teatro Franco Parenti 1 - 12 marzo) Giuseppe Cederna torna al Franco Parenti per dar vita al grande compositore , a coadiuvarlo le musiche eseguite dal vivo dal maestro Sandro D ' Onofrio , dando vita a un gioco a specchi tra attore (autore anche del monologo) e pianista. Cederna , in qualche modo , aveva già impastato le mani nella materia quando fu ingaggiato per partecipare alla messa in scena di ' Amadeus' , di Peter Shaffer , diretto da Mario Missiroli e con Umberto Orsini , in cui conferì tratti pagliacceschi all ' enfant prodige. Per Mozart - Ritratto di un genio si è fatto guidare dalla biografia scritta da Wolfgang Hildesheimer , che ha avuto modo di incontrare. «Dopo quasi trent' anni Wolfgang Amadè è tornato a trovarmi. Tutti i diritti riservati milanoweekend.it URL :http://www.milanoweekend.it/ PAESE :Italia TYPE :Web Grand Public 27 febbraio 2017 - 14:02 > Versione online P.23
  24. 24. Mi ha chiesto di aiutarlo a ritrovare sé stesso. Di provarci almeno. Di raccontare la mia e la sua storia. Di tornare , per amore suo , a fare il clown come una volta. Ed eccomi qui» . Presupposti che incuriosiscono e fanno venir voglia di conoscere il grande musicista mediante il ritratto che ne restituirà Cederna. Prima nazionale. DURATA: 80' ORARI: lunedì riposo ; martedì , giovedì e sabato h 20 ,45 ; mercoledì e venerdì h 19 ,30 ; domenica h 15 ,45 PREZZI: intero 25E ; over65 e under26 15E; convenzioni 18Euro Tutti i diritti riservati milanoweekend.it URL :http://www.milanoweekend.it/ PAESE :Italia TYPE :Web Grand Public 27 febbraio 2017 - 14:02 > Versione online P.24
  25. 25. Giuseppe Cederna ci racconta il " suo" Mozart Magazzino Musica 05 marzo 2017 presso Magazzino Musica a Milan. Giuseppe Cederna , impegnato dal 10 al 12 marzo al Teatro Franco Parenti con Mozart , ritratto di un genio " , sarà ospite a MaMu per un aperitivo in musica. L ' attore racconterà la genesi dello spettacolo e il suo legame con il compositore salisburghese. Interventi musicali a cura del M° Sandro D ' Onofrio. Inoltre , agli amici di MaMu sarà riservato uno sconto speciale per l ' acquisto dei biglietti dello spettacolo! (info: mamu@magazzinomusica .it) Giuseppe Cederna - Mozart ritratto di un genio debutta a Milano - (thanks to Art Up Art) Visualizza Giuseppe Cederna ci racconta il suo" Mozart su Evensi Indirizzo: via Francesco Soave 3, Milan Trova altri eventi a Milan su Evensi! Tutti i diritti riservati milano-eventi.it URL :http://milano-eventi.it PAESE :Italia TYPE :Web Grand Public 27 febbraio 2017 - 11:31 > Versione online P.25
  26. 26. Tante facce nella memoria - regia Francesca Comencini Franco Parenti 11 aprile 2017 presso Teatro Franco Parenti a Milan. con in o.a. MIA BENEDETTA , BIANCA NAPPI , CARLOTTA NATOLI , LUNETTA SAVINO , SIMONETTA SOLDER , CHIARA TOMARELLI. Francesca Comencini dirige a teatro Tante facce nella memoria " , sei storie di donne partigiane e non che nel ' 44 vissero l ' eccidio delle Fosse Ardeatine , feroce rappresaglia dopo il tragico attentato di via Rasella del 23 marzo 1944. Un' esperienza terribile ripercorsa dall ' autrice attraverso le voci di sei donne toccate in prima persona. Curato da Mia Benedetta e Francesca Comencini , lo spettacolo è nato con l ' ascolto delle registraioni delle testimonianze dirette. Lo spettacolo affronta una delle pagine più drammatiche della nostra storia. Lo scopo del progetto è proprio questo: raccontare una pagina cos] drammatica attraverso le testimonianze e ripercorrendo le varie mutazioni intercorse nel clima politico. Visualizza Tante facce nella memoria - regia Francesca Comenc ... su Evensi Indirizzo: via Pier Lombardo 14, Milan Trova altri eventi a Milan su Evensi! Tutti i diritti riservati milano-eventi.it URL :http://milano-eventi.it PAESE :Italia TYPE :Web Grand Public 27 febbraio 2017 - 11:31 > Versione online P.26
  27. 27. Broadchurch , David Tennant: ' La segretezza sul set mi ha causato tanti problemi' 27 febbraio 2017 La star britannica ha raccontato che i copioni degli ultimi episodi erano avvolti dal mistero anche per i protagonisti. Beatrice Pagan. Non riesco a ricordarmi nemmeno le password legate alla mia vita normale , non datemene ... FOTOGALLERY VI DEOGALLERY TEMI CORRELATI: II successo della serie di RaiDue ' La porta rossa' , un progetto con il teatro Franco Parenti , la maternità' che ti dà il coraggio di dire no alle proposte' . LIBERO MAIL NEWS MAGAZINE COMMUNITY MOBILE CITIA ALTRO LIBEROGOSSIP CERCA NOTIZIE Prima pagina Glnorne Eventi Moda Video Broadchurch , David Tennant: ' La segretezza sul set mi ha causato tanti problemi' 1 27 2017 La oho arena mole dal pm roger alla vita ale non datemene .da a pasmord TOGALLERY Broadchurch . David La gotta . 3: rbrelata la Fleabag eroina rnancata Han Sole: una Star la migrate Passion el onto la data del la dl una btaclecomedy Me nollo uuseto nuove abmione finale con do e malInconica cast -Beat spinoff su Hen Solo VIDEOGALLERY L ' attrice ha cambiato prospettiva. ' Prima il set era la mia casa , ma da quando c' è. Nella ... Tutti i diritti riservati Gossip.libero.it URL :http://gossip.libero.it/ PAESE :Italia TYPE :Web Grand Public 27 febbraio 2017 - 07:30 > Versione online P.27
  28. 28. Lo straniero in tour Filippo Milani giovedì 2, venerdì 3 e sabato 4 marzo ore 21 e domenica 5 marzo ore 18 Teatro Vascello , via Giacinto Carini 78 , Roma Fabrizio Gifuni presta nuovamente la voce a uno dei più interessanti personaggi della letteratura novecentesca: l ' assurdo eroe Meursault di Albert Camus. A partire da L ' Étranger , romanzo cardine dell ' esistenzialismo , il reading regala uno sguardo sull ' assurdità del destino , dove l ' uomo si scopre straniero a se stesso , paralizzato dalla crudeltà delle cose della vita. Ad accompagnare la lettura , un sottofondo musicale affidato a sonorità e parole di brani ispirati al romanzo , come Killing an Arab dei Cure e The Stranger dei Tuxedomoon. Le date romane sono all ' interno della rassegna L ' autore e il suo doppio: Camus , Pasolini , Testori , Cortazár , Bolaho (da giovedì 2 a domenica 12 marzo) : «In più di vent' anni il lavoro di Fabrizio Gifuni ha dato vita a un originale percorso culturale e creativo. Una pratica di lavoro che ha scommesso sulla centralità del corpo come principale strumento d ' azione. Una ricerca caratterizzata da un' ostinato studio dei testi , dalla curiosità verso nuove forme di drammaturgia teatrale e da una dedizione nei confronti di una dimensione per-formativa totale. Due grandissimi esordi letterari italiani , il capolavoro esistenzialista del ' 900 francese , i racconti metafisici di due giganti della letteratura latinoamericana. L ' autore e il suo doppio è un breve compendio di alcuni dei suoi ultimi studi e spettacoli. Una riscrittura , attraverso il corpo , di testi letterari - importanti o dimenticati - pronti ad essere illuminati e condivisi secondo varie e inaspettate prospettive. » LO STRANIERO , UN' INTERVISTA IMPOSSIBILE reading tratto da L ' Étranger di Albert Camus I con FABRIZIO GIFUNI suoni G.U .P.Alcaro ideazione e regia Roberta Lena I produzione il Circolo dei lettori In scena per la prima volta durante Torino Spiritualità 2012 , lo spettacolo è già stato in tour in queste città: ? Pistoia , Teatro Manzoni , 1-2-3 aprile 2016 ? Pavia , Teatro Fraschini , 5 aprile 2016? Pordenone , Teatro Verdi , 7 aprile 2016 ? Cesena , Teatro Bonci , 12-13 aprile 2016 ? Modena , Teatro Storchi , dal 14 al 17 aprile 2016 ? Firenze , Teatro Niccolini , dal 19 al 24 aprile 2016 ? Milano , Teatro Franco Parenti , dal 24 al 27 maggio 2016 ? Verona , Teatro Romano , mercoledì 8 giugno 2016 ore 21 .30 foto di Filippo Milani (particolare) Tutti i diritti riservati circololettori.it URL :http://www.circololettori.it PAESE :Italia TYPE :Web International 27 febbraio 2017 - 11:36 > Versione online P.28
  29. 29. Una casa di bambola Laura Capasso , Franco Parenti , Pier Lombardo Torna in scena al " Parenti" l ' applaudito dramma diretto da Andrée Ruth Shammah: " Una casa di bambola " , di Henrik Ibsen. Rispetto all ' edizione precedente , il riallestimento che debutta martedì 28 prevede , come scrive la regista , " tante piccole modifiche per dare agli attori una freschezza nuova .... Ho cercato un' energia diversa per i personaggi maschili " . E' attraverso il " maschile " , che Andrée Ruth Shammah rilegge , rimanendo fedele al testo , questa pièce che fin dalla sua prima rappresentazione è stata considerata un manifesto femminista. Sono le debolezze di Torvald Helmer , la fragilità del Dottor Rank e l ' umanità dell ' usuraio Krogstad , a venire alla luce , tre personaggi interpretati da un unico attore , l ' istrionico Filippo Timi. Al suo fianco Marina Rocco , Nora , che per aiutare il marito , l ' avvocato Helmer , finisce nelle mani di un usuraio. Una moglie accudente , graziosa e delicata come una bambola che , stufa del suo ruolo , getta la maschera mostrando quanto quell ' accondiscendenza coniugale fosse manipolatoria e falsa , quanto , scrive la regista , quella " casa di bambola fosse Nora a renderla tale , che non soltanto è in grado di lottare con la vita , ma che gioca con essa " . Tutti i diritti riservati Vivimilano.corriere URL :http://vivimilano.corriere.it/ PAESE :Italia TYPE :Web Grand Public 27 febbraio 2017 - 09:26 > Versione online P.29
  30. 30. Una casa di bambola Di Henrik Ibsen ; ?traduzione , adattamento e regia di Andrée Ruth Shammah , con Filippo Timi ?e Marina Rocco nel ruolo di Nora. II lunedì riposo. Tweet Tutti i diritti riservati zero.eu URL :http://zero.eu PAESE :Italia TYPE :Web International 28 febbraio 2017 - 02:18 > Versione online P.30

×