Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

GAYA Events proposte NATALE2k22

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Loading in …3
×

Check these out next

1 of 25 Ad
Advertisement

More Related Content

Recently uploaded (20)

Advertisement

GAYA Events proposte NATALE2k22

  1. 1. Festeggia il Natale con noi! GAYA Events&Communication gayaevents.it tante proposte per il tuo Evento di Natale aziendale
  2. 2. Natale: molto più di un evento Organizza l'evento di Natale per la tua azienda e festeggia con i colleghi e i dipendenti! Il Natale è un momento speciale anche in azienda, rendilo unico per tutti i dipendenti. Dall'intrattenimento durante una classica cena aziendale alla realizzazione di veri e propri team building indoor, outdoor, live o online, lo staff di GAYA Events è a disposizione per proporre soluzioni creative ed originali per rispondere alle esigenze di comunicazione della tua azienda.
  3. 3. Party in azienda: Xmas Connection Xmas playground Drum Energy Lego Challenge Outdoor Experience: Santa City Hunt Snow Contest Slitta Dash Xmas Charity Bike Building Baby Cameretta Party in Azienda Outdoor Experience Xmas Charity Eventi per tutti i gusti!
  4. 4. Music Lip dub Xmas song Dinner Games Xmas crazy quiz Escape Box operazione Natale Virtual Games Virtual Bingo Sparkling Quiz Virtual Team Game Spicy Ginger Cooking Xmas Cocktail Virtual Santa Tour Santa Escape Room Xmas Choir Music Dinner Games Virtual Games Eventi per tutti i gusti!
  5. 5. Party in Azienda Crazy Christmas, una prova nella quale i partecipanti dovranno cercare dei particolari all’interno di alcune calze natalizie, in base alle indicazioni che riceveranno; Christmas gift, ciascun team dovrà impacchettare il maggior numero di regali nel tempo a disposizione utilizzando teamwork, precisione e velocità; Jingle bells, un gioco sulle musiche natalizie nel quale i team dovranno portare la pallina dal punto A al punto B tenendola in equilibrio su delle rotaie di legno mentre ascoltano una sequenza di brani natalizi. Durata: da 1:30 a 4 ore. Spazi richiesti: fattibile sia indoor che outdoor con prove che si adattano ai contenuti ludici o formativi da trasmettere ai partecipanti. Descrizione: il format viene proposto in versione team variabili, dove in ogni sfida i partecipanti vengono rimescolati e dovranno continuamente riadattarsi al gruppo. Le prove possono essere più o meno dinamiche a seconda del taglio che si vuole dare all’attività. Ciascun partecipante riceverà un badge che indicherà i vari team a cui verrà assegnato in ciascuna manche. Le sfide saranno a tema natalizio Esempi di sfida: XMAS CONNECTION
  6. 6. Party in Azienda Quiz&Riddles, prettamente ludica, prevede una serie di postazioni trivia che si possono legare alle tradizioni natalizie di tutto il mondo; White games, giochi di abilità in cui bisogna mirare solo i target natalizi su una lavagna nella quale proietteremo immagini diverse; Christmas taste, gli ospiti, bendati, dovranno assaggiare dei dolcetti e capirne gli ingredienti. Durata: da 1:30 a 3 ore. Spazi richiesti: spazio interno e/o esterno da 100 a 1000 mq (a seconda del numero degli ospiti) dove poter allestire postazioni da 300x300 cm. Descrizione: questa attività di natura ludica, ha lo scopo di far divertire gli ospiti che, suddivisi in team, dovranno sfidarsi in prove di abilità a tema natalizio. L’area playground verrà allestita con un numero X di postazioni gioco presidiate da un trainer animatore, che si occuperà di far svolgere il gioco ed assegnare il punteggio al partecipante o al team, in base alla performance. Ecco alcuni esempi di tematizzazione: XMAS PLAYGROUND
  7. 7. Party in Azienda Durata: da 1:30 a 3 ore. Spazi richiesti: spazio interno e/o esterno da 100 a 1000 mq (a seconda del numero degli ospiti) Descrizione: Un progetto ritmico con le percussioni a forte carica energetica per creare uno spettacolo finale sorprendente. Non bisogna essere musicisti o appassionati di musica; con il supporto dei trainer e del team tutti riescono ad essere coinvolti. DRUM ENERGY
  8. 8. Party in Azienda Durata: 2 ore Spazi richiesti: spazio interno e/o esterno da 100 a 1000 mq (a seconda del numero degli ospiti) Descrizione: Divertente format dove i team devono dar vita ad oggetti e/o ad una città partendo da parole chiavi o prodotti che identificano l’azienda. Ogni team ha a disposizione una sacca con 4-5kg di lego per realizzare la città del Brand! DRUM ENERGY
  9. 9. Outdoor Experience Durata: da 1:30 a 3:00 ore. Spazi richiesti: sala interna o spazio esterno per briefing. La città o il contesto naturale saranno teatro delle imprese dei team. Descrizione: l’attività è pensata per far vivere agli ospiti un’esperienza dinamica e divertente in giro per le strade di una città d’arte. La tematica, lo storytelling, il posizionamento degli indizi, prevederanno una caccia al tesoro a tema natalizio in cui gli ospiti, suddivisi in team, dovranno risolvere enigmi e rompicapi e trovare la soluzione dell’enigma finale. Qui di seguito un esempio di tematizzazione: "Babbo Natale è stato sequestrato! L’ultima volta è stato visto nel centro di Milano (Firenze, Roma, Bari ecc…) e necessitiamo delle vostre skill da investigatori per trovarlo. Nella mappa troverete la posizione dei testimoni (attori in costume) che potranno darvi informazioni su dove poterlo cercare. Avete due ore di tempo per raccogliere il maggior numero di informazioni e salvare il Natale", SANTA CITY HUNT
  10. 10. Staffetta ciaspole: verrà tracciato un percorso su neve fresca e ciascun team dovrà cimentarsi in una staffetta a tempo utilizzando le ciaspole. Icebreaking: a ciascun team verrà consegnato un grosso cubo di ghiaccio e alcuni utensili per poterlo spaccare al fine di raggiungere la chiave al suo interno; questa svelerà il luogo esatto dove il team dovrà recarsi per trovare il tesoro e guadagnarsi il punto gara. Snow war: una sfida che non poteva mancare: una guerra a palle di neve molto particolare! Durata: da 2 a 3 ore. Spazi richiesti: spazio esterno innevato, discesa innevata, parco esterno con alberi. Descrizione: il format prevede una serie di prove ludiche che si adattano al contesto a disposizione. La modalità può essere di diverso tipo: consequenziale o a rotazione, con team fissi o variabili di manche in manche. Gli ospiti verranno suddivisi in team da 5-10 partecipanti e prenderanno il nome da un elemento caratterizzante il “contesto invernale” dove si svolgerà l’attività. Ciascun team eleggerà un caposquadra che farà da tramite tra i componenti e i giudici durante le gare. Qui di seguito alcuni esempi di sfide che possiamo sviluppare: Outdoor Snow Experience SNOW CONTEST
  11. 11. In una prima fase gli ospiti dovranno dare supporto al team utilizzando tutta la loro abilità e creatività per montare i vari pezzi della slitta e decorarla seguendo le keyword che estrarremo in fase di briefing. Secondariamente i mezzi verranno schierati uno di fianco all’altro con il team alle spalle. Tra i vari membri verrà eletto uno speaker che dovrà presentare la propria opera davanti alla giuria. Quest’ultima darà un voto alle singole opere in base a specifici criteri di valutazione: creatività, aerodinamica, precisione e cura del dettaglio. Alla fine i team dovranno gareggiare trainando la slitta o evitando gli ostacoli posizionati lungo la pista in discesa. Durata: da 2 a 3:30 ore. Spazi richiesti: necessaria location con spazio aperto innevato in località montana e discesa per la gara. Descrizione: gli ospiti dovranno costruire, nel tempo a disposizione, una slitta in legno e/o plastica. La competizione si divide in 3 parti. Outdoor Snow Experience SLITTA DASH
  12. 12. Charity Xmas Durata: da 2 a 3 ore. Spazi richiesti: fattibile sia indoor che outdoor. La location deve disporre di tanti tavoli quanti sono i team. Descrizione: gli ospiti, suddivisi in team, costruiranno una serie di baby bike che andranno devolute in beneficenza ad un’associazione locale che contatteremo preventivamente. Grazie alla cooperazione, il gruppo riuscirà ad assemblare i pezzi e decorare le biciclette nel tempo a disposizione. Ciascun team potrà sbizzarrirsi nel personalizzare la propria bike affinché sia in linea con l’ente benefico a cui verrà consegnata (casa famiglia, associazioni no profit). Si potranno assegnare i temi al momento o stabilirli precedentemente in fase di produzione. Possiamo richiedere l’intervento di un responsabile dell’associazione in fase di briefing, previa sua disponibilità. La costruzione della bike potrà essere supportata da un video che i team stessi gireranno e che verrà mostrato ai bambini in fase di consegna. La giornata finirà con il debrief e la proiezione delle foto dei membri dell’associazione che ringraziano il gruppo di lavoro per il bel gesto. CHARITY BIKE BUILDING
  13. 13. Charity Xmas Durata: da 2 a 3:30 ore. Spazi richiesti: fattibile sia indoor che outdoor. La location deve disporre tanti tavoli quanti sono i team. Descrizione: questa attività di team building prevede la costruzione di una serie di componenti di arredo di una cameretta per bambini che successivamente verrà consegnata ad un ente benefico. In fase di briefing i team riceveranno, oltre alle strutture per l’assemblaggio, il kit di strumenti per il montaggio e una serie di elementi decorativi tra cui carte adesive, tempere e pennarelli che serviranno per la personalizzazione del componente a loro assegnato: lettino, armadio, comodino, sedia ecc… Ciascun team riceverà un tema specifico sul quale dovrà basarsi per decorare il proprio mobile. Esso potrà essere legato ai vari concept aziendali e/o alla casa famiglia alla quale sarà destinata la cameretta. Durante la fase di briefing e di debrief sarà presente un rappresentante dell’ente benefico che ringrazierà gli ospiti per il gesto e, insieme alla giuria, valuterà la creatività e l’attinenza al tema assegnato. BABY CAMERETTA
  14. 14. Music Durata: da 1 a 2:30 ore. Spazi richiesti: fattibile sia indoor che outdoor in ambientazioni specifiche come sale hotel, spazi con giardino, palestra, sale riunione. Descrizione: l’attività richiede professionalità e capacità di coinvolgimento: verranno impiegati nello Staff musical performer con esperienza internazionale, vocal coach, team builder e operatori video che infonderanno fiducia e indicazioni ai partecipanti. Viene presentato lo staff e introdotta l’attività mostrando un video esemplificativo sulle note di un tormentone natalizio. Vengono poi assegnati o estratti i ruoli di costumista, scenografo, regista e interpreti e sarà ascoltata la canzone sulle quale verrà costruito il video. I partecipanti vengono assegnati al coach e prenderanno posizione nelle varie zone della location (uffici, esterni, magazzini, spazi comuni, linee di produzione etc). Durante le prove, i partecipanti verranno distribuiti nelle varie zone dove si girerà il video e coinvolti attivamente nell’ideazione di una coreografia festosa pensata nello specifico per parte del brano che andranno ad interpretare. Una volta definite le coreografie, i costumi, la scenografia, ci saranno le riprese di prova e le riprese definitive con le quali si andrà a montare il progetto finale. La giornata si concluderà con la riproduzione del video su grande schermo. LIP DUB XMAS SONG
  15. 15. Durata: da 1 a 3 ore. Spazi richiesti: quiz dinamico svolgibile durante le varie portate della cena natalizia. I team saranno identificati dai tavoli. Descrizione: un format ludico e divertente nel quale i partecipanti, suddivisi in squadre, dovranno interagire con il presentatore ed il resto dei team per risolvere una serie di enigmi legati alle curiosità sul Natale in tutto il mondo… in modalità crazy! Il team che si prenota e risponde correttamente, potrà decidere l’argomento successivo, scegliendo tra 16 categorie proiettate sulla parete della location e identificate da grafica personalizzata (es: palline di natale) tra cui, “Natale: the dark side”, “Il giro di Santa Claus ubriaco”, “Natale sotto la neve”, “il riciclo dei regali di nonna Pina”, “musica di Natale al contrario”, “una poltrona per due”... A seconda del quesito scelto, il team dovrà interagire in maniera diversa sia con il presentatore che con i colleghi, con modalità più o meno dinamiche. A fine serata, verrà premiato il Christmas Master che avrà accumulato il punteggio più alto e verranno consegnate le coppe e/o un cesto con tipici prodotti natalizi. Dinner Games XMAS CRAZY QUIZ
  16. 16. Durata: da 1 a 3 ore. Spazi richiesti: escape game svolgibile durante la cena tra le varie portate o durante la convention in uno o più interventi. I team saranno identificati dai tavoli durante la cena o separati in gruppi di lavoro durante la convention. Descrizione: un escape game da tavolo in cui gli ospiti dovranno risolvere uno specifico caso in cui è coinvolto un criminale di fama internazionale che ha sequestrato il povero Santa Claus. La storia potrà essere personalizzata coinvolgendo i dipendenti aziendali. "Sono stati rinvenuti degli indizi presso la casa di Mr Grinch in data 12 Dicembre. La CBI (Christmas Bureau Investigation) sta raccogliendo le prove per incriminare il sospettato e le ha depositate in un pacco natalizio". Inizialmente ciascun team, identificato dal tavolo durante la cena o dal gruppo di lavoro, riceverà una box customizzata a tema natalizio (es. pacco regalo). Sarà loro compito aprire il primo lucchetto ed analizzare gli indizi di diversa natura per arrivare alla soluzione del caso. Verrà dichiarato vincitore il team che per primo giungerà alla soluzione finale, ricevendo un premio (come una coppa o un cesto natalizio). Dinner Games ESCAPE BOX OPERAZIONE NATALE
  17. 17. Virtual Events Durata: da 1 a 2 ore. Spazi richiesti: virtual team building svolgibile su Zoom. Descrizione: il format è un grande classico natalizio, rivisitato in chiave digital. I partecipanti riceveranno preventivamente via mail 3 cartelle con grafica personalizzata. Il giorno dell’evento dovranno semplicemente cliccare sul link ricevuto nella stessa mail per collegarsi alla diretta streaming, dove saranno accolti dal presentatore e dalla Natalina nello studio allestito ad hoc per l’evento, strenne, alberi e decori riempiranno di gioia lo schermo dei partecipanti. Dopo una breve introduzione simpatica da parte dei due personaggi istrionici, verrà presentato il notaio del Natale, il terzo personaggio al quale si collegheranno saltuariamente per ricevere informazioni legate alla tradizione e al significato della tombola natalizia: curiosità festive nel mondo, la smorfia napoletana ecc… la sua presenza sarà fondamentale durante il corso della serata, anche per garantire la regolarità di tutto il gioco. Partirà l’estrazione dei numeri e ogni volta che ci sarà un vincitore per i premi di ambo, terna, quaterna, cinquina e tombola, il vincitore dovrà rispondere ad una divertente domanda o una piccola sfida legata al Natale per aggiudicarsi il premio previsto e per farsi simpaticamente conoscere da tutta la platea collegata. Tutti i premi, che saranno spediti ai vincitori, saranno coerenti con il mood delle festività (golosi cesti natalizi, omaggi scintillanti, donazioni benefiche ecc…). VIRTUAL BINGO
  18. 18. Virtual Events Partecipanti: fino a 1000. Modalità: webinar o meeting con interazione partecipanti tramite software. Descrizione: i partecipanti, riuniti in sala plenaria virtuale, dovranno collegarsi ad un sito tramite smartphone o browser (senza scaricare particolari App) per rispondere alle domande che verranno condivise. Il format può essere totalmente personalizzato in termini di grafica e di tematizzazione delle domande. Lo scopo può essere puramente ludico e/o di stampo educational/formativo. Una regia dedicata si occuperà di lanciare stacchetti musicali e ambientare il contesto natalizio con la presenza di un presentatore con green screen o particolari ambientazioni festose. Le varie domande verranno intervallate dai flash target: degli energy moments in cui gli ospiti potranno guadagnare punti extra interagendo con gli oggetti e lo spazio che li circonda a casa. In questo modo i partecipanti si conoscono meglio e si coinvolgono energeticamente al gruppo e all’attività, festeggiando insieme l’arrivo delle Feste. L’attività può adattarsi anche ai vari intervalli della convention di Natale per riattivare l’attenzione dei partecipanti. SPARKLING QUIZ
  19. 19. Virtual Events Obiettivo: accumulare il maggior punteggio risolvendo il maggior numero di enigmi nel tempo a disposizione; Da 10 a 15 prove: potrete scegliere quali svolgere e saranno fondamentali per farvi guadagnare punti Potrete chiedere aiuto quando volete, ma vi costerà da 1 a 10 punti che vi verranno scalati dal punteggio finale. Durata: da 1 a 2:30 ore Descrizione: Il format prevede una suddivisione dei partecipanti in breakout room (massimo 10 partecipanti a stanza) che, seguiti da un trainer, dovranno risolvere una serie di enigmi nel tempo a disposizione. Regolamento: Ciascun enigma verrà personalizzato sulla base dei contenuti che ci manderà il cliente committente. Nelle immagini una serie di personalizzazioni svolte in passato (sostenibilità, sicurezza, soft skill e teamwork). VIRTUAL TEAM GAME
  20. 20. Virtual Events Partecipanti: fino a 200. Modalità: webinar o meeting con possibile suddivisione in breakout room. Descrizione: i partecipanti, da casa, dovranno replicare la ricetta natalizia preparata dal nostro chef che trasmetterà in diretta, e/o preparare un piatto dalla tradizione delle feste con gli ingredienti che avranno a disposizione. Lo studio dalla quale verrà trasmessa la diretta sarà allestito a mo’ di cucina festosa, con attrezzatura professionale e addobbi natalizi e 3-4 telecamere filmeranno la preparazione del piatto da parte del nostro chef. Preventivamente verrà chiesto ai partecipanti di acquistare semplici ingredienti, cosicché anche loro possano preparare la ricetta da casa. Possiamo anche prevedere di spedire un kit a tutti con specifici ingredienti, utili alla costruzione del piatto. Durante la preparazione della specialità, avverrà l’intervista allo chef, che farà emergere i segreti, ma soprattutto gli aspetti vincenti del team, utili al successo del piatto, proprio come in una vera brigata di cucina. Infine possiamo inserire o meno il “cooking contest” nel quale, i partecipanti più coraggiosi, esibiranno il piatto da loro preparato e, mediante sondaggio, riceveranno una votazione aggiudicandosi lo Spicy Xmas Prize. SPICY GINGER COOKING
  21. 21. Virtual Events Login dei partecipanti e benvenuto da parte del presentatore e del bar tender. In sottofondo si udirà una musica di accompagnamento in linea con il mood che si vuole dare all’evento. Parola al bartender, che in 15-20 minuti preparerà il cocktail aziendale sulla base dei concept e delle keywords che gli verranno comunicate. L’idea, ad esempio può essere quella di dare una nuova identità all’azienda per mezzo di un cocktail colorato, profumato e poco alcolico. Durante questa fase i partecipanti potranno fare domande ed intervenire a piacimento, esibendo il cocktail che avranno preparato, seguendo le indicazioni. Contest: possiamo prevedere una sfida in cui, suddivisi in breakout room, i team dovranno preparare un cocktail inventato al momento con gli ingredienti che avranno in casa e/o con il kit che spediremo a ciascuno di loro. Tornati in plenaria dovranno presentare il cocktail che verrà votato tramite sondaggio. Brindisi finale. Tutti i partecipanti, con il bicchiere in mano, brinderanno insieme prima dei saluti finali. Partecipanti: fino a 500 Modalità: Webinar o meeting con possibile suddivisione in breakout room. Descrizione: Un format divertente che si conclude con il brindisi finale! Lo studio dalla quale sarà trasmessa la diretta, sarà arredato da una bar station e 3-4 telecamere filmeranno in diretta la preparazione di uno o più cocktail specifici. L’attività prevede più fasi: CHRISTMAS COCKTAIL
  22. 22. Virtual Events Durata: da 1 a 2:30 ore. Spazi richiesti: virtual team building svolgibile su qualsiasi piattaforma, come Zoom, Teams, Webex, Google meet, Gotomeeting. Descrizione: il format prevede una sfida in cui i partecipanti, suddivisi in breakout room, dovranno scoprire le tappe del tour di Santa Claus, risolvendo una serie di enigmi e rompicapi a tema natalizio. Per ciascuno degli enigmi risolti, i partecipanti otterranno delle parole misteriose che dovranno poi inserire in un sito che geolocalizzerà una posizione specifica sulla mappa del mondo. Passo dopo passo, il team scoprirà le varie tappe del Santa tour, per poi ritrovarsi nella plenaria virtuale con il resto dei partecipanti. A quel punto dovrà confrontare gli indizi raccolti e risolvere l’enigma finale con il resto dei colleghi. La sessione, a seconda del taglio che si vuole dare all’attività, può essere più o meno ludica e competitiva, ma la missione va portata a termine: Santa Claus va trovato! VIRTUAL SANTA TOUR
  23. 23. Virtual Events Durata: da 1 a 2 ore. Spazi richiesti: virtual team building svolgibile su qualsiasi piattaforma: Zoom, Teams, Webex, Google meet, Gotomeeting. Descrizione: un’escape room realmente allestita, all’interno della quale Babbo Natale è stato rinchiuso dai dispettosi spiriti del Contro Natale e controllato da 3 telecamere. Gli spiritelli maligni hanno nascosto dieci oggetti necessari a Babbo Natale per consegnare i doni a tutti i bambini del mondo. Il tempo scorre e di certo il nostro eroe non può deludere il suo datore di lavoro per il viaggio più importante dell’anno, senza questi oggetti la consegna dei regali fallirà. Il team, fino a 6 persone, riceverà una serie di indizi collegati con i riddle all’interno della stanza. I partecipanti dovranno interagire in tempo reale con Babbo Natale (attore) per aiutarlo a trovare i dieci oggetti e farlo uscire in tempo dalla stanza, allestita ad hoc per far immedesimare gli ospiti nell’experience natalizia, animata dalla presenza di effetti di luce e fumo e addobbi. SANTA ESCAPE ROOM
  24. 24. Virtual Events Partecipanti: fino a 300. Modalità: training per montaggio video + esposizione video finale. Descrizione: il gruppo di partecipanti sarà suddiviso in micro gruppi da 20-30 partecipanti. Ciascuno parteciperà ad uno specifico training della durata di 60-90 minuti tenuto dai nostri formatori (attori, coreografi, musical performers). Il brano musicale scelto verrà suddiviso in tante parti quanti sono i microgruppi che parteciperanno al virtual Lip Dub. Durante il briefing, il team, seguito dal trainer, stabilirà le specifiche “action” che ciascun partecipante dovrà svolgere in modalità lip dub (doppiando il labiale) per interpretare la canzone, arricchendo l’esibizione con props e costumi. Nel corso dei giorni seguenti, i partecipanti invieranno la loro clip (della durata di 30-40 secondi) alla segreteria dedicata che si occuperà di montare il video. CHRISTMAS CHOIR
  25. 25. GAYA Event&Communication Srl Via Paolo da Canobbio, 12 20122 Milano ITALY +39 0283595074 Chiedici un preventivo gratuito info@gayaevents.it!

×